Recensione di: “CorKing” di Rianda Doe

Buongiorno, Notters!
Oggi è con piacere che vi parlo di “CorKing” di Rianda Doe, un fantasy paranormale ambientato nelle bellissime terre dell’Irlanda.

divisorio

corKing

TITOLO: CorKing
AUTRICE: Rianda Doe
EDITORE: Cavinato Editore
DATA PUBBLICAZIONE: 01 Agosto 2015
GENERE: Fantasy
FORMATO: eBook/Cartaceo
PAGINE: 263
PREZZO: € 5,99/€ 14,45

SINOSSI

Selva Brown ha diciotto anni e si è appena trasferita a Cork. A causa di un incidente, dopo un anno di oblio, i suoi genitori la costringono a trasferirsi dalla nonna paterna, in Irlanda. La sua vecchia amica d’infanzia, Lizze Rodriguez, la trasporta al castello dei Davenport, i cui proprietari sono tutti di una bellezza cupa e tenebrosa. Fra loro il più abbacinante è Duval, il quale nasconde un segreto molto pericoloso. La sua pelle diafana, con un’inquietante sfumatura grigiastra, i capelli spettinati all’indietro come le ali di un’aquila in procinto d’innalzarsi in volo, gli occhi color zaffiro elettrici, Duval è algido e affascinante. Chi è in realtà il bellissimo diciannovenne che scolpisce angeli come Michelangelo? Selva è seriamente intenzionata a scoprirlo…

RECENSIONE
***ATTENZIONE, POSSIBILI SPOILER!***

Io sono il re del mio inferno, e tu, dolce e graziosa anima, non sei in grado di domarne l’arsura, poiché essa è parte di me. E non sia mai che il tuo incantesimo funzioni, perché non sarei più un re, ma il padrone del nulla.
Tu sei un soffio d’aria fresca, ma il mio fuoco non si estingue.
Sono il re della mia terra, la terra in cui ho scolpito quello che sono nella figura di un angelo. Non ci sono più fiamme, ora che ti ho trovata.      
Solo io e te.
Innamorati adesso, innamorati sempre, innamorati fino alla fine. 

Cork-38879

Ci troviamo a Cork, una città  sperduta  situata  nella  regione  del  Munster.
Per Selva è veramente dura ambientarsi.
Ha dovuto lasciare la sua amata New York per ritrovarsi catapultata in una realtà che non le appartiene.
Verde ovunque.
Umidità che ti penetra fin dentro le ossa.
Colori ovunque.
E adesso si ritrova lontana dalle luci sfavillanti della città.
Oltre alle ossa, era stato spezzato anche il suo sogno di cavallerizza.

3_tmeo

Ha lasciato il suo cuore a New York.
E un pezzo della sua anima.
Ha lasciato il suo futuro….
E anche una grandissima parte di sé.
Non sa dove andare, come fare per ritornare a ridere, ma ridere di cuore.
Per ritornare a sperare e a vivere con tutta se stessa.
I suoi sogni si sono infranti su quel terreno maledetto.
Le sue ossa si sono spezzate.
Il suo cuore ha saltato un battito.
E tornare alla vita non è semplice.
È una combattente, una che non si arrende facilmente, ma è anche una ragazza molto giovane che ha visto strapparsi via il sogno della sua vita così all’improvviso e adesso ogni passo è un dolore così intenso, così forte da rimanere senza fiato.
Ma forse allontanarsi da tutto e da tutti e da quella vita che sembra non appartenerle più , è la soluzione migliore per lei.
Prendersi del tempo per se stessa, lontana dalla frenesia della Grande Mela, immersa nella tranquillità di una piccola cittadina, coccolata dalla sua adorata nonna.
Ed è proprio a Cork che incontra il bellissimo e affascinante Duval Davenport.

