SEGNALAZIONE DI:”HAMPTON’S SON” DI SIMONA DIODOVICH

Buongiorno Notters!
Le segnalazioni della nostra Simona non sono finite, anzi…
Abbiamo il piacere di segnalarvi anche il suo nuovissimo romanzo rosa sportivo “Hampton’s son”, che vi regalerà sicuramente emozioni forti! Un mix tra amore e sport… cosa volere di più?
Seguiteci! 🙂

divisorio
Hampton's Sons impaginato cover _primo libro deathless
TITOLO: Hampton’s son
AUTRICE: Simona Diodovich
GENERE: Racconto rosa sportivo
EDITORE: Self-Publishing
DATA DI PUBBLICAZIONE: 19 gennaio 2017
PAGINE: 53
FORMATO: Ebook
PREZZO: 0,99€

 

 

SINOSSI

Rick Colin Sherman è una testa calda, e questo Tara l’ha sempre saputo. Le aveva promesso che mai avrebbe lasciato libera la sua aggressività dal momento in cui si fossero messi insieme. Finché, alla prima partita contro i Stone Bridge High School, Gavin Pierce non sfiora la sua guancia. Qualcosa scatta feroce in lui e inizia la zuffa pochi istanti prima del fischio d’inizio. Il risultato di quel disastro costerà a Rick ben più di un gioco, perché rischia la carriera e l’amore della sua Tara, fino al momento in cui zio Colin non lo scuote per bene.

Bentornati nel mondo di Hampton, primo racconto sui figli.

ESTRATTI

«Non ti alzi a prendere ciò che vuoi al buffet?»
«Dì la verità Colin, tu ti stai divertendo un mondo.»
«Da cosa lo noti? Dal mio sorriso trattenuto o dall’enfasi con cui ti voglio far camminare?»
«Posso mandarti al diavolo?»
«Oh, sì che puoi… ma prima che tu lo faccia, voglio metterti a conoscenza di un fatto, non trascurabile, che spero sia di tuo gradimento.» Colin stava mangiando di gusto il suo piatto di lasagne, incurante del fatto che lui non si fosse ancora alzato a prendersi un solo piatto di cibo.
«Spara, non può essere peggio di quel che mi hai combinato tu ora.»
Colin si portò il tovagliolo alla bocca «Tara esce con un tipo. Non mi piace granché, ma volevo che tu lo sapessi. Dice che almeno questo ragazzo si alza dal letto e la rende felice.»
Rick assunse un’espressione furiosa, le mani strinsero la tovaglia dal nervoso.
«Ehi! Ambasciatore non porta pena. Te lo dico così tu ora migliori e vai da lei.» Aveva alzato le mani con aria innocente. Si alzò dal tavolo per andare a prendersi altro al buffet.
«Stai scherzando o è vero?»
«è vero. Cosa credi? Pensi possa dirti qualcosa di così tragico solo per scuoterti?»
«Sì che potresti farlo. Eccome. In questi giorni sei bastardo abbastanza per farlo, Colin.»

 

L’AUTRICE

Nasce a Milano il 17 Aprile 1969, studia come grafica pubblicitaria diventando poi illustratrice a Canale 5 disegnando cover di cd e dvd per A. Valeri Manera. Ha ventinove anni d’esperienza lavorativa nell’editoria.
Ha lavorato con Arnoldo Mondadori per il Tv sorrisi e Canzoni, con le cover dei cd dello zecchino d’oro, per la Medusa Video le cover delle videocassette di Lupin III, persino con la LysoForm per un giornalino per i bambini sull’igiene, oltre le varie case editrici italiane. Prosegue la carriera come fumettista disegnando il dottor sorriso per conto della Fondazione Garavaglia, che si ispira alla fondazione americana di Patch Adams. Come grafica pubblicitaria si divide tra case editrici ed enti pubblici, dove realizza da sola volumetti sull’educazione stradale, manifesti, giochi, usando ogni sua conoscenza acquisita negli anni. Per amore dei disegni e, per il fatto che adorava inventarmi personaggi e storie, il passo dal disegnare storie e scrivere un libro è stato molto breve.
Per beneficenza, insieme a scrittori, poeti e cantanti, ha creato un pezzo per sensibilizzare la gente al problema SLA. Quel testo è poi stato doppiato dalla bellissima voce di Guido Ruberto e la fotografia è di Roberto Besana. Questo è il link https://youtu.be/zdl455jDijM
Per la “saga Hampton”, saga romance-sportivo, il primo libro, HHS-Hampton High School il secondo della stessa saga HUP-Hampton University Pirates è uscito ad Aprile 2015. E l’ultimo uscito HUL-Hampton University Life nel mese di Luglio 2015. Hampton’s sons 1 la rivincita è un raccontino spin off della saga Hampton.
The Queen, fantasy new-adult. The Black Forest è un fantasy new-adult ed è il seguito di The Queen e Masquerade romanzo d’amore-chick lit.
Hunters, collezione racconti Horror-Fantasy.
Il mio nome è Carlie, della “Saga Deathless”, è il suo libro d’esordio. A seguito Sangue Perenne il secondo, Il re dei demoni il terzo. Deathless Prequel-L’ultimo Paradiso è il quarto della saga. Deathless-Ricordi bruciati è il primo di una serie di raccontini.
Masked Girl, libro sui supereroi, primo della collana Masked Girl. Il cartaceo, a differenza dell’ebook contiene dei disegni della supereroina. Per sempre giovani romanzo d’amore contemporaneo. Fuoco cuore Acqua romanzo d’amore contemporaneo. HHS-Hampton High School è stato tradotto in lingua inglese. Charlie Khell e il pacchetto dell’illusionista è il primo di una saga per bambini dai 9 ai 12 anni e contiene disegni all’interno fatti dall’autrice.

Tutti i libri hanno la copertina disegnata da lei.

divisorio

Buona lettura!
Naty&Julie ❤

 

 

Annunci

Recensione di: “Il maestro parla strano…” di Francesca Rossini

Ciao Notters!
Il libro che vi sto per raccontare è di Francesca Rossini, autrice italiana del mondo self-publishing. Il titolo? “Il maestro parla strano…” 🙂

divisorio
51hqie7or-l

TITOLO: Il maestro parla strano…
AUTORE: Francesca Rossini
EDITORE: Self-Publishing
DATA PUBBLICAZIONE: 19 luglio 2016
GENERE: Romanzi rosa
FORMATO: Ebook/Cartaceo
PAGINE: 260
PREZZO: € 0,99/ 8,61

 

SINOSSI

Laura, una maestrina tutta d’un pezzo, occhiali, capelli tirati in uno chignon e la convinzione che la vita sia fatta di sacrificio e organizzazione. Lorenzo, un eterno precario, convinto che la vita sia solo battute di spirito e occhiate dolci alle colleghe. Due anime opposte, che dovranno imparare a collaborare per un anno. Laura rimarrà ferma nelle sue convinzioni, barricata nelle sue certezze e protetta dalla quotidianità che l’anziano padre e il fidanzato hanno plasmato attorno a lei? Riusciranno a trovare un punto d’incontro, per il bene dei loro alunni? Cosa nasconde Lorenzo nella vita lontana lasciata a Piacenza?

