Notting Hill Books: “Alla scoperta del SEU”!

Ciao Notters!
Oggi vi parliamo di qualcosa di molto importante, non si tratta di un romanzo, ma di un insieme di autori, di storie, di talenti e di passioni.
Oggi vogliamo porre l’attenzione su un’Associazione che occupa un ruolo importantissimo nel mondo dell’editoria.
Si tratta del S.E.U. ❤

divisorio

logo
L’Associazione Scrittori Emergenti Uniti ha aperto un evento su facebook per farsi conoscere ai lettori e ai nuovi autori.

L’evento si trova al seguente link:


Il 19 e il 20 gennaio c’è stata la presentazione degli ultimi sei romanzi pubblicati da autori appartenenti all’associazione. Il 21 è iniziato il blog tour, che comprenderà quattro tappe e durerà fino al 1 febbraio, giorno in cui saranno proclamati i vincitori. Il 22 e il 24 sono giornate dedicate alla presentazione dell’associazione stessa.

Oggi, quindi, ringraziamo il blog per averci concesso questo spazio e vi spieghiamo gli aspetti principali, sia per i lettori che ancora non ci conoscono sia per gli autori interessati a saperne di più.

CHE COS’È L’ASSOCIAZIONE

L’associazione è nata ufficialmente nel 2015, dopo un lungo e attento impegno da parte di un gruppo di autori, che si è unito già nel 2014 con lo scopo di partecipare insieme a delle fiere. Da allora si è ingrandita e conta attualmente un’ottantina di membri, tra i quali anche il Consiglio Direttivo e la presidente Laura Santella. Non è una casa editrice, quindi accetta soltanto romanzi già pubblicati – in self o con editore – e si propone di aiutare gli autori a promuovere le proprie opere attraverso la partecipazione a importanti fiere letterarie, come il Salone del libro di Torino, il Modena Buk e il Pisa Book Festival e l’organizzazione di eventi correlati. Collabora con 4 librerie con la formula del conto vendita dei libri e propone presentazioni fisiche e iniziative social con interviste, newsletter, blog tour e diffusione di articoli e comunicati stampa.

Sul sito ufficiale www.scrittoriemergentiuniti.com è inoltre presente la sezione “I libri del mese”, dove a rotazione alcuni libri hanno maggiore visibilità, la libreria tematica con il catalogo dei romanzi degli autori aderenti e le foto degli eventi passati.

COME ADERIRE

I membri che vogliono aderire all’associazione, pagano una quota annuale d’iscrizione di 30 euro (abbassata a 25 per coloro che collaborano anche attivamente nello staff), più una quota a titolo per la partecipazione alle fiere (che può andare dai 10 ai 30 euro circa, a seconda della grandezza e del costo finale dello stand). L’associazione copre le spese principali e una percentuale degli stand, che nelle fiere più grandi sono sempre molto costosi. Si può scegliere a quale iniziativa aderire e in quale misura, non è obbligatorio prendere parte a tutti gli eventi ed è anche possibile spedire i libri senza essere fisicamente presenti a una fiera. Ogni novità viene riportata sul gruppo dei soci e discussa insieme, prima dal Consiglio Direttivo e in seguito con i soci stessi. Ogni anno, verso dicembre, si tiene online una riunione dove discutere del bilancio dell’anno appena trascorso e della previsione del successivo, oltre all’eventuale aggiunta di fiere.

Per aderire ed entrare a far parte del SEU, è necessario scaricare e compilare i moduli dal sito, mandare la scheda del libro e un estratto, che sarà valutato dal comitato di lettura, e seguire gli aggiornamenti sul gruppo Facebook apposito.

Oltre ai soci autori, l’associazione comprende i soci professionisti (editor, correttori di bozze, traduttori, ecc), che mettono a disposizione il loro lavoro con sconti pensati per gli altri membri che ne necessitano, e i soci lettori.

I SOCI LETTORI E LE PENNE D’ORO

I soci lettori sono dei lettori che, interessati ai libri degli associati, aderiscono pagando una quota di 5 euro l’anno. Hanno a disposizione una sorta di tessera punti annuale, infatti acquistano un punto (chiamato “Penna d’oro”) per ogni recensione lasciata a uno dei libri degli autori associati. Per ogni tappa raggiunta sono previsti dei premi, che vanno da sconti a copie gratuite e gadget, come riportato sotto in tabella.

tabella-soci-lettori

Al momento dell’iscrizione, il socio lettore riceverà gratuitamente l’ebook “Maledetta primavera”, prima antologia del SEU con racconti scritti da alcuni dei soci autori. Le recensioni possono essere inviate compilando un modulo scaricabile dal sito e saranno riportate sul blog collegato all’associazione, “Texere Fabulas”: http://texerefabulasblogseu.altervista.org.

A fine anno la scheda verrà azzerata e il Socio Lettore potrà riscuotere i relativi premi come nelle migliori raccolte punti.

