Presentazione di: “2031. Amore peccaminoso” di Leonarda Morsi

Ciao Notters!
Vi segnaliamo il prossimo romanzo che sarà pubblicato dalla storica collana Pizzo Nero, ora in fase di rilancio.
E’ Leonarda Morsi che, nel mese di Marzo, pubblicherà il suo romance erotico “2031. Amore peccaminoso“.

divisorio

 

amore-peccaminoso_DEF-01

TITOLO: 2031. Amore peccaminoso
AUTORE: Leonarda Morsi
EDITORE: Pizzo Nero Editore – I Libertini
DATA PUBBLICAZIONE: marzo 2017
PAGINE: 187
GENERE: erotico, distopia
PREZZO: € 14,00

 


SINOSSI

Siamo nel 2031.
L’ Europa è in fiamme per i numerosi attacchi islamisti.
Un terribile attentato in Piazza San Pietro a Roma ha mietuto numerose vittime tra i fedeli e provocato la morte del Santo Padre. Il popolo italiano sconvolto e impaurito ha scelto di abbandonare la Repubblica per il Nuovo Stato Pontificio.

In un contesto politico e sociale di oppressione e oscurantismo si intrecciano le storie di tre coppie che desiderano godere della vita in maniera libera e appassionata.

Nella campagna Romagnola, un vecchio casale restaurato e adibito ad albergo diventa per molti amanti il luogo dove poter esprimere le proprie pulsioni erotiche con ardore e trasparenza.

divisorio
Buona lettura!
Naty&Julie ❤

Annunci

Presentazione di: “Solo per te” di R.T. Wade|Anteprima!

Ciao Notters 🙂
Abbiamo il piacere di segnalarvi in anteprima la pubblicazione di un romanzo erotico dal titolo: “Solo per te” di R.T. Wade, disponibile a partire dal prossimo 28 Febbraio su Amazon.

divisorio

ufficiale

TITOLO: Solo per te
AUTRICE: R.T. Wade
DATA DI PUBBLICAZIONE: 28 febbraio 2017
EDITORE: Self-Publishing
GENERE: erotico
PAGINE: 272

***DISPONIBILE SU AMAZON IN FORMATO EBOOK A € 0,99 E GRATIS CON KINDLE UNLIMITED.***

 


SINOSSI

Ethan è un importante scapolo di Boston, ha un forte intuito per gli affari ed è il capo di una grande azienda che porta il marchio Should.
È un uomo buono, ma è solo. È cresciuto senza l’amore di un padre e quello di una madre. Gli insegnamenti che ha ricevuto non lo rivelano per ciò che è veramente: un animo gentile, pronto a ricevere e a dare amore.
Mira è una donna che vive una vita tranquilla e i soldi per lei non sono mai stati molti. Un giorno, mentre lavorava a un evento Should, i suoi occhi incrociano quelli di Ethan. Tra i due scatta subito il colpo di fulmine che li porterà a far scoppiare la passione. Sono magnetici e non riescono a respingersi ma non sarà sempre tutto facile: il loro rapporto verrà ostacolato da altre persone.
Ethan sceglierà il suo essere o i sentimenti che prova per Mira?

hot2


L’AUTRICE

R.T. WADE è semplicemente uno pseudonimo. Lei è una donna che ama leggere e scrivere fin da quando era bambina.
Ora finalmente ha deciso di far conoscere i suoi racconti al pubblico.
“Solo per te” è il primo libro, non scritto, ma pubblicato. Ora è in corso un secondo romanzo, ma di questo ne parleremo più avanti…
R.T. Wade ha una vita abbastanza tranquilla, lavora e al contempo è circondata dagli affetti della famiglia e delle persone a lei care. Ovviamente in tutto ciò è compresa anche la sua cagnolina.
Fin da piccola ha conservato la forte passione, anche, per gli animali.