RECENSIONE
***ATTENZIONE, POSSIBILI SPOILER!***

L’abitudine e la consuetudine di fare le stesse cose, ci portano a pensare che la fatica sia minore, poiché giornalmente, il compito giunge al termine portando dei risultati variabili, nonostante lo scopo iniziale sia invariabile.

Gli attori di questa storia sono due anime opposte che tendono ad avvicinarsi come fossero delle calamite, ma si respingono a causa della forza di gravità che li allontana. Laura è la classica ragazza, cresciuta a pane e accondiscendenza ai valori impartiti dai genitori; vive con il padre anziano ed è fidanzata con Fulvio dalla sua adolescenza.

Laura è una donna che non si lascia mai andare, per paura di deludere le persone che ama, quindi giornalmente indossa una maschera. Lorenzo, l’eterno ragazzo, che dietro al sorriso, al sarcasmo e alla sua fama da Don Giovanni, nasconde un dolore. Lorenzo è il suo opposto: allegro e caotico.

La vita dei nostri protagonisti s’incrocia nella quotidianità, in cui Laura è la maestrina rigida, sguardo severo, capelli raccolti, occhiali ma con un cuore enorme, affezionata ai propri alunni cui dedica tutto il suo tempo. Lorenzo è il nuovo arrivato, professore di Scienze Motorie da Piacenza, come potenziamento all’organico e supporto alle lezioni sportive. Il destino irrompe nelle loro vite per sconvolgere la tranquillità di Laura e placare la vita movimentata di Lorenzo. Il destino non ama fare le cose a metà, infatti, i due dovranno convivere a scuola e persino vivere nello stesso palazzo, generando delle situazioni sia di astio sia comiche.

L’incontro iniziale tra due rivela fin da subito la reticenza di Laura di aprirsi alle novità, a ciò che non conosce e alla capacità di adattarsi e sentirsi a proprio agio nelle nuove esperienze con Lorenzo…

L’uomo sorrise e Laura si sentì a disagio: era uno di quelli che ti guardano troppo a lungo e si prendono troppa confidenza. Istintivamente indietreggiò, d’altronde aveva portato a termine quello per cui era stata trascinata lì. “Piacere Lorenzo Alberti”, allungò una mano verso Lucilla….. e poi la mano arrivò a lei, prima che fosse riuscita a dileguarsi. “Laura Vezzani”. Sentì una stretta decisa, aggrottò le sopracciglia al suo sguardo scrutatore, davvero imbarazzante. 

Laura e Lorenzo intrecciano le loro vite a secondo delle vicissitudini del caso. La quotidianità passa in secondo piano per cercare di evadere e sentirsi vivi. Laura apre gli occhi sulla sua storica relazione, notando il gelo che intercorre tra lei e il suo fidanzato e la monotonia forzata che s’infligge per paura di sbagliare. Lorenzo cerca di mantenere la facciata del donnaiolo, ma scopre che l’amicizia che si sta instaurando con Laura, porta in secondo piano la sua voglia di evadere e divertirsi. I battibecchi, il continuo punzecchiarsi, le vicissitudini scolastiche portano piano, piano a far emergere le sfaccettature del carattere di Laura che si dimostra dolce, piena di vita e desiderosa di essere amata e alla trasformazione di Lorenzo, che all’inizio sembrava vivesse con una facciata di leggerezza, dimostrando di essere un uomo con dei valori, con il dono di sdrammatizzare le situazioni negative e il voler proteggere le persone che ama.
I due protagonisti hanno imparato che l’abitudine nasconde il vero aspetto delle cose; Laura cerca di combattere contro il modo di vivere di Lorenzo e quest’ultimo cerca di far conoscere a Laura la felicità che si prova in un giro in vespa o una passeggiata al mare.

immagine

“Essere infelice è un’abitudine. Essere felice è un’abitudine. La scelta è nostra”
recita Tom Hopkins, poiché non è nelle grandi cose o nelle novità che si trova la felicità, ma nelle abitudini.

Un romanzo semplice, leggero, piacevole in cui la scrittrice s’immedesima nella storia che racconta e la storia d’amore s’intreccia con le tematiche scolastiche. La vita dei due protagonisti riflette i dubbi e le perplessità sulla Buona Scuola, non a caso, sembra che Laura rappresenti la scuola classica, quella timorosa di cambiare per paura di perdere valore e Lorenzo rappresenti la nuova riforma, che cerca di inserirsi nella scuola consolidata, per cercare di cambiare le cose senza però garantire l’efficienza del suo operato. Il lettore segue, passo passo, l’evolversi della storia e giunge alla fine, rimanendo colpito dal finale inaspettato che lascia aperta la porta dell’immaginazione.

Carmela 🙂

Il mio giudizio:

IMG_0092

Presentazione di: “Un torbido imbroglio” di Caterina Costa

Ciao Notters! 🙂
Torniamo a parlarvi di Omnia One Group Editore che all’inizio di Dicembre ha pubblicato un nuovo romanzo rosa; dalla penna di Caterina Costa vi presentiamo “Un torbido imbroglio”.

divisorio

un-torbido-imbroglio_cop

 

TITOLO: Un torbido imbroglio
AUTRICE: Caterina Costa
EDITORE: Omnia One Group Editore
GENERE: Rosa
FORMATO: eBook/Cartaceo
PAGINE: 144
PREZZO: € 2,99/Gratis con Kindle Unlimited – € 10,00
LINK PER L’ACQUISTO: QUI

 

SINOSSI

Cristina Lorenzi è una ragazza dal passato tormentato che abbandona il suo paese natale con la speranza di riuscire a rifarsi una vita. Scappa abbandonando la sua famiglia che non l’ha protetta.
Il suo rancore in particolar modo per la madre, le provoca una chiusura nei confronti del mondo. Cristina, infatti,non riesce a vivere come vorrebbe la sua vita a causa delle questioni lasciate in sospeso, soprattutto con l’amore della sua vita, Rocco. Non sa però di essere protetta da qualcuno che la ama incondizionatamente pur conoscendo ogni suo segreto.
Ritorna a casa dopo cinque lunghi anni di silenzio, piena di rabbia, alla ricerca della sorella minore, Laura. Solo al suo arrivo Cristina, viene a conoscenza di fatti che minano la sua corazza e finalmente, scopre di avere un suo angelo custode che in questi cinque anni l’ha osservata in silenzio, Paolo.
L’uomo riesce ad aprire una strada nel cuore di Cristina ormai pietrificato e a farle provare sensazioni dimenticate.
Dopo aver ritrovato la sorella per Cristina le scelte da fare sono tante, andrà via lasciando la famiglia ritrovata? E cosa sceglierá l’amore del passato o le nuove sconvolgenti emozioni del presente?



Buona lettura!
Naty&Julie ❤

Le #LeFateNatalizie di Elister Edizioni – 12 racconti natalizi per tutti i gusti!

