Presentazione di:”Le ragazze con il pallino per la matematica” di Chiara Burberi e Luisa Pronzato

Buongiorno Notters! 🙂
Siamo di nuovo qui con voi per segnalarvi un bellissimo ed interessantissimo libro edito Libro/Mania di Chiara Burberi e Luisa Pronzato dal titolo: “Le ragazze con il pallino per la matematica”.

divisorio
ragazze_pallino_matematica

TITOLO: Le ragazze con il pallino per la matematica
AUTRICE: Chiara Burberi e Luisa Pronzato
EDITORE: Libro/Mania
DATA PUBBLICAZIONE: 28 febbraio 2017
GENERE: Non Fiction
FORMATO: eBook
PREZZO: € 2,99

SINOSSI

Ilaria, scienziata internazionale, era una “capra” in matematica. Sandra, avvocata e manager sognava di fare la veterinaria. E ancora, Marina ingegnera, Elena startupper, Debora giornalista, Paola ricercatrice. Cento donne che si sono confrontate con “il pallino per la matematica”, tutte sfatano i pregiudizi che vorrebbero le materie scientifiche solo per talenti naturali, solo per uomini, necessariamente seria e formale, lontana dalla realtà. Una raccolta di cento interviste, che seguono una traccia semplice che valorizzi le personalità, le passioni e le esperienze individuali di studio e di professione. Ci sono donne nate con un talento evidente e ci sono donne che hanno scoperto e sviluppato l’importanza delle competenze logico-matematiche solo nel tempo. Le narrazioni di crescita personale prima che professionale suggeriscono alle ragazze più giovani percorsi di orientamento per la scuola e per il lavoro e possono far prendere consapevolezza delle proprie potenzialità, sfatando il mito che bisogna nascere palesemente talentuosi per avere una vita di successo. E questo vale per le ragazze. Ma anche per i ragazzi.

LE AUTRICI

Chiara Burberi Nata, cresciuta e “maleducata” a Milano dal 1967. Ognuno conosce una Chiara diversa: prima docente in Bocconi, poi consulente in McKinsey e manager in Unicredit, adesso AD di redooc.com, la “Palestra della matematica più grande d’Italia”, una piattaforma di didattica digitale dedicata alle materie STEM (Science, Tech, Engineering e Mathematics) o meglio STEAM (STEM con Arte), che ripensa il modo di insegnare e di apprendere: Redooc.com.
Luisa Pronzato Giornalista del Corriere della Sera, coordino dalla fondazione (2011) La27ora, sito, blog, radio, laboratorio di idee e di sperimentazioni multimediali nato da un gruppo di giornaliste del Corriere e diventato subito luogo di scambi e dialoghi tra voci femminili e maschili. Alla mia età, molte fanno il lifting. Io mi sono gettata nell’online. Intrigata, soprattutto da idee e creatività che ruotano intorno all’impalpabile byte.
NE DICONO…
“Chiamare “libro” il lavoro di Chiara Burberi e Luisa Pronzato è sinceramente riduttivo. Tutta la sua architettura lascia già pregustare il sapore di una messa in scena per il teatro dove potersi confrontare dal vivo – viso a viso, voce a voce, esperienza a esperienza. Del resto sarebbe altrettanto errato definirlo genericamente un “progetto”: siamo pieni di progetti. Eppure del “Progetto”, la “P” maiuscola è un accento d’obbligo, ha tutte le caratteristiche perché una volta arrivati in fondo vi direte: “raccontamene un’altra”. E tutto mi lascia credere (o forse sperare) che la storia di queste storie sia solo all’inizio: non sarà un editore a definirlo, saranno le donne e gli uomini che le leggeranno a determinarlo.” Nicola Palmarini, autore di Le infiltrate.
divisorio
Buona Lettura!
Naty&Julie 🙂
Annunci

Presentazione di:”Inside me” di Flora A. Gallert

Buongiorno Notters!

