Recensione di: “Faded Love” di Ellie Mclaren

Buongiorno, Notters! Dopo un paio di settimane di lavoro intensivo, finalmente torno con una mia recensione. Oggi vi parlo di Faded Love di Ellie Mclaren. Seguite per sapere che cosa ne penso!

divisorio

51r0jkn1nxl-_sy346_

TITOLO: Faded Love
AUTORE: Ellie Mclaren
EDITORE: Self- Publishing
DATA PUBBLICAZIONE: Agosto 2016
GENERE: Erotic romance/ Dark
FORMATO: Ebook/Cartaceo
PREZZO: € 1,50/€ 8,84  (gratis con Ku)

 

SINOSSI

Ci sono persone destinate a essere felici e altre che l’amore lo rincorrono ma non riescono ad afferrarlo.

Grace crede di far parte di coloro che sono destinati a vivere una vita noiosa e priva di affetti, visto che persino sua madre ha un nuovo compagno e dopo il trasferimento a New Haven, decide di darci un taglio.
Complici le nuove amicizie e il mondo delle confraternite di Yale, misterioso e un po’ perverso, alle quali accede grazie a Blaze, un ragazzo ricco, sexy e passionale, Grace scoprirà anche il sapore amaro del sesso violento e dei soprusi.
L’ossessione e i sentimenti sporchi rendono sbiadito l’amore – Faded Love – ma esiste sempre l’amore vero, fatto di giochi sexy, prendersi e lasciarsi, sfiorarsi e infine sorridere a un paio di occhi grigi.
Il romanzo contiene scene esplicite di sesso.

RECENSIONE
*** ATTENZIONE, POSSIBILI SPOILER! ***

Una passione che divora può trasformarsi in un incubo? L’amore, forse quello vero è dietro all’angolo per Grace. Appena trasferitasi a casa della madre e del suo nuovo compagno, è pronta per incominciare una nuova avventura universitaria. Grace è una ragazza semplice, tende rimanere nell’ombra. Le storie amorose di Grace sono sempre state una toccata e fuga. Nessuna storia sentimentale che potesse durare più di qualche “strusciata tra le lenzuola”. Qualche sera dopo il suo trasferimento, stufa di stare chiusa in casa esce per annegare un po’ i suoi pensieri nell’alcool. In quel pub a lei sconosciuto, un ragazzo di nome Jake le rivolge parola: n po’ per rimorchiarla e anche un po’ perché ne rimane affascinato da questa giovane donna sola. La toccata e fuga della notte a Grace rimane nella memoria, ma è solo fumo senza un succoso arrosto! violenza-economicaDelusa dal suo comportamento e quella dell’intraprendente giovane, si trasferisce a Yale.

Sono un’illusa, una stupida che aspetta ancora il principe azzurro su un cavallo bianco, ma i principi non esistono. Esistono dei ragazzi, che arrivano con un’auto vecchia, che ti scopano in un bagno di un pub e poi spariscono.

Il luogo ideale per lei per fare nuove conoscenze, divertimento e una vita sociale più attiva. Ma quello che non sa è che il sogno può trasformarsi in un incubo. Questo incubo porta il nome di Blaze. Bello da togliere il fiato, autoritario e bravo a giocarsi qualsiasi situazione, ma solo ad una condizione: il gioco lo deve vincere lui. Grace catapultata in una nuova relazione sessuale violenta. Qualcosa così sconosciuto a lei prima. Qualcosa di così affascinante quanto pericoloso. Un gioco che si trasforma in un guaio a cui è difficile scappare. Blaze la seduce e la intontisce con i suoi comportamenti, Grace è plagiata… La paura si insinua in lei.

Sono rigida, ho paura a muovermi, ho paura non sapendo cosa sta per farmi.

Il passare del tempo trasforma Blaze in una persona possessiva e sempre più violenta. Ci si può abituare ad un comportamento così e credere che sia amore? Deve ribellarsi, ma come? C’è qualcuno molto vicino a lei che tenterà di tirarla fuori da questo tunnel. innova319851C’è qualcuno che sa cos’è l’amore e come darlo. Riuscirà Grace a liberarsi dalle catene di Blaze?

È ancora vestita, intatta, pura e quindi deduco che non l’abbiano ancora toccata e spero che non abbiano intenzione di farlo adesso perché in tal caso non mi farei scrupoli a macchiarmi le mani di sangue.

Faded love è un libro consigliato ad un pubblico adulto e cosciente. La storia è molto profonda e tocca argomenti molto forti. Ti ritrovi a voler entrare nel libro e dare uno scossone alla protagonista! “Hey, svegliati bella. Ti sta solo usando.” Un libro erotico, con sfumature dark e forse anche un po’ cremisi 😉 Un personaggio che può risultare secondario potrà essere la via di uscita per Grace. Ellie ha narrato in maniera diretta e semplice Faded Love, rendendolo scorrevole nonostante gli argomenti trattati.