Ciao Notters! 🙂
Natale è appena trascorso ma se non volete rinunciare all’atmosfera natalizia abbiamo la soluzione giusta per voi!
Dal 07 Dicembre sono online ben 12 racconti natalizi editi Elister Edizioni!
12 racconti di 12 autrici diverse che non vedono l’ora di tenervi compagnia, seguiteci! 🙂

divisorio

NATALE CON IL CAPO  di Melissa Castello
http://elisteredizioni.blogspot.it/2016/12/natale-con-il-capo-melissa-castello.html

61bzas12a5lDonna è l’assistente personale di uno degli avvocati più in gamba della City, Jason Walsh.
Si conoscono da otto anni e la loro intesa e fiducia reciproca sono alla base del loro fantastico rapporto di lavoro… O almeno finché non arriva il Natale.
Quest’anno Jason decide di passare le vacanze, organizzate da Donna, in un resort di lusso a Cervinia con la sua ultima conquista, Miss Chihuahua, ma (a causa dello zampino di Donna) la sua relazione amorosa si complica e Jason decide di regalare quel soggiorno alla sua segretaria.
Peccato che Miss Chihuahua non abbia nessuna intenzione di perdersi quel viaggio, così obbligherà comunque Jason a partire ugualmente senza immaginare che al resort non saranno soli!

BUON NATALE, BABY  di Stephanie K Sinclair
http://elisteredizioni.blogspot.it/2016/12/buon-natale-baby-stephanie-k-sinclair.html

Kayla era solo una ragazza quando si è ritrovata a scappare dai terribili ricordi che hanno segnato profondamente la sua vita, portandola a lasciare Dallas.
Sono passati quindici anni da allora e Kayla è ormai riuscita a costruirsi un futuro a New
York come insegnante di sostegno.41tctdxmgdl
Tuttavia il passato decide di non lasciarla in pace e improvvisamente si ritroverà vittima di un uomo misterioso e della sua promessa: “Finalmente, avrai il tuo Natale rosso sangue”.
Terrorizzata da questa minaccia, Kayla finirà per chiedere aiuto a un’agenzia di sicurezza privata che la porterà a incontrare l’affascinante Ian Crawford, la sua guardia del corpo.
Kayla capisce subito che Ian nasconde un passato che non vuole svelare senza sapere che questo presto potrebbe mettere a repentaglio la sua stessa sicurezza e distruggere quel sentimento d’amore che sta nascendo tra di loro.

DAMELYS – UN RACCONTO DI NATALE  di Valentina Cardellini
http://elisteredizioni.blogspot.it/2016/12/damelys-un-racconto-di-natale-valentina.html

41tyulw0jolValerio è uno scrittore diventato famosissimo con il suo primo romanzo thriller che è diventato subito un best seller. Sono passati sette anni da allora, ma lui non è più riuscito a scrivere una sola riga.
Ora il suo editore lo mette di fronte a un ultimatum: scrivere un racconto natalizio entro un mese o la loro collaborazione finirà.
Valerio entra subito in agitazione e le cose peggiorano quando anche la sua fidanzata gli chiede un racconto come regalo di Natale.
Alla ricerca di ispirazione, Valerio si lascerà trasportare dalla splendida atmosfera natalizia di Parigi, il luogo più romantico al mondo, con le sue grandi strade, i comignoli caratteristici, i piccoli bistrot agli angoli delle vie, i negozi di souvenir, l’aria di sogno e argentina felicità che si respira camminando. Il tutto ammantato da fiocchi di neve, profumo di dolci, luci della città, decorazioni colorate, alberi addobbati e i canti tradizionali.
Riuscirà Valerio a ritrovare la passione per la scrittura e a scrivere almeno uno dei due racconti richiesti entro Natale?

NATALE, DIAMANTI E BACI SOTTO AL VISCHIO  di Katherine Jane Boodman
http://elisteredizioni.blogspot.it/2016/12/natale-diamanti-e-baci-sotto-al-vischio.html

2 RACCONTI IN 1.
Due case, un’unica famiglia, la cena della vigilia di Natale, amici e parenti riuniti per festeggiare.
Da una parte un set di personaggi di prim’ordine: il traditore, l’amante, la melodrammatica, il tatuatore, la coppia perfetta, lo sfinito, la spocchiosa61ve5ncpryl, la smemorata, l’insopportabile, la stringi guance, il fumatore di sigari, l’urlatrice e il saggio.
Un pasto che non finisce mai. Risate, affetto e… una spilla di diamanti rubata.
Chi l’avrà presa? Ma, soprattutto, quando si alzeranno da tavola?
Dall’altra parte, abbiamo Emma, una restauratrice non troppo considerata, che è stata obbligata a partecipare alla cena della vigilia di Natale a casa dei suoi genitori.
Alla serata saranno presenti anche amici di vecchia data dei genitori e il fratello, con cui Emma porta avanti una diatriba che dura da anni.
A sorpresa, però, arriva anche un amico del fratello, Tommaso, un ricercatore informatico dal carattere piuttosto chiuso a causa di un’infanzia difficile.
Tra cioccolate al peperoncino, gelosie mai superate e una simpatica nonnina dall’udito compromesso, cosa accadrà sotto al vischio prima dello scoccare della mezzanotte?

AIUTO, BABBO NATALE! di Luisa Martucci
http://elisteredizioni.blogspot.it/2016/12/normal-0-14-false-false-false-it-x-none.html

cover-aiuto-babbo-nataleSabrina è una giovane madre sola alle prese con due bambini piccoli e tanti problemi economici.
Natale è alle porte, ma la sua situazione, anziché migliorare, peggiora: si ritrova improvvisamente senza più il lavoro di colf che le permetteva di tirare avanti.
Presa dalla disperazione per non poter dare ai suoi figli un degno Natale, arriverà a supplicare i suoi ex datori di riassumerla. Purtroppo però il suo ingombrante passato fatto di sbagli e scelte difficili tornerà a perseguitarla facendole perdere quel briciolo di speranza che le rimaneva.
Riuscirà sua figlia Gessica a cambiare il destino della sua famiglia chiedendo aiuto a Babbo Natale?

AMARSI A NATALE  di Lily Anne
http://elisteredizioni.blogspot.it/2016/12/amarsi-natale-lily-anne.html


51iu-lon79l-_sy346_
Giorgia è stanca di sentirsi tradita e di concludere ogni storia d’amore con il cuore a pezzi.
Ormai non ne può più e quando incontra il misterioso e affascinante Andreas, sente di non essere pronta per rimettersi in gioco e che forse non lo sarà mai più.
Tuttavia Andreas non sembra intenzionato a rinunciare a lei così facilmente. Anche lui sa cosa significhi avere il cuore infranto e ora vuole solo poter amare di nuovo.
Riuscirà Giorgia a lasciarsi trasportare da quella passione e da quella dolcezza che l’avvolge ogni volta che Andreas le si avvicina?

