Recensione di: “Tu o nessuna” di Lily Jay

Notters ci siete o siete già tutti a rosolare?
In entrambi i casi ecco una breve lettura, piacevole sia sotto l’ombrellone, sia sul divano di casa in cerca di relax. Buona lettura!! 🙂

divisorio

imgres

TITOLO: Tu o nessuna
AUTORE: Lily Jay
GENERE: Romanzo Rosa
EDITORE: Self-Publishing
DATA PUBBLICAZIONE: 26 Marzo 2016
PAGINE: 104
FORMATO: eBook
PREZZO: € 0,99

 

SINOSSI

Venere, ha vent’anni. E’ una ragazza timida e all’apparenza fragile ma dentro di sé nasconde una gran forza. Ha imparato a cavarsela da sola senza l’aiuto e il sostegno di una famiglia.
Marco, ha ventun anni. E’ disinvolto e sfrontato. Al contrario delle apparenze, è un ragazzo profondo, dall’animo buono.
Si incontrano per puro caso, in un parcheggio di una discoteca. Il loro incontro li segnerà entrambi. Si arrenderanno all’amore o innalzeranno dei muri insormontabili?

RECENSIONE

A volte basta poco per essere felici, per combattere i propri demoni. Lo impareranno Venere e Marco, protagonisti di questa fresca storia di un amore all’improvviso.

Ad una prima impressione non potrebbero essere più diversi; Marco è un “bad boy”, uno che non deve chiedere mai, è il bello impossibile. Inavvicinabile per una come Venere, che invece è timida, semplice e lavoratrice instancabile.

In poco tempo, un incontro dopo l’altro, capiranno di assomigliarsi, ma soprattutto di appartenersi, più di quanto avrebbero mai potuto dire, prima che le loro strade si incrociassero.
Marco è stanco della “solita roba”: gli stessi locali, le stesse bevute, e le serate che finiscono tutte uguali, con una ragazza qualsiasi, in un bagno qualsiasi. Troppo trucco, troppi pochi vestiti addosso. Marco quella sera al Mono, uno dei soliti locali, cambia lo schema e non corteggia la solita ragazzetta che gli fa qualche moina sulla pista da ballo. Esce dal locale per prendere una boccata d’aria e tutto cambia.

Fuori vede lei per la prima volta, colei che diventerà la sua dea, Venere, e da quel momento sa che deve provare in tutti i modi a farla sua.

Venere d’altro canto è chiusa e timida, resa cosi da una famiglia che famiglia non è se per prima non ti protegge, anche dai suoi stessi componenti. Marco è un fulmine a ciel sereno nella sua quotidianità. Troverà Venere il modo e la forza di far entrare Marco nella sua quotidianità fatta di due lavori, università, un piccolo monolocale ma sopratutto tante paure e insicurezze?

Mi piace. Mi piace sul serio, accidenti a me. La sua voce riecheggia ancora nella mia testa e le immagini del suo viso e del suo sorriso sono sempre più vive nella mia mente. Mi porto una mano sulla guancia e mi rendo conto che è tutta un fuoco, inoltre sento un turbine nello stomaco che fatica a placarsi.
Cavoli, tutte queste sensazioni per avermi sfiorato appena e quando mi bacerà, se mi bacerà, che succederà?! Sconsolata, batto la testa sul volante. “Sono fregata”, sospiro. 

foto 1.JPG

Riuscirà Marco a mettere da parte la sua naturale inclinazione al “lato oscuro” e a far breccia nel cuore della sua Venere?

Il linguaggio semplice e quotidiano di questo breve romanzo, riesce a fare in modo che la storia e i sentimenti dei personaggi arrivino facilmente al lettore. Breve ma intenso, “Tu o nessuna” è preludio di un talento allo sbocciare della sua consapevolezza. Nonostante l’idea narrativa non sia delle più originali, essa riflette una possibile situazione reale dei giovani di tutto il mondo e per questo è possibile apprezzarne le sfumature rosa e le situazioni quotidiane.