Naty

Il mio giudizio:

voto-bellissimo

 

 

Annunci

Presentazione di: “La gran Dama” di Pitti Duchamp

Notters, oggi vi presentiamo il libro di esordi di  Pitti Duchamp: La gran Dama. Uno storico, ambientato nella nostra Italia, dell’800. Seguiteci per leggere la trama e qualche estratto 😉

divisorio

giq8yor

TITOLO: La gran dama
AUTORE: Pitti Duchamp
EDITORE: Self – Publishing
DATA PUBBLICAZIONE: 5 Novembre 2017
GENERE: Romance storico
FORMATO: Kindle
PREZZO: € 2,99 (Gratis con KU)

 

SINOSSI

Matilde è una sedicenne figlia di un ricco armatore piemontese. E’ orfana di madre e suo padre l’ha fatta studiare nelle migliori scuole europee, è colta, intelligente, brillante, dolcissima e soprattutto bellissima. Al ballo d’estate al palazzo dei Savoia Matilde incontra il conte Gherardo Ostriani e con l’entusiasmo di una sedicenne se ne innamora all’istante. Lui è già un uomo fatto ed ha appena concluso una breve relazione con la marchesina Virginia Oldoini, futura contessa di Castiglione. E’ bello, ammirato, potente ed invischiato nella politica del Regno di Sardegna, piccolo regno con grandi ambizioni. Il suo scopo, preseguito insieme al primo ministro conte di Cavour, è quello di portare la Francia al fianco del Piemonte contro l’Austria per tentare la riunificazione prima del nord Italia e poi dell’Italia intera. Gherardo pur affascinato dalla bella ragazza non la ricerca, troppo preso da se stesso e dalla sua vita. Tre anni dopo Matilde, ancora innamorata e sbocciata in splendida ragazza, rivede l’oggetto dei suoi sogni allo stesso ballo di tre anni prima e viene scelta dalla nonna del conte, la contessa d’acciaio, per essere sua moglie. Gherardo è prima restio al matrimonio e poi la dolcezza e la bellezza di Matilde lo travolgono e capitola in un amore intenso e possessivo. I due si sposano e dopo il matrimonio gli impegni di Gherardo porteranno la coppia alla corte di Francia dove lui sarà preda del risentimento della Castiglione, inviata in Francia con il compito di accattivarsi le simpatie dell’imperatore, e Matilde sarà oggetto dei desideri dell’imperatore stesso. La gelosia rischierà di distruggere il loro matrimonio ma l’amore di Matilde, la sua innata lealtà e la complicità che si è stabilita tra di loro li porterà non solo a far trionfare la loro felicità, ma anche e soprattutto a portare a termine il difficile compito politico di cui Gherardo è stato incaricato.

ESTRATTI

Prologo, Lunigiana (La Spezia)/ Torino 1851
 

La camera era illuminata soltanto dal fuoco scoppiettante, il padiglione di caccia dei conti Ostriani era confortevole ed immerso in una natura selvaggia ed indomita. Gherardo sfoggiava con naturalezza tutta la sua mascolinità rimanendo nudo appoggiato al vetro della grande porta finestra. Al di là del vetro il pallido sole invernale delle colline lunigiane irradiava timidi raggi illuminando la boscaglia. Virginia si stiracchiò appagata da sotto le coperte. Il magnifico corpo della giovane era una tentazione troppo invitante ma dopo qualche mese la relazione con la marchesina Oldoini lo stava annoiando. La sua bellezza perfetta non era pari alla sua passionalità sotto le coperte e Gherardo era stufo di mirare e rimirare e ripetere complimenti a iosa.

“Cosa fai al freddo? Non vuoi scaldarti qui con me?”

“Devo andare Virginia”

“E dove?”

“Devo tornare a Torino, questa settimana c’è un evento al palazzo reale e non posso esimermi dal  partecipare ma prima voglio darti un regalo”

“Da una tasca del soprabito tirò fuori un astuccio di legno rettangolare squisitamente intagliato. Già la scatola era un’opera d’arte. Gli occhi di Virginia scintillarono avidi e le sue mani scesero lentamente ad aprire la scatola pregustando il piacere di toccare quello che sembrava essere un gioiello.

Non si era sbagliata: il velluto con cui era foderata la scatola avvolgeva uno splendido braccialetto composto da quattro fili di perle rosa chiusi da un fermaglio incrostato di diamanti. Era un dono troppo prezioso per essere un regalo “normale”.

“Sembra quasi un regalo d’addio” fece lei sospettosa

“Partirò per la Francia, ho degli impegni e dei contatti da mantenere, può darsi che stia via qualche mese”

“Perché non chiedi la mia mano a mio padre? Vuol farmi sposare il conte di Castiglione… preferirei te” Gli disse maliziosa sorridendo e lentamente lasciò che le coperte le scivolassero addosso per lasciarla completamente nuda.

“Sono troppo giovane per sposarmi Virginia. Verasis ti adora, diventerai la contessa di Castiglione e lui ti vizierà in ogni modo. Non mi sembra un brutto futuro”

“Tu non mi ami?”

“Perché mi fai queste domande? Non ho mai parlato di amore… sei così bella… è impossibile non volerti ma l’amore… Virginia… “ sembrava quasi imbarazzato. Lui, il conte Ostriani non si sarebbe legato con quella ragazza per quanto bellissima potesse essere, non la amava, in fondo era stata una conquista veramente troppo facile e lui era annoiato dalle cose facili. Virginia si agganciò il prezioso bracciale poi con apparente calma si vestì mentre anche Gherardo si ricomponeva.Quando entrambi furono pronti per uscire lei lo apostrofò con lo splendido viso che grondava astio “Sono vendicativa Gherardo, e tu mi stai gettando come una scarpa vecchia” “Suvvia amor mio, non prendertela, non sarei un gran che come marito, Verasis è ricchissimo ed innamorato, ti aprirà le porte della corte piemontese, è quello che vorresti anche sposando me” poi le voltò le spalle ed uscì dalla stanza, dal padiglione, dalla sua vita.