Seguii  la  direzione  del  suo  sguardo.
E fu  allora  che  lo  vidi. Duval  Davenport,  eretto  sulla  scala  –  un  dio  greco  dai  lineamenti angelici  –  con  la  mano  mollemente  appoggiata  al  corrimano,  fissava  i suoi  occhi  cangianti  direttamente  nei  miei.   
  Per  una  frazione  di  secondo  restai  ancorata  al  pavimento  e avvampai  in  volto. 
Da  quella  distanza,  speravo  non  si  notasse  quanto fossi  arrossita,  ma  il  lampo  di  luce  nel  suo  sguardo  suggeriva  il contrario.
Duval  scivolò  come  una  piuma,  a  passo  lento,  un  gradino  dopo l’altro,  senza  staccare  l’attenzione  dal  nostro  gruppo. 
Era  travestito da  principe  di  un’epoca  remota.  Si  muoveva  tra  i  presenti  che  lo ammiravano  incantati,  allargandosi  per  farlo  passare.    
Mentre  si  avvicinava,  visualizzai  scrupolosamente  ogni particolare  del  suo  aspetto.  Il  taglio  singolare  dei  capelli,  i  ciuffi ribelli  spettinati  all’indietro,  che  sparavano  ai  lati  in  ciocche  lunghe  e affilate  come  piume  di  un’aquila. 
E  il  loro  colore:  nero  riflesso  di  un grigio  scuro,  identico  a  quello  della  lava  fredda.  Il  suo  corpo  era statuario,  attraverso  il  tessuto  della  camicia  stretta  sul  petto  rivelava una  muscolatura  prominente. 
Sotto  le  palpebre  levigate,  due  zaffiri immobili  proseguivano  la  loro  muta  traiettoria  verso  di  me,  con  uno sguardo  attento  e  imperscrutabile.  Quando  ci  raggiunse,  mi  resi subito  conto  che  mi  superava  in  altezza  di  almeno  quindici  centimetri.
Altro  che  schianto,  pensai. Il  suo  volto,  freddo  e  mascolino,  si  aprì  in  una  lieve  smorfia  di piacere  nel  notare  le  mie  guance  arrossate.           «Buonasera»,  disse  in  tono  educato,  rivolgendosi  ai  presenti.
Aveva  una  voce  profonda  e  vibrante,  da  far  venire  la  pelle  d’oca. Gli  altri  ricambiarono  il  saluto.
Sua  cugina  lo  prese  sottobraccio,  con  fare  affettuoso.  «Lei  è Selva  Brown»,  disse.  «Un’amica  di  Lizze».  

Selva.
Occhi verdi che con il cattivo tempo diventano grigi, capelli castani ramati di un rosso cupo.
E un doloroso segreto che si porta dentro, che la fa vacillare, che la porta a costruire un muro tra sé e il resto del mondo.
Senza accorgersene, ogni volta che è nervosa o sovrappensiero, si porta la mano alla gamba dolorante.
Ogni volta dietro un sorriso nasconde una smorfia di sofferenza.

Ma vuole lasciarsi alle spalle il passato.
Vuole tornare alla vita.
Anche se non è facile ricominciare.
Il cambiamento però inizia a farle bene.
Ritrova Lizze, un’amica di infanzia, un vulcano di dolcezza ed entusiasmo, un fiume in piena  che la travolge…Forse proprio quello di cui ha bisogno Selva.
Ritrovare la sua spensieratezza, l’allegria, il lato positivo della vita.
Dopo tanto dolore, dopo tanta sofferenza, forse può ritornare a ridere.
E l’incontro con Duvon la folgora.
Basta uno sguardo e tutto cambia.
Chi è Duvon realmente?
Cosa si nasconde dietro quella sua maschera di perfezione?
Cosa si nasconde dietro quella bellezza così irreale?
Sembra appartenere a un’epoca passata, sembra appartenere a un altro mondo.227324_199688706732990_131251503576711_460802_4457149_n
Chi è Duvon?
Qual è il suo segreto?

Non  sempre  quello  che  crediamo  di  vedere  è  ciò  che  sembra.

Qualcosa si nasconde nel bosco attorno a Cork.
Qualcosa di oscuro e di misterioso.
Strane e inquietanti morti iniziano a susseguirsi all’improvviso.
Le persone sembrano morire di…paura!
Cosa si nasconde nella palude?
Cosa si nasconde nei castelli della zona?
Cos’è quella strana luce che Selva ha visto la prima sera che è arrivata a Cork e che sembra non abbandonarla mai?
Selva è inquieta , non ha paura ma la sua curiosità la spinge a cercare delle risposte che, forse, non è pronta a sentire.
E se la verità fosse molto di più di quello che immagina?
Se una volta scoperta, non si potesse più tornare indietro?
Se la sua stessa vita fosse in pericolo?

«Devi  dimenticarlo  finché sei  ancora  in tempo».                                                     
Sentii  la  disperazione  stringermi  la  gola. 

«Dammi  una  buona ragione  per  farlo». Mi  guardò  dritta  negli  occhi.  «Perché  non  è  umano».
Qualcosa  mi  piombò  sul  petto,  un  macigno  infinitamente  pesante, freddo  come  il  ghiaccio,  pulsante  come  una  ferita  aperta. 
Una certezza  che  l’inconscio  mi  aveva  suggerito  molto  prima  che  ne prendessi  consapevolezza  in  modo  razionale.