Buona lettura!
Naty&Julie ❤

Presentazione di: “Cruel intention – Obsession (Vol. II)” di Scarlett Reese

Ciao Notters!
Torna Scarlett Reese con il secondo volume della serie “Cruel Intention” dal titolo “Obsession”.

divisorio

obsessionebook
TITOLO: Cruel intention – Obsession  (Vol. II)
SERIE: Cruel intention
AUTRICE: Scarlett Reese
EDITORE: Self-publishing
GENERE: erotico
FORMATO: eBook/Cartaceo
PREZZO: € 2,99 (Gratis con kindle unlimited)


SINOSSI

Emily ha deciso di chiudere con un passato che troppe volte l’ha fatta a pezzi  e ha finalmente trovato un equilibrio nella sua vita.
Ha una casa, un lavoro vero e delle persone su cui poter contare sempre.
Non ha  mai avuto così tante cose per cui essere grata, ma… sapranno bastarle?
Sceglierà di ascoltare ancora la testa di fronte alla verità…
O rimetterà tutto in discussione per seguire il suo cuore?
L’AUTRICE

Di me non c’è molto da dire. Sono una persona molto riservata che vive di musica e libri. Soffro d’insonnia, fumo come una turca e viaggio tanto, ma solo con la fantasia.


Questo slideshow richiede JavaScript.

divisorio

Buona lettura!
Naty&Julie ❤

COVER REVEAL: “Effronté” di Tamila Danger

Ciao Notters,
con grandissimo piacere oggi partecipiamo al cover reveal di Tamila Danger e vi sveliamo cover e trama di questo romance erotico!
Siete pronti a farvi travolgere? ❤

divisorio

banner

 

Titolo: Effronté
Autore: Tamila Danger
Genere: Erotico
Editore: Self publishing
Data di pubblicazione: Marzo/Aprile 2017

 

SINOSSI

Elsie Mayer credeva di poter trascorrere una vacanza tranquilla in Francia, a casa della nonna che non vedeva da tempo.
Bella, giovane e carica di aspettative, in una delle città più belle al mondo, sperava di poter cambiare qualcosa nella sua vita ormai grigia e perseguitata da sentimenti burrascosi. Ma era all’oscuro di ciò che la città poteva nascondere ai suoi occhi. Perversione. Scandalo. Veleno. Entrando a far parte di un mondo nuovo per lei, trasportata dalla voglia di trasgredire alle regole che l’avevano bloccata ad una vita comune e da un sentimento più oscuro della lussuria stessa.
L’incontro inaspettato con Jean Perez, l’uomo più sensuale e seducente che lei abbia mai visto, le farà crollare tutte le certezze su cui la sua vita si era basata sin da quel momento.
Dal canto suo Jean dovrà avere a che fare con un sentimento nuovo, logorante.
La Passione.
Privo di intraprendere alcun tipo di legame che non abbia a che fare con il suo lavoro, disilluso dal rapporto ormai finito con una donna appartenente al suo stesso ambiente immorale, crede di non sapere più cosa sia il vero desiderio che alimenta due corpi che si posseggono l’un l’altro.
Abituato a tutti i tipi di donne, disposte a tutto, ad un mondo diverso da quello convenzionale, dovrà fare i conti con la semplicità di una ragazzina sfrontata e sfacciata.
A quel punto tutto sarà messo in gioco.
Nessun segreto.
Entrambi si troveranno vinti e al contempo vincitori della stessa battaglia.

teaser

CONTATTI

Facebook: https://www.facebook.com/profile.php?id=100013460803948&fref=ts
Instagram: https://www.instagram.com/sheistamila/

 

divisorio

Naty&Julie ❤

Recensione di: “L’amante Mitteleuropeo” di Ale X

Buondì Notters!
Oggi, se avete molto freddo, non vi preoccupate, vi scaldo io parlandovi di questo romanzo super bollente!
Sto parlando di “L’amante Mitteleuropeo” di Ale X, un romanzo erotico tutto da… scoprire! 😉
divisorio

TITOLO: L’amante Mitteleuropeo

AUTRICE: Ale X
GENERE: Erotico
EDITORE: Self-Publishing
DATA PUBBLICAZIONE: 22 maggio 2016
PAGINE: 249
FORMATO: eBook
PREZZO: 3,99€
SINOSSI