 Il primo incontro

Era la prima volta che Matilde partecipava ad  un ballo a corte. Aveva  preso lezioni di ballo appositamente per l’occasione, non avrebbe sbagliato ed avrebbe reso suo padre fiero di lei, il suo dolce, burbero, apprensivo e magnifico padre. Non vantava un titolo nobiliare era figlia di un ricco industriale e soprattutto era una delle fanciulle più graziose di Torino. Una splendida moretta ancora un po’ acerba con i suoi sedici anni, aveva un volto antico, da statua, armonico: la fronte alta alla greca, sopracciglia eleganti e ben disegnate, ciglia lunghissime e folte, occhi grandi e marroni da cerbiatta  bocca ben formata ed uno splendido naso alla francese, denti bianchissimi ed un personale già ben formato. L’abito turchese cucito dalla modista per la serata era rifinito con pizzo francese fissato sul corpetto e sulla gonna con il risultato che la pelle bianca delle spalle e del petto si intravedeva dai trafori del pizzo in un vedo non vedo audace ed incantevole. Matilde si sentiva bella e sicura, emozionata. Non vedeva l’ora di essere presentata alle loro maestà ed a tutti quei nomi e titoli altisonanti di cui sentiva sempre discorrere suo padre. Fu una serata magnifica: si accorse che molte dame la guardavano storcendo il naso, forse infastidite dalla mancanza di un titolo nobiliare davanti al suo pur rispettabile cognome oppure rose dall’invidia per la sua fresca bellezza che spiccava su tutta la nobiltà. Non era comunque tipo da farsi intimidire ed era decisa a godersi ogni istante della serata, il suo libretto delle danze si riempì velocemente dei nomi dei rampolli delle famiglie più illustri.Le sale erano magnifiche e sontuose, illuminate a giorno e decorate con affreschi e splendidi arazzi, i lampadari della sala da ballo scaldavano l’aria illuminando le colonne barocche, i soffitti a cassettone decorati con figure nude e vestite, tutto sapeva di sogno, sembrava così lontana la vita nei collegi da quello sfolgorio di cotillon, sete e gioielli. Le porta finestre erano spalancate nel tentativo di rinfrescare l’aria soffocante della sala affollata. Nonostante il caldo e la mancanza di ossigeno Matilde rideva e danzava e si lasciava guardare dagli occhi incantati di uomini e donne mentre suo padre la osservava da lontano orgoglioso. La sua unica figlia era il suo tesoro più prezioso e anche se l’esposizione della sua bellezza non gli faceva piacere, ammetteva che queste occasioni erano il modo più efficace per trovare un degno genero ed un consorte che rendesse sua figlia felice. Volteggiando nella grande sala del palazzo reale Matilde notò un giovane molto bello, avrà avuto almeno dieci anni più di lei giudicò,  era circondato da un gruppo di ragazze in sontuosi abiti.

AUTORE: PITTI DUCHAMP

Pitti Duchamp vive nelle campagne fiorentine, ha due bellissimi figli ed un marito amatissimo. Dopo la maturità classica e la laurea in scienze politiche comincia un percorso lavorativo nel mondo della comunicazione e del marketing prima come pr in un’agenzia poi come agente pubblicitario. La nascita del secondo bambino la porta ad aprire una parentesi familiare in cui riscopre la passione della scrittura e la voglia di approfondire la storia di un paese, l’Italia, che deve essere riscoperta e diffusa per alimentare un’unità popolare ormai un po’ dimenticata.

divisorio

Naty&Julie ❤

Presentazione di: “Il segreto nei suoi occhi” di Diana

Notters, vi presentiamo un libro autoconclusivo di una nuova autrice. Che con “Il segreto nei tuoi occhi” , cerca di emergere. Diana intreccia segreti con la storia d’amore. Due giovani vite che tentano di tutto per innamorarsi.

divisorio

il-segreto

 

TITOLO: Il segreto nei suoi occhi
AUTORE: Diana
EDITORE: Self-Publishing
DATA PUBBLICAZIONE: Gennaio 2017
FORMATO: Ebook/ Cartaceo
PREZZO: € 0,99/€ 9,99

 

SINOSSI

Max, ventitré anni, dopo un brutto passato in carcere è deciso a cominciare da capo una nuova vita, lontana il più possibile dagli errori. Si trasferisce a Siena, dove trova lavoro in una scuderia, un lavoro capace di tenergli la mente occupata e distante dai ricordi che vuole lasciarsi alle spalle. Ed è proprio lì che si imbatte in Ginny, una ragazza testarda e spensierata, che subito viene catturata dai suoi dolci occhi color cioccolato.
Ginny è una ballerina con un grande sogno che si sta per realizzare, ma l’incontro con Max potrebbe intralciare i suoi piani e il suo futuro.

divisorio

Buona Lettura!