Chi è realmente Duvon?
Anzi.. Cos’è Duvon?
Così bello da sembrare un angelo.
Così distaccato da sembrare il principe di un’epoca lontana.
Così freddo da sembrare non umano.
Da non essere umano.
Non appartiene a questo mondo ma allora a quale mondo appartiene?

Selva è confusa, ma determinata a scoprire la verità.
E non ha la più pallida idea del pericolo che sta correndo.
O, anche se ne avesse la percezione, non si tirerebbe indietro.
Selva avverte il pericolo ma ormai non ne può più fare a meno.
Non può sottrarsi a quella intensa attrazione  che sente per Duvon.
Per nessuno ha mai provato qualcosa di simile.
È un sentimento che va al di là dello spazio e del tempo.
Al di là della vita e della morte.

Mi  guardava  come  se  fossi  il  suo  universo.

Anche Duvon è attratto da Selva.
Sono come due magneti che si attraggono e respingono.
Duvon esiste dove esiste Selva
E Selva esiste dove esiste Duvon.

Eppure il destino è avverso.
Stare insieme sarebbe una condanna a morte.
Per uno dei due, per entrambi.
Eppure…Non stare assieme…Sarebbe una sofferenza atroce.
Non possono stare assieme ma non possono nemmeno stare lontani.
Si appartengono anche se così diversi.
Proprio perché così diversi.
Selva è vita.
E Duvon la aspettava da un’eternità.

aa7bbd8937c5edc1ea74f2104d3aee6eE quando un bacio può segnare la fine di tutto, quando tutto ruota attorno a quel bacio…. Lì capisci che non puoi più tornare indietro.
Un solo bacio e tutto cesserà di esistere.
Un solo bacio e il confine tra la vita e la morte  sarà distrutto.
Un solo bacio e il mondo verrà stravolto.
Un solo bacio e l’eternità avrà senso.

L’amore, come la morte, cambia tutto.
Khalil Gibran

Una storia che mi ha catturato fin dalla prima riga e che, una volta arrivata all’ultima pagina, mi ha rattristato perché ho scoperto che era solo il primo capitolo di una serie. 😦
Una storia che mi ha affascinato e anche emozionato.
L’unica pecca , a mio modestissimo parere, che le rivolgo è forse la brevità di alcune  scene: avrei preferito che in certi momenti entrasse più a lungo e più a fondo nella caratterizzazione dei personaggi.
Mi sono affezionata da subito sia a Selva che a Duvon e avrei voluto scoprire altri dettagli su di loro.
Soprattutto sul loro passato, sulle cicatrici che si portano dentro.
Ma questo nulla toglie alla storia che si legge in modo molto scorrevole.
Arrivare all’ultima pagina è stato veramente difficile.
Non avrei voluto terminasse ma confido di leggere al più presto i capitoli successivi  ! 😉
La consiglio? Certo!

Serenella 🙂

Il mio giudizio:

voto-bello(e un po’ di piu! :p )

Annunci

Presentazione di: “Sweet Love (Sweet Trilogy – Volume 2)” di Maddalena Cafaro

Ciao Notters!
Torna un nuovo appuntamento con il romance contemporaneo targato Maddalena Cafaro, ambientato tra il lago di Garda e Tenerife ci farà conoscere più da vicino la vita di April Trevisan, proprietaria dello Sweet Hotel con i suoi fratelli Alan e Adrian.
Dall’8 marzo Sweet Love è on line su tutti gli store.

divisorio

CoverSt

Titolo: Sweet Love (Sweet Trilogy – Volume 2)
Autore: Maddalena Cafaro
Pagine: 386 (cartaceo), circa 216 (ebook)
Editore: autoprodotto
Prezzo: 1,99 € per l’ebook; 9,90 € per il cartaceo;
Link per l’acquisto: QUI

 

SINOSSI

A volte il destino si diverte. A volte stravolge la nostra vita, a volte non sappiamo quanto abbiamo bisogno di quel cambiamento finché non arriva.
April Trevisan ama la sua vita così com’è. Ama la sua famiglia, ma più di tutto ama il suo lavoro.
Markus Wagner è un interior designer dal fascino indiscusso, con un viso da bravo ragazzo e tatuaggi da bad boy.
Un pomeriggio di fine agosto può cambiare le loro vite? Può scatenare una passione che rischierà di consumarli?
L’amore a 360° gradi, la famiglia, la passione, il desiderio incontrollabile.