PASSI NELLA NEVE di Alessia Martinis
http://elisteredizioni.blogspot.it/2016/12/passi-nella-neve.html

51xum1fsrvl-_sy346_
La vita di Samuele si è fermata nel momento stesso in cui ha perso la sua amicizia con Elena, la donna di cui è sempre stato segretamente innamorato.
Pieno di rimorsi per non essersi mai dichiarato apertamente, vive la sua vita in solitudine, perso nei ricordi e in ciò che avrebbe potuto avere se solo…
Nulla sembra riuscire a riscuoterlo dalla sua apatia, finché un giorno, alla vigilia di Natale, incontra Elena.


INTRECCI
di Irene Milani
http://elisteredizioni.blogspot.it/2016/12/intrecci-irene-milani.html

Spin off del romanzo “Non puoi comprarmi”.
Alissa e Gabriele si amano. Finalmente la loro storia d’amore sta decollando!51x6i55dl
Tuttavia la fiducia che c’è tra loro sembra ghiaccio sottile e al primo dubbio, Alissa si ritroverà distrutta e spaventata, incapace di affrontare la situazione di petto con Gabriele.
Anche William, migliore amico di Alissa, sta attraversando un
periodo difficile. Ha capito che i suoi sentimenti non saranno mai corrisposti da Alissa, ma proprio quando si decide a dimenticarla e voltare pagina, ecco che lei si ripresenta gettandosi tra le sue braccia. La sua occasione sembra arrivata, finalmente. William riuscirà a coglierla o invece aiuterà la sua amica a rimettere insieme i cocci della sua vita per l’ultima volta?

UN NATALE SCINTILLANTE di Melissa Spadoni
http://elisteredizioni.blogspot.it/2016/12/un-natale-scintillante-melissa-spadoni.html

61ywgf45rllSpin off del romanzo “Goldy – Una ragazza complicata”.
Amilia e Gideon sono finalmente arrivati ad avere un equilibrio nella loro love story alquanto complicata.
Siamo alla vigilia di Natale e e Gideon ha una sorpresa per lei: se vorrà ricevere il suo regalo di Natale, Amilia dovrà prima cimentarsi in una divertente caccia al tesoro.
Sette lettere.
Sette tappe nelle quali ripercorrerà i momenti e i luoghi che hanno lasciato un segno indelebile nella loro storia d’amore.
Quale sarà la sorpresa finale che Gideon avrà in serbo per lei?
Scopritelo risolvendo gli enigmi con Amilia!

L’ORECCHINO PERDUTO di Maddalena Tiblissi
http://elisteredizioni.blogspot.it/2016/12/lorecchino-perduto-maddalena-tiblissi.html

È da un po’ che il matrimonio tra Giorgio e Solvig non è più quello di un tempo e 51uefymwhlle cose sembrano precipitare la notte di Natale, quando la moglie perde un orecchino e il marito, durante la ricerca, trova nascosto sotto il divano un regalo con tanto di biglietto affettuoso
nei confronti della donna.
Nel biglietto vi è anche un invito ad incontrarsi.
Indispettito Giorgio decide di tenere per sé la sua scoperta e di presentarsi all’appuntamento cogliendo in fragranza la moglie con l’amante.
Chi è il misterioso uomo del regalo?
Il matrimonio tra Giorgio e Solvig è davvero destinato a finire per sempre?

SWEET DECEMBER  di Mew Notice
http://elisteredizioni.blogspot.it/2016/12/sweet-december-mew-notice.html

51qfhovtusl-_sy346_Cosa faresti se perdessi la persona più importante della tua vita e tutti i tuoi sogni si riducessero solo a un triste ricordo?
Scoop ha perso ogni speranza e così ha deciso di abbandonare la sua vita e vivere come un senzatetto, vagabondando per Central Park, ma nonostante tutto, un briciolo di illusione gli fa credere che nelle persone ci possa ancora essere del buono.
Olimpia è una bellissima ragazza newyorkese, che lavora come fotografa. È ambiziosa, ricca e sempre pronta a mettersi in gioco. Sembra felice, ma in lei c’è come una costante sensazione di insoddisfazione.
Un giorno i due s’incontrano e nasce subito una tenera amicizia.
Loro ancora non lo sanno, ma le loro anime sono intrecciate dal magico filo del destino… e dell’amore.

IL GIORNO IN CUI TI HO INCONTRATO di Josephine Poupilou
http://elisteredizioni.blogspot.it/2016/12/il-giorno-in-cui-ti-ho-incontrato.html

Lucille aveva solo diciannove anni quando sua madre l’ha cacciata di casa.
Rimasta sola, Lucille era andata a vivere nell’immensa tenuta che aveva ereditato 61mczytsr1l-_sy346_da sua nonna.
Sono passati otto anni da allora e all’improvviso la sua sorellastra, Nicole, che non ha mai
potuto sopportare, la chiama chiedendole di trascorrere il Natale insieme e mettere una pietra sul passato.
Lucille accetta e quando andrà alla cena della vigilia, incontrerà il futuro marito di Nicole, Xavier Blanc.
Con stupore scopre di averlo già conosciuto cinque anni prima. Quel passato in comune creerà subito una certa sintonia tra i due giovani, ma Nicole non ha nessuna intenzione di accettare un’intrusione di Lucille nella propria vita.
Ma allora perchè l’ha invitata alla festa? Nicole ha davvero voglia di ricominciare oppure ha riavvicinato Lucille con un secondo fine?

divisorio

Buona lettuta a tutti gli amanti del Natale!

Naty&Julie ❤

GLI AUTORI DI NOTTING HILL BOOKS: FEDERICA FASOLINI

Ciao Notters! ❤
Torniamo a parlarvi dei “nostri” autori e questa volta a farci compagnia è Federica Fasolini che ci propone la sua “Florence Series” costituita da due volumi.
Seguiteci per saperne di più! 🙂

divisorio

cover-1

TITOLO: “Un matrimonio (di troppo) a Myrtle Beach

AUTORE: Fasolini Federica
EDITORE: Self-publishing (tramite street-lib)
SERIE:  Florence’s series #1
GENERE: Romanzo rosa
FORMATO: eBook
PAGINE: 205
PREZZO: € 1,99
SINOSSI
Haley Foster, è la più piccola tra i sui fratelli, Aiden e Freya. Tutti e tre, lavorano nella casa editrice di famiglia, che loro padre fondò nella cittadina di Florence, nel South Carolina. Haley, si è da poco trasferita in un quartiere residenziale con la sua inseparabile cucciola di nome Sky. La sua vita era perfetta, aveva una famiglia fantastica e un lavoro splendido. Sembrava andare tutto a meraviglia fino a quando non riceve l’invito al matrimonio del suo ex fidanzato Drew con la sua amica del college Jenna. Haley decide che deve partecipare assolutamente a quel matrimonio, così sua madre la smetterà di preoccuparsi per la sua vita amorosa, ma non può certo andarci da sola.
Jude Coleman, giovane avvocato, bello e sexy da morire, si è appena lasciato alle spalle la storia con Alex, una modella troppo concentrata su se stessa che sulla loro relazione. Jude, deciso a cambiare aria, si trasferisce a Florence, proprio nella villetta accanto a quella di Haley. Appena Jude sa del matrimonio, le propone di farle da cavaliere. Tra disavventure, inganni ed ex-fidanzate assillanti, che succederà tra i due?