Naty&Julie

L’isola di Alice di Daniel Sánchez Arévalo

Ciao Notters, il 9 Febbraio 2017 grazie alla Casa Editrice Nord approderà in libreria L’isola di Alice di Daniel Sánchez Arévalo. Finalista del premio Planeta.

divisorio

unnamed

Sai dove inizia una bugia, ma non sai dove ti porterà la verità

Daniel Sánchez Arévalo

L’ISOLA DI ALICE

Finalista al Premio Planeta

 

Un minuto dopo la mezzanotte, il mondo di Alice va in frantumi. Un attimo prima lei era a casa, serena, in attesa che Chris tornasse da Yale, dove si era recato per un importante incontro di lavoro. Un attimo dopo il telefono squilla e una voce gentile le annuncia che suo marito è morto in un incidente d’auto. E, all’improvviso, Alice si ritrova sola con una figlia di sei anni e un’altra in arrivo. A poco a poco, però, un’altra informazione si fa strada fra il dolore e lo sconcerto: quella voce gentile ha detto che la macchina di Chris non era nei pressi di Yale, bensì da tutt’altra parte, sulla strada che porta a Robin Island, un’isoletta vicino a Nantucket. Perché Chris le ha mentito? Cos’altro le ha tenuto nascosto? Possibile che il loro matrimonio fosse una menzogna? Alice ha bisogno di risposte e sa di poterle trovare solo su Robin Island. Quindi abbandona tutto, si trasferisce sull’isola e comincia a indagare. Ma ben presto si renderà conto che, in quella piccola comunità, tutti hanno dei segreti e che le bugie sono come massi che la stanno trascinando in un abisso di ambiguità e tradimenti. Un abisso in cui Alice rischia di annegare…

Una storia piena di suspense, in cui nulla è come sembra, e un autore che sa dare vita a personaggi complessi e sorprendenti: ecco perché L’isola di Alice ha conquistato i lettori e la critica di tutto il mondo, arrivando finalista al prestigioso premio Planeta e diventando in breve tempo un clamoroso bestseller internazionale.

AUTORE

Daniel Sánchez Arévalo è nato a Madrid nel 1970. Ha iniziato a lavorare nel cinema alla  fine degli anni ’90, prima come sceneggiatore, per poi esordire alla regia nel 2006. A suo dire, però, «il suo film più bello» è L’isola di Alice, suo primo romanzo e finalista del premio Planeta 2015.

Daniel Sánchez Arévalo ha tratto da L’isola di Alice il cortometraggio Queimafobia, vincitore della Espiga de Oro alla Settimana del Cinema di Valladolid

«Una protagonista memorabile.» El País

«L’isola di Alice ha la suspense di un thriller e l’ampio respiro narrativo dei grandi romanzi.» El Mundo

«Il romanzo che ha rivelato il talento di uno scrittore d’eccezione.» La Vanguardia

«Una trama che conquista il lettore e non lo lascia più.» Planeta

divisorio

Naty&Julie

Presentazione di: “Tutto il tempo con te” di Sara Purpura

Heila Notters, il giorno 8 Febbraio 2017 tornerà con il seguito, Sara Purpura: “Tutto il tempo con te”. Des e Anais tornano a scaldare i nostri cuori in questo rigido inverno!

  • Tutto il tempo del mondo #1
  • Tutto il tempo con te #2
  • Tutto il tempo tra noi #3

 

divisorio

16145047_558527584353644_484663596_o

TITOLO: Tutto il tempo con te – A time for love Trilogy Vol. 2
AUTORE: Sara Purpura
EDITORE: Self- Publishing
DATA PUBBLICAZIONE: 8 Febbraio 2017
GENERE: New Adult
FORMATO: Ebook
PREZZO: € 0,99
LINK DI ACQUISTO: http://amzn.to/2kf7GwZ (Preorder)

 

 

SINOSSI

Li abbiamo lasciati così, Desmond e Anais, a guardare verso l’oceano e le sue onde che si infrangevano sugli scogli, come il destino stava facendo sulle loro vite. Tutte le ferite sono ancora aperte, su due cuori squarciati ora dagli sbagli. Nei ricordi resta il timbro della loro voce confuso nel vento, uno in particolare, quello di Des che allontana Anais sancendo il loro addio.
Alcuni mesi dopo il college è una salita dura da affrontare, se il rimorso tinge di nero ogni giorno. Desmond e Anais sono vicini eppure si sfuggono, ma quando si incontrano, ogni sentimento sepolto torna alla luce più struggente di prima. Sono cambiati, però, e Des ricade vittima di quel passato che credeva ormai archiviato.
Riusciranno a tenere a bada l’amore che li ha sconvolti una volta, o si lasceranno travolgere come un tempo, senza più colpe, promesse o sfide?
Tutto il tempo con te è il secondo volume della trilogia “A time for love”, atteso seguito di Tutto il tempo del mondo.

BOOKTRAILER

 

ESTRATTI

“Talvolta l’amore può essere la più buia delle prigioni.”

“Sul corpo si possono portare tanti segni, ma solo la persona che amiamo può lasciarci addosso il più indelebile.”

“Una parte di me ti appartiene da adesso. Il resto era tuo prima ancora che lo capissi.”

AUTORE: SARA PURPURA!

Sara Purpura nasce a Palermo nel 1981. Coltiva da sempre la passione per la scrittura, ma il destino la mette di fronte a una scelta ed è costretta a riporre le idee nel cassetto per un po’.
In questo frattempo non smette mai di scrivere, perché questo è il modo in cui si sente libera. Quando decide di farsi conoscere tramite i social network, inizia quest’avventura pubblicando per la Genesis Publishing. I suoi romanzi, Profumo di zagara e Oltre il buio, hanno ottenuto un discreto successo grazie al passaparola dei lettori.
Il dono della felicità è il suo primo lavoro da self, cui è seguito La mia luce sei tu, sequel di Oltre il buio, e Le ombre del cuore, l’ultimo capitolo della trilogia “Buio e Luce”.
Ha poi pubblicato Come il sole di notte: un romance ad ambientazione storica con cui si è misurata per la prima volta.
Tutto il tempo del mondo è il primo volume della sua nuova trilogia New Adult, “A time for love”. Tutto il tempo con te è il suo seguito.
Sposata e madre di due figli che adora, Sara ama leggere qualsiasi cosa. Per questo si definisce una lettrice onnivora.
Crea storie che le piacerebbe leggere e si emoziona mentre lo fa, sperando di riversare nei suoi racconti parte della trepidazione che prova scrivendoli.
Ama i romance, i grandi romanzi d’autore, i classici e gli storici.
Scrive, legge e ama. La sua vita si ciba di questo.