Sweet Love, perché l’amore è la magia più potente al mondo.

ESTRATTO

Ricordo bene il giorno in cui è cambiata la mia vita. Non era un giorno particolare, non c’erano stormi di farfalle e trombe ad annunciare l’evento, anzi a dirla tutta si stava preparando un bel temporale, con tanto di fulmini, vento e tuoni.

Stavo correndo verso la banchina dove di solito ormeggiano le barche messe a disposizione dei clienti e non era facile con i tacchi e i vestiti che indossavo, ma volevo essere sicura che fossero tutte rientrate. Stavo ancora combattendo contro il vento quando mi fu chiaro che sarei andata a sbattere contro un cliente. Purtroppo lo capii in ritardo e solo quando le sue braccia forti mi trattennero dal cadere. A quel punto tolsi i capelli dagli occhi e vidi due occhi azzurri fissarmi con gentilezza. All’epoca preferivo i colori scuri, credevo che gli occhi chiari non potessero essere espressivi. Be’, fino a quel momento.

COVER


BIOGRAFIA DELL’AUTRICE

Maddalena Cafaro è di origini salernitane, per amore ha lasciato la sua città d’origine per trasferirsi in Lombardia, mamma di due bambini ha ricominciato a scrivere durante la gravidanza della primogenita, ha partecipato a diversi concorsi letterarie ad alcune antologie benefiche.
Tra le sue pubblicazioni ci sono:

divisorio
Parola di Notters: non perdetevelo!  🙂
Naty&Julie

 

 

Presentazione di:”Le ragazze con il pallino per la matematica” di Chiara Burberi e Luisa Pronzato

Buongiorno Notters! 🙂
Siamo di nuovo qui con voi per segnalarvi un bellissimo ed interessantissimo libro edito Libro/Mania di Chiara Burberi e Luisa Pronzato dal titolo: “Le ragazze con il pallino per la matematica”.

divisorio
ragazze_pallino_matematica

TITOLO: Le ragazze con il pallino per la matematica
AUTRICE: Chiara Burberi e Luisa Pronzato
EDITORE: Libro/Mania
DATA PUBBLICAZIONE: 28 febbraio 2017
GENERE: Non Fiction
FORMATO: eBook
PREZZO: € 2,99

SINOSSI

Ilaria, scienziata internazionale, era una “capra” in matematica. Sandra, avvocata e manager sognava di fare la veterinaria. E ancora, Marina ingegnera, Elena startupper, Debora giornalista, Paola ricercatrice. Cento donne che si sono confrontate con “il pallino per la matematica”, tutte sfatano i pregiudizi che vorrebbero le materie scientifiche solo per talenti naturali, solo per uomini, necessariamente seria e formale, lontana dalla realtà. Una raccolta di cento interviste, che seguono una traccia semplice che valorizzi le personalità, le passioni e le esperienze individuali di studio e di professione. Ci sono donne nate con un talento evidente e ci sono donne che hanno scoperto e sviluppato l’importanza delle competenze logico-matematiche solo nel tempo. Le narrazioni di crescita personale prima che professionale suggeriscono alle ragazze più giovani percorsi di orientamento per la scuola e per il lavoro e possono far prendere consapevolezza delle proprie potenzialità, sfatando il mito che bisogna nascere palesemente talentuosi per avere una vita di successo. E questo vale per le ragazze. Ma anche per i ragazzi.

LE AUTRICI

Chiara Burberi Nata, cresciuta e “maleducata” a Milano dal 1967. Ognuno conosce una Chiara diversa: prima docente in Bocconi, poi consulente in McKinsey e manager in Unicredit, adesso AD di redooc.com, la “Palestra della matematica più grande d’Italia”, una piattaforma di didattica digitale dedicata alle materie STEM (Science, Tech, Engineering e Mathematics) o meglio STEAM (STEM con Arte), che ripensa il modo di insegnare e di apprendere: Redooc.com.
Luisa Pronzato Giornalista del Corriere della Sera, coordino dalla fondazione (2011) La27ora, sito, blog, radio, laboratorio di idee e di sperimentazioni multimediali nato da un gruppo di giornaliste del Corriere e diventato subito luogo di scambi e dialoghi tra voci femminili e maschili. Alla mia età, molte fanno il lifting. Io mi sono gettata nell’online. Intrigata, soprattutto da idee e creatività che ruotano intorno all’impalpabile byte.
NE DICONO…
“Chiamare “libro” il lavoro di Chiara Burberi e Luisa Pronzato è sinceramente riduttivo. Tutta la sua architettura lascia già pregustare il sapore di una messa in scena per il teatro dove potersi confrontare dal vivo – viso a viso, voce a voce, esperienza a esperienza. Del resto sarebbe altrettanto errato definirlo genericamente un “progetto”: siamo pieni di progetti. Eppure del “Progetto”, la “P” maiuscola è un accento d’obbligo, ha tutte le caratteristiche perché una volta arrivati in fondo vi direte: “raccontamene un’altra”. E tutto mi lascia credere (o forse sperare) che la storia di queste storie sia solo all’inizio: non sarà un editore a definirlo, saranno le donne e gli uomini che le leggeranno a determinarlo.” Nicola Palmarini, autore di Le infiltrate.
divisorio
Buona Lettura!
Naty&Julie 🙂