cover-2

 

TITOLO: “Imprevedibilmente Noi”
AUTORE: Fasolini Federica
EDITORE: Self publishing (tramite street-lib)
SERIE: Florence’s series #2
GENERE: Romanzorosa
FORMATO: eBook
PAGINE: 189
PREZZO: € 1,99

 


SINOSSI

Cos’avranno in comune una casa da ricostruire, un orfanotrofio e una bambina?
Freya, la secondogenita della famiglia Foster, incontra per caso Shane Carter, un brillante, sexy e tatuato ingegnere. Lavoreranno insieme alla ricostruzione di una casa di una famiglia che aveva perso tutto a causa di un violento temporale. Stando a contatto tutti i giorni, scopriranno emozioni che nessuno dei due aveva mai provato. Alla fine del loro progetto, Shane penserà ancora di non essere fatto per l’amore oppure la bella e tenace Freya riuscirà ad abbattere quel muro di ghiaccio che da anni tratteneva le sue emozioni? Tra crisi famigliari, un fratello tatuatore, una ex- fidanzata assillante e una madre che torna dopo tanti anni a farsi sentire, cosa succederà tra i due?

divisorio

Buona lettura nostri amatissimi Notters! 🙂
Naty&Julie.

BOOK BLOGTOUR: “LOVING DONOVAN” DI MARI THORN & ANNE WENT| I TAPPA

Ciao Notters!
Torniamo con grande piacere ed immenso orgoglio ad ospitare Mari Thorn & Anne Went con la prima, imperdibile, tappa del BlogTour che terrà compagnia a voi lettori dal 12 al 17 Dicembre.
Si tratta dell’evento lancio del loro nuovo (e spassosissimo!) romanzo dal titolo: “Loving Donovan”.

Ora veniamo a noi e cominciamo con il comunicarvi le tappe che potrete seguire rispettivamente sui blog: Libro FatatoLibera tra i libriLibri e LibraiCronache di lettrici accaniteAngels Book Reader.

15282047_10207804175604320_1021159341_n

 

Inutile ricordarvi che oggi è il 12 Dicembre e quindi è arrivato il momento di raccontarvi, in anteprima esclusiva, le nostre opinioni su questo romanzo che esalta alla perfezione lo stile impeccabile delle autrici!


I TAPPA: RECENSIONE IN ANTEPRIMA!

 

15219602_1121764091210772_4579237233599914525_n

Ciao Notters!
Ebbene sì, ci siamo… E’ arrivato il momento di svelarvi qualcosa in più del nuovo libro di Mari Thorn & Anne Went, due autrice che (ormai lo sapete!) io adoro con tutto il cuore e che reputo veramente due delle migliori penne del panorama italiano.

Non si sono smentite neanche questa volta e, sebbene il genere e lo stile di questo romanzo siano molto diversi da quello precedente (dal titolo “Tutto questo o nulla”, un capolavoro che dovete leggere assolutamente!), non mi hanno assolutamente deluso ma, come sempre, piacevolmente sorpreso…

divisorio

15193460_1118491394871375_2911970899870969820_n

TITOLO: Loving Donovan
AUTRICE: Mari Thorn & Anne Went
EDITORE: Self-Publishing
DATA PUBBLICAZIONE: 13 Dicembre 2016
GENERE: Rosa
FORMATO: eBook

SINOSSI

“-Sei insistente, Don!
-Il mio curriculum preferisce l’espressione: ‘professionale’, signore.
-Sei esasperante!
-Faccio solo tesoro degli insegnamenti ricevuti, signore.
-Sei una maledizione, Don!
-Evidentemente hanno ritenuto gliene occorresse una, signore.”

Cliff Brewster è il giovane e geniale erede di una famiglia dal recente passato nobiliare. Ha una mente brillante che lo ha fatto spiccare nel mondo degli affari e una ancor più brillante predisposizione a godersi la vita.
Un mix esplosivo. Una preoccupazione non da poco per sua nonna, la temibile Lady Brewster. Come impedire che Cliff disperda il suo potenziale? Semplice, ponendogli accanto un ‘tutor’ che ne regoli l’esistenza. E chi meglio di un maggiordomo? Ma siamo nel terzo millennio e le donne hanno ormai conquistato ruoli che una volta erano appannaggio dei soli uomini. Così Lady Brewster ingaggia non IL, ma LA migliore “butler” d’Inghilterra.
Ferrea e inflessibile, anche se dotata di una dolcezza nascosta, Greta Donovan avrà il non facile compito di contenere gli eccessi del giovane Brewster e Cliff ricambierà facendo di tutto per liberarsi di lei.
Persino Teddy, Charlie e Susan, gli inseparabili amici di Cliff, non riusciranno ad evitare di affezionarsi a Don, e quando lui scoprirà di poter essere migliore grazie al suo instancabile sostegno, sarà la fine per il loro strano rapporto di lavoro.
Don è spiazzata: può un datore di lavoro, diventato un amico, trasformarsi in qualcosa di più? E Cliff accetterà di cambiare? A che prezzo?
Greta si rifiuta anche solo di pensarlo e Cliff dovrà dimostrarle di essere cambiato, ma la cocciutaggine di una temibile lady darà ad entrambi un’ultima e definitiva opportunità e alla fine… LOVING DONOVAN!

RECENSIONE IN ANTEPRIMA
***ATTENZIONE, POSSIBILI SPOILER!***

“Loving Donovan”.
Un titolo che risuona nelle mie orecchie da tempo e che finalmente è diventato realtà.
“Loving Donovan” è una storia diversa dalle altre, dall’originalità indiscutibile, una storia che, per quasi la sua totalità, ti fa rischiare la paresi facciale per via di un sorriso che non accenna a scomparire dal volto.
“Loving Donovan” racconta di Greta, butler qualificata e dalle competenze formidabili e di Clifford Brewster, un ragazzo multimilionario, genio dell’informatica e del mondo multimediale che ha messo in piedi un impero creando videogiochi.

14657382_1079935688726946_8209919187997408047_n

Vi starete chiedendo come si incrociano le vite di questi due personaggi che, all’apparenza, non hanno nulla a che spartire l’uno con l’altro e la risposta è tutt’altro che banale.
Cliff oltre ad essere ricco fin sopra alla punta dei capelli (molto sopra) è annoiato dalla sua stessa condizione: un nobile annoiato dai suoi stessi agi, una mente superiore alle media che fatica a trovare nuovi stimoli e che passa le giornate tra call conference, il letto di ragazze miagolanti e il divano di Brewster Manor con qualche birra e i suoi amici di sempre, Teddy e Charlie.  

Lady Brewster, la formidabile nonna di Cliff, preoccupata per le sorti della vita del nipote spera nella sua redenzione e, per dargli un aiutino, decide di assumere qualcuno che gli imponga regole ferree, rigore, disciplina, responsabilità e lo aiuti a mettersi, finalmente, sulla retta via.
Chi meglio di Greta Donovan? 