Inutile dire che un eventuale seguito ci porterebbe magari più a fondo nelle rispettive vite e psicologie dei due protagonisti, e per questo ci porterebbe ad apprezzare maggiormente anche questo capitolo della storia, in quanto a se è certamente piacevole, ma lascia l’idea di essere incompleto, come se i personaggi stessi ci stessero nascondendo qualcosa.

Curiosi di scoprire di più su Marco e la sua Venere?

Francesca

 

Il mio giudizio:

IMG_0096

Annunci

Presentazione di: “Tu o nessuna” di Lily Jay

Ciao Notters 🙂
Nuova presentazione #madeinitaly per voi!
E’ l’ultimo libro di un’autrice che abbiamo già avuto il piacere di ospitare nel nostro blog, è Lily Jay con il suo “Tu o nessuna”!

divisorio
81T98cblqJL.jpg

TITOLO: Tu o nessuna
AUTRICE: Lily Jay
EDITORE: Self-Publishing
DATA PUBBLICAZIONE: 26 Marzo 2016
FORMATO: eBook
GENERE: Romance
PAGINE: 104
PREZZO: € 0,99 (Gratis per Kindle Unlimited)

 

SINOSSI

Venere, ha vent’anni. E’ una ragazza timida e all’apparenza fragile ma dentro di sé nasconde una gran forza. Ha imparato a cavarsela da sola senza l’aiuto e il sostegno di una famiglia.
Marco, ha ventun’ anni. E’ disinvolto e sfrontato. Al contrario delle apparenze, è un ragazzo profondo, dall’animo buono.
Si incontrano per puro caso, in un parcheggio di una discoteca. Il loro incontro li segnerà entrambi. Si arrenderanno all’amore o innalzeranno dei muri insormontabili?

ESTRATTO

“Sono Marco”, le tendo la mano che lei non afferra. Sollevo le sopracciglia perplesso ma non troppo, un po’ me l’aspettavo.
“Non mi sembra di averti chiesto come ti chiami”, afferma decisa, con le braccia conserte mentre mi lascia con la mano a mezz’aria come uno scemo. E’ più dura del previsto, a quanto pare.
Mi ficco la mano in tasca con noncuranza. “Cercavo solo di essere gentile”, ribatto con un sorriso tirato.
Tira su il mento continuando a sostenere il mio sguardo senza scomporsi. “Stai alla larga!” mi intima puntandomi il dito contro. Assume un espressione che vorrebbe essere intimidatoria invece è soltanto buffa, devo trattenermi per non scoppiarle a ridere in faccia. “Per quanto ne so, potresti essere uno psicopatico, maniaco, serial killer…”
“Ma prego, continua”, la incalzo sarcastico mentre le faccio un cenno con la mano. Incrocia le braccia al petto e dichiara seria. “Oppure potresti essere solo un povero sfigato che vuole provarci, il che forse è anche peggio!”. Ehi baby, sfigato a chi? Alzo un sopracciglio e con un ghigno sulle labbra la rimetto in riga. “Se davvero pensi che ci voglia provare con te sei piuttosto presuntuosa”.
“E perché mai? Sentiamo”, mi risponde a tono palesemente indispettita. Le sorrido spietato, la bella bimba non sa con chi ha che fare. “Semplice”, ammicco spudoratamente per poi squadrarla sfacciatamente da capo a piedi. “Non sei il mio tipo”. Alle mie parole, reagisce come speravo. Arrossisce. (…)  

BIOGRAFIA

Lily Jay, classe 1989 è nata a Napoli e vive in un piccolo paese della Campania.
Diplomata al Liceo Linguistico, le sue più grandi passioni sono le serie TV, la musica di Ligabue e i libri, in particolare i romanzi rosa.
I suoi ePub pubblicati sono:

  • Tu o nessuna
  • Un bellissimo…rompiscatole
  • E se fossi tu quello giusto?
  • Resta con me
  • Il mio regalo di Natale sei tu

divisorio

Ci sentirete presto raccontarvi di questo libro! #staytuned

Naty&Julie ❤

Recensione di: “Resta con me” di Lily Jay

Ciao Notters, buon inizio settimana!
Come ogni lunedì vi parliamo dei libri che abbiamo letto, durante la settimana. La mia prima lettura è stata: “Resta con me” di Lily Jay.
Il terzo volume della serie Love&Hate, ma in questo libro Lily Jay, ci racconta la storia di Valentina e Federico!
Seguitemi 😉

divisorio

41xB84xYyfL__SX331_BO1,204,203,200_

 

TITOLO: Resta con me
AUTORE: Lily Jay
EDITORE: Self-Publishing
DATA PUBBLICAZIONE: 18 Novembre 2015
GENERE: Romanzo Rosa
PAGINE: 120
FORMATO: Ebook
PREZZO: €0,99 (Gratis Kindle Unlimited)

 

SINOSSI

Chi è Valentina Ferri? E’ una ventitreenne bella e sicura di sé. In molti, inclusi i suoi amici, la considerano la classica figlia di papà, a volte leggera e superficiale ma, in realtà non è come appare, non è come vuol far credere alla gente. Semplicemente, le fa più comodo nascondersi dietro una maschera di frivolezza anziché mostrare agli altri com’è realmente. Valentina, come si definisce lei stessa, è l’anti-amore in persona. A causa di una delusione passata decide di non avere più una relazione stabile. Flirta, si diverte ma non si lascia andare in nessuna storia seria. Una ragazza come lei, delusa e disillusa, dovrebbe incontrare una sorta di principe azzurro che la fa ricredere riguardo l’amore e invece chi incontra? Lui.
Federico Giannetti, è bello, sfacciato, irruente ma soprattutto stronzo all’inverosimile. Vaccinato contro l’amore, è la versione al maschile di Valentina. Si conoscono nel più classico dei modi, grazie ad amici in comune ma il loro incontro-scontro segnerà entrambi. Instaureranno un’amicizia particolare… Si scontreranno dando vita a simpatici siparietti, si allontaneranno, si riavvicineranno ma, riusciranno a prendere coscienza dei sentimenti che provano l’uno per l’altra? Due teste calde come loro riusciranno finalmente a trovare un equilibrio?

RECENSIONE

“Resta con me” è il terzo episodio auto-conclusivo che vede come protagonisti Valentina, migliore amica di Jess e Federico fratello di Serena. Chi ha letto i primi due della serie Love&Hate sa che tra i due sarebbe scoccata la scintilla. Valentina appare una ragazza frivola, che pensa solo alle cose materiali, al divertimento e davvero poco allo studio. Ma non è così come vuole apparire, nascondendosi in questa sorta di maschera. E’ una ragazza che può essere molto dolce e, con la voglia di trovare anche lei un amore come la sua migliore amica Jess. Sogna qualcuno che sappia amare i suoi pregi così come i difetti, che sopporta i suoi malumori e che gioisca insieme a lei per le cose belle. Potersi stringere a qualcuno durante la notte, ma un qualcuno che la ami davvero!

2016-07-2--15-09-18

Federico è il classico belloccio, sciupa femmine che possa esistere sul pianeta terra! L’idiota più maledettamente bello, dal corpo mozzafiato e dal viso del bravo ragazzo. Uhm… bravo ragazzo ho dei dubbi, perché viene sbattuto fuori casa dalla sua ragazza, per ben quattro volte… colpevoli le sue fughe “amorose”. Come si definisce lui è il Charlie Harper della serie tv “Due uomini e mezzo”. Uno di quelli che ama stare sul divano a bere e in mutande, con alla tv la sua squadra del cuore e con un chiodo fisso: le donne!