Oggi vi presentiamo il nuovo romanzo di un’autrice a cui noi di Notting ormai siamo affezionate… ovviamente stiamo parlando di lei: Flora Gallert con il suo “Inside me”!
Il suo nuovo libro vi trasporterà in un mondo magico, un modo che solo chi viaggia con la fantasia potrà scoprire…

E voi siete pronti ad immergervi in questa avventura?
Seguiteci 😉

divisorio

 

Inside Me.jpg

TITOLO: Inside me
AUTRICE: Flora A.Gallert
EDITORE: Self – Publishing
GENERE: Paranormal fantasy
FORMATO: eBook / cartaceo
PREZZO: €0,99 (Gratis con Kindle Unlimited) /  €9,99
LINK D’ACQUISTO: http://amzn.to/2ml47qZ

 

 

SINOSSI

Iris viene adottata all’età di 17 anni. La sua nuova famiglia si dimostra fin da subito dolce e comprensiva, soprattutto suo fratello Nathan, un ragazzo poco più grande che la ricopre di attenzioni. Ad Upper S School, lei è la novità: spezza la solita routine e sono tutti ben disposti nei suoi confronti. Tutti tranne uno.

Jared è un ragazzo alto, dai capelli scuri e pallido, che la evita e sembra odiarla. Eppure dove si trova lei, c’è lui. Ma tutti, compreso suo fratello, le intimano di stargli lontano. Le dicono che è pericoloso, strane storie, infatti, circolano su di lui. Lei lo cerca, lo vuole, lo desidera. Non ha paura, anche se le scoperte sono sempre più inquietanti. Perché, nonostante tutto, lui è sempre pronto a proteggerla e qualche volta cede… Ma perché si comporta così? Cosa nasconde? Ed è l’unico a nascondere qualcosa?

Jared è combattuto, non riesce a vivere in pace se lei gli è vicino, ma non riesce a trovare la pace se lei non gli è accanto. La fragranza del suo sangue lo scuote, lo attira, lo sconvolge. L’amore sarà più forte del desiderio di assaggiare quel sangue tanto bramato da qualsiasi vampiro? Riuscirà a portare a termine la missione di proteggerla da se stesso e da qualsiasi altro male?

ESTRATTO

“La situazione mi è sfuggita di mano. Io non dovevo innamorarmi di te, non dovevo affezionarmi perché la mia natura non mi consente di avere un rapporto normale con un’umana. Ma i sentimenti sono entrati prepotentemente dentro di me, tu sei entrata prepotentemente dentro di me. Mi scorri dentro, Iris. E potrei lasciarti, ma mai, mai smettere di pensarti, di desiderarti”

divisorio

Buona lettura!
Naty&Julie ❤

 

Presentazione di: “Il suocero e il genero” di Pee Gee Daniel

Buondì Notters!
Oggi vi presentiamo una super novità: “Il suocero e il genero” del brillante Pee Gee Daniel!
Scoprite questo bel libro insieme a noi! 😉

divisorio

il-suocero-e-il-genero

TITOLO: Il suocero e il genero
AUTRICE: Pee Gee Daniel
EDITORE: Project Leucotea Edizioni
DATA PUBBLICAZIONE: 21 febbraio 2017
GENERE: Narrativa
FORMATO: Cartaceo
PREZZO: € 13,90

 

 

SINOSSI

Valdiguggio, un tempo anche detta “la città dell’oro”. Ora vive momenti di crisi. Once upon a time in Valdiguggio è la paludata rivista di folklore diretta con orgoglio da Stevo Manini. Quest’ultimo però commette a un certo punto un errore: dietro insistenze della figlia, assume in redazione il genero Doriano Di Marzio, un perdigiorno patentato con manie di grandezza. Costui tenterà con tutti i mezzi di spodestare il suocero e rendere la rivista un più lucrativo rotocalco di gossip locale. La sua fantasia verrà definitivamente accesa da una delle figure più pittoresche della recente storia di Valdiguggio: la “Ciorgna Voltaica”, una nota ninfomane del posto.

LINK: http://www.edizionileucotea.it/it/home.php?s=0,1,2&dfa=do25&pg=&diditem=3172

divisorioNaty&Julie

Presentazione di:”Segui il tuo respiro” di Max De Stefanis

Buongiorno Notters!
Oggi è con grande piacere che vi presentiamo un libro targato MJM, un libro che vi catturerà senza dubbi…
Sto parlando di “Segui il tuo respiro” di Max De Stefanis!