“…«Il mio dovere è quello di farle da maggiordomo personale e sono stata assunta per seguire le sue attività e reindirizzarla in comportamenti più consoni al ruolo che deve ricoprire» spiego con calma. Brewster sussulta leggermente e poi scoppia di nuovo a ridere, una risata allegra e davvero divertita.
«Una via di mezzo tra una badante e una baby sitter?»

«No, solo un maggiordomo, signore. Il nostro ruolo si è evoluto dai tempi della Regina Vittoria. Ora siamo delle figure professionali specializzate» specifico un po’ a disagio. Non mi è mai capitato di dover “spiegare in questo modo chi sono e cosa faccio. Di solito chi mi assume lo sa già, ma a quanto pare c’è sempre una prima volta e Brewster è sicuramente un’eccezione a parecchie cose.


Per la miseria! Ma questa tipa sta dicendo sul serio?

Guardo ancora Teddy e Charlie che sembrano non mostrare alcun coinvolgimento, eppure se escludo loro non riesco a capire di chi possa essere stata l’idea di uno scherzo del genere. Perché di sicuro è uno scherzo!

Beh potete immaginare che non deve essere semplice accettare così, di punto in bianco, che qualcuno segua ogni tuo passo come il più fedele tra gli amici a quattro zampe, in particolare quando a farlo è una donna (per altro molto carina). Cliff ha tutte le intenzioni di rendere a Don la vita impossibile e non si fa scrupoli ad affibbiarle qualsiasi compito che reputa di impossibile realizzazione. 

Quello che ancora non sa è che Greta è la persona più determinata, devota, ligia al dovere, preparata e competente che lui abbia mai incontrato e che non ha, a sua volta, alcuna intenzione di “mollare il colpo”.
Tutta “signore”, forme di cortesia, riverenze e austerità, Don riesce a portare termine ogni mansione con una brillantezza ed una tempestività che lasciano il nostro svalvolatissimo protagonista a bocca aperta e assecondando la sua prima impressione di aver a che fare con un robot di ultima generazione.
Un robot che profuma di buono.
Un robot che arrossisce e ogni tanto ride anche.
Un robot che gli tiene testa, che sembra leggergli dentro e che, con quegli occhi di ghiaccio, riesce a vedere qualcosa di lui che nemmeno immaginava.

Dopo non poche difficoltà, Greta e Cliff mettono da parte le discussioni, le offese velate  e quelle esplicite, i musi lunghi e i silenzi forzati e cominciano ad essere sempre più vicini.
Lui smette di vederla c14993472_1106324382754743_6937304359445935279_nome un mastino pronto a mordere, lei si lascia trasportare dal Cliff divertente e ironico.
Lui non la vede più come una palla al piede e lei comincia a convincersi che in lui ci sia qualcosa di buono.
Lui è determinato a far crollare i muri di Don, lei invece si sforza di rimettere al proprio posto ogni mattonella che sembra cadere rovinosamente in perfetto stile domino.

Non è facile imporsi di mantenere una rigidità che vorremmo abbandonare a tutti costi e non è facile nemmeno accettare il fatto che la presenza l’uno dell’altra sia diventata una piacevole abitudine.
Un’abitudine che profuma di qualcosa di bello, di inaspettato, di vero.
Un’abitudine che diventerà presto una necessità, un bisogno primario, un qualcosa da coltivare e custodire gelosamente.
Un qualcosa di grande… 

“Cliff dopo questa sparata resta ansante a guardarmi. C’è il mio stesso bisogno assoluto nel suo corpo irrigidito. La stessa voglia di perdersi e la consapevolezza che non succederà.
«Sai che ormai mi ci sto abituando, Don? Dico sul serio. Non riesco più a fare un sacco di cose che erano naturali fino a qualche mese fa. Sto provando a “Donovanizzarmi”, ma di sicuro non voglio “Cliffizzarti”!»

Resisto per un secondo, poi mi scappa da ridere e per fortuna Cliff mi viene dietro. Ecco perché lo amo. Riesce a sdrammatizzare tutto con una battuta. Però chi lo conosce sa che dietro la sua apparenza divertente c’è una testa che funziona in modo in modo perfetto, come gli algoritmi che crea.”

Quella di Cliff e Greta è una storia divertente, avvincente, romantica senza mai esagerare.

14502731_1070076363046212_646650329607428584_n

La storia di una passione inaspettata che cresce lentamente ma che divampa in fretta.
La storia di due caratteri forti quanto diversi, degli schemi mentali che ci poniamo e della spensieratezza che a volte di imponiamo per evitare di fare i conti con una realtà che non ci va a genio.
È una storia carica di aspettative, di scorci che fanno ridere a crepapelle e di momenti di assoluta dolcezza che vanno al paio con complicità e dedizione.
Un romanzo scorrevole, appassionato nel senso più ampio del termine, un amore che fa sognare  ad occhi aperti e divertire come un bambino.
La storia di un principe azzurro un po’ strampalato e di una ragazza più autorevole di maresciallo in servizio ma dall’anima pura e la voglia di lasciarsi andare.
Un romanzo che ci insegna a lasciare scivolare via gli schemi, quelle regole ferree che ci tolgono il respiro, quelle catene invisibili che racchiudono il superfluo e che ci spinge a lasciarci andare e vivere. Vivere liberamente, vivere di cuore, con l’anima, la passione e la voglia di correre lontano. 

Grazie Mari e grazie Anne, per avermi tenuto compagnia ancora una volta e per averlo fatto con l’ineguagliabile stile che vi rappresenta.
Siete speciali.
#iLoveDonovan #maancheCliff #LovingDonovan #loveMariAnne 

Julie ❤

Il mio giudizio:

IMG_0093

Presentazione di: “Bugiardo per amore” di Federica Leva

Ciao Notters,
oggi vi segnaliamo una nuovissima uscita!
L’autrice è Federica Leva e il 30 Novembre ha pubblicato il suo romanzo dal titolo: “Bugiardo per amore”.

divisorio

bugiardoperamoreperblogger
TITOLO: Bugiardo per amore
AUTRICE: Federica Leva
EDITORE: Self-Publishing
DATA PUBBLICAZIONE: 30 Novembre 2016
GENERE: Romance
FORMATO: eBook
PAGINE: 382
PREZZO: € 2,99

 

 

SINOSSI

“Con quella bugia le ha dato tutto, ma ha perso ogni cosa”

Quando Ginevra rimane incinta, suo marito non è felice. Mirko rivela presto d’essere infedele e violento, e cerca perfino di sbarazzarsi del piccolino. A complicare le cose, dalla Spagna arriva l’affascinante visconte Estefan, innamorato da sempre di Ginevra e che, per proteggerla, si finge interessato alla sua migliore amica. Ma le bugie, si sa, hanno vita breve. E questa sarà soltanto la prima di una serie di verità taciute che ingarbuglieranno le cose…
Fra momenti esilaranti, abominevoli ricatti e sorprendenti rivelazioni, vivrete una passione travolgente che cambierà la vita di tutti e che vi resterà nel cuore.