PROSSIMI EVENTI

Al momento, oltre alle iniziative online, sono in programma il Modena Book dal 18 al 19 febbraio e il Salone di Torino dal 18 al 22 maggio, con la possibilità di fare presentazioni nelle apposite sale. Il programma è ancora in via di definizione.

Le librerie nelle quali è possibile trovare dei libri promossi da SEU al momento sono queste:

– Carto Club: Via Boccardo 13, Moncalieri (TO)
– Mondadori: Corso Giosuè Carducci, 9 Grosseto
– Mondadori: Corso Matteotti 141, Cecina (Li)
– Piccoli Labirinti: Via Gramsci 5, Parma

Le collaborazioni sono gestite da un socio referente di quella zona, che si prende in carico di controllare ogni tanto l’andamento delle vendite e di rifornire il magazzino.

Abbiamo cercato di spiegare brevemente i punti salienti, ma per ulteriori chiarimenti potete scrivere all’email seu.asso@yahoo.it oppure contattare su Facebook il Presidente Laura Santella o uno dei membri aderenti.

Quello che ci teniamo a sottolineare è che ciò che anima l’associazione è la voglia di collaborare alle iniziative, di essere venditori di tutti i libri allo stesso modo e di proporre sempre nuove idee, che vengono di volta in volta valutate insieme. Il motto “l’unione fa la forza” è fondamentale e ciascuno, con la propria personalità e la voglia di fare, lascia un’impronta di sé. Insieme, appoggiandosi l’uno con l’altro e dando rilievo ai libri di tutti, si può fare la differenza. E arrivare in città come Torino, Milano, Pisa, Modena, Rosignano è stato solo il primo passo.

Grazie alle Notting per averci permesso di parlare del SEU e grazie ai lettori che ci hanno sostenuto finora con tanto entusiasmo!
Vi aspettiamo ai prossimi eventi 🙂 Se volete partecipare al blog tour, le tappe sono il 21, 23, 25 e 26 gennaio, seguite l’evento su Facebook per gli aggiornamenti!

Alcune foto di eventi passati:

collagefoto

Annunci

Le edizioni di Pink Magazine Italia: Nascono i Pink Books!

cropped-12650213_10208146054679559_1910435185_n

I racconti che avreste sempre voluto leggere
Le emozioni che avreste sempre voluto provare
Le storie che avreste sempre voluto conoscere 

Pink books escono in allegato a Pink Magazine Italia (ma sono disponibili anche online su Amazon) e parlano di tutti noi. Sono racconti di vita, d’amore e di impegno sociale: un mondo che storie che ci faranno sorridere, piangere, arrabbiarci, meravigliarci e di cui non dimenticheremo mai i protagonisti…

Il tutto all’incredibile prezzo di lancio di € 1,99 con la possibilità di scaricare l’eBook a soli € 0,99 nel giorno di uscita di Pink Magazine!

Grande novità: alcuni testi verranno proposti in lingua poiché scritti da nostre autrici inglesi e francesi.

Enjoy the Pink Side of Books!

divisorio


christmas-in-parisViola Spring – Christmas in Paris

Charlotte Blake ha deciso: passerà il Natale a Parigi! Sua zia Georgie ha appena aperto una libreria a Montmartre, così lei non esita nemmeno per un istante a prendere il primo volo diretto in Francia, dove l’aspetta Pierre, il suo grande amore. Troppi chilometri li hanno separati per mesi e mesi, ma ora è giunto il momento di prendere decisioni sul loro futuro insieme. Chiaro, no? Così sembra, almeno fino a quando mette piede sull’aereo che da New York vola verso la capitale francese. Tra le nuvole, dopo qualche turbolenza e un paio di cocktail, Charlotte si ritrova a raccontare la sua vita a un perfetto sconosciuto, che forse non è così tanto sconosciuto come crede…

 

the-emperors-listMorgana LeFay – The Emperor’s List (EN)

Jerusalem  135 A.D. General Julius Severus has just guided his legions through a difficult campaign in Palestine.The repression of the rebels has been maybe the bloodiest in Roman history. The preaetor Fulvius Atticus is asked to return immediately to Rome, he has a secret mission to carry out. In Rome Cornelia Clodia, the only daughter of a rich copper trader, is getting ready for her husband’s funeral. He died during the Jerusalem campaign. Theirs was not a good match. She was his Young second wife and he married her for her money. Also, she has not a drop of noble blood, while Marcus descended from a long line of patricians. Marcus’s best friend, Fulvius Atticus is the executor of her husband’s will which states that Fulvius and Cornelia should marry. The preator has a decree from the Emperor Hadrian, by which the Emperor himself blesses the wedding. Cornelia can’t do anything but obey. On the night of her wedding she discovers a list of names in her new husband’s study and finds a partially burned letter from the Emperor in which there is mentioned a list of conspirators. Her father is on that list…


Le prime uscite saranno disponibili a partire da lunedì 12 dicembre 2016
Info: ufficiostampa.pinkmagitalia@gmail.com

 

 

 

 

Arrivano i Pink Books!