divisorio

#SavetheDate: 8 Febbraio, Des&Anais ❤

Naty&Julie

Presentazione di: “Sposa per vendetta” di Marilena Boccola

Ciao Notters, oggi torniamo a parlarvi di una strepitosa autrice #madeinitaly. Marilena Boccola è tornata con un nuovo libro, dal titolo accattivante: Sposa per vendetta. Seguiteci per scoprire qualcosa in più di questo suo nuovo libro!

divisorio

15991569_10209654518498245_1742929447_o

 

TITOLO: Sposa per vendetta
AUTORE: Marilena Boccola
EDITORE: Self- Publishing
DATA PUBBLICAZIONE: 18 Gennaio 2016
GENERE: Rosa
FORMATO: Ebook
PREZZO: € 0,99
LINK DI ACQUISTO: http://amzn.to/2k3KGlo

 

SINOSSI

Marinella è una ragazza del Nord, una studentessa universitaria giovane ed emancipata. Nicola è un uomo del Sud, legato alle responsabilità di nobile proprietario terriero, vincolato alle tradizioni; per questo, è intenzionato a far in modo che il nome di famiglia venga tramandato almeno da suo fratello.
Marinella ha dato il suo ultimo esame e finalmente può iniziare le vacanze, raggiungendo gli amici nel Salento da dove prenderanno un traghetto per la Grecia. Viaggia da sola in auto attraversando l’Italia, ma viene coinvolta in un tragico incidente. Quando riemerge dal coma, non ricorda nulla di quella sera, apprende soltanto che, apparentemente, a causa sua un uomo e una donna sono deceduti e con loro il figlio che aspettavano, il futuro conte De Luca. Questo è quello che le dice l’uomo dagli occhi di ghiaccio che non ha mai lasciato il suo capezzale e che ora le chiede di diventare sua moglie e rimediare così alla sua colpa dandogli un erede, dopo di ché sarà libera di andarsene.
Per uno strano gioco del destino, la vita di Marinella si incrocia con quella di Nicola al quale si ritrova sposata per vendetta: ma sarà davvero una vendetta o quello che è cominciato come un matrimonio di finzione potrà rivelarsi un amore struggente e passionale?

AUTORE: MARILENA BOCCOLA!

Marilena Boccola è un’appassionata lettrice che scrive da sempre per il puro piacere di farlo. Laureatasi a Padova in Scienze Politiche, vive a Mantova con la sua famiglia e lavora presso una cooperativa sociale che gestisce servizi per persone disabili.
Fin da bambina ha tenuto un diario e negli anni ha scritto diversi racconti, tra cui alcuni per i suoi figli. Uno di essi, Il Ragno Luigi, vincitore del concorso letterario Racconti nella rete 2011, è stato pubblicato nell’omonima antologia edita da “Nottetempo”.
Romantica e sognatrice, recentemente si è cimentata nella scrittura di romanzi rosa senza tralasciare un pizzico di erotismo. Prima di approdare felicemente ad Harper Collins Italia con Baci, sabbia e stelle (giugno 2016) ha auto-pubblicato i romanzi Una casa per due, Abbracciami più forte e Una vita in più, oltre ad alcune novelle natalizie, riscuotendo apprezzamenti e recensioni favorevoli.
Positiva e solare, è convinta che la vita ricambi nello stesso modo chi le sorride.

divisorio

Naty&Julie ❤

Presentazione di: “Sotto i tuoi occhi – La Regina” di Valentina Mears

Buongiorno Notters, oggi vi presentiamo il secondo volume che racconta la storia di Lyndsy e North. Valentina Mears chiude il cerchio con “Sotto i tuoi occhi – La Regina”. Proseguite nella lettura, fantastici estratti vi aspettano!

divisorio

migliorato

TITOLO: Sotto i tuoi occhi – La Regina
AUTORE: Valentina Mears
GENERE: Romance erotico
PREZZO: 1,99 € (ebook)
DATA PUBBLICAZIONE: 23 Dicembre 2016
EDITORE: Self-Publishing

 

SINOSSI

“Si sdraiò dietro di lei sollevandole una gamba per aver maggior accesso e con una nuova spinta entrò dentro di lei. La gamba di Lyndsy passava sopra il suo bicipite divaricandole maggiormente le gambe mentre con la mano le teneva la gola obbligandola a guardarlo. Era sesso sporco, brutale e veloce, ma era anche il migliore che avesse mai fatto in tutta la sua vita. North non si stava risparmiando in nulla. Le violò la bocca con la lingua assaporandola a fondo. Ancora una volta era lui a dettare il ritmo.”

Turbata dalla scoperta di North e Kingwood, Lyndsy si rifugia nella sua città natale, lontano da New York e dai segreti. A Thornton tenterà di rimettere insieme i pezzi della propria vita e ripartire da zero, anche se non sarà facile.
Non ha fatto i conti con North, deciso a riaverla e incapace all’idea di poterla perdere per sempre. Così la passione erotica si ravviva e diverrà qualcosa di più profondo, un sentimento totalizzante capace di cambiare Lyndsy.
Le decisioni da prendere diverranno però estreme quando lei si troverà di fronte a una difficile decisione: rinunciare o meno all’impero dei Kingwood. La frattura creata sembrerà insanabile.
Divisa tra le incertezze del passato e un futuro traballante al fianco di North, Lyndsy compirà il passo definitivo.
Potrà perdonare l’uomo che ama quando i fantasmi di un tempo la tormentano?
E saprà scendere a patti con se stessa?