Ale è una delle campionesse di tennis più amate, è la regina di Wimbledon e del Roland Garros, la Kaiserin per i fans tedeschi, la encantadora per i sudamericani; è bellissima e mediatica, i suoi successi sportivi e i suoi amori famosi conquistano la stampa. Nessuno direbbe mai che nella sua vita c’è un uomo segreto, Axel, fascinoso e sposato erede al trono del Principato del Wilhemstein.
Sono amanti da quando uno sguardo, a un party, ha cambiato le loro vite. Si incontrano segretamente in giro per l’Europa, l’attico di lei a Montecarlo, il pied a terre di lui in Baviera, una masseria in Puglia, nei posti più sconosciuti del continente, per evitare i paparazzi; scoprono i loro corpi, sperimentano il piacere in tutte le sue forme, affrontano i tabù che educazione e retaggi culturali hanno lasciato loro, non riescono a rinunciare ai sentimenti che li uniscono, nonostante la loro relazione probita metta in pericolo i progetti e gli obiettivi di vita di entrambi.
Ma può un amore clandestino resistere al passare del tempo? Può un principe cattolico prossimo al trono dimenticare il proprio destino? E una donna bella e corteggiata può rinunciare al proprio futuro?
L’amante mitteleuropeo è una storia d’amore e di sesso inaspettata e travolgente, in cui i protagonisti mettono in gioco i propri valori e i propri corpi, in un viaggio sentimentale ed erotico che li cambierà per sempre.
RECENSIONE
***ATTENZIONE, POSSIBILI SPOILER***
Lei, appassionata, sexy, determinata.
Lui, un uomo altolocato, composto e tutto d’un pezzo.
Lei, sportiva, tenace, intraprendente.
Lui, devoto alla sua carica pubblica, impassibile, inarrivabile.
Lei, che ha fatto della sua passione il suo amore più grande, la sua forza, la sua vita.
Lui, che la sua vita l’aveva già scritta ancora prima di nascere, che vive seguendo i propri schemi mentali e che ha rigide regole da rispettare e seguire.
Loro, così diversi eppure così simili.
Loro, così distanti ma così vicini.
Loro, che è bastato uno sguardo, uno solo per catturare l’anima di entrambi e incatenarla alla propria.
Loro, bellissimi, famosissimi e… innamoratissimi.
Innamorati di un amore che non conosce tempo, non conosce luoghi, non conosce ostacoli.
Un amore che non conosce impegni sociali, che non segue le regole e nemmeno gli schemi mentali.
Un amore che lei ha sentito subito sotto la pelle, a cui lui, invece, si è dovuto abituare.
Per forza, perché quando il vero amore bussa non puoi che aprire la porta…
Questa è la storia dell’amore di Ale e Axel, la tennista più gettonata è famosa del momento è il futuro erede al trono della Mitteleuropa.
unnamedAle è una bellissima ragazza che ha impostato la sua vita seguendo il suo sogno, la sua passione: il tennis.
Vola a destra e a manca per giocare, per sognare e sperare di vincere quelle partite, che vede, ogni volta, come traguardi da raggiungere, come ostacoli da superare, che le servono per mettersi in discussione come tennista e come persona perché non puoi fare niente senza amore e grinta.
È una ragazza diverte e brillante, che, però, non si è mai innamorata.
Beh, questo almeno prima di conoscere Axel…
“Eravamo a un party, organizzato da qualche ente benefico, nel Wilhemstein. Axel e Helena erano seduti in altri tavoli e, a un certo punto, lui si era alzato, per andare non so dove, ed era passato vicino al nostro tavolo. Mi aveva guardato e io avevo guardato lui e mentre lo guardavo pensavo “Wow!” e sapevo che lui stava pensando la stessa cosa. È stato il momento più magico della mia vita.”
unnamed-1Axel è un uomo ricco, importante, che deve sottostare alla propria carica pubblica, dettata da una vita che gli è stata imposta fin dalla nascita.
È un uomo all’apparenza freddo e distaccato, ma che sa lasciarsi andare ad una passione travolgente ed eccitante, se solo sapessero toccare le corde giuste.
Quelle corde che sembra saper toccare solo lei, solo Ale, la famosa tennista più giovane di lui di 17 anni che gli ha rapito il cuore quel maledetto giorno in cui i loro occhi si sono posati sullo sguardo dell’altro.
Già, maledetto…
Maledetto perché Axel è sposato, ha dei figli.
Maledetto perché Ale è destinata ad essere la sua amante e, per tanto, a rimanere nell’ombra.
Perché la società non potrebbe tollerare un tale scandalo.
Perché Axel non può permettere di vedere affondare la sua famiglia e gli sforzi fatti di una vita.
Maledetto perché vincolato da imposizioni sociali e religiose a cui non possono sfuggire.
E maledetto anche perché sono loro, perché sono semplicemente Ale e Axel.
” -Ho 17 anni più di te, Ale.  Sono tanti. Potremmo farci molto male-mi aveva sussurrato. E io avevo annuito, perché tutte le volte che qualcuno ti attrae potrebbe farti molto male.”
La loro è una storia travagliata, una storia vissuta in giro per i mondo, in stanze di alberghi nei paesi più strani che hanno visto fin troppe volte lenzuola spiegazzate e materassi ancora bollenti.
Una storia vissuta di nascosto, in segreto, sussurrata solo alle loro orecchie, quelle stesse orecchie che non si stancano mai di sentire il piacere che accompagna entrambi ogni volta che si incontrano.
E, nonostante le difficoltà, nonostante tutto sembra essere contro di loro, Ale e Axel trovano sempre il modo di consumare il loro amore, trovano sempre il modo di incontrarsi…
“Il taxi mi lascia all’angolo della Kleistrasse con la Kalckreuthstrasse, a Schoeneberg, Berlino. 
 Lo vedo appena scendo, biondo, longilineo e mitteleuropeo, con il suo abito grigio, impeccabile e leggero, nel fresco giugno tedesco. Mancano pochi minuti alle 15 del nostro appuntamento e lui è già lì, che guarda distrattamente le anonime vetrine di un supermercato, per far passare il tempo. Non arrivo mai prima di lui.
[…] unnamed-2 Ci scambiamo un abbraccio fuggevole e un tenero bacio sulle labbra.
-Ciao- mi sussurra teneramente, guardandomi negli occhi.
 -Ciao- gli rispondo con un sorriso.
 -Aspettavi da tanto?- gli chiedo, mentre lui mi indica la direzione da prendere, appoggiando leggermente una mano sui miei fianchi. 
 È quasi un gioco delle parti, che non ci neghiamo mai, a ogni incontro. “
unnamed-3
Un bacio al volo e un salto su un aereo e chissà poi quando potranno rivedersi…
Ma se molti pensano che l’imprevedibilità è la non staticità di questo amore può solamente renderlo più forte e mantenerlo vivo a lungo, c’è chi inizia a non essere più di questa idea.
Inizia a volere più notti passate addormentati abbracciati, più momenti vissuti insieme e non solamente in stanze di alberghi.
Ale inizia a crescere, e a sognare di avere una famiglia, quella famiglia che sogna solo con lui, con la persona che ama.
Ma Axel sarà pronto a rinunciare a tutto ciò che ha costruito fino a quel momento, alla fiducia e al rispetto del suo popolo, alla sua vita, per stare con Ale?
Troveranno un compromesso?
E soprattutto, riusciranno a mantenere forte e vivo questo amore impossibile ma che fa sognare?
“L’amante Mitteleuropeo” è un libro emozionante e travolgente.
Un po’ troppo surreale forse a tratti e, ai miei umilissimi occhi, forse un pelino troppo incentrato sugli incontri passionali dei protagonisti ma è un libro che funziona.
Funziona perché non solo fa sognare e fantasticare, ma anche perché ha mille sfaccettature.
È un libro che riesce a cogliere il diverso, l’altra parte, quella parte che spesso noi non vediamo o non vogliamo vedere perché abbindolati da preconcetti e pregiudizi che non ci permettono di vedere tra le righe, di vedere il vero.
Perché si, un tradimento è sempre brutto, ma un amore vero, forte, unico, è sempre bello, é sempre giusto.
Edna

