REVIEW PARTY| “Il faro delle anime ritrovate” di Maria Laura Caroniti| Triskell Edizioni

20191115_121341_0000.pngRecensione a cura di Valentina

Ciao, Notters!
Oggi vi racconterò: “Il faro delle anime ritrovate” di Maria Laura Caroniti di questo libro e dei sentimenti che si provano sfogliandone le pagine, avvertire l’ansia e l’angoscia di qualcuno che ha vissuto qualcosa e non lo vuole raccontare, rivivere un trauma e lottare per superarlo per essere felici. Tra le pagine troveremo un passato che incasinerà il presente, un presente che da solo non è facile da affrontare e un futuro che arriva ed è meraviglioso. Perché le storie che si concludono, e ti fanno tirare un sospiro di sollievo sapendo che tutti i personaggi sono “sistemati” sono sempre belle storie che vale la pena di leggere. Sono presenti un sacco di personaggi in questo libro ma al centro di tutto c’è lui Sevan. Seguite tutti i blog partecipanti al review party!

divisorio notting hill books

41LuyDijgxL._SY346_.jpg

 
Titolo: Il faro delle anime ritrovate
Autore: Maria Laura Caroniti
Editore: Triskell Edizioni
Data pubblicazione: 23/11/2019
Genere: Narrativa Contemporanea
Link: E-book

 

 

SINOSSI

Sevan Facinelli è un architetto italoamericano che lavora a New York per una prestigiosa società di ingegneria di cui ambisce a diventare socio, forte soprattutto dell’imminente fidanzamento con Rebecca Loewenthal, la figlia del fondatore dello studio. Introverso, solitario e carismatico, Sevan sembra tuttavia incapace di prendere le distanze da un’avventura che rischia di fargli perdere tutto quello per cui ha lottato. In rotta con il fratello di Rebecca, Noah, e poco presente al lavoro, Sevan deve fare i conti anche con la notizia della morte di Clara Bark, cui in passato era stato legato da un rapporto ambiguo e morboso.
Partito alla volta di Cape Cod per il funerale, Sevan scopre che Clara ha espresso, nelle sue ultime volontà, il desiderio che lui ristrutturi un vecchio faro, acquistato da lei prima di morire. Vincolato dal testamento a seguire i lavori senza la possibilità di appoggiarsi alla Loewenthal & Associati, Sevan decide di rimandare il fidanzamento con Rebecca e di vivere nella casa attigua al faro con Amoret Reed, l’ingegnere che Clara ha voluto nel progetto e che abita lì da sempre.
L’attrazione tra i due è immediata, ma entrambi sembrano decisi a non assecondarla.

RECENSIONE
ATTENZIONE, POSSIBILI SPOILER

La felicità non andava mai oltre un momento che non durava abbastanza, schiacciata da un malessere con cui faceva i conti a ogni ora del giorno e della notte. Sempre insoddisfatto, sempre affamato; l’ambizione era l’unico motivo che gli faceva aprire gli occhi al mattino.

IMG-20191126-WA0003Sevan Facinelli è un architetto uno con una certa fama, fa parte dell’élite di New York, si sta per sposare con la figlia del socio fondatore dello studio per cui lavora con la quale vorrebbe riuscir a sedersi al “tavolo degli adulti”. Ė affascinante intelligente e a costo di raggiungere il suo obiettivo è disposto a sacrificare i suoi sentimenti, le sue scelte. O almeno questa è la sua vita fin quando improvvisamente qualcuno non gli lascia in eredità un Faro, in un angolo di paradiso lontano da New York dove incontrerà lei, Amoret.

Quando Sevan si avvicinò, notò che aveva gli occhi chiusi, il viso appena reclinato in avanti. Le posò una mano sulla spalla con tutta la delicatezza che lei gli ispirò in quel momento. Amoret si voltò di scatto, ritrovandosi contro di lui. E Sevan la strinse prima ancora di rendersi conto di quello che stava facendo. «Balliamo?» le chiese all’orecchio, e indietreggiò fino al bordo della pista. Le note di Forever Young sembrarono arrivare fino a loro da un altro mondo. Amoret chiuse gli occhi e lo strinse, venendo a patti con il desiderio di farlo.