Seguiteci 😉

divisorio

 

segui-il-tuo-respiro-copertina-fronte

TITOLO: Segui il tuo respiro
AUTRICE: Max De Stefanis
EDITORE: MJM
DATA PUBBLICAZIONE: 7 gennaio 2017
GENERE: Distopico
FORMATO: Cartaceo
PREZZO: € 10,00

 

 

SINOSSI

In un futuro prossimo venturo si intrecciano le vicende di Ivan e Coline, che saranno i protagonisti di una storia d’amore fuori dagli schemi. Lo scenario è quello di un mondo angosciato da prospettive apocalittiche, dove il consumismo smodato da una parte e il graduale esaurimento delle risorse energetiche dall’altra, fanno presagire l’imminente estinzione della specie. È quindi necessario mettere in atto delle soluzioni drastiche, supportate dalla fiducia nella sperimentazione scientifica.

Nel contesto di una società costantemente “interconnessa”, e avanzata a tal punto da essere in grado di sostituire l’uomo con esemplari artificiali sorprendentemente complessi, tutto sembra possibile. Il pericolo di una deriva dai contorni horror diventa realtà e anche l’amore avrà risvolti imprevedibili.

L’AUTORE

Max De Stefanis è uno scrittore e cantautore svizzero. I principali temi affrontati nelle sue opere sono le trasformazioni e le derive adolescenziali, l’homo technologicus e gli scenari distopici connessi, la critica nei confronti dell’industria culturale e, in chiave più propositiva, la prefigurazione di una società più consapevole, compassionevole e illuminata. Max è anche docente di scuola media. In questo ambito, da diversi anni propone progetti mediatici, tecnologici e teatrali a partire da laboratori di scrittura creativa. Infine, da oltre venticinque anni pratica la meditazione buddhista e da diverso tempo si occupa di terapie olistiche (riflessologia, cromopuntura, massaoterapia).

DICONO DEL LIBRO…

«Segui il tuo respiro” non è solo un romanzo, ma in primo luogo un’esperienza assolutamente sconvolgente, paragonabile a quella di chi si trova sopra un treno lanciato a tutta velocità a causa della rottura dei freni e deve decidere se buttarsi fuori, sperando di salvarsi, oppure accettare il proprio destino, raggomitolandosi in posizione fetale per prepararsi allo schianto»

divisorio

 

Buona lettura!
Naty&Julie

 

Presentazione di:”Ritratto di dama”di Giorgia Penzo

Ciao Notters! 🙂
Vi segnaliamo l’ultimo libro di Giorgia Penzo, un romance intrigante che vi terrà incollati alle pagine: “Ritratto di dama”.

divisorio
ritratto di dama

TITOLO: Ritratto di dama
AUTRICE: Giorgia Penzo
EDITORE: CartaCanta Editore
DATA PUBBLICAZIONE: 05 Marzo 2017
GENERE: Romance
FORMATO: Cartaceo
PREZZO: € 13,00

 

SINOSSI

Il viaggio di due anime che si amano da sempre e che combattono per incontrarsi, una favola metropolitana dalle atmosfere parigine. Notte di San Lorenzo. Seduta su una panchina di fronte a Notre Dame una ragazza sembra aspettare qualcuno. Guillaume, studente di Storia dell’arte, la nota da lontano. Incrocia il suo sguardo e ha un sussulto: è identica alla famosa Belle Ferronnière ritratta da Leonardo da Vinci. Con una immediata complicità, dal Point Zéro inizia la loro passeggiata attraverso la Ville Lumière. I due parlano di ciò di cui è fatta la vita: arte, fato, desideri, morte. Ma soprattutto d’amore. A un passo dall’alba, la ragazza svela a Guillaume il suo segreto…

 

L’AUTRICE

Giorgia Penzo, 29enne di Reggio Emilia, è laureata in Giurisprudenza e appassionata di storia, mitologia
classica, filosofia, arte.
Nel 2013 pubblica una duologia urban fantasy (Red carpet e Asphodel, Editrice GDS) che riscuote grande
successo. Si autodefinisce una nerd, nata nel posto sbagliato, nell’epoca sbagliata e laureata nella facoltà sbagliata.
Forse proprio per questo il suo blog conta più di 5.000 iscritti (con 67.000 visitatori unici a oggi) e il suo profilo Twitter vanta più di 16.000 follower.

