Presentazione: “Stay with me” di Abbye J Leen| Evento promozionale Natale 2019

20191115_075422_0000

Eccoci di nuovo qui Notters, con un’altra presentazione dell’Evento promozionale di Natale!

“Stay with me”
di Abbye J Leen

 

FB_IMG_1573236757015
SINOSSI

Cristina è un’adolescente quando è costretta ad abbandonare la sua solare e vivace Cittadina. La sua infanzia, seppur fatta di parecchie privazioni, è il ricordo che custodisce più dolcemente dentro lei. E’ in uno dei momenti difficili della sua vita che incontra gli occhi più belli e verdi che abbia mai visto, quegli occhi si posano proprio su lei e il suo cuore, giovane e bisognoso d’amore, inizia a battere all’impazzata. Il sorriso di Ferdinando sembra sincero, come l’amore che lei prova per lui. Presto però Cristina si renderà conto che non sempre le cose sono come sembrano e che molto spesso dietro una facciata impeccabile si nascondono verità inquietanti. Costretta a far perdere le sue tracce, troverà un po’ di amore e vivacità in quella città che è inizialmente le sembrerà solo grigia e cupa, come quello che si è lasciata alle spalle. Jamie ha diciannove anni quando perde una parte di sé. La sua vita, serena, felice, piena di musica e vivacità viene bruscamente catapultata nel buio quando la sua gemella viene uccisa. Distrutto dal dolore e dai sensi di colpa fugge da Londra e da quella sofferenza profonda che gli attanaglia il petto. È ormai un uomo quando torna dalla famiglia, quando decide che per lui è arrivato il momento di tornare ad essere il ragazzo di un tempo. Quel ragazzo che amava stare in famiglia, adorava la musica e andare in moto. Jamie si innamora, per la prima volta in vita sua; quando gli occhi neri e profondi di Cristina incrociano i suoi il suo mondo si capovolge e la voglia di tornare quello di un tempo si intensifica ancor di più. Custodi di segreti e dolori passati, i due faranno fatica a trovare il giusto equilibrio, soprattutto quando le verità di entrambi verranno a galla. Riuscirà Cristina a vincere le sue paure e i suoi dolori? Jamie avrà la forza di affrontare i propri fantasmi? Il suo amore sarà abbastanza forte da superare le paure, combattere contro vecchie ferite e proteggere la donna che è custode di un grande dolore?

Stay With Me parla di violenza, fiducia e amicizia. Di come anche l’animo più ferito può essere in grado di risanarsi grazie all’amore.

Questa presentazione richiede JavaScript.

ESTRATTI

#spam Un po’ #bollente #hot
Jamie e Cristina

Inizio a divorare la sua bocca mentre lui fa lo stesso con la mia, con le mani segue dolcemente la linea del mio corpo, affonda le dita tra la pelle dei miei fianchi e io inarco istintivamente la schiena emettendo uno strano grugnito. Non mi era mai successo prima. «Cristina», sussurra tra le mie labbra mentre sfrega il suo corpo al mio. Scosta le coperte e apro le gambe per accoglierlo, voglio sentire bene l’effetto che gli faccio, voglio sentire il suo corpo sul mio e lo sento. È meraviglioso. Accarezzo il suo corpo mentre le nostre lingue danzano in sintonia perfetta, Jamie fa un verso gutturale quando la mia mano sfiora i suoi jeans e l’elastico dei suoi boxer. «Cristina, non riuscirò a resistere molto se continuiamo così», la sua voce è roca e il respiro affannoso. Ma nessuno qui vuole che si fermi, lo attiro a me baciandolo ancora. Mi aggrappo al suo corpo strofinando la parte più sensibile di me alla sua, siamo totalmente presi l’uno dall’altra. Le sue mani scorrono delicatamente sotto la maglietta trova i miei seni e inizia a torturarli dolcemente. Sono totalmente persa in lui, nelle sue carezze e nei suoi baci tanto che, quando Suzanne fa irruzione in camera mia bloccandosi davanti alla porta, non me ne accorgo nemmeno. «Oddio!» urla. Jamie si ferma, mi guarda per un secondo negli occhi e mi pianta un lieve bacio sulle labbra, scivola giù al mio fianco mentre io cerco, invano, di riprendere aria.

#spam #hot #romantico
#Staywithme

Quando mi sbatte con forza contro le fredde mattonelle del suo bagno, sono pronta a riceverlo. «Guardami», mi ordina. Le nostre intimità si fondono con forza lasciandomi senza fiato. I suoi occhi fissi nei miei mi fanno venire la pelle d’oca. «Ti amo», mi dice continuando il suo attacco su me, mi bacia il collo, morde le spalle, il lobo, il mento… «Dimmelo», ansima accarezzando il seno, stuzzicando i capezzoli con le dita, «ho bisogno di sentire cosa provi per me, piccola, ti prego». Mentre le mie dita si insinuano tra i suoi capelli e li tirano delicatamente, poso le mie labbra sulle sue, baciandolo con tutta la passione che ho, ma lui si ferma. Il ritmo non rallenta, cessa. Indispettita gli mordo il labbro inferiore e cerco di muovermi, voglio sentirlo ancora. «Cosa fai?» dico facendo finta di mettere il broncio, l’acqua scivola dolcemente sui nostri corpi. «Cosa c’è?» chiede. Lo guardo per un attimo sbattendo le palpebre, non capendo cosa sia successo. Perché cavolo ti sei fermato? «Cristina, ho bisogno di sentirmelo dire», dice piano. «Sai che ti amo, da morire, ma adesso… muoviti, per favore». Quando riprende a muoversi dentro me lo fa lentamente, con dolcezza, ma c’è anche incertezza in lui, ed è strano, visto quanto è sicuro di sé. Quando tiro i suoi capelli per farmi guardare negli occhi gli ricordo quanto lo amo ancora una volta, lo rassicuro stringendo le cosce intorno alla sua vita, gli sussurro che lo amerò per sempre, che è l’uomo della mia vita. Jamie spinge con impazienza, mi dice cose sconce che mi fanno eccitare sempre più, mi venera e rassicura perché in questo momento abbiamo solo bisogno di confermare i nostri sentimenti.


Buona lettura 🙂
Naty & Julie

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...