ESTRATTO

“Gettò indietro la testa, trafitta da una sferzata di godimento, rovente e inattesa. Quello era fare l’amore? Avrebbe dovuto saperlo, dopo sei anni di matrimonio. In passato – perché c’era stato un passato, vero? – aveva vissuto momenti piacevoli, ma i ricordi si stavano già stemperando nei vapori di una nebbia inconsistente, le emozioni sbiadivano, i colori, i suoni e le parole si disperdevano in un nulla sempre più sfocato. Ma d’una cosa era certa. Mai c’erano state fiammate e colate di lava, come in quel momento. Dalla gola le sfuggirono gemiti scandalosi, che si mescolarono ai mugolii rauchi di Estefan.
Era la sua fantasia proibita, il suo angelo e ansimava per lei, si muoveva per lei. Era lì per lei. E l’aveva chiamata amore. Amore…”

Questo slideshow richiede JavaScript.

L’AUTRICE

Medico e psicoterapeuta. Scrive da una ventina d’anni e ha all’attivo numerose partecipazioni a premi letterari fantasy e mainstream, con una trentina di premi conseguiti e una dozzina di primi posti. Ha pubblicato numerosi articoli e racconti su riviste, fanzine e antologie di genere.

Il racconto Sacrilege è stato pubblicato in inglese dalla casa editrice Inkbeans di Los Angeles nell’antologia The Gage Project, mentre il racconto L’ultima notte di San Valentino è stato tradotto in spagnolo, inglese, francese, russo e portoghese.
Il romanzo fantasy Echi dalle Terre Sommerse, Sereture Ed., è in commercio, oltre che in Italia, nei paesi di lingua spagnola.
Il romanzo Cantico sull’oceano – Le note del cuore (Edito in precedenza dalla NPlibri e dalla Sesat Ed.) è disponibile anche in spagnolo.
Nel giugno 2016 ha pubblicato il romance contemporaneo Un principe da (odiare) amare, scritto in collaborazione con Anna Grieco.
Nell’agosto 2016 ha pubblicato il romanzo Animato con fuoco – Brucianti passioni, edito in precedenza dalla Zecchini Ed. con il titolo Radici di sabbia.

É stata membro di giuria e presidente di vari concorsi letterari, tra cui Artenuova (Genova), QuiEdit (Verona) e Piero Chiara (Varese).

Gestisce un blog letterario www.federicaleva.it e amministra un forum di consulti psicologici gratuiti www.chiediallopsicologo.it

divisorio

Buona lettura Notters! ❤
Naty&Julie

Presentazione di: “La mia signora” di Karen Waves

Ciao Notters e bentrovati!
Torniamo a parlarvi dell’amica Karen Waves che pubblicherà, il prossimo 18 Novembre, una nuova novella storica.
Seguiteci! 😉

divisorio

cover_signora_rosa

TITOLO: “La mia signora”
AUTRICE: Karen Waves
EDITORE: Self-Publishing
DATA PUBBLICAZIONE: 18 novembre 2016
GENERE: storico
FORMATO: eBook
PAGINE: 90 circa
PREZZO: € 0,99 prezzo speciale per la prevendita- € 1,99 prezzo normale
LINK PER L’ACQUISTO: QUI

 

 

SINOSSI

“Chiama il mio nome con dolcezza, ma potrebbe essere quello di chiunque altra.”

Matilda ha solo diciassette anni quando è costretta dal padre a sposare un cavaliere di cui non conosce né volto né nome. Sa di non avere scelta, perché è una donna e di nobile casato, ma mentre viaggia a bordo del carro che la conduce alla nuova dimora decide che gli resisterà il più a lungo possibile.

Per Corrado il matrimonio è la ricompensa per i servizi resi al suo signore Ademaro delle Querce. Grazie alla dote riuscirà a bonificare la palude, ricostruire il ponte e, forse, potrà permettersi un nuovo destriero. Da ragazzo immaginava di sposare una fanciulla di cui poter sognare durante il fidanzamento, non una sconosciuta, e quando vede la figlia degli Zecca per la prima volta vorrebbe che fosse come la dama di un poema cavalleresco, innocente e bisognosa della sua protezione.

Invece Matilda, anche se giovane, è selvatica e combattiva, e non ha alcuna intenzione di cedere alle lusinghe del marito senza combattere.

Sopravvivranno i due giovani sposi all’attrazione violenta che provano senza esserne consumati? E tra ansie roventi e sogni infranti, lo strano sentimento che li unisce potrà mai diventare amore?

ESTRATTO

Matilda, pensò Corrado, ripetendo il nome nella mente, dandogli forma. Assaggiandolo, sapendo che l’avrebbe pronunciato per il resto della vita.

Matilda: indugiando silenziosamente con le labbra sulla m piena, la prima a aperta, il suono che si chiudeva nella strettezza della t e la i.

Matilda: se fossero stati in un poema cavalleresco avrebbe potuto sognare di lei, portare quel nome con sé immaginando la donna che vi rispondeva, saggiarlo come una nuova, sconosciuta creatura. Si ricordò il ragazzo che era stato, i sogni vaghi di una dama il cui fazzoletto voleva legarsi al braccio. Un ragazzo selvatico, che si aggirava per i canneti durante gli intervalli tra le lunghe ore di addestramento per divenire un cavaliere.

A quel ragazzo sarebbe piaciuto sapere che un giorno la sua dama sarebbe giunta. Avrebbe amato di meno non avere tempo per sognarla, per prepararsi a incontrarla di persona.

L’AUTRICE: KAREN WAVES

Karen Waves è nata a Vicenza, ma vive a Padova dove studia lingue moderne all’Università.

Nella vita reale è accompagnata da un fidanzato paziente e un gatto assassino, mentre in quella immaginaria da un potatore coreano e la sua simpatica “morosa” veneta, i protagonisti de Le cesoie di Busan, Bad girl e Il titolista di Bassano.

La mia signora è la sua quarta pubblicazione nel 2016, una novella storica ambientata nell’Italia del XII secolo.

divisorio

In bocca al lupo Karen e a voi, nostri cari Notters, non resta che augurare una splendida lettura!

Naty&Julie ❤

Presentazione di: “A domani” di Maura R.

 

 

divisorio

copertina_a_domani

TITOLO: A domani
AUTRICE: Maura R.
EDITORE: Self-Publishing
DATA PUBBLICAZIONE : 25 Luglio – 03 Agosto (cartaceo) 2016
GENERE : Romanzo Rosa Contemporaneo
FORMATO: eBook/Cartaceo
PAGINE: 238
PREZZO: € 0,99/€ 10,39

 

 

SINOSSI

Andrea Furlan è una giovane donna avvocato, ha quasi quarant’anni e apparentemente nulla può scalfire il suo carattere ed il suo atteggiamento.
Una profonda cicatrice segna il suo passato ed è stata motivo per cui i suoi genitori, inaspettatamente, quando lei era appena diciannovenne, avevano deciso di trasferirsi da Torino a Trieste, strappandola dalla quotidianità e dalla complicità con Chiara, amica di sempre.