Presentazione di:”Inside me” di Flora A. Gallert

Buongiorno Notters!

Oggi vi presentiamo il nuovo romanzo di un’autrice a cui noi di Notting ormai siamo affezionate… ovviamente stiamo parlando di lei: Flora Gallert con il suo “Inside me”!
Il suo nuovo libro vi trasporterà in un mondo magico, un modo che solo chi viaggia con la fantasia potrà scoprire…

E voi siete pronti ad immergervi in questa avventura?
Seguiteci 😉

divisorio

 

Inside Me.jpg

TITOLO: Inside me
AUTRICE: Flora A.Gallert
EDITORE: Self – Publishing
GENERE: Paranormal fantasy
FORMATO: eBook / cartaceo
PREZZO: €0,99 (Gratis con Kindle Unlimited) /  €9,99
LINK D’ACQUISTO: http://amzn.to/2ml47qZ

 

 

SINOSSI

Iris viene adottata all’età di 17 anni. La sua nuova famiglia si dimostra fin da subito dolce e comprensiva, soprattutto suo fratello Nathan, un ragazzo poco più grande che la ricopre di attenzioni. Ad Upper S School, lei è la novità: spezza la solita routine e sono tutti ben disposti nei suoi confronti. Tutti tranne uno.

Jared è un ragazzo alto, dai capelli scuri e pallido, che la evita e sembra odiarla. Eppure dove si trova lei, c’è lui. Ma tutti, compreso suo fratello, le intimano di stargli lontano. Le dicono che è pericoloso, strane storie, infatti, circolano su di lui. Lei lo cerca, lo vuole, lo desidera. Non ha paura, anche se le scoperte sono sempre più inquietanti. Perché, nonostante tutto, lui è sempre pronto a proteggerla e qualche volta cede… Ma perché si comporta così? Cosa nasconde? Ed è l’unico a nascondere qualcosa?

Jared è combattuto, non riesce a vivere in pace se lei gli è vicino, ma non riesce a trovare la pace se lei non gli è accanto. La fragranza del suo sangue lo scuote, lo attira, lo sconvolge. L’amore sarà più forte del desiderio di assaggiare quel sangue tanto bramato da qualsiasi vampiro? Riuscirà a portare a termine la missione di proteggerla da se stesso e da qualsiasi altro male?

ESTRATTO

“La situazione mi è sfuggita di mano. Io non dovevo innamorarmi di te, non dovevo affezionarmi perché la mia natura non mi consente di avere un rapporto normale con un’umana. Ma i sentimenti sono entrati prepotentemente dentro di me, tu sei entrata prepotentemente dentro di me. Mi scorri dentro, Iris. E potrei lasciarti, ma mai, mai smettere di pensarti, di desiderarti”

divisorio

Buona lettura!
Naty&Julie ❤

 

Presentazione di: “Il suocero e il genero” di Pee Gee Daniel

Buondì Notters!
Oggi vi presentiamo una super novità: “Il suocero e il genero” del brillante Pee Gee Daniel!
Scoprite questo bel libro insieme a noi! 😉

divisorio

il-suocero-e-il-genero

TITOLO: Il suocero e il genero
AUTRICE: Pee Gee Daniel
EDITORE: Project Leucotea Edizioni
DATA PUBBLICAZIONE: 21 febbraio 2017
GENERE: Narrativa
FORMATO: Cartaceo
PREZZO: € 13,90

 

 

SINOSSI

Valdiguggio, un tempo anche detta “la città dell’oro”. Ora vive momenti di crisi. Once upon a time in Valdiguggio è la paludata rivista di folklore diretta con orgoglio da Stevo Manini. Quest’ultimo però commette a un certo punto un errore: dietro insistenze della figlia, assume in redazione il genero Doriano Di Marzio, un perdigiorno patentato con manie di grandezza. Costui tenterà con tutti i mezzi di spodestare il suocero e rendere la rivista un più lucrativo rotocalco di gossip locale. La sua fantasia verrà definitivamente accesa da una delle figure più pittoresche della recente storia di Valdiguggio: la “Ciorgna Voltaica”, una nota ninfomane del posto.