Ehi Notters!
E voi lo sapete che arrivano i PinkBooks? 🙂

Pink Magazine Italia

pb1

Carissimi amici, sono in arrivo per voi magnifiche novità. A partire dal numero di Natale di Pink Magazine Italia, infatti, troverete due meravigliosi eBook scelti per voi dalla redazione di Pink.

Se avete una storia da raccontare o un racconto da pubblicare, non esitate a contattarci!

inviate i vostri manoscritti a pinkmagazineitalia@gmail.com

Per informazioni consultate la nostra pagina cliccando su

Pink Books

View original post

Pink Magazine Italia – Ottobre 2016

Ciao Notters 🙂
Grande novità dal mondo Pink Magazine Italia, seguiteci per scoprire di più!

Pink Magazine Italia

pink-_oct_issue16Pink Magazine Italia si rinnova: dal numero di ottobre si trasforma in una rivista orientata alla fruizione digitale con una vasta gamma di nuovi contenuti culturali e campagne di interesse sociale. Nuova veste grafica e nuove collaborazioni.

Abbiamo inoltre in serbo una bellissima sorpresa per i lettori: un almanacco natalizio cartaceo che si potrà ordinare direttamente dal nostro sito web (disponibile a partire da dicembre 2017).

Sarà comunque possibile avere la versione cartacea su richiesta, da ritirare presso edicole e librerie convenzionate.

Clicca sul link qui sotto per scaricare Pink Magazine Italia

PINK MAGAZINE ITALIA – OTTOBRE 2016

In questo numero, oltre alle nostre amate rubriche di scrittura creativa e traduzione, leggerete recensioni di libri molto particolari e focus sul mondo dell’arte e del cinema. Abbiamo intervistato per voi Max Croci, regista di Al posto tuo, una raffinata commedia con Luca Argentero, che sta spopolando nelle nostre…

View original post 90 altre parole

Presentazione di: “Non puoi comprarmi” di Irene Milani

 

logo_defjpg

presenta

NON PUOI COMPRARMI
di Irene Milani

3° vincitrice del Concorso Letterario FEMME POUR FEMME 2015 della Elister Edizioni

received_1682293855418711
TITOLO: Non puoi comprarmi
AUTRICE: Irene Milani
DATA PUBBLICAZIONE: 03 Ottobre 2016
EDITORE: Elister Edizioni
FORMATO: eBook/Cartaceo
PAGINE: 222
PREZZO: € 1,99/€ 13,99

 


SINOSSI

Alissa vive con le sue tre migliori amiche in un appartamento a Milano, ha un lavoro, è indipendente, serena e alla continua ricerca dell’amore, quello con la A maiuscola. Tuttavia la sua ricerca la porta a prendersi continue scottature e nessuno sembra riuscire a soddisfare le sue aspettative, finché non incontra il suo ex fidanzato di scuola, Gabriele. I ricordi si fanno subito vividi e in un attimo ciò che c’è stato fra loro riaccende la passione sfociando in una storia di una notte. Tuttavia i dubbi di Alissa ritornano a galla: come può sperare in una relazione stabile e seria con la consapevolezza che Gabriele non è mai stato affidabile e fedele? Incapace di fidarsi di lui, Alissa cerca di dimenticare quell’incontro e la settimana successiva a una mostra conosce Oscar, serio e responsabile, con il quale sente da subito una forte affinità tanto da stabilire un rapporto di coppia nel giro di pochi giorni. Sarà Oscar l’uomo perfetto per lei? Sembrerebbe di sì, ma allora perché il pensiero di Gabriele continua a tormentarla? Combattuta tra un amore passato incerto e una relazione nuova e sicura, Alissa dovrà affrontare le sue paure, capire le ragioni delle sue scelte e cosa vuole veramente, mentre intorno a lei qualcuno potrebbe nascondere segreti del tutto inaspettati in grado di rimescolare le carte in gioco.

 Nessuno è come sembra e a volte la felicità è nel posto più inaspettato. Alissa lo scoprirà presto, ma prima dovrà affrontare le sue paure per scoprire il vero amore.

 

L’AUTRICE

irene-milani-200Irene Milani è nata a Milano nel 1977 dove si è diplomata al liceo Scientifico al termine del quale ha studiato Conservazione dei Beni culturali all’Università di Parma, conseguendo la laurea nell’indirizzo archeologico. Vive in provincia di Como dove insegna italiano alle scuole medie. La passione per la scrittura è piuttosto recente e deriva da quella, coltivata fin da bambina, per la lettura, in particolare per la narrativa a sfondo storico. Nel 2015 è uscito il suo primo romanzo “Il ritratto” a cui ha fatto seguito il secondo volume delle vicende dei due protagonisti “Attesa”, entrambi editi da Lettere Animate. Con “Non puoi comprarmi” (precedentemente intitolato “Non tutto si può comprare”) Irene Milani si è classificata terza al concorso letterario “Femme pour femme” (2015) edito dalla Elister Edizioni.

divisorio

Buona lettura Notters!
Naty&Julie ❤

Recensione di: “Torna da me” di Mila Gray

Ciao Notters!