L’ultimo capitolo della saga di “Sotto i tuoi occhi”. Quando l’amore prende il sopravvento su una donna, la razionalità diviene una fiammella moribonda e il desiderio afferra lo spirito per accendere un fuoco dirompente.
BOOKTRAILER

BIOGRAFIA
Valentina Mears nasce il 27 Novembre 1989 a Borgomanero, una piccola città del Piemonte.  Innamorata della lettura fin dalla più tenera età, viene spronata a mettere per iscritto le sue storie fin dall’infanzia, anche se le prime vere e proprie “pubblicazioni” avvengono sulla piattaforma web EFP per poi fare il salto su amazon nell’estate del 2015 con la sua prima saga dalle sfumature fantascientifiche.
Dal 2016 si dedica anima e corpo alla sua più grande passione, la scrittura, pubblicando la serie “Sotto i tuoi occhi” e il romanzo autoconclusivo “Between two points”.

˙·٠•● Contatti con l’autrice ●•٠·˙ 

Facebook: https://www.facebook.com/vale.mears
Email: valentina.mears@gmail.com
Twitter: https://twitter.com/Purelove89
Instagram: https://www.instagram.com/valentina_mears/

ESTRATTI

#1:
Avrebbe riconosciuto il suo profumo ovunque, senza alcuna eccezione. Come poteva dimenticarlo quando ad esso erano legate profonde emozioni?
Derek North le era entrato con l’inganno sottopelle e non era ancora riuscita a toglierselo dalla testa nonostante tutto il male che le aveva fatto.
E ora era lì, per finire il suo lavoro.
#2:
Derek North l’aveva distrutta, calpestando i suoi sentimenti approfittandosi di lei nel peggiore dei modi e per cosa? Soldi? Per accontentare Kingwood?
Era disgustata, sia da lui che da sé stessa.
«Perché sei qui Derek?» gli chiese di slancio. Ad occhi chiusi aveva percepito il suo corpo muoversi e per un attimo si sentì persa, con la terribile sensazione che la stesse abbandonando lì.
Era diventata l’incarnazione della contraddizione.
Come aveva percepito North si era alzato con il corpo già rivolto verso la porta, «Rispondimi» lo esortò cercando di mascherare l’ansia che sentiva crescere dentro di sé.
«Non è chiaro?»
«Per nulla»
«Per te.»

#3:
Si sdraiò dietro di lei sollevandole una gamba per aver maggior accesso e con una nuova spinta entrò dentro di lei. La gamba di Lyndsy passava sopra il suo bicipite divaricandole maggiormente le gambe mentre con la mano le teneva la gola obbligandola a guardarlo.
Era sesso sporco, brutale e veloce, ma era anche il migliore che avesse mai fatto in tutta la sua vita. North non si stava risparmiando in nulla.
Le violò la bocca con la lingua assaporandola a fondo. Ancora una volta era lui a dettare il ritmo.
#4:
Gli occhi le pizzicavano, chiaro segno che stava per perdere del tutto il controllo, ma non gli avrebbe dato la soddisfazione di vederla in lacrime. Serrò la mascella guardandolo con astio, voleva riversargli addosso tutto l’odio e il disprezzo che stava provando per lui. Forse una parte di lei aveva sperato che ci fosse una motivazione seria, qualcosa di più dei soldi che le avessero impedito di avere una famiglia completa.
«Ora sei giovane. Credi che la cosa più importante sia l’amore, buoni sentimenti, arcobaleni e unicorni. Va benissimo, è normale. Tutti passano quella fase.» dichiarò, «I sentimenti sono fragili, volubili… i soldi, quelli rimangono»
Lyndsy era senza parole e più lo sentiva parlare, più si chiedeva come sua madre aveva potuto amarlo.
Non c’era nulla da amare, era un corpo composto da puro cinismo, era lontano anni luce dall’affetto che le aveva sempre dimostrato sua madre.
«E io cosa sarei ora per te? Non ho soldi. Non posso darti nulla» se ne uscì fuori Lyndsy ricordando le parole di Wayne.
«Tu sei mia figlia. Il tuo posto è accanto a me. Quello che è mio, è tuo» sentenziò.
#5:
Glielo doveva dire, doveva sfogarsi rendendolo partecipe di quel sentimento che la stava travolgendo. Si sentiva annegare in quell’amore e non sapeva come stare a galla. Non aveva mai provato un sentimento così totalizzante e non sapeva come poterlo gestire, né se ci sarebbe mai riuscita.
«Se solo sentissi quello che provo, capiresti come mi sento.» gli rispose sopraffatta. Lo baciò, incapace di trattenersi. Lui doveva saperlo, doveva capire quanto significasse per lei. Aveva il potere di distruggerla e la cosa la spaventava.
Era sempre stata una ragazza indipendente e forte, ma da quando era entrato North nella sua vita, tutto sembrava essersi capovolto. Era cambiata nell’esatto momento in cui aveva incrociato i suoi occhi.
Aveva deciso di fidarsi del suo cuore, di lasciarlo entrare nella sua vita anche se avrebbe voluto dire rivoluzionarla. E tutto perché era lei che non poteva fare a meno di lui.