Blog: http://www.giorgiapenzo.wordpress.com
Twitter: @_redcarpet
Facebook: http://www.facebook.com/giorgiapenzo.autrice

divisorio

Buona lettura!
Naty&Julie 🙂

 

Presentazione di: “Il Passaggio per il Secondo Cerchio” di Juana Coluccio

Buondì Notters!
Oggi vi presentiamo un’uscita firmata Omnia One Group: “Il Passaggio per il Secondo Cerchio” di Juana Coluccio! Un fantasy tutto da scoprire… e allora che aspettate? 😉

divisorio

 

il-passaggio-per-il-secondo-cerchio

TITOLO:Il Passaggio per il Secondo Cerchio
AUTRICE: Juana Coluccio
EDITORE: Omnia One Group
GENERE: Fantasy
FORMATO: eBook / Cartaceo
PREZZO: €2,99 (gratis con Kindle unlimited) / €14,00

 

 

SINOSSI

Elliz è un’adolescente dalla vita ordinaria che sta per godersi la fine della scuola e l’inizio dell’estate. Il destino, però, ha in serbo per lei un’esperienza che le cambierà la vita, complici la sua voglia di conoscere nuove realtà e una spiccata predisposizione ai sogni.
Elliz affronterà il viaggio più strano e spaventoso che si possa immaginare e varcherà i confini di un mondo nuovo, dove il tempo sembra essersi fermato all’era delle dame e dei cavalieri e dove il magico prende il nome di sovrasensibile.
Nel suo viaggio di formazione scoprirà il suo posto tra le meraviglie dell’universo, lotterà contro pregiudizi, sarà sul punto di perdere una grande amicizia, ma nessun conflitto è paragonabile a quello che Elliz dovrà affrontare con se stessa. Perché alla legge del viaggiatore nessuno può sottrarsi.

divisorio
Buona lettura!
Naty&Julie

Presentazione di:”L’Ultima Fermata di Marty Red” di Alessio Linder

Buongiorno Notters!
Oggi abbiamo il piacere di presentarvi la novità di Duwich Edizioni, “L’Ultima Fermata di Marty Red” di Alessio Linder!
Pronti ad immergervi in questa spaventosa storia?!

Seguiteci! 🙂

divisorio

 

linderfrontkd

TITOLO: L’Ultima Fermata di Marty Red
AUTRICE: Alessio Linder
EDITORE: Dunwich Edizioni
DATA PUBBLICAZIONE: 27 febbraio 2017
GENERE: Horror/Thriller Sovrannaturale
PAGINE: 400
FORMATO: eBook / Cartaceo
PREZZO: 3,99€ / 12,90€

 

SINOSSI

Mi chiamo Marty Red.
Forse avete sentito parlare di me, forse no.
Di sicuro avete sentito parlare di Freddy King e dei Blood Red Sun, band heavy metal di cui ho registrato tutti i dischi, sin dai loro esordi. Ed è proprio quando sto per entrare negli Hellfire Studios per curare il CD che segnerà il loro addio alle scene che tutto precipita. Dopo tanti anni trascorsi a combattere il passato, nel disperato tentativo di lasciarmelo alle spalle, mi ritrovo ad affrontare di nuovo l’orrore quando sono costretto ad abbandonare la Harley-Davidson nel garage e a prendere la metropolitana. Comincia con una ragazza e un gioco di sguardi. Ma con il passare dei giorni mi rendo conto che qualcosa ci unisce e unisce anche gli altri bizzarri personaggi che affollano la metropolitana e che a quanto pare riescono a interagire solo con me. E, prima che possa rendermene conto, i fantasmi del sottosuolo cominciano a invadere la mia vita, trascinandola verso il basso, portandomi sulla soglia di un luogo che pensavo di essermi lasciato per sempre alle spalle. Ma, per quanto si possa provare a dimenticarlo, l’Inferno non ti dimentica una volta che ti ha assaggiato: aspetta solo il momento giusto per reclamarti. E a volte usa le persone a te più vicine per ingannarti e gettarti tra le fiamme.