LINK: http://www.edizionileucotea.it/it/home.php?s=0,1,2&dfa=do25&pg=&diditem=3172

divisorioNaty&Julie

Presentazione di:”Segui il tuo respiro” di Max De Stefanis

Buongiorno Notters!
Oggi è con grande piacere che vi presentiamo un libro targato MJM, un libro che vi catturerà senza dubbi…
Sto parlando di “Segui il tuo respiro” di Max De Stefanis!

Seguiteci 😉

divisorio

 

segui-il-tuo-respiro-copertina-fronte

TITOLO: Segui il tuo respiro
AUTRICE: Max De Stefanis
EDITORE: MJM
DATA PUBBLICAZIONE: 7 gennaio 2017
GENERE: Distopico
FORMATO: Cartaceo
PREZZO: € 10,00

 

 

SINOSSI

In un futuro prossimo venturo si intrecciano le vicende di Ivan e Coline, che saranno i protagonisti di una storia d’amore fuori dagli schemi. Lo scenario è quello di un mondo angosciato da prospettive apocalittiche, dove il consumismo smodato da una parte e il graduale esaurimento delle risorse energetiche dall’altra, fanno presagire l’imminente estinzione della specie. È quindi necessario mettere in atto delle soluzioni drastiche, supportate dalla fiducia nella sperimentazione scientifica.

Nel contesto di una società costantemente “interconnessa”, e avanzata a tal punto da essere in grado di sostituire l’uomo con esemplari artificiali sorprendentemente complessi, tutto sembra possibile. Il pericolo di una deriva dai contorni horror diventa realtà e anche l’amore avrà risvolti imprevedibili.

L’AUTORE

Max De Stefanis è uno scrittore e cantautore svizzero. I principali temi affrontati nelle sue opere sono le trasformazioni e le derive adolescenziali, l’homo technologicus e gli scenari distopici connessi, la critica nei confronti dell’industria culturale e, in chiave più propositiva, la prefigurazione di una società più consapevole, compassionevole e illuminata. Max è anche docente di scuola media. In questo ambito, da diversi anni propone progetti mediatici, tecnologici e teatrali a partire da laboratori di scrittura creativa. Infine, da oltre venticinque anni pratica la meditazione buddhista e da diverso tempo si occupa di terapie olistiche (riflessologia, cromopuntura, massaoterapia).

DICONO DEL LIBRO…

«Segui il tuo respiro” non è solo un romanzo, ma in primo luogo un’esperienza assolutamente sconvolgente, paragonabile a quella di chi si trova sopra un treno lanciato a tutta velocità a causa della rottura dei freni e deve decidere se buttarsi fuori, sperando di salvarsi, oppure accettare il proprio destino, raggomitolandosi in posizione fetale per prepararsi allo schianto»

divisorio

 

Buona lettura!
Naty&Julie

 

Presetazione di: “Mr. Troublemaker – accanto a te non ho paura” di Mew Notice|ANTEPRIMA!

Ciao Notters!
E’ in arrivo per la Butterfly Edizioni “Mr. Troublemaker – accanto a te non ho paura” di Mew Notice.
A partire dal 15 marzo in ebook e dal 6 aprile in cartaceo, questo romanzo è pronto a travolgervi! ❤
divisorio
 
unnamed (1)

Titolo: Mr. Troublemaker – accanto a te non ho paura
Autore: Mew Notice
Editore: Butterfly Edizioni
Genere: Drammatico sentimentale
Pagine: 274
Prezzo ebook: € 2,99