divisorio

Naty&Julie 🙂

Presentazione di: “Fuori Tempo” di Abysso&Odissea

Ciao Notters, oggi vi presentiamo un romance M/M scritto a quattro mani da un ragazzo e una ragazza. Un libro d’esordio: “Fuori tempo” di Abysso&Odissea.

divisorio

coverjpeg

TITOLO: Fuori Tempo
AUTORE: Abysso e Odissea
EDITORE: Self-Publishing
DATA PUBBLICAZIONE: 2016
GENERE: M/M
FORMATO: Ebook
PREZZO: € 2,99 (Gratis con KU)

SINOSSI

Due protagonisti una storia intensa.
Due stili di vita agli antipodi, un’occasione fortuita creata dal destino.
Una storia d’amore, d’amicizia, dove la paura e l’indecisione lasciano spazio ad amore e passione, conducendo Cos, C. e Ramona a ignorare i loro timori ed ad abbracciare il loro futuro.
Tutto questo è “Fuori tempo”, dove tutto trova un senso al di là del tempo.

 

AUTORE: ABYSSO&ODISSEA!

Siamo due autori, un ragazzo e una ragazza. Se siamo una coppia? La risposta è no, ci uccideremmo prima! Lettori accaniti e scrittori emergenti, ma anche editor, traduttori e social manager. Ma questa potrebbe essere la trama del nostro prossimo libro 😉

divisorio

Naty&Julie

Recensione di: “In ogni battito del mio cuore” di Arianna Gallo

Buongiorno Notters, ricominciare è faticoso ma fortunatamente c’è la lettura che allieta un po’ lo stress che accumuliamo. Oggi vi parlo di una lettura che mi ha tenuto compagnia in queste giornate fredde. È un libro di una giovane autrice che tutti noi conosciamo, che dai suoi scritti si nota quanto ama questo lavoro. E nel secondo volume di “In ogni battito del mio cuore “ si nota la sua crescita narrativa.

divisorio

gallo

 

TITOLO: In ogni battito del mio cuore – True Love Trilogy #2
AUTORE: Arianna Gallo
EDITORE: Self-Publishing
DATA PUBBLICAZIONE: Agosto 2016
GENERE: Romance
FORMATO: Ebook
PREZZO: € 1,49

 

SINOSSI

Di delusioni ne riceviamo tante, a volte sono così forti che ci esplodono dentro come una bomba; riuscendo a cambiare ogni singola parte di noi.
Monica sa bene cosa si prova, proprio per questo ha deciso di non riporre la sua fiducia in nessun’altro se non nelle poche persone che le sono sempre state vicino. Tutto ciò è anche il motivo per cui non si lascia andare all’amore.
Amare vuol dire fidarsi ciecamente della persona che abbiamo accanto, pensare prima alla felicità altrui e, a volte, anche soffrire. Lei non ha nessuna intenzione di fare un passo del genere, ama troppo la sua libertà. Convinta che così facendo sarà felice per sempre, ignara del fatto che spesso la vera felicità la si raggiunge grazie a una persona che sappia amarci più di se stesso.
Un giorno, per puro caso, incontra Luca: cognato della sua migliore amica. Monica, come sempre, seguirà i suoi istinti, precisando che sarà sempre e solo sesso, lui accetta le sue condizioni e da lì nascerà ciò che per loro sarà solo un gioco.
Ma fino a quando potrà definirsi solo tale?
Cosa succede se in campo iniziano a scendere i sentimenti?
Si dice che l’amore può tutto e che bisogna lasciarsi andare a questo grande sentimento.
Ma come si può amare quando si ha paura di cadere?

RECENSIONE

Il primo volume racconta la storia di Anna e Leo, dove tradimento e perdono ne fanno da sfondo. In questo invece secondo volume conosciamo meglio Monica, amica di Anna. Monica non crede nell’amore, anzi ci credeva tempo prima, ma ora no! Non crede più nelle farfalle nello stomaco, ai brividi lungo alla schiena dopo un contatto, non crede più alle parole ti amo. iglnra2La delusione è troppo forte da superare, il cuore ormai si è costruito una corazza protettiva difficile da scalfire. Non crede più negli uomini, alla loro sincerità e lealtà. L’unico modo per non prendere un’altra batosta è non affezionarsi. Nutrire i propri bisogni senza legarsi a nessuno.

Questa è la mia vita. Questa sono io.

Ed è proprio qui che arriviamo a Luca, migliore amico di Leo (sono ancora arrabbiata con lui ;p). ambivalenza-emotivaLa relazione con Monica è un ottimo diversivo. Una relazione sessuale, un gioco divertente in cui tutti e due possono soddisfare i loro bisogni. Fuori dal letto tengono le distanze, Monica con i suoi pregiudizi non vede chi è veramente Luca. Un ragazzo con molti valori, irresistibile e romantico.

Non so come né perché, ma tra un pensiero e l’altro, anche Luca trova spazio nella mia testa. 

Monica attraverserà diverse fasi: prenderà coscienza che non ci si può nascondere per sempre, ma vivere con tutta se stessa la propria storia d’amore. Ma capirà che Luca è davvero il ragazzo per lei?

Si stacca dalle mie labbra e mi sento come se fossi appena ritornata da un altro mondo, come ha osato?