 

L’AUTORE

Alessio Linder nasce a Trento, dove per parecchio tempo si dedica alla musica pesante, prima suonando in diverse cover band e poi occupan­dosi di una sala di registrazione. Trasferitosi a Roma, abbandona il mondo della musica suonata e scrive per qualche rivista del settore. Comincia poi a occuparsi di traduzioni e per la Dunwich Edizioni ha già tradotto il romanzo Brew di Bill Braddock.
L’Ultima Fermata di Marty Red è il suo primo romanzo.

divisorio

Naty&Julie

Presentazione di: “Tutta colpa della mia impazienza. (E di un fiore appena sbocciato)” di Virginia Bramati

Buongiorno Notters!

In una giornata importante come questa, in una giornata in cui riflettere non è abbastanza, vi presentiamo il nuovo libro di Virginia Bramati “Tutta colpa della mia impazienza. E di un fiore appena sbocciato”.
Seguiteci! 🙂

divisorio

 

unnamed

TITOLO: Tutta colpa della mia impazienza. (e di un fiore appena sbocciato)
AUTRICE: Virginia Bramati
EDITORE: Gunti Editore
DATA PUBBLICAZIONE: 08 Marzo 2017
GENERE: Romance
FORMATO: Cartaceo
PREZZO: € 14,90

 

 

 

SINOSSI

«Sono nata con due mesi di anticipo, odio i tempi morti, sono fisicamente allergica ai giochi di pazienza e adoro il tasto fast forward»: Agnese è così, una ragazza esuberante, autonoma, insofferente verso il principio dell’«ogni cosa a suo tempo»…

Ma improvvisamente, ecco che la vita prende una piega terribilmente dolorosa e la scaraventa dal centro di una metropoli che non dorme mai a una grande casa lungo un fiume, lontana quanto basta per essere immersa nei ritmi lenti e immutabili della campagna. Non solo: quando l’inverno finalmente è alle spalle e tutto sta per sbocciare, si ritrova sola, con un esame importante da preparare e solo il ronzio delle api a farle compagnia.

Impulsiva come sempre, Agnese non si arrende e riesce ugualmente a riempirsi le giornate con tutto ciò che non dovrebbe fare… fino a che dalle pagine di un libro non spunta un piccolo dono prezioso: una bustina di semi di Impatiens, la pianta i cui fiori rosa hanno il potere di curare le ferite dell’anima e insegnare l’ascolto e l’armonia.

Sullo sfondo di una campagna lombarda sorprendente e rigogliosa, non lontano dal magico borgo di Verate che le sue lettrici hanno imparato ad amare, Virginia Bramati ci regala ancora una volta una protagonista adorabile, piena di vita, alle prese con un mistero da risolvere, un esame da superare e soprattutto con il compito più difficile: scoprire che la felicità è molto più vicina di quanto pensiamo, se solo sappiamo rallentare e guardarla negli occhi.

L’AUTRICE

Virginia Bramati vive e lavora a Milano. Ha esordito in rete, con un ebook che si è presto trasformato anche in un libro di carta: Tutta colpa della neve (e anche un po’ di New York) (Mondadori 2014) poi seguito da Meno cinque alla felicità e E se fosse un segreto? Tutti i suoi romanzi ruotano intorno al piccolo, verdeggiante borgo di Verate, in Brianza: un luogo immaginario eppure più che mai verosimile, destinato a diventare per le sue protagoniste un vero luogo del cuore.

divisorio

 

Buona lettura!
Naty&Julie

Presentazione di: “Luc” di Elena Sole Vismara

Ciao Notters!
Siete pronti a farvi tenere compagnia da un paranormal romance che vi terrà incollati alle pagine? Stiamo parlando di “Luc”, primo volume della serie “Ladri del Cielo” di Elena Sole Vismara!

divisorio

TITOLO: “Luc”, primo volume della serie “Ladri del Cielo”
AUTRICE: Elena Sole Vismara
EDITORE: Self Publishing
DATA PUBBLICAZIONE: 10/1/17
GENERE: Paranormal Romance
FORMATO: Cartaceo e digitale
PAGINE: 236
PREZZO: 1,99€ l’ebook, 9,87€ il cartaceo