Prezzo cartaceo: € 15,00
Disponibile su Amazon e Kindle Unlimited
 

S
INOSSI

Martin Borg ha pagato caro per arrivare a essere lo stimato e famoso proprietario del locale più in voga a Malta: il Troublemaker. Di sera, è l’uomo del mistero, lo chef dal fascino irresistibile, cui basta uno sguardo per avere le donne ai suoi piedi. Di giorno, è il ragazzo dai mille problemi, un’anima persa che non riesce a liberarsi da un passato ingombrante che è come un chiodo al cuore. Non può dimenticare la casa dal tetto rosso, le ingiustizie subite e l’abbandono delle persone più care, e la sua vita è una continua lotta contro gli incubi. Bravo a incasinare tutto, pieno di rimorsi e colpe, è in cerca di riscatto. Sarà l’incontro fatale con una ragazza diversa dalle altre a mostrargli che anche un combina guai come lui merita amore. Perché l’unico modo per superare le proprie paure è affrontarle insieme a chi ci ama davvero…

unnamed (3)

divisorio
State pronti al click nostri amatissimi Notters! 😉

Naty&Julie ❤

Presentazione di:”Ritratto di dama”di Giorgia Penzo

Ciao Notters! 🙂
Vi segnaliamo l’ultimo libro di Giorgia Penzo, un romance intrigante che vi terrà incollati alle pagine: “Ritratto di dama”.

divisorio
ritratto di dama

TITOLO: Ritratto di dama
AUTRICE: Giorgia Penzo
EDITORE: CartaCanta Editore
DATA PUBBLICAZIONE: 05 Marzo 2017
GENERE: Romance
FORMATO: Cartaceo
PREZZO: € 13,00

 

SINOSSI

Il viaggio di due anime che si amano da sempre e che combattono per incontrarsi, una favola metropolitana dalle atmosfere parigine. Notte di San Lorenzo. Seduta su una panchina di fronte a Notre Dame una ragazza sembra aspettare qualcuno. Guillaume, studente di Storia dell’arte, la nota da lontano. Incrocia il suo sguardo e ha un sussulto: è identica alla famosa Belle Ferronnière ritratta da Leonardo da Vinci. Con una immediata complicità, dal Point Zéro inizia la loro passeggiata attraverso la Ville Lumière. I due parlano di ciò di cui è fatta la vita: arte, fato, desideri, morte. Ma soprattutto d’amore. A un passo dall’alba, la ragazza svela a Guillaume il suo segreto…

 

L’AUTRICE

Giorgia Penzo, 29enne di Reggio Emilia, è laureata in Giurisprudenza e appassionata di storia, mitologia
classica, filosofia, arte.
Nel 2013 pubblica una duologia urban fantasy (Red carpet e Asphodel, Editrice GDS) che riscuote grande
successo. Si autodefinisce una nerd, nata nel posto sbagliato, nell’epoca sbagliata e laureata nella facoltà sbagliata.
Forse proprio per questo il suo blog conta più di 5.000 iscritti (con 67.000 visitatori unici a oggi) e il suo profilo Twitter vanta più di 16.000 follower.

Blog: http://www.giorgiapenzo.wordpress.com
Twitter: @_redcarpet
Facebook: http://www.facebook.com/giorgiapenzo.autrice

divisorio

Buona lettura!
Naty&Julie 🙂

 

Presentazione di:”Il cuore fragile di una strega”di Adele Ross

Buongiorno Notters!
Oggi vi presentiamo il romanzo di Adele Ross, “Il cuore fragile di una strega”.
Pronti a farvi stregare anche voi?
Seguiteci 😉

divisorio

cop_stregaDEF
TITOLO: Il cuore fragile di una strega
AUTRICE: Adele Ross
EDITORE: Self- Publishing
DATA PUBBLICAZIONE: 24 febbraio 2017
GENERE: Romance Young adult
FORMATO: eBook / cartaceo
PREZZO: €1,99 / €9,99

 

SINOSSI

C’era una volta un principe e c’era una volta una strega.
Ma questa non è una favola. O forse sì? Charlotte è una strega. Almeno tutti lo pensano.
Ethan è ciò che si avvicina di più all’idea di principe azzurro.
Jason è il migliore amico di Ethan ed è un bad boy.
Theo è il perfetto fidanzato di Charlotte ma le cose, a volte, non sono come appaiono…
perché non sempre le streghe sono cattive e non sempre i principi sono azzurri.
Un istituto scolastico prestigioso, un gruppo di ragazzi ricchi e viziati,
un segreto inconfessabile, un musical e il percorso di crescita di una ragazza che rifiuta ogni regola e che ha deciso di andare contro ogni convenzione… ma che vuole diventare donna, anche se diventare adulta la spaventa da morire…

Dall’autrice dell’apprezzatissimo Tutta colpa del matrimonio e di Tutta colpa di San Valentino, una storia d’amore e di crescita interiore, una commedia young adult delicata e romantica, per chi sta iniziando a sognare e per chi non ha mai smesso di farlo, anche se young non lo è più da tempo.