È vero vi abbiamo detto di essere in vacanza ma questo non ci impedisce di leggere leggere e leggere ancora…
Quello che vi racconto oggi è un libro che mi ha riempita, completamente, di una miriade di sensazioni diverse. È “Torna da me” di Mila Gray.

***LETTURA PER CONTO DI PINK MAGAZINE ITALIA ***

divisorio

IMG_1771

TITOLO: Torna da me
AUTRICE: Mila Gray
DATA PUBBLICAZIONE: 12 Luglio 2016
EDITORE: Bookme
GENERE: Romance
FORMATO: eBook/Cartaceo
PAGINE: 319
PREZZO: € 4,99/€ 10,97

SINOSSI

Un’auto militare ferma sotto casa alle sette del mattino. Non può significare nulla di buono, soprattutto se sia tuo fratello che l’amore della tua vita sono soldati impegnati in una rischiosa missione in Afghanistan. Quando Jenna Kingsley, diciott’anni appena compiuti, occhi verdissimi e un viso tutto lentiggini, apre la porta al cappellano dei Marine in alta uniforme, il mondo le crolla addosso in un istante. Mentre il cuore batte a mille, il suo pensiero vola all’estate appena trascorsa. Quella in cui lei e Kit, migliore amico di suo fratello Ridley, sono caduti l’una nelle braccia dell’altro. Sono anni che Jenna stravede segretamente per Kit, bello e sexy da togliere il fiato, e proprio adesso che lui ha scoperto di ricambiarla, l’idea di perderlo è insopportabile. E pazienza se il padre, l’inflessibile Colonnello Kingsley, non fa mistero dell’odio che, per motivi mai davvero chiariti, nutre per il ragazzo. Mentre Jenna si prepara a ricevere la tragica notizia dalle labbra del cappellano, un’unica, atroce domanda le martella in testa: chi dei due è morto? Suo fratello Ridley oppure Kit?

RECENSIONE
***ATTENZIONE, POSSIBILI SPOILER***

Di libri ne leggo tanti ma credetemi, sono pochi quelli che riescono a toccarmi dentro e questa volta è successo. Mila Gray è arrivata al mio cuore come pochissime altre colleghe.
“Torna da me” racconta la storia di Jessa Kingsley (e della sua famiglia) e di Kim Ryan.

IMG_1765Jessa è una ragazza pulita nel senso più ampio e luminoso del termine. Una ragazza studiosa, scrupolosa dei bisogni altrui, attenta ai particolari, rispettosa dei genitori e delle regole che le impongono; ma anche pulita fuori, nell’aspetto, rigorosamente acqua e sapone.
La nostra incredibile protagonista femminile è però molto di più, dietro a quella maschera di compostezza, rigidità e silenzio, nella sua tendenza ad essere sempre nascosta dietro qualcosa o qualcuno, si nasconde lo spirito di una ragazza curiosa della vita, che ha voglia di conoscere le meraviglie e anche le difficoltà che la circondano e di scoprire tutti i colori che ancora non ha mai visto perché troppo impegnata a nascondersi nel grigiore impostole da suo padre, il Colonnello Kingsley arruolato nei Marines. Un uomo violentato nell’anima dalla devastazione della guerra diventato, anche per la sua famiglia, la battaglia da evitare sempre, ad ogni costo.
Costretta a vivere una realtà che le sta stretta quanto le catene ad un reo innocente, Jessa sopravvive in attesa di poter fuggire lontano, proprio come ha fatto suo fratello Riley, anche lui diventato un Marine e spesso lontano da casa per lunghi periodi.

Riley ha una ragazza, Jo, che lo ama e lo aspetta pazientemente a casa mentre lui é dall’altra parte del mondo a combattere chissà quale battaglia per sei, nove e anche dodici lunghi mesi l’anno. Ha lei, Jessa, che stravede per lui e anche se spesso si sente sola, conta le ore che scandiscono il suo ritorno a casa e poi ha Kit, il suo migliore amico da sempre. Un amico che è più di un fratello, un confidente, un angelo custode, l’altra faccia della medaglia. Uniti, imprescindibilmente, sul campo di battaglia e anche su quello della vita.

Jessa invece non ha nulla, solo un’amica, Didi, che allieta le sue giornate tempestose e la recitazione che le permette, paradossalmente, di essere sé stessa anche quando in realtà finge di essere qualcun altro.
Non ha nulla più di questo almeno fino a che Kit non sembra accorgersi di lei, che lo adora, silenziosamente, da anni.

Kit è un Marine, proprio come Riley e il padre di Jessa (che lo odia proChanning Tatum 10.jpgfondamente senza alcun motivo apparente).
È bello, con i suoi occhi colore del cielo e il fisico scolpito dai duri allenamenti che gli impone l’esercito. È bello nell’aspetto e anche nell’anima, un ragazzo pieno di vita, energico, spiritoso, profondo, romantico come il principe azzurro che abbiamo sempre sognato, di quel romanticismo reale che ha ben poco a che spartire con le fiabe della Disney.
Kit si è sempre mantenuto a distanza da Jessa, non l’hai mai considerata più della sorella del suo migliore amico pur rimanendo sempre all’erta, pronto a proteggerla contro qualunque demone reale o immaginario.