Socia di Gianmaria Sartori, esercitano la professione nello studio del padre di quest’ultimo. Nonostante sia riuscita a realizzarsi, Andrea appare in perenne sfida con se stessa, come se tutto ciò che è riuscita a conquistare non fosse sufficiente ad appagare la sua costante insoddisfazione.
Dopo la separazione con il marito Paolo, Andrea si barrica dietro ferree convinzioni, non riuscendo ad accettare quel fallimento, mantenendo un severo atteggiamento nei confronti di tutti e un controllo esasperante in ogni situazione.
L’unico in grado di ridurre a brandelli tutta la sua rigidità costante è l’amore di suo figlio Samuele. A dispetto del pessimo carattere, è circondata dall’affetto delle amiche e degli stravaganti vicini di casa, con i quali condivide una palazzina nella zona residenziale di Trieste, città che con il tempo ha imparato ad amare e sentire sua.

Un giorno che pare essere come tanti, un banale equivoco stravolgerà la sua quotidianità:
Leonardo Cacciari irrompe nella sua vita, sgretolandole quelle fervide certezze. La sfiderà e la provocherà, fino ad estrapolare l’essenza della sua femminilità, attraverso una sensualità e una passionalità coinvolgenti che Andrea credeva di aver perse.
Entrambi in lotta con un passato ingombrante che, con prepotenza, non smette di ritornare, vivranno un’altalena di emozioni e di eventi in diverse città del Nord Italia. Dopo Trieste, Torino segnerà una prima tappa fondamentale della loro storia e quindi Genova, con l’artista Frida Kahlo a fare da detonatore per nuovi ed interessanti sviluppi.
Attraverso un percorso caleidoscopico, ironico e sentimentale la professionista irreprensibile che è stata per anni lascerà il posto a una donna alla ricerca di se stessa e della propria vera natura.

Può bastare tutto questo a farle ritrovare la felicità? Dipende veramente tutto e soltanto da noi?
Un destino inesorabilmente cinico, strano e beffardo giocherà nuovamente le sue carte ribaltando tutte le situazioni.
Leonardo sparirà all’improvviso dalla sua vita senza alcuna spiegazione, strappandole l’anima. I perché della protagonista troveranno un’amara risposta; paradossalmente sarà Roberta, ex compagna di Leonardo, a fare chiarezza nel buio in cui brancola Andrea.

Romanzo d’esordio, la storia di Andrea e Leonardo trascina con se il lettore, alternando sapientemente i punti di vista di entrambi i personaggi e senza mai cadere nella banalità, trasmettendo un ampio ventaglio di emozioni sempre diverse.
Come la vita ci insegna, il cambiamento è l’unica certezza: si ride, si piange, si ama, si costruiscono muri per poi buttarli giù.

A domani non è una certezza, ma l’augurio più bello.

IL BOOKTRAILER

 

 

Questo slideshow richiede JavaScript.

divisorio

Buona lettura 🙂
Naty&Julie

Presentazione di: “A modo mio” di Viola Raffei

 Ciao Notters!

Eccoci qui con una nuova piccantissima presentazione per voi!
Si tratta di un romanzo edito ErosCultura di Viola Raffei dal titolo: “A modo mio”.

divisorio

a_modo_mio_gra

TITOLO: A modo mio
AUTRICE: Viola Raffei
EDITORE: Eroscultura
DATA PUBBLICAZIONE: 29 Luglio 2016
GENERE: rosa erotico
FORMATO: ebook
PAGINE: 169
PREZZO: € 4,99 gratis con l’opzione Kindle Unlimited

 


SINOSSI

Julie è una bellissima ragazza di 25 anni che sta per laurearsi in agraria, quando incontra Leonardo, uno splendido e affascinante giovane che le sconvolge letteralmente la vita e soprattutto i sensi: sa fare l’amore come nessuno prima di lui! Le cose, però, non vanno come lei sperava e la comparsa di un nuovo ragazzo, Gabriele, mescolerà le carte rendendo tutto assai complicato e difficile.Si ritroverà in mezzo a due fuochi senza sapere che direzione prendere. Riuscirà l’amore a indicarle la strada giusta? Tra amori, lacrime, baci, sesso, Julie capirà con chi vorrà vivere il resto della sua vita.

 

CONOSCIAMO L’AUTRICE: VIOLA RAFFEI

  1. Chi è Viola Raffei?
    Viola é una donna di 35 anni mamma e moglie, con zero peli sulla lingua!
  2. Com’è nata la storia di “A modo mio”?
    In testa avevo solo il personaggio femminile, Julie, poi a mano a mano il resto dei personaggi sono usciti fuori da soli. L’unica cosa che avevo ben chiara in mente era che volevo una storia che fosse il più realistica possibile, dialoghi in cui tutte noi potevamo riconoscerci, proprio come se fosse una nostra amica a raccontarci la propria storia.

  3. Chi sono i personaggi? Qualità e difetti… ;)
    Julie é la protagonista, é una ragazza con la testa sulle spalle che per una volta decide di lasciarsi andare all’istinto e non pensare a niente, quell’unica decisione presa a cuor leggero cambierà la sua vita; il suo difetto, se così possiamo chiamarlo, é quello di pensare troppo, di farsi mille domande che a volte la confondono ancor di più. Leonardo é un uomo bellissimo che per vivere vende il suo corpo sia come spogliarellista che gigolò, ha paura d’impegnarsi a causa di problemi nel suo passato ma in realtà il suo cuore é pieno di amore. Poi c’é Gabriele, affascinante proprietario di un sexy shop che cercherà di far innamorare Julie con la sua gentilezza e devozione, dal mio punto di vista un uomo così difetti non ne ha, se non quello di reagire in maniera troppo impulsiva. Ultima ma non per importanza, é Nicoletta, amica del cuore di Julie; é un personaggio a cui tengo molto perché mi ci rivedo parecchio in lei; ama far festa ed é un’amica con la A maiuscola.

  4. Hai incontrato difficoltà durante la stesura? Tipo: la paura di rendere la lettura “volgare”, essendo un libro erotico…
    Si quella paura c’é stata anche perché uso un linguaggio che si usa fra amici, senza fronzoli, ma é un rischio che ho voluto correre lo stesso perché volevo qualcosa di molto vicino alla vita di tutti i giorni.
  5. Cinque buoni motivi che motivano a leggere “A modo mio”?
    Primo per conoscere il mio modo di scrivere essendo il mio primissimo lavoro, secondo perché una storia d’amore romantica anche se molto sensuale, terzo perché le scene di sesso sono state riviste a quattro mani con il mio editore per miscelare bene sia il punto di vista femminile che quello maschile, quarto perché sono convinta che molte di noi si possana riconoscere nei personaggi femminili e quinto, ma non per importanza, per dare la possibilità a piccole case editrici come la mia di farsi conoscere.

divisorio

Non perdetevi questa intrigante e sensualissima storia! 🙂
Naty&Julie ❤