La voce dello scrittore: a tu per tu con Cinzia Fiore Ricci

Ciao Notters,
oggi siamo in compagnia di Cinzia Fiore Ricci che ci toglierà qualche curiosità sulla sua storia di scrittrice.
Pronti? ❤
divisorio
photo

Cinzia Fiore Ricci

1. Cinzia, il tuo ‘Essenza di donna” é un libro particolare perché firmato da una raccolta di poesie. Come nasce questa avventura? Puoi raccontarci qualcosa relativamente a questa esperienza? 
Essenza di Donna nasce per caso.
Io sono prevalentemente una scrittrice di romanzi ma il mio bisogno di esprimermi ha fatto si che io scrivessi anche piccoli pensieri sulle mie pagine. Dopo tre anni ho deciso di raccoglierli, scegliere i migliori, sistemarli per poi dividerli nella raccolta in modo da dar loro un senso. Ognuno di noi ha diverse sfaccettature della propria personalità e si sa che chi scrive esprime l’umore del momento. E’ stato divertente trovare un tema, come quello delle note di un profumo, per far capire i vari lati della mia persona. L’obiettivo è ben riuscito, anche se so che molti lettori prediligono i romanzi e non le poesie, ma era una cosa che volevo fare da tempo, un piccolo regalo a me stessa, al di là del risultato.
 
2. Ci sono state sfide che hai dovuto affrontare per lanciarti in questo progetto? Se si, quali? 

Le sfide sono state più che altro a  livello tecnico, ho affidato però tutto a professionisti che hanno saputo  impostare il mio file e le immagini contenute. Io sono una sognatrice in fondo, creo, ma poi devo fare sempre i conti con la parte razionale. Alla fine il risultato è come lo volevo io.

3. Hai scritto anche altri racconti, altri romanzi. C’è un genere che prediligi è uno stile che senti più tuo, che senti essere più parte di te? 

L’erotico è senza dubbio il modo migliore che ho scelto per esprimermi. Mi piace raccontare storie dove le emozioni spiccano. Ho scritto due romanzi, il primo, che sto riscrivendo e che diverrà una serie che è un genre più red erotic; il secondo è più un pink erotic (Fino all’ultimo respiro) e mi sto cimentando in un erotic noir che mi sta appassionando in un modo che non credevo. Ciò non toglie che ho in cantiere un libro drammatico, sulle donne e sulla loro forza, un libro intenso a cui tengo particolarmente.

 
4. Cinzia Fiore Ricci è una bravissima scrittrice, questo ormai ci è chiaro! Ma ti va di raccontarci chi è quando posa la penna, quando indossa i panni di Cinzia, semplicemente Cinzia?
 

Cinzia quando posa la penna è una donna come tante, lavora in un ufficio, sta fuori casa tutto il giorno e nei fine settimana sta rintanata in casa per fare un po’ di ordine e pulizie, e se scappa qualche ora scrive. Ha una vita frenetica, credo come tutte le donne con famiglia che hanno la mia stessa passione.

 
5. Infine un’ultima, curiosa, domanda: cosa c’è nel tuo futuro? Progetti, sogni, speranze?
Per il futuro ho una marea di progetti, un racconto che pubblicherò self, un altro per un nuovo progetto editoriale insieme ad altri autori, l’erotic noir che sto scrivendo con la mia amica e collega Monia Morganti e due libri, la riscrittura de “La rosa del mare” mio primo libro che come ho detto sopra diverrà una serie (di tre libri), e il secondo della serie “Colpe d’amore” (il primo è appunto Fino all’ultimo respiro). Tanta carne al fuoco, spero solo di realizzare tutti questi progetti e di essere in grado di trasmettere le emozioni che provo.