Poi un’estate, improvvisamente, le forme di quella ragazza sembrano essere state dipinte dal più bravo artista di sempre, il suo sorriso é diventato più luminoso della Stella Polare e il suo cuore inizia a martellare violentemente nel petto ogni volta che i loro sguardi si incrociano.
Jessa è cresciuta sotto i suoi occhi e lui non se ne è nemmeno accorto, é diventata bella e poi donna senza disturbare nessuno, come era solita fare nella vita.
Poi una nuova partenza per il Sudan e il pensiero di lei fisso in testa. Altre battaglie da combattere e un’unica, meravigliosa, ragione per tornare. Nove mesi lontano da lei e l’incessante ossessione di rivederla.
Il ritorno a casa, il suo sguardo felice di sapere che i suoi due eroi sono sani e salvi, insieme a lei.

“Mentre ero via, le due cose che mi sono mancate di più e su cui fantasticavo regolarmente, tanto da guadagnarmi il soprannome di caporale Testa fra le Nuvole erano questa moto e Jessa Kingsley. Okay anche una bella costata con l’osso da Fleming’s, cottura media. Ma più di tutto pensavo a Jessa, devo ammetterlo. E Cristo santo, sì, ora ricordo esattamente perché e capisco anche quanto la mia immaginazione mi abbia fregato. Non avevo una sua foto con me: non volevo che Riley mi chiedesse che cazzo ci facevo con una foto di sua sorella nel portafoglio, questo per ovvi motivi, ossia tenermi strette le mie palle. La prossima volta, comunque, me ne porterò dietro una. Fanculo anche le palle.
Jessa Kingsley è stata la mia ossessione segreta per due anni.”

Jessa, dal canto suo, ha pensato a Kit senza sosta quando sono stato lontani, si sono scambiati qualche mail e i toni tra loro si sono decisamente scaldati. Ma come può un Marine, bello come il sole e forte come un uragano  essere intestato ad una ragazza insignificante come lei? Jessa non crede in sé stessa e non ritiene neanche pensabile di poter considerare Kit il suo ragazzo, neanche in un futuro lontanissimo.
Per non parlare poi di come la prenderebbero Riley e suo padre, non riesce neanche ad immaginare una reazione che sia, potenzialmente, verosimile.
Quello che però non ha preso in considerazione è quanto Kit sia innegabilmente ed irrimediaIMG_1777bilmente coinvolto dal suo sorriso, da quegli occhi spenti a chi sogna di regalare nuova luce, da quel corpo definito e così perfetto per le sue mani.

“Kit salta giù dal cassone del pick-up e alza le braccia per aiutarmi. Mi afferra e mi tiene in alto per qualche secondo, dandomi un bacio. “Ce ne saranno altri vero?” mormoro con le labbra sulle sue. “Oh farai meglio ad abituarti” risponde, sorridendo e baciandomi ancora, stringendomi a sé. “Questo è solo l’inizio”

Comincia così una storia che niente ha a che vedere con la quotidianità e la bellezza di un amore agli inizi, quando il cuore sembra uscire dalla cassa toracica ad ogni “bip” sul telefonino e quando ti sento dannatamente felice al pensiero di vedere, per qualche minuto, il tuo amore che ha tutte le sembianze del “per sempre”.

Kit e Jessa si amano oltre ogni condizione chimica, si desiderano e attirano l’uno all’altra come la più potente forza di gravità ma é abbastanza? Solo quattro settimane da trascorrere insieme prima della prossima, pericolosissima, missione: Afghanistan, per un anno. Un mese passa in fretta e il giorno della partenza di Kit e Riley arriva inesorabile.
Tra le lacrime una promessa, che pesa come un macigno ma presente come un marchio a fuoco.

Piango con le labbra sulle sue. “Torna da me” sussurro.
“Sempre” risponde, e mi bacia per l’ultima volta.

IMG_1775

Poi la devastazione. Il buio. Il terrore. Il silenzio. La lontananza che sembra non lasciare scampo. La sofferenza che lacera il cuore e annienta l’anima. La distruzione e il dolore che diventa insopportabile.

Cosa succederà? Chi, tra Kit e Ridley, tornerà da Jessa? Suo fratello, la sua ancora di salvezza o il suo spregiudicato è infinito amore? L’uomo che le ha tenuto la mano fin da bambina o quello che gliela avrebbe tenuta stretta per tutti i giorni a venire?

Potrei scrivere una recensione lunga una vita e non penso che riuscirei a rendere giustizia a questo libro. Non trovo le parole, lo giuro, per raccontarvi quello che questa storia scatena dentro.
L’ho finito da più di 24 ore e ancora non riesco a togliermi dalla testa le immagini che hanno affollato la mia mente.