 

SINOSSI

Una bella vacanza prolungata in Costa Azzurra è proprio ciò che ci vuole per riprendersi da un periodaccio: sole, spiaggia, relax… Insomma, tutto ciò che serve per mettere l’anima in pausa e cancellare dolori e delusioni! È di questo che si è convinta Irene quando si mette al volante, diretta verso una deliziosa località turistica incastonata tra la montagna e il mare della Francia. Ed è proprio così che sembra dipanarsi il suo soggiorno marittimo, tra passeggiate panoramiche, piacevoli giornate in spiaggia e tanto meritato riposo. Diciamocelo: un po’ noioso, forse, ma di sicuro disintossicante. La sua tranquilla routine vacanziera però viene interrotta da quello che si presenta come un personaggio strano e in apparenza pericoloso, anzi: un vero e proprio sociopatico. Uno di quei tipi da cui tenersi ben lontane, ma anche un uomo dal fascino selvatico e tenebroso che sceglie di mostrare a lei, in maniera del tutto inaspettata, la propria vulnerabilità. E con essa, la sua natura così diversa da quella umana. Attratta e allo stesso tempo consapevole del rischio che comporta l’avvicinarsi a lui, Irene scoprirà che ciò che lei chiama realtà rappresenta solo una piccola parte del mondo. In un gioco delle parti fatto di incomprensioni, gelosie e dibattiti sul limite del filosofico, si troverà a danzare sul filo sottile che separa la luce dall’oscurità, la sicurezza dal salto nel buio… la solitudine dall’amore.

L’AUTRICE

Mi presento: mi chiamo Elena Sole Vismara e sono nata in provincia di Lecco, nel marzo del 1980.
Adoro camminare in montagna, sono una kayaker più o meno entusiasta (diciamo, con una bella spinta da parte del mio compagno 😀 ), adoro truccarmi e soprattutto leggere, leggere leggere.
Nella vita di tutti i giorni sono un ingegnere, ma mi sono cimentata per anni nella stesura di brevi romanzi e racconti, alcuni dei quali comparsi in raccolte pubblicate a livello nazionale: “365 Storie d’amore” e “365 Racconti d’estate”, editi da Delos Books, “Ogni volta è la prima volta” edito da Marsilio per AVIS e “Macerie”, edito da Les Flaneurs, i cui proventi sono devoluti alle vittime del recente sciame sismico in Abruzzo tramite la Protezione Civile.
“Luc” è il mio primo romanzo.

ESTRATTO

Mi alzai in piedi e mi avvicinai alla balaustra, guardando giù verso il giardino sotto di me come a cercare nei cespugli fioriti il conforto di qualcosa di concreto, materiale e che lo fosse “nel modo in cui lo intendevo io”. Come il legno ancora tiepido del sole ormai tramontato che stringevo tra le mani, così forte che sembrava volessi staccarne un pezzo.
Ogni fibra del mio essere mi diceva che Luc stava mentendo, che mi stava prendendo in giro. Non era possibile. Non poteva esserlo.
Ma aveva promesso, con un insolito voto di sua scelta, e quelle strane ondate di energia che ne erano scaturite le avevo sentite anche io. L’alone di luce l’avevo visto anche io. Luc aveva voluto suggellare un patto, ed era stato un rito molto più potente di quel che fino a quel momento avevo potuto immaginare. E se lui era quello che diceva di essere, forse aveva il potere di dare una vita propria alle parole.
Voleva pur dire qualcosa, no?
Mi voltai verso di lui e lo osservai, guardandolo davvero, questa volta, senza dare per scontata una cosa che tutti quanti noi assumiamo per vera quando entriamo in contatto con altri esseri antropomorfi, ovvero che appartengano al genere umano.

divisorioBuona lettura!
Naty&Julie.

Presentazione di: “Quando dal cielo cadevano le stelle” di Federica Pannocchia

Ciao Notters! 🙂

Oggi vi presentiamo una storia speciale, una di quelle storie che ti entrano dentro e che ti riportano a vivere momenti difficili, momenti complicati, ti portano lontano da qui, dal proprio mondo, facendo riflettere su quel che abbiamo piuttosto che sul quel che ci manca.Sto parlando di “Quando dal cielo cadevano le stelle” di Federica Pannocchia!