In ogni battito del mio cuore, ho notato la crescita narrativa di Arianna. Se nel primo volume avevo mosso un paio di critiche sulla velocità dei fatti, in questo sono un po’ più approfonditi. I sentimenti sono più veritieri e palpabili. La suspense non mancherà, un po’ di torbido renderà la lettura più intensa. Mi complimento con Arianna  e le auguri che questo nuovo anno gli porti moltissimi dolci frutti.

Naty

Il mio giudizio:

voto-bello

Recensione di: “Apri gli occhi e comincia ad amare” di Elle Eloise

Ciao Notters,

oggi vi parlo di un libro che in questi giorni mi ha tenuto in buona compagnia, che mi ha emozionato e che aggiungo nella mia top twenty del 2016. Un new adult firmato Delrai Edizioni online dal 17 Novembre 2016. Apri gli occhi e comincia ad amare di Elle Eloise.

divisorio

unnamed
TITOLO: Apri gli occhi e comincia ad amare
AUTORE: Elle Eloise
EDITORE: Delrai Edizioni
DATA PUBBLICAZIONE: 17 Novembre 2016
FORMATO: Ebook/Cartaceo
PREZZO: € 2,99/€ 9,90
SINOSSI
Un destino che non ha scelto e la vita che le scivola tra le mani: questa è Sara. Andare via è l’unica cosa che conta per lei, lontano, fuori dall’Italia, in un luogo che non le susciti brutti ricordi, privo di giudizi. Così, seduta al tavolo di un pub austriaco, i suoi occhi incontrano quelli verdi di Isaak, e si chiede com’è possibile che un ragazzo possa avere un sorriso così letale e un aspetto altrettanto attraente. Lui, di certo abituato ad avere qualsiasi ragazza, non una che ha mille piercing sulla faccia e il trucco pesante sugli occhi, soprannominata Calimero dagli amici. Eppure Isaak sembra leggerle dentro, riesce a farle sentire emozioni che Sara credeva sopite, impossibili da riprovare. Lui la fa sentire di nuovo viva e la trascina piano piano in un vortice di delicata passione e amore che le ridona speranza. Perché Sara ha un’anima e un corpo feriti, ma Isaak riesce a guardare oltre la patina che si è costruita, raggiungendo il suo vero io.
Un sentimento che infrange barriere apparentemente insuperabili, dove un ragazzo e una ragazza si incontrano, si capiscono, si cercano e provano insieme a unire le loro anime, per superare qualsiasi ostacolo. Quando la vita non fa che accoltellarti, allora dovrà essere qualcos’altro a salvarti: l’amore, quello vero.
RECENSIONE
Il fragile stelo di un fiore, si rompe se il vento soffia forte. Si spezza se qualcuno lo strappa e appassisce se non si bagna con abbondante acqua. Perché faccio riferimento ad un fiore per parlare di questo bellissimo libro? Beh, Sara è come un fiore: fragile, bellissimo e profumato. Solo che è rimasto in un campo trascurato per molto tempo, rischiando di appassire…
Sara si nasconde dietro ad un trucco pesante e ad uno sguardo cupo. Ha imparato a vivere dietro a questa corazza. I muri che ha innalzato la fanno sentire protetta, il solo togliere un mattone di questi muri rischiano di farla precipitare. Torino, la città in cui ha vissuto sin dall’infanzia la sta soffocando.ragazza-triste-ragazza-in-erba-187637 Una madre che di amorevole non ha nulla, che la tratta male, la insulta e la incolpa di ogni sua sconfitta. Sara ha bisogno di cambiamenti per tornare a respirare. Sara ha bisogno di cancellare quel passato disastroso… Sara ha bisogno di rinascere.
Il modo migliore per fare ciò è cambiare aria. Sankt Jakob è forse il luogo che può farla tornare a sorridere. Un luogo a lei conosciuto in un periodo apparentemente felice. Sarà la soluzione giusta fuggire dal suo mondo? Vicino a lei ci sono persone che le vogliono bene, ma lei fatica a crederci. Pensa di essere un peso per i suoi tre amici così differenti tra loro.
Forse credevo che tornare qui significasse riprendermi un po’ del tempo perduto. forse lo consideravo un modo per mettere in pausa a mia vita. Forse volevo rendere omaggio a quegli istanti di spensierata e frivola giovinezza, istanti che mi mancano e che ora sono stati cancellati per sempre.
Ricominciare a vivere incominciando a riscrivere la propria vita. Un nuovo lavoro che inizierà a farla sorridere, nuove persone che le stanno vicine e forse la fanno sentire amata… come in una famiglia.hqdefault
Isaak con il suo fardello sulle spalle, la sua bellezza non solo fisica ma caratteriale confonderanno Sara. Per lei sarà dura tenere in piedi i muri che si è creata. Lui è curioso. Lui vuole sapere tutto di lei. Lui forse sarà la medicina per Sara. E forse sarà anche per Isaak una novità. La voglia di protezione che gli fa nascere lo sguardo di Sara, è più forte di ogni regola che si auto impone.
Avremo la forza di sorreggerci l’un l’altro?
Elle Eloise mi ha regalato tantissime emozioni con Sara e Isaak. La sua scrittura semplice ma diretta mi ha immerso completamente nel gelo di Sankt Jakob e nel cuore di Sara. Per poi scaldarmi con l’amore di Isaak. Questa è una storia di rinascita, la voglia di uscire dal buco nero che si è creata la protagonista ti impone di tifare per lei. La storia di Sara e Isaak è qualcosa di vero e palpabile. Ogni emozione è stata costruita in maniera magistrale. Consiglio questo libro a chi ha voglia di andare avanti nonostante tutto.
Naty
Il mio giudizio:
voto-ottimo