“Torna da me” di Mila Gray è uno di quei libri che lasciano un segno doloroso sulla pelle, un po’ come quando tiri un elastico e questo torna dispettosamente indietro.
È carico di tutti quei sentimenti che non basta una vita per raccontare e forse neanche per vivere. Amore, amicizia, passione, distruzione, dolore, angoscia sono le emozioni racchiuse in 319 pagine di pura magia. Lo stile impeccabile dell’autrice esalta ogni sfumatura di quello che definisco, senza ombra di dubbio, un capolavoro.
Un’autrice che seguirò con infinita ammirazione.

Un libro che mi conferma che l’amore è la forza che muove il mondo, quella più potente, quella più vera.

Julie ❤️

Il mio giudizio:

IMG_0093
(e se potessi, qualcosa di più…)

 

Recensione di: “Consolation” di Corinne Michaels

Ciao Notters!
Dopo qualche giorno di meritato riposo, Notting Hill riprende alla grande 🙂
Il primo libro che mi ha accompagnato sulle spiagge sarde è “Consolation” di Corinne Michaels, primo volume edito Leggereditore.
Un romanzo profondo ed emotivamente sconvolgente.

divisorio

41hCLGNElyL._SY346_

 

TITOLO: Consolation
AUTORE: Corinne Michaels
EDITORE: Leggereditore
DATA PUBBLICAZIONE:  07 Luglio 2016
GENERE: Romance contemporaneo
PAGINE: 253
FORMATO: Ebook/Cartaceo
PREZZO: € 4,99/€ 12,67

 

 

SINOSSI

La piccola Aarabelle non era ancora nata quando sua madre Natalie ricevette la tragica notizia della morte di Aaron, suo marito, marine caduto in battaglia. Il destino, che le stava per concedere il dono più bello, le ha strappato la felicità facendola piombare nella disperazione più profonda. L’unico in grado di darle conforto è Liam Dempsey, il migliore amico di suo marito, che le sarà vicino per onorare la promessa che aveva fatto ad Aaron prima che lui partisse per la sua ultima missione. Ma né Liam né Natalie potevano immaginare che da quella vicinanza potesse nascere un rapporto che andasse oltre la semplice amicizia, per diventare qualcosa di sconvolgente a cui neanche loro riescono a dare un nome. E mentre Liam si consuma nel rimorso di poter in qualche modo tradire la fiducia che Aaron ha riposto in lui, Natalie non sa comprendere se quello che prova nasca da qualcosa di profondo o sia solo desiderio di essere consolata da un dolore a cui non riesce a fuggire. È questo il prezzo che deve pagare per essere di nuovo felice?

Una storia toccante che accomuna il destino di moltissime donne, e che commuove per la naturalezza con cui ci racconta l’amore come unico antidoto al dolore.

RECENSIONE
*** ATTENZIONE, POSSIBILI SPOILER! ***

Natalie vive nella sua bellissima casa che affaccia sull’oceano ed è alle prese con gli ultimi preparativi destinati ad accogliere la piccola nascitura che a breve terrà tra le braccia.
Tutto sembra procedere a meraviglia e la sua felicità è alle stelle.
Quello che la nostra protagonista ancora non sa è che, di lì a pochi minuti, qualcosa stravolgerà la sua vita, per sempre.

Un rumore proviene dalla porta di ingresso, qualcuno sta bussando alla porta.
E’ esattameinstaquote-19-08-2016-16-47-22nte da quel momento che nulla sarà più come prima: Aaron è deceduto in terra straniera, durante uno scontro a fuoco.
Per Natalie è un duro, durissimo colpo. Il dolore le dilania il petto e il suo cuore sembra fermarsi, secondo dopo secondo, mano a mano che si fa strada in lei la consapevolezza che suo marito non farà più ritorno e non conoscerà mai la sua bambina.
Tutto intorno a Natalie scorre velocemente, mentre lei sembra essersi fermata a quel maledetto giorno.
La sua casa è piena di ricordi, respira la presenza di Aaron in ogni angolo, cerca i suoi occhi in ogni dannatissima foto ma l’unica cosa che le resta è la bandiera a stelle e strisce accuratamente ripiegata su sé stessa su cui versare le sue lacrime.

“Il tempo passa, le ore diventano giorni, i giorni diventano mesi, i mesi si susseguono sempre uguali e io continuo a vivere. Ma sono effettivamente viva? Respiro, mi alzo e mi vesto, ma non sento niente. Certo, sorrido e sono perfino capace di sembrare felice, ma è tutta un’illusione. Dentro di me sono persa in un abisso di dolore.”

Poi c’è Liam, il migliore amico che tutti vorrebbero, quello che darebbe la sua vita per salvare la felicità dell’altro.IMG_20160819_164824
Guarda Natalie e vive con un peso sul cuore: quella giovane donna non ha più un marito con cui invecchiare e la piccola Aarabelle non stringerà mai le mani di un padre.
Aaron gli ha fatto promettere che si sarebbe preso cura della sua famiglia qualora gli fosse successo qualcosa e Liam si sente in dovere di mantenere quella promessa che, oggi, pesa come un macigno.
Si avvicina quindi a Natalie e la sua presenza sembra alleggerire le giornate della donna, lui riesce a regalarle qualche sorriso sincero e lo scandire delle ore non è più tanto doloroso. Natalie al suo fianco torna a respirare… e anche Liam.