Amoret Reed, dolce, graziosa è un ingegnere di Cape Cod, chiamata dolcemente “la bambina del faro” originaria di questo piccolo angolo di paradiso è amata da tutti, segue le abitudini della sua cittadina prendendosi cura di tutti e del suo orto nel giardino del cottage di fronte al faro in cui vive da sempre, e che ha ottenuto in eredità anche lei.
Tra i personaggi chiave di questa storia c’è lei, Clara Bark, una figura decisamente enigmatica. È una donna forte, una fotoreporter di successo e la presunta amante di Sevan.
IMG-20191126-WA0004Intorno a lei aleggia infatti questa convinzione: è così per tutti, senza troppe domande hanno tutti deciso così, tutti tranne chi conosce davvero la sua verità più segreta.
Clara complicherà un po’ (per usare un eufemismo) le cose: verrà a mancare improvvisamente e lascerà un testamento pieno di assurde clausole ai nostri due protagonisti. Fin qui era quasi tutto regolare, se non fosse per gli improvvisi flash back che si intervallano raccontandoci la storia di Beth e delle sue disavventure in questa vita non troppo morbida nei suoi confronti.

Ammetto che all’inizio questa cosa mi ha un po’ destabilizzato, non riuscivo a capire cosa stava succedendo, gli attacchi di panico di Sevan erano talmente reali che mi sembravano scene vissute realmente e questo fa immedesimare perfettamente nel protagonista, ti fa sentire le sue emozioni contrastanti, forti e confuse che lo portano a compiere determinate azioni e fare certe scelte estremamente calcolate e razionali.

Sara era il suo buio. La sua caduta. Il suo peccato. Era bella e si era innamorata di lui; gli avrebbe fatto comodo continuare a credere il contrario, ma sarebbe stato più onesto ammettere che aveva giocato con lei senza valutare davvero i rischi e in nessun caso, comunque, avrebbe permesso a un capriccio di diventare un lusso.

Dall’altra parte viviamo questa attrazione fortissima verso Amoret qualcosa di completamente destabilizzante e irrazionale, la paura di farle del male, il sentimento contrastante di voler mettere a rischio tutta la propria vita per costruirne una nuova e felice con lei e l’incapacità di farlo e del sentirsi all’altezza di meritare davvero di essere felice.

Sevan aprì la mano, voltando il palmo verso l’alto e Amoret vi posò la sua. Allacciarono le dita nello stesso istante, sorridendosi. E prima di scioglierle, lui si avvicinò e la baciò sulle labbra, sfiorandole appena. Lei rimase ferma, mentre il cuore le batteva così forte da coprire il rumore collettivo di una tavola allegra. Si guardarono per un tempo che a lei sembrò infinito finché lui non le sorrise in un modo che non gli aveva mai visto fare prima, come se le stesse dicendo che era felice.

Questo libro è un turbinio di emoziono continue, tutte perfettamente descritte e vissute di pancia sia dai protagonisti che dal lettore. IMG-20191126-WA0002Le situazioni si intrecciano, un faro da ristrutturare e salvare, una carriera nel quale voler raggiungere i vertici, un amore da voler vivere a non saper come fare, una serie di traumi da superare, una madre completamente assente, un infanzia difficile, una specie di dipendenza dalle droghe e alla base di tutto la necessità di imparare ad amarsi di prendersi cura di se stessi per poi amare qualcun altro.
Il percorso di Sevan in tutto il libro è davvero notevole, parte da una situazione di stallo, per poi evolversi fino a toccare il fondo e rinascere, superare i traumi con l’aiuto di una terapia e di Colin compagno di stanza e Ziggy altra figura che affianca il nostro protagonista nei suoi punti cruciali. E poi lei Amoret che lo spinge a diventare il meglio che possa essere per se stesso e per loro due. Ed è cosi Sevan scommette su se stesso e sul progetto del faro e ce la fa a realizzare qualcosa di unico che serva per ricordare Clara e per salvare persone come lui, che attraversano un momento buio ma che possano rinascere in quel magico posto, su una spiaggia circondata dall’oceano.

Valentina

 

Il mio giudizio:

gif voto 4

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...