 

divisorio

Naty&Julie

Annunci

Presentazione di: “Essenza di Donna” di Cinzia Fiore Ricci

Ciao Notters,
questa presentazione ha un carattere un po’ particolare. Si tratta di una raccolta di poesie di Cinzia Fiore Ricci.
Un lavoro di grande spessore artistico e intriso di una delicata emotività…

divisorio

essenza-di-donna-nuovo

 

TITOLO: Essenza di Donna
AUTRICE: Cinzia Fiore Ricci
DATA PUBBLICAZIONE: 20 Gennaio 2017
EDITORE: Self-Publishing
GENERE: raccolta di poesie
FORMATO: eBook (a breve anche in cartaceo)
PAGINE: 121
PREZZO: € 2,99
LINK PER L’ACQUISTO: https://www.amazon.it/dp/B01NCXURFI

 


PREFAZIONE DI ESSENZA DI DONNA

Ogni verso che ho scritto nel corso del tempo e che accuratamente ho raccolto in questo lavoro è nato dai molteplici aspetti della mia personalità. Non mi sono mai considerata una persona piatta, volta a scrivere in una sola e unica direzione; ogni pensiero che ho concepito in questa raccolta ha dato voce a ogni sfumatura della mia anima. Le parole sono divenute fragranze che ho volutamente liberato nel mondo delle emozioni facendole aleggiare, emanando il mio personale profumo, l’essenza assolutamente originale di una donna dalle note contrastanti. Ho avvolto, a volte dolcemente, a volte prepotentemente chi sedotto si perdeva nella mia poesia. A colpire sono state sicuramente le note di testa, le prime che vengono percepite in quanto forti e taglienti; le mie provengono da un’essenza dolce, romantica, creativa, fatta di ingegno e intelletto. Col passare del tempo esse svaniscono per lasciare il posto alle note di cuore che sono sicuramente la parte centrale del mio essere morbido, avvolgente, e l’essenza che si sprigiona è elegante, sensuale, misteriosa e trasgressiva. Sono le note di fondo però, quelle che restano nel tempo arroganti, aggressive, a predominio su tutte le altre quando pian piano si disperdono lentamente come un dolce incanto; l’essenza è primitiva, fatta di istinto, marchio inconfondibile di un’anima sempre in fiamme; è passione, amore che contrasta con l’essenza oscura di un’anima nera. L’erotismo che canto non è mai impregnato dello stesso odore, alterno le mie note a seconda del mio umore e le doso per creare la più pura delle fragranze. Io non sono solo eccitazione, essa non mi basta, io sono palpito, emozione pura, colpo al cuore, pensiero folle e rivoluzionario che martella nella testa, sono l’essenza di una donna che non teme, che ha fatto del suo profumo, delicato come una rosa, ma pungente come le sue spine, il mezzo  per affermare la sua libertà di esistere.

Note di testa, di cuore e di fondo
si alternano libere
creando la fragranza più pura,
il profumo più superbo,
per emanare l’essenza di una donna
a inebriar i sensi altrui.

I versi che ho raccolto li ho divisi in tre parti, in note, come quelle di un profumo e per ogni parte ho evidenziato due aspetti della mia personalità.

  1. Note di testa:
    Dolce e romantica
    Creativa di ingegno e intelletto 
  2. Note di cuore:
    Elegante e sensuale
    Trasgressiva e misteriosa 
  3. Note di fondo:
    Amore e passione
    Oscura, anima nera 

DALLA RACCOLTA…

 Note di testa:
Dolce e romantica

Lei era forte,
testarda e combattiva,
aveva la vita negli occhi
e il fuoco della passione nel cuore
che si fondevano contrastanti con la sensibilità,
la dolcezza e la fragilità della sua anima.
E lui lo sapeva.
Gli bastava una carezza per aprire il suo mondo,
una semplice carezza per sgretolare tutte le sue resistenze.
La purezza di quel gesto
era il ponte attraverso il quale
scorrevano tutte le loro impetuose emozioni,
era il contatto delle loro anime,
che rimanevano legate lì,
tra la pelle
e l’infinito.

 L’AUTRICE

Cinzia Riccitelli, nata a Roma nel 1971, conosciuta e apprezzata sul web, come Cinzia Fiore Ricci.