“Liam alza gli occhi e i nostri sguardi si incrociano. Vedo l’uomo che è. L’uomo che avrebbe voluto prendere il posto di Aaron ma non può, quindi è qui… per me. Tutti i giorni, Liam è qui. Mi aiuta, mi fa ridere e sorridere. Si prende cura di noi.”

Nonostante la loro vicinanza sia come un balsamo alla sofferenza reciproca, Natalie e Liam si sentono ogni giorno più in colpa a continuare quella “relazione senza nome” che li vede sempre più complici, sempre più dipendenti l’uno dall’altro.
Tante volte si chiedono se quello che sta accadendo tra loro sia “la cosa giusta” e trovare una risposta sembra sempre più difficile.

“Ogni volta che mi chiedo se tutto questo sia giusto, lui fa qualcosa che elimina ogni dubbio.”

L’amicizia che li lega può trasformarsi in un sentimento che vada oltre il semplice affetto? Dopo una perdita tanto grande, si può ricominciare a vivere? Può il dolore assopirsi e permettere loro di andare avanti, magari insieme? A Natalie e Liam è concessa una seconda possibilità di essere felici?

“Consolation” è un libro profondo e sconvolgente per la capacità descrittiva dell’autrice. Emozione e sentimenti sono palpabili in tutte le pagine del romanzo. I protagonisti sono delineati con tanta accuratezza da sembrare reali, e insieme a loro, anche ogni fragilità, paura e sensazione.
L’altalena di sentimenti che questo libro regala è un susseguirsi di colpi di scena e tiene con il fiato sospeso anche dopo aver letto le ultime righe della storia.
Corinne Michaels ha descritto in maniera magistrale un sentimento folle e intenso come l’amore e ci insegna come sia impossibile vivere senza.

Consolation è un libro che non può che rimanere marchiato a fuoco nel cuore del lettore.

Adesso non mi resta che rimanere in trepidante attesa del “colpo di frusta” finale: il secondo volume dal titolo “Conviction”.

Naty ❤

Il mio giudizio:

IMG_0093

 

Presentazione di: “Regalami un istante” di Doranna Conti

Buongiorno Notters,

oggi abbiamo il piacere di ospitare nuovamente un’amica di Notting Hill, un’autrice vulcanica con mille idee nella penna! Ma di chi stiamo parlando? Ovviamente di: Doranna Conti, che ci presenta il suo nuovo libro uscito il 1 Luglio 2016.

“Regalami un istante”

divisorio51d5VraFCdL__SX317_BO1,204,203,200_

 

TITOLO: Regalami un istante
AUTORE: Doranna Conti
EDITORE: Self-Publishing
DATA PUBBLICAZIONE: 1 Luglio 2016
GENERE: Romance
FORMATO: Ebook
PREZZO: € 0,99
 

SINOSSI

Essere una donna indipendente e in carriera è sempre stato il sogno nel cassetto di Amber.
Finalmente è la proprietaria di un ristorante insieme alla sua migliore amica Liv, proprio al centro di New York.
Eppure dopo un po’ le cose iniziano a non andare più per il verso giusto, a causa del suo piccolo vizio di voler tenere tutto sotto controllo.
Quando Liv decide di intervenire e assume di nascosto un nuovo chef per rilanciare le sorti del locale in declino, per Amber iniziano i veri problemi.
Riuscirà a sopportare l’invasione di questo affascinate sconosciuto nel suo piccolo mondo, che fino a ora credeva invece perfetto?
A volte, anche un incontro imprevisto può trasformarsi in qualcosa di travolgente, ma solo per chi riesce a guardare con gli occhi del cuore.

divisorio

Un grosso in bocca al lupo, per questa nuova avventura!

Naty&Julie ❤

Recensione di: “Questione di peeling” di Silvia Amato & Stefano Blaco

A tutti voi, fedeli e nuovi Notters, oggi parlo di “Questione di Peeling”! Oh miei cari, fate bene ad alzare il sopracciglio: si dice “un nome, un programma”, ma anche “mai giudicare un libro dalla copertina”, sorpresa ed incuriosita dal titolo, non vedevo l’ora di cominciarne la lettura, e credetemi qui c’è davvero quel pizzico di genialità che ti fa dire, ma perché non ci ho pensato io? Lasciatevi sorprendere e divertire. Letteralmente dalle mani e dall’idea, di Silvia Amato e Stefano Blaco ecco a voi questa chicca di vita quotidiana.

divisorio

51gmLdcVSrL

TITOLO: Questione di Peeling
AUTORE: Silvia Amato & Stefano Blanco
EDITORE: Compagnia editoriale Aliberti
DATA PUBBLICAZIONE: 16 Gennaio 2016
GENERE: Narrativa Contemporanea
FORMATO: Ebook
PREZZO: € 6,99

 

 

SINOSSI

Tutte le volte sembra uguale e invece è sempre diverso. Appena si chiude la porta della stanza, il mondo fuori si ferma o addirittura non esiste più. E tra una ceretta e uno smalto, un’ala di gabbiano e uno strappo inguinale, le persone polverizzano in pochi secondi la timidezza e il pudore per raccontare e soprattutto raccontarsi senza freni, a valanga e quasi con gioia. In questo diario sono raccolti episodi e personaggi che hanno segnato le giornate di un’estetista professionista. Il bancario dalla doppia vita, il super dotato, la smemorata, il marito incompreso, la coppia “scoppiata”, il vip, il trans. Fatti e persone che emozionano, irritano, divertono, amareggiano.