divisorio

Naty&Julie

Recensione di: “Indelebile sulla pelle” di Margaret Mikki

Miei carissimi Notters,

nella vita si sa certe cose finiscono, è il naturale scorrere del tempo che le muta e le porta ad un epilogo.. ma non sempre. Ci sono volte in cui alcune cose non riesci a cancellarle, da dentro, e trovano il modo di ritornare da te. Margaret Mikki, con il suo secondo capitolo di Soul Mate ci racconta di questo, dell’ineluttabilità dell’amore, quello vero, che ti segna cosi nel profondo, che anche quando non lo credi più possibile, è capace di sorprenderti.

divisorio

51P40GLX3nL._SY346_

TITOLO: Indelebile sulla pelle
AUTRICE: Margaret Mikki
EDITORE: Self-Publishing
DATA DI PUBBLICAZIONE: 30 Agosto 2016
GENERE: young adult/romance
PAGINE: 133
FORMATO: eBook
PREZZO: € 0,99

 

 

SINOSSI

Ricominciare con una ferita nel cuore non è il massimo che la vita può darmi. Ho giocato col fuoco e mi sono scottata, anzi ustionata. Il segno indelebile sulla mia pelle è il ricordo che l’amore è passato sul mio corpo. Ha lasciato il segno, ha fatto a brandelli il mio cuore in un battito di ali. Quello che voglio è dimenticare.

Ho rinunciato all’amore. L’amore quello vero, quello con la “A” maiuscola. L’ho lasciata per paura che la storia si ripetesse, che un’altra persona a me cara mi scappasse via tra le dita come granelli di sabbia. Il mio cuore non c’è più, l’ho lasciato a lei. Solo quando, dopo circa due anni, i miei occhi l’hanno rivista in me è nata la speranza e la voglia di riaverla solo per me.

imgres

RECENSIONE

Due anni. Riesci ad immaginare di lasciarti tutto alle spalle e ritrovarti dopo due anni a tentare di ricostruire quello che sei? Meggie e Navid non si vedono da due anni. Dopo aver lasciato Greenville, il tentativo per entrambi è stato quello di ricostruire una vita, spezzata da paure, delusioni e incomprensioni. Navid ha lasciato Meggie in un letto d’ospedale, l’ha abbandonata dopo averle fatto credere nel “per sempre”. Meggie ha guadagnato un fratello certo, ma come può questo ricostruirla dentro?

Harvard e le sue novità permettono di nascondere la polvere sotto il tappeto, per ora. Ritroviamo la protagonista alle prese con la routine del campus, una nuova amica, Eryè, e la voglia di lasciarsi andare, senza però riuscire a farlo davvero. Va alle feste, incontra ragazzi, e quando conosce Nash sembra possibile che una parvenza di normalità sia alle porte. Ma lui non è Navid. E per quanto la ragazza si sforzi di convincersi che Nash sia quantomeno una possibilità, non riesce a dimenticare.

Il destino gioca brutti scherzi quando ci si mette e dopo una delle feste a cui Meg si fa convincere ad andare, l’ultima persona che si sarebbe immaginata di vedere nell’appartamento che condivide con l’amica è proprio li, nel suo bagno.

“Speravi forse che nel momento stesso in cui mi avresti trovata ti sarei saltata tra le braccia e avrei acconsentito alle tue cavolate? Bè, mi dispiace per te, ma è arrivato il momento di affrontare la realtà e le conseguenze di ciò che hai fatto.”

Navid ha scelto di andarsene quando poteva e doveva restare, ora dopo due anni di silenzio eccolo ricomparire come in uno strano sogno. Quando queste cose accadono, inevitabilmente portano rivoluzione, di nuovo. Come se non bastasse, lui è li perché frequenta Eryè.. Può il destino essere più meschino di cosi? Meg si ostina a voler credere di odiarlo, di non volerlo nella sua vita, che non vuole mai più rivederlo.

E Navid? Lui cosa vuole? E se fosse possibile un vero nuovo inizio?

La speranza e l’amore, insieme, sono l’arma più potente di questo mondo. E quando si è anime gemelle, Soul Mate, c’è poco che tu possa fare per sottrarti a questo potere.

foto 1.jpg

Miss Mikki ci regala un seguito davvero sorprendente con “Indelebile sulla pelle”. Lo stile narrativo, sulla scia del precedente, regala al lettore un’esperienza piacevole di distacco dalla quotidianità, pur mantenendo una credibilità solida, sia nei personaggi che nella trama. Come lei stessa anticipa però.. non è finita qui.
A presto 😉

F.

 

Il mio giudizio:

IMG-20160606-WA0039