2016-07-2--15-06-18

Valentina e Federico si conoscono da un anno circa, hanno amicizie in comune. Federico è inutile dirlo che è attratto da Valentina 🙂 Lei anche se non vuole ammetterlo a se stessa ne è davvero cotta del carattere e della bellezza di Federico. Sa che una storia con lui, porterebbe a nulla, se non ad una sofferenza. Il loro flirt, fatto di battibecchi e battute taglienti, inizia a prendere forma nel momento che Federico si ritrova a dormire nel divano della sorella.

Ci guardiamo per un momento interminabile. Non so quanto tempo sia passato, pochi secondi o qualche minuto, quello che so per certo è che non riesco a distogliere il mio sguardo dal suo. A questa vicinanza mi accorgo di particolari del suo viso che non avevo mai notato prima. Ha un minuscolo neo sulla guancia e i suoi occhi castani, vicino alle pupille, hanno delle sfumature più chiare. Quel contrasto di colori, insieme alle folte ciglia e alle lunghe e scure sopracciglia rendono il suo sguardo magnetico, ipnotizzante. Mi accorgo che le sue guance di colpo iniziano a cambiare colore. Sta arrossendo. Colgo dell‟imbarazzo nel suo sguardo che velocemente distoglie dal mio. La imbarazzo…interessante! Questa cosa mi piace un casino.
Le sue mani si scontrano involontariamente con il mio corpo, precisamente con i miei fianchi, prima di poggiarle sul divano. Ancora impacciata, cerca di far leva sulle sue mani per rialzarsi ma non ho intenzione di permetterglielo, almeno non ancora. Porto le mie mani sulla sua schiena, le lascio scivolare lentamente sempre più giù fino a raggiungere la vita. Trovo un lembo di pelle scoperto e la sensazione della sua pelle liscia e calda sotto i miei palmi mi procura un brivido. Premendo con le mani, faccio pressione contro la sua schiena in modo da farle perdere l‟equilibrio e far sì che mi cada nuovamente addosso.
“Ma che diavolo fai?”, chiede sorpresa.
Abbozzo un sorrisino furbo. “Ti aiuto a rialzarti. Mi sembra chiaro, no?”
Strabuzza gli occhi, arriccia il naso e atteggia il suo viso in una smorfia di incredulità. “Sei un idiota!”, sbotta infine alterata.
Rido non riuscendomi più a trattenere. “Non mi credi? Giuro che è la verità”, la prendo in giro mentre con le dita faccio una croce sul petto in segno di giuramento.
Si alza di scatto. “Piantala!”, grida mentre io mi scompiscio dalle risate.

Entrambi, con lo scorrere tra le pagine hanno una forte attrazione che sfocia in un possibile amore anche se Valentina è poco sicura, ha poca fiducia di Federico.

Mi diverto un casino a stuzzicare e prendere in giro Vale. Mi piace provocarla e ammetto che non riesco a fare a meno di provarci. Questa donna mi fa andare completamente in tilt, non solo perché è dannatamente bella e sensuale ma perché mi incuriosisce, mi prende a livello mentale. Sto scoprendo che mi piace davvero molto passare del tempo con lei. Ho voglia di scoprirla, e non solo dei suoi vestiti. Anche se muoio dalla voglia di farlo, lo ammetto!

Tra Valentina e Federico, scoppierà una piacevole storia d’amore? O sarà solo un flirt, tra due giovani ragazzi?imagesALJAY63N Beh.. non posso svelarvelo, dovrete scoprirlo leggendo: “Resta con me”!
La lettura è breve, ma piacevole, divertente e scorrevole. Per i miei gusti un pochino adolescenziale. Avrei voluto quel qualcosa in più, che mi avrebbe tenuta incollata alle pagine. Quindi spero che Lily Jay stia progettando un nuovo lavoro con qualche stupefacente colpo di scena.

Naty

41xB84xYyfL__SX331_BO1,204,203,200_
Resta con me (Love&Hate Vol. 3)

picsart_01-08-01.50.58.jpg
picsart_01-08-02.10.57.jpg