Inizia la sua attività come fotografa, sua grande passione, dove avrà modo per diversi anni, di entrare in contatto con grandi colleghi del mondo dello spettacolo, moda e reportage. Inizia a scrivere per caso, spinta dalla sua esigenza di esprimere di continuo il suo estro. Il suo primo libro “La rosa del mare” è un romanzo erotico che autopubblica nell’ottobre del 2013 e viene ripubblicato da Edizioni Rei nel 2014.

Nel dicembre del 2015 esce un suo racconto “Il limbo delle verità” che pubblica per la collana indipendente Attimi Infiniti.

“Fino all’ultimo respiro” è la sua seconda prova, il primo di una serie di quattro libri della serie “Colpe d’amore” pubblicato dalla ErosCultura nel gennaio del 2016.

“Innamorarsi a Natale” è un racconto breve che autopubblica nel dicembre del 2016, una mini storia d’amore divertente, leggera, con un pizzico di eros.

Nel gennaio del 2017 esce la sua prima raccolta di poesie “Essenza di Donna”, versi scritti in tre anni e sparsi nei vari social che prendono forma in questo piccolo scrigno suddiviso in sei parti, sei note, come le fragranze di un profumo.

divisorio
Buona lettura!
Naty&Julie

 

Presentazione di: “Fino all’ultimo respiro” di Cinzia Fiore Ricci

Ciao Notters 🙂

Oggi vi presentiamo un libro “giovane”, pubblicato da poco sulle maggiori piattaforme online. Un libro carico di sentimento e sensualità.
Si tratta di “Fino all’ultimo respiro” di Cinzia Fiore Ricci. 😉

divisorio

12607376_10205627934553942_214571990_n
TITOLO: Fino all’ultimo respiro
AUTRICE: Cinzia Fiore Ricci
EDITORE: Eros Cultura
SERIE: Colpe d’amore
DATA PUBBLICAZIONE: 20 Gennaio 2016
GENERE: Romance erotico
FORMATO: eBook
PAGINE: 220
PREZZO: € 4,99
LINK PER L’ACQUISTO: Eros culturaAmazon

 

 

SINOSSI

Andrea è il sogno di tutte le ragazze, bello come un angelo, occhi verdi e riccioli biondi, studioso, di buona famiglia con un futuro promettente che lo aspetta. Ha tutto quello che vuole, colleziona storie senza impegnarsi mai, ma quando vede Fabiana, la nuova ragazza del suo migliore amico, perde la testa e la vuole a tutti i costi. Fabiana è una ragazza bellissima da togliere il fiato, cresciuta in periferia, sola con la mamma, tra mille sacrifici, la sua vita è semplice e lineare, ma quando vede Andrea il migliore amico del suo ragazzo, prova emozioni mai provate in vita sua. Spinti dalla voglia di stare insieme i due giovani vivono un’intensa storia d’amore, ma un giorno Andrea la vede in compagnia di un uomo adulto e ferito nell’orgoglio la lascia senza darle nessuna possibilità.

Alcuni anni dopo, si rincontrano in una discoteca, e quel grande amore e quella passione all’apparenza sopita riesplode dirompente trascinandoli nuovamente l’uno verso l’altro. Ma Fabiana non è più quella di una volta, in quegli anni in cui sono stati divisi qualcosa di terribile le è successo, quell’uomo misterioso è ancora al suo fianco e Andrea, orgoglioso la ferisce nuovamente, ma se ne pente quasi subito. Il passato oscuro di Fabiana torna a tormentarla nuovamente e questa volta è deciso a distruggere lei e tutti quelli che la circondano, ma Andrea è pronto a tutto per riconquistarla e per difenderla dal pericolo di morte che incombe su di lei, la difenderà a costo della vita, fino all’ultimo respiro.