Il mio giudizio:

voto-bello

Presentazione di “Sotto Scacco” di Teresa Greco

Ciao Notters!
Segnalazione fresca fresca per voi ed è di genere romance/erotico.
Siete pronti a farvi saldare il cuore? ❤

divisorio

copertina-sotto-scacco

 

TITOLO: Sotto Scacco
AUTRICE: Teresa Greco
EDITORE: Self Publishing
DATA PUBBLICAZIONE: 10 Dicembre 2016
GENERE: Romantico/Erotico
FORMATO: eBook
PAGINE: 471
PREZZO: € 2,99

SINOSSI

Nicole Fontani è una ragazza italiana come tante, una ventiseienne determinata ma a volte orgogliosa ed impacciata. Studentessa presso la prestigiosa Università di Amsterdam, per inseguire il sogno di diventare una psicologa, Nicole sceglie di mantenersi grazie al lavoro nella casa di incontri Chess House, che con il suo rigido regolamento tutela la sua identità e fornisce ai dipendenti ogni mezzo per crearsi un alter ego. Proprio in questo posto Nicole si scontrerà più volte con un collega tanto misterioso quanto affascinante, solitamente mascherato grazie ad una folta e barba e due profondi occhi neri. Dall’altra parte, la giovane studentessa incontrerà Alexander Jones, uno studente di economia di 32 anni dagli occhi azzurri, il carattere dolce ed un sorriso rassicurante. Con Alex scatterà subito la scintilla e la voglia di frequentarsi e conoscersi.

