REVIEW PARTY | Recensione di “Deep Blue” di Sabrina Pennacchio

Buongiorno, Notters!
Oggi il blog partecipa al rewiew party di Deep Blue di Sabrina Pennacchio, un urban fantasy che ho divorato in pochissimi giorni, non solo perché breve, ma soprattutto perché scorrevole e interessante. Ho sempre amato le storie con le creature marine, fin dai tempi in cui vidi per la prima volta La Sirenetta. Sono storie che hanno qualcosa di magico e di misterioso e anche questa volta non sono rimasta delusa.

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è screenshot_20211014-205542__01.jpg


Titolo: Deep Blue
Autore: Sabrina Pennacchio
Editore: Milena Edizioni
Genere: Urban Fantasy
Data di pubblicazione: 8 ottobre 2021
Romanzo: Autoconclusivo
Formato: ebook 3,99€

Cartaceo 13,00€

SINOSSI

Il Triangolo delle Bermuda è un luogo di misteri. Sasha ha un ricordo doloroso legato a esso: quando era una bambina, la nave da crociera su cui viaggiava con la sua famiglia è affondata e lei è stata l’unica a sopravvivere al disastro. Qualcuno l’ha salvata, qualcuno che di umano non aveva nulla. Quindici anni dopo, la ragazza decide di tornare insieme alla sua migliore amica nel luogo dove la sua vita è cambiata, per scoprire se i suoi ricordi sono reali o se ha immaginato tutto. È così che conosce Richard, un misterioso uomo d’affari, che crede alla sua storia surreale, a differenza di coloro che la giudicano matta.

RECENSIONE

***Attenzione, possibili spoiler***

Tutto inizia con due amiche per la pelle in un luogo misterioso che nasconde il doloroso passato di Sasha e qualcosa di oscuro, di non umano, di misterioso e forse inavvicinabile. La ragazza è alla ricerca di chi l’ha salvata quando era una bambina, di chi le ha offerto una seconda possibilità che, in qualche modo, sente di sprecare. Non riesce a trovare pace, il suo cuore è in subbuglio, la sua mente in tempesta. Quel luogo nasconde qualcosa e lei non si darà pace finché non avrà scoperto il mistero, ne è fermamente convinta.
Eloise, invece, è frizzante, vorrebbe solo divertirsi, quella in fondo è anche una vacanza, non solo una caccia ai mostri… perché è di mostri che stiamo parlando? Creature che non hanno quasi nulla di umano? Eppure…uno di quegli esseri ha salvato la piccola Sasha. Mentre tutto svaniva e veniva inghiottito attorno alla giovane, lei veniva tratta in salvo, unica superstite di un’immensa tragedia.

Eloise le vuole molto bene e la vorrebbe vedere soltanto felice e spensierata, meno chiusa nel suo mondo. Si conoscono da tantissimi anni e il loro è uno di quei legami destinati a durare tutta la vita e anche oltre. Così diverse ma così unite. Quasi complementari. Un po’ come lo Yin e lo Yang. E Sasha, per amore di Eloise, è anche disposta a mettere da parte i suoi tormenti e ad afferrare quella seconda vita che le è stata offerta. È disposta a rinunciare alla sua ricerca, alla sua ossessione. Spronata dalla sua gioiosa amica è pronta a tutto. Anche a lasciarsi andare con l’affascinante Richard. Con quegli occhi così familiari e così magnetici… è impossibile resistergli.

Aveva provato per tanto tempo a dar ascolto a Eloise, a cambiare il suo modo di essere per vivere più serenamente per lo meno gli anni scolastici, ma alla fine aveva pensato che non fosse giusto cambiare per gli altri e non per se stessa, glielo aveva ripetuto spesso la sua psicologa, che le raccomandava di coltivare amicizie e conoscenze anche a rischio di scottarsi. Ma Sasha non voleva scottarsi, non voleva che qualcuno si avvicinasse troppo a lei, almeno fino a quando non sarebbe stata certa di non essere matta.

Richard sembra il primo, oltre a Eloise, a non considerarla una pazza. Forse potrebbe essere quello giusto. Forse potrebbe essere il momento giusto per lasciarsi andare, per vivere a pieno i suoi vent’anni.
Sasha, occhi smeraldo, capelli rosso vivido è bella, ma non sa di esserlo.
Sa essere affascinante ma non si rende conto del potere, dell’energia che emana. Per lei ogni passo sembra richiedere uno sforzo immenso. I suoi pensieri volano sempre al passato, alla tragedia che l’ha provata di entrambi i genitori e a quegli occhi così…abissali.
Chi l’ha salvata quel giorno di tanti anni fa? E cosa nasconde realmente il Triangolo delle Bermuda? O, per essere più precisi, cosa si nasconde in quelle acque profonde?
È nel momento in cui Sasha è pronta a rinunciare alla sua ricerca che succede l’inevitabile e l’impensabile. Un’altra tragedia la sconvolge, il senso di colpa che la divora lentamente e, allo stesso tempo, la tenacia di scoprire cosa è successo alla sua dolce Eloise.
E in tutto questo che ruolo ha Richard? Perché non sembra solo una casualità il loro incontro? Perché i suoi occhi le sono così familiari?

Deep Blue è una storia molto scorrevole e fluida, l’unica pecca, a mio avviso, è che è troppo breve. Sinceramente avrei preferito un approfondimento riguardo le creature marine che popolano questa storia, riguardo le loro abitudini, il loro regno e le divergenze tra il Principe Alistad e suo zio Byron. La mia curiosità, lo confesso, è rimasta un poco insoddisfatta. Ho avuto come l’impressione che vengano solo accennati alcuni aspetti della vita marina e questo mi è dispiaciuto molto.  Ho letto diverse storie di Sabrina e mi piace il suo modo di scrivere, però le sue storie finiscono sempre troppo presto! Deep Blue, secondo il mio modestissimo parere, ha del potenziale ma avrei davvero preferito scoprire qualcosa in più sul regno sottomarino. E un prequel su Alistad non mi dispiacerebbe affatto, non lo nego!!! Trovo sia un personaggio molto interessante oltre che affascinante, un po’ mi ha ricordato il Lucifer della serie TV che, per inciso, adoro!!!
Un’altra aspetto che mi è piaciuto molto sono i disegni alla fine del libro: una chicca in più veramente deliziosa 🙂

Lo consiglio? Sì, si è rivelato essere una piacevole lettura.

Serenella

gif voto 4

Classificazione: 4 su 5.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...