Seguiteci 🙂

divisorio

copertina-quando-dal-cielo-cadevano-le-stelle-versione-finale-copia

TITOLO: Quando dal cielo cadevano le stelle
AUTRICE: Federica Pannocchia
EDITORE: Eden Editori
DATA PUBBLICAZIONE: ottobre 2016
GENERE: narrativo/ storico
FORMATO: Cartaceo
PAGINE: 680
PREZZO: 15.50

 

 

SINOSSI

Lia ha tredici anni. È una ragazzina italiana piena di sogni e di allegria, con l’unica colpa di essere ebrea durante la seconda guerra mondiale. Dallo scoppio delle leggi razziali la sua vita cambia, e con la sua famiglia è costretta a rifugiarsi in numerosi nascondigli, a sparire dal mondo. Da quel mondo di cui vuole fare disperatamente parte. Passano gli anni, conditi da giornate piene di vicende, di primi amori, di paure e di speranze, come quella più grande, la speranza che presto la guerra finirà. Ma nessuno ha preparato Lia alla rabbia dei nazisti. Il 16 ottobre 1943, la comunità ebraica del ghetto di Roma viene rastrellata dalla Gestapo e i nazisti le ricorderanno che una ragazzina ebrea non ha il diritto di sognare, di sperare, di amare. Di vivere. Lia sarà deportata ad Auschwitz con la sua famiglia, e da quel giorno avrà inizio il suo incubo. Terrore, lavoro, malattie, camere a gas, morti. E determinazione. Quella che Lia non vuole abbandonare. Quella determinazione che vorrà usare per gridare al mondo di non dimenticare. Quella determinazione che brillerà nei suoi occhi quando il freddo sarà troppo pungente, quando la fame sarà lancinante, quando la morte sarà troppo vicina e quando sarà deportata in altri campi di concentramento.

ESTRATTI

Il grande momento era arrivato. Dalla fessura della botola d’accesso i colori dell’alba spruzzavano delle strisce rosate sul pavimento.
Lia era in piedi e teneva stretta tra le mani una sacca. La madre e la nonna reggevano due valigette mentre Alberto si sarebbe occupato di Piero.
Era mattina presto e i Tivoli stavano aspettando l’arrivo dei Parisi. Coloro che avrebbero dato loro il via libera per uscire. Tutti quanti indossavano un cappotto leggero, e Lia, la madre e la nonna avevano i capelli nascosti sotto delle pezzuole colorate.
Lia non riusciva a smettere di guardarsi intorno: le faceva male lo stomaco ed era un fascio di nervi. Anche la sua famiglia era agitata, e la preoccupazione principale di tutti quanti erano i nazisti.
La caccia agli ebrei è cominciata.
Lia sentì un fremito di paura scuoterle il corpo.
La botola d’accesso si aprì e Flavio e Ludovica scesero le scale. La donna teneva tra le mani una lampada che con fare sbrigativo poggiò sul pavimento della cantina.

 

L’AUTRICE

Federica Pannocchia (pseudonimo da scrittrice: Sofia Domino) è nata a Livorno il 15 ottobre 1987. Ha cominciato a scrivere all’età di sette anni riempiendo prima quaderni e passando poi alla macchina da scrivere e infine al computer.
Nel mese di ot20161022_175059tobre 2016 ha pubblicato la seconda versione del libro Quando dal cielo cadevano le stelle con la Eden Editore. La prima versione è stata pubblicata nel 2014 in formato digitale e sempre nello stesso anno ha auto pubblicato il libro Come lacrime nella pioggia che accende i
riflettori sulle condizioni di vita delle donne in India.
Ama viaggiare e vivere nuove esperienze. Ha vissuto un anno a Londra e vari mesi negli Stati Uniti, ma sono ancora molti i viaggi che vuole fare.
Nel 2015 ha fondato l’Associazione di volontariato Un ponte per Anne Frank con lo scopo di tenere viva la memoria e di lottare per un mondo privo di discriminazioni, persecuzioni, guerre e ingiustizie. Numerosi i programmi dedicati anche ai bambini attualmente bisognosi.

divisorio

 

Naty&Julie