RECENSIONE
*** ATTENZIONE, POSSIBILI SPOILER! ***

Professionalità, professione, mestiere, aspirazione, preparazione, sogno. Ecco il processo inverso, o quello che voltandoci indietro possiamo vedere, ad un certo punto della carriera lavorativa, se ben riuscita. Meglio, questo è quello che primariamente colpisce e si racconta, se ci viene domandato. Ma è davvero tutto qui? La professionalità non è solo 13569998_10208710023501334_1402742482_oacquisizione e controllo perfetto delle capacità. La professione, non è solo il lavoro che fai dalle nove alle diciotto. Il mestiere non è solo una delle tante cose che potresti fare, non è un semplice impiego. Aspirazione e preparazione, non sono solo un percorso di studi che hai scelto perché a tredici anni non sapevi che altro fare. Il sogno, beh c’è poco da dire su questo, non è solo un’idea, è quello che sei. Guardandoci, quindi indietro, alla fine di un percorso, o al raggiungimento di un grande risultato, come l’essere a capo di se stessi e avere una propria attività, restano solo il percorso fatto o c’è di più? Silvia Amato, ci racconta che c’è molto di più.

Ma questi racconti.. meriterebbero un libro! E’ pazzesco come le persone si lascino completamente andare e ti raccontino cose che magari non hanno mai confessato nemmeno alle persone più intime.

Ci sono le persone, tutte le persone che abbiamo incontrato, servito, gestito, odiato e amato, durante questo percorso.
Chi sono? I CLIENTI: il più importante biglietto da visita della vostra carriera professionale. Solo loro possono testimoniare cosa siete capaci di fare, e saranno loro a portare questo messaggio ad altre persone e vi daranno modo di crescere o di affondare.
13563237_10208710023541335_787124493_nMarketing e filosofia del commercio a parte, così accade che da un’idea che sembrava poco valida, nasca questo travolgente, divertente, ironico, sincero, sorprendente, spaccato di vita vissuta, di esperienze avute dall’autrice in prima persona, a contatto con le personalità più disparate perché non sai mai chi sia la persona che è appena entrata, o che ha appena fissato un appuntamento al telefono, qual è la sua storia, da dove viene e dove vuole andare. Intanto passano di li e tu non puoi fa altro che fare il tuo lavoro al meglio, cercando di far avere loro ciò per cui in fondo pagano, in questo caso, relax e benessere, fisico e mentale, nell’ambito dell’estetica della cura della persona.

E’ corretto definirlo un diario, diviso in capitoli, che prendono nome e definizione dal personaggio che ne è protagonista. La storia che viene raccontata è la loro apparentemente, in realtà è quella di Silvia, protagonista e autrice. E’ Silvia che diventa confidente, psicologa, in un certo senso amica, consulente familiare, e molto altro per i suoi clienti, nel corso degli anni, e attraverso i diversi centri estetici e benessere dove ha lavorato, fino al raggiungimento del sogno, il suo sogno, aprire un suo personale centro estetico, in una zona di Milano dove non c’era mai stato, con tutte le sfide del caso.

E’ il punto di vista del professionista, quello che da cliente dai per scontato, quello che i più scorbutici non si prendono il disturbo di considerare, e lo stesso che i più educati esaltano, ringraziando e riconoscendo nel servizio ricevuto, un trattamento professionale e accurato. Anzi no, è il racconto di cosa vuol dire essere professionisti del proprio mestiere e per questo, essere molto di più di una semplice estetista.

Francesca

Il mio giudizio:

IMG-20160606-WA0039

 

HerStory #1 Ophelia, Cathy e Anna

Pink Magazine Italia

Carissimi, ecco i primi, meravigliosi contributi che sono arrivati in redazione!

#JeSuisOphelia

Drowning Ophelia di Karen Natasja Wikstrand (underwater self portrait 2012) Drowning Ophelia di Karen Natasja Wikstrand (underwater self portrait 2012)

#JeSuisCatherineEarnshow

Cathy Cime Tempestose – Emily Bronte by Redazione di Pink Magazine Italia 

#JeSuisAnnaKarenina

12828487_566030346895311_8423333287166722160_o Anna Karenina – Lev Tolstoj by Linda Bertasi

12322891_566030310228648_36602028360794057_o Anna Karenina – Lev Tolstoj by Linda Bertasi

View original post