L’AUTRICE RACCONTA…
(Testo tratto dalla prefazione di “Fino all’ultimo respiro”)

Questa che sta per iniziare è una avventura per me incredibile, una sfida che mi ha stimolata appena l’ho ideata, anche se mille e più volte l’ho maledetta per le difficoltà che vi ho incontrato. Per rendermi la vita sempre meno facile, ho dato vita a una saga, ovvero una serie di quattro libri che raccontano le vicissitudini, gli amori, le passioni, i segreti, gli intrighi di una famiglia. Ogni libro, innanzitutto, è autoconclusivo, non ho voluto creare una storia a puntate, bensì una serie di storie collegate tra loro, dove il libro che segue è uno spin off del precedente. Ogni libro racconta la storia d’amore di due protagonisti e di alcuni personaggi secondari, e i vari protagonisti che si susseguono nei quattro libri sono legati tra loro da rapporti d’amicizia e/o parentela. Non nascondo che sono diventata matta nel dover ricordare tutto e per semplificarmi il lavoro ho creato uno schema dove annotavo, man mano che i “miei bambini” prendevano vita, ogni singolo avvenimento. Il lavoro è stato impegnativo, ma immensamente stimolante e nonostante la mia fantasia abbia avuto modo di dare il meglio di sé, ho cercato di non creare mai confusione, in modo da regalare al lettore delle storie avvincenti ed emozionanti, di quelle che ti rimangono nel cuore perché sono comunque scritte con il cuore e con tutto l’amore e la passione che ho dentro.

La serie l’ho denominata “Colpe d’amore” in quanto tutti i protagonisti dei miei libri commettono errori dovuti all’orgoglio, ai pregiudizi, alla mancanza di fiducia, mettendo a dura prova anche i rapporti d’amore più solidi. Storie avvincenti, cariche di intrecci e inganni, colpi di scena, un susseguirsi di ostacoli dove le persone coinvolte prenderanno piena coscienza di cosa significhi realmente il verbo “Amare”.


I PERSONAGGI

Fabiana è la protagonista di questo primo libro, è una ragazza molto bella, vive sola con la madre, ha una vita molto umile non disponendo di molte possibilità economiche. E’ responsabile e come tutte le ragazze della sua età cerca il grande amore.
Andrea è il classico figlio di papà, proveniente da una famiglia benestante, studioso, sogna di diventare un cardiologo, per seguire le orme paterne. E’ sempre sorridente, un angelo dagli occhi smeraldo e i riccioli biondi, un sogno di molte ragazze, per la sua bellezza e posizione sociale. Nonostante sia un bravo ragazzo giudizioso è anche testardo, presuntuoso, e il suo orgoglio lo porta a fare errori di valutazioni talmente gravi che si percuoteranno negativamente sul suo futuro e quello di Fabiana.
Un personaggio chiave, che entrerà in scena a metà romanzo, è Mauro Forti, un delinquente con cui Fabiana avrà una turbolenta e violenta relazione, che le lascerà segni indelebili sul corpo e nell’anima. Solo la forza dell’amore di Andrea può salvarla e quest’ultimo si troverà ad affrontare una sfida che mai avrebbe mai immaginato, sfidando i suoi limiti, le sue paure, rischiando la vita, per lei, fino all’ultimo respiro.

 


ESTRATTO

“Stiamo benissimo insieme, non possiamo negarlo”

Le prese le scarpe dalle mani e le gettò sulla sabbia, insieme alle sue, poi la prese per la vita e la sollevò, portandosela in braccio.

“Voglio stare con te, e non per un giorno, voglio provarci, devo almeno, dal momento che mi è impossibile dimenticarti”

Fabiana rimase senza fiato nell’udire quelle parole, lo stomaco si strinse in una morsa dolorosa e le venne voglia di piangere.

“Oggi sei stato dolcissimo, ma sabato sei stato uno stronzo. Chi sei veramente?”

Andrea chiuse gli occhi e sospirando, ripensò a quello che le aveva fatto alla festa. Quella notte non riuscì a chiudere occhio, si era comportato male con lei, ma in realtà era tremendamente geloso, lei era la ragazza del suo amico e questo lo aveva reso furioso, si domandò perché non l’aveva conosciuta prima lui. Durante la festa fumò per distrarsi dal suo corpo e dai suoi occhi stupendi, fu un tormento vederla abbracciata a Simone, finché la fortuna decise di girare a suo favore. Quando vide il suo amico chiacchierare con quella bionda pregò affinché lui bevesse abbastanza da perdere la ragione, seguì Fabiana finché ebbe l’occasione di acciuffarla, poi nello studio di suo padre la baciò, la toccò, ma quando lei lo respinse la gelosia esplose e volutamente la trattò come una poco di buono. Se ne pentì subito, ma il danno era stato ormai fatto.

“Sbagliai a trattarti il quel modo, ti chiedo scusa, la colpa non è tua, ero geloso, ma che dico, tremendamente geloso, non ho mai invidiato le donne del mio amico, ma con te non ho saputo controllarmi”. Si fermò e fece un ampio respiro, le prese il viso tra le mani e le sfiorò le labbra con i pollici, ridisegnandone il contorno. “Dal primo momento che ti ho vista non ho fatto altro che pensarti, sei entrata nella mia testa e non sono più riuscito a cacciarti via. Ti desidero con la forza di un uragano e ti voglio come non ho mai voluto nessuna”. E scoppiò a ridere, appoggiando la fronte a quella di lei.

Si baciarono dapprima lentamente, assaporandosi, gustando quegli attimi così intimi e carichi di aspettative, ma dopo la passione li travolse e senza accorgersene si ritrovarono sdraiati sulla sabbia con i corpi intrecciati.

“Da questo momento sarai solo mia, e lo sarai per sempre, fino al mio ultimo respiro”.

 

 

 

L’AUTRICE

Cinzia Fiore Ricci, pseudonimo di Cinzia Riccitelli, nata a Roma, nel 1971. Diplomata in ragioneria inizia la sua carriera lavorativa nel campo della fotografia, sua grande passione, dove avrà modo, per diversi anni, di entrare in contatto con grandi fotografi dello spettacolo, moda e reportage. Inizia a scrivere per caso, spinta dalla sua esigenza di esprimere di continuo il suo estro. Il suo primo libro “La rosa del mare”, è un romanzo erotico che autopubblica nell’ottobre del 2013. A marzo del 2014 viene invece pubblicato da Edizioni Rei.

“Fino all’ultimo respiro”, pubblicato da ErosCultura, è la sua seconda prova, ed è il primo capitolo, per un totale di quattro libri, della serie “Colpe d’amore”. Ogni libro è autoconclusivo e nel corso di un’intera storia vari saranno i protagonisti e le vicissitudini che terranno il lettore incollato fino all’ultimo pagina.

Progetti paralleli:

Nel dicembre del 2015 ha collaborato a “Avvento di Natale-24 racconti aspettando il Natale” una raccolta di mini racconti erotici nato dal progetto indipendente “Attimi Infiniti”, un gruppo selezionato di circa trenta autori che pubblicano periodicamente racconti erotici brevi. La raccolta è disponibile in formato ebook sugli store digitali.

Nello stesso mese, sempre per il progetto “Attimi Infiniti” esce il suo primo racconto erotico “Il limbo delle verità” in formato ebook, presente sugli store digitali. A gennaio è uscito il primo libro “Attimi Infiniti 2015” che raccoglie tutti i racconti usciti nell’anno 2015, disponibile sia in formato digitale, sia in formato cartaceo.

Dall’ottobre del 2015 collabora con la Prankster Comics, e sta scrivendo la sceneggiatura per un fumetto in stile steampunk che sarà presentato al Romics nell’ottobre del 2016.

Cinzia nella vita fa l’impiegata presso un ufficio, è sposata e ha un figlio.

divisorio

Con questo bellissimo libro non ci resta che augurarvi una splendida lettura! 🙂

Naty&Julie ❤