Due uomini completamente diversi dividono il cuore di Nicole, ma entrambi accomunati da molteplici segreti da scoprire. Qual’è la vera identità del misterioso collega? Quali scheletri nell’armadio nasconde la Chess House e da quanto tempo quell’uomo lavora lì dentro? Perchè il padre adottivo di Alex è una figura tanto influente nella sua vita? E sopratutto… i due uomini che sono riusciti a rubarle il cuore, sono davvero così diversi come sembra?

ESTRATTO

D’improvviso riprende a baciarmi come se non fosse accaduto nulla ed io apprezzo la sua iniziativa ed inizio a lasciarmi andare.
Ancora una volta mi faccio travolgere dalla maestria con cui muove la sua lingua, andando a stuzzicare la mia. Gli bastano pochi istanti per riuscire a rendermi insaziabile sotto ogni punto di vista.
A quel punto entrambi vogliamo di più e percepisco questa sua voglia quando sento la sua mano stringere uno dei miei seni.
Immediatamente mi viene in mente un’idea un po’ insolita, ma che in realtà avevo già provato con uno dei miei clienti e si era rivelata alquanto piacevole per entrambi.

“Aspetta un attimo…” gli sussurro tra le sue labbra cercando di calmare il mio respiro già più affannato. Lui si stacca e mi segue con lo sguardo quando mi vede abbandonare il letto, per prendere la bottiglia di spumante.
“Sei hai intenzione di fare un’altro brindisi sappi che io brinderei immediatamente al tuo incredibile fondo schiena!” il suo commento mi imbarazza e mi lusinga allo stesso tempo.
“Alex smettila!”
“Che c’è? Sono sincero!” cerco in ogni modo di tenere a bada il mio imbarazzo e prendere la sua osservazione per quella che è, un piacevole complimento.
“Allora grazie. Ma purtroppo per te non ho intenzione di brindare!”
“Ah no?” inizia a guardarmi incuriosito.
“No…” mi avvicino a lui e lo spingo in modo che si distenda sul letto, finalmente sono io che posso soffermarmi ad ammirare il suo incredibile fisico. Stimolata da quella splendida visuale, stappo la bottiglia e poi inizio a versare lo spumante lungo il suo ventre scolpito. Mi mordo il labbro inferiore e osservo quel liquido dorato, percorrere lentamente ogni solco tra i suoi addominali.

L’AUTRICE: TERESA GRECO

Sono Teresa Greco, nata a Vicenza ma cresciuta e residente da più di vent’anni nel Salento, in provincia di Lecce. Oggi lavoro come estetista e massaggiatrice, sono un’appassionata di make-up e nel tempo libero sono una lettrice incallita. Recentemente ho riscoperto la mia passione anche per la scrittura. Con la testa da eterna sognatrice, mio padre mi ha in parte influenzato in quanto, da giovane, ha creato un libro di poesie e tutt’ora scrive copioni per piccole recite scolastiche e competizioni tra giovani. Ispirata dal suo esempio, ho trasformato la mia immaginazione in parole ed ho creato un primo romanzo erotico-sentimentale… facendo una scommessa con me stessa e con la ragazzina che ero, una ragazzina insicura che aveva abbandonato ogni forma di scrittura e di passione.

divisorio

Buona lettura! 🙂
Naty&Julie

Recensione di: “Danza per me” di Emily Pigozzi

Ciao Notters!
Trovare il tempo di raccontarvi le mie letture sta diventando quasi impossibile ma non mi arrendo e così, eccoci qui!

Oggi torno a parlarvi di un’autrice affezionata di Notting Hill Books, una delle prime che ci ha tenuto compagnia e che, nonostante il passare del tempo, continua a sceglierci ad ogni pubblicazione. È Emily Pigozzi con il suo nuovo romanzo new adult: “Danza per me”.

divisorio

img_3339

TITOLO: Danza per me
AUTRICE: Emily Pigozzi
EDITORE: Rizzoli
COLLANA: Youfeel – Mood erotico
DATA PUBBLICAZIONE: 30 Settembre 2016
GENERE: New Adult
FORMATO: eBook
PAGINE: 100
PREZZO: € 2,99

 

 

SINOSSI

Lei non conosceva il linguaggio della passione, lui le avrebbe insegnato i passi per raggiungere la felicità.

Fin da bambina Bianca ha un sogno: diventare una famosa ballerina classica. Per questo studia duramente all’Accademia della Scala. Nella sua vita sembra non esserci posto per l’amore, il suo corpo è solo uno strumento per la danza. Ma un giorno, in seguito a un provino andato male, una delle sue insegnanti le spiega che il suo modo di ballare è corretto ma meccanico, senza sentimenti. Delusa e piena di dubbi, Bianca decide di partire e per caso, complici un treno guasto e un black-out, conosce Max. Giovane, bellissimo ed enigmatico, per Bianca è naturale confidargli i suoi problemi e le sue paure. Max le fa una proposta: sparire con lui per pochi giorni. Le insegnerà il gusto dell’amore e della sensualità. E subito dopo i due dovranno salutarsi, per non rivedersi mai più. Ma non sempre la vita va come previsto, spesso lo spettacolo è diverso dalle prove. Dopo quei pochi giorni nulla è più come prima: Bianca e Max si ritroveranno invischiati in una spirale di passione e di desiderio dalla quale sembra impossibile uscire, per quanto la vita provi a dividerli per sempre.
Un romanzo delicato e sorprendente, una passione che sboccia in punta di piedi e diventa un maestoso e sensuale passo a due.

RECENSIONE
***ATTENZIONE, POSSIBILI SPOILER***

Se dovessi descrivere questo romanzo con una sola parola beh, non avrei alcun dubbio; la scelta ricadrebbe inesorabilmente sulla parola PASSIONE.
“Danza per me” parla di questo.
Di Bianca, giovane e talentuosa ballerina classica che ha fatto della danza la sua migliore amica. Di Bianca e della sua passione per la danza, di Bianca e della sua passione per Max, di Max e della passione che lo lega a Bianca.
Un unico, inesorabile, vortice di passione, Sfrontata e crudele, sana e dispettosa.

img_3347Bianca è una ragazza determinata, dedita al sacrificio, innamorata delle sue mezze punte e dei tutù che indossa con rigore ogni giorno. Ama la danza fin da bambina e l’Accademia della Scala non ha fatto altro che alimentare questo fuoco che domina la sua vita.
È un allenamento duro e doloroso quello della danza, in particolar modo di quello di una danza in cui la perfezione stilistica e tecnica sono fondamentali tanto quanto l’ossigeno che respiriamo. Non esistono distrazioni, serate con gli amici, storie d’amore, cinema il sabato sera. Non esiste nulla per la nostra Bianca, se non lei: la danza.

“Avete mai visto i piedi di una ballerina? Sono uno scenario di devastazione, di cicatrici, di carne viva. E se sei come me devi lottare ogni giorno per mantenere quel livello, perché forse madre natura con te non è stata abbastanza generosa, nonostante ti abbia fornito un corpo creato per essere una macchina per la danza. Allora non puoi permetterti distrazioni di alcun genere. Non so da quanto tempo non faccio tardi la sera, da quanto non ho un ragazzo. Bé,
quello da mai, diciamo. Ma nella mia testa c’è una sola cosa: il balletto. So perché sto correndo, so dove vado. Dritta verso la meta, seria e concentrata, il mio corpo come un meccanismo che non deve sentire dolore, paura, amore.
Bianca di ghiaccio, mi chiamano.
Ballo, ballo e basta. Il mio corpo esegue, la testa si estrania e controlla che lui, macchina perfetta, sia schiavo della danza.”

tumblr_n5264eSNPi1takhpwo1_500.gif

Fino a che arriva quel momento. Quello che sembra annientare ogni cellula, ogni fibra e che spazza via ogni possibilità di appiglio, di illusione. Arriva quel momento in cui senti la guancia bruciare sotto le dita della delusione è quello schiaffo brucia come non mai.
E spesso chi è in grado di farci tanto male è proprio ciò che amiamo di più.
Nel caso di Bianca è proprio la danza a lasciarla vuota e inerme, a tradirla attraverso la voce della sua rigidissima insegnante, Irina Netrebko: “Ti manca qualcosa, Bianca”.
Queste parole risuonano nella sua mente come un motivo incessante, una melodia a tutto volume che non vuoi sentire ma che non riesci ad abbassare.
Delusa e amareggiata decide di prendersi una pausa e di andare a Roma a trovare la madre che non vede da tempo.
Un treno che parta da Milano e arrivi nella capitale. Un piano semplice e con poche possibilità di variazioni improvvise, tutte tranne una…

Mi guardo attorno, stropicciandomi gli occhi: il vagone è semideserto, e soprattutto buio. Cos’è successo? Mi alzo in piedi, facendo cadere a terra il cappotto con cui mi ero coperta: siamo fermi in mezzo al nulla, e fuori dal finestrino c’è solo un grigio plumbeo tendente all’oscurità, quasi un presagio di tempesta. Dove sono finita?
«Ma cosa…» sbotto. Lo scompartimento sembra essere vuoto: evidentemente gli altri passeggeri nel frattempo sono scesi, o si sono spostati. Decido di cambiare anche io vagone: non è prudente stare qui da sola, penso, alzandomi in piedi.
«Siamo fermi da qualche minuto, credo sia un guasto. Presto ci diranno qualcosa, spero.»
A parlare è stata una voce maschile calda e molto profonda. Mi guardo attorno alla ricerca del proprietario della voce e due file avanti, nella penombra, vedo un ragazzo. Vista l’oscurità non mi è facile distinguerne i tratti: noto che è ben piazzato, sembra muscoloso e anche giovane.”

Poi basta un attimo, quella voce intensa, il calore del suo giubbotto, i suoi occhi, le sue mani… tutte le barriere di Bianca sembrano sbriciolarsi in un nonnulla e così, come un fiume in piena, si lascia andare a raccontare a quella splendida creatura a lei estranea, ogni più piccola paura, frustrazione, ogni sfumatura di delusione, ogni particella di dubbio e insoddisfazione. Insieme alle lacrime, che scorrono copiose sul suo viso, Bianca sembra perdere anche quella razionalità che ha sempre distinto il suo carattere e si trova ad accettare una proposta abbastanza insolita, una proposta che, col senno di poi, potrebbe cambiarle la vita.

Due giorni, solamente due. Due giorni in compagnia di Max, quello sconosciuto che sta toccando corde del suo corpo che non sapeva nemmeno potessero suonare.
img_3345Quello sconosciuto che la sta facendo sentire preda di un cacciatore spietato ma anche donna, come non si era mai sentita. Due giorni con un uomo di cui non sapeva niente e che non le prometteva fiori né cene al lume di candela ma unicamente amore. Un viaggio sensoriale attraverso il quale la nostra Bianca conoscerà il suo corpo, imparerà ad ascoltarlo e ad essere padrona.
Due giorni, e niente di più. Due giorni al termine dei quali ciascuno di loro tornerà alla propria vita, senza voltarsi indietro.

Ma se le cose andassero diversamente? Se dimenticare quei giorni fosse più difficile del previsto? Se trovarsi, anche solo per poche ore, rappresentasse linfa vitale? Se Max e Bianca non riuscissero a stare lontani?

Comincia così l’avventura di Bianca e Max, un’avventura inaspettata, intensa, profonda, estremamente delicata a volte per poi diventare amara e dolorosa.
Una storia d’amore che sembra volersi nascondere, un eterno gioco di ruolo che sembra trovare la giusta soluzione quando i nostri protagonisti si trovano l’uno tra le braccia dell’altra.
Una storia dalla trama originale, che non conosce banalità. Inutile ribadire la classe dell’autrice che si conferma, anche in questa veste più sensuale, una penna da ammirare.

“Danza per me” è un romanzo appassionante e passionale, dalle tinte rosso fuoco e dal gusto al peperoncino, non conosce noia né momenti di empasse. È un libro avvincente, che coccola il lettore con attimi di infinita dolcezza e poi lo riscuote con avvincenti colpi di scena.
Un romanzo caldo, appassionante, armonico.
Un meraviglioso passo a due che fa vibrare l’anima e accende emozioni fino all’ultimo applauso, quando il sipario cala e, insieme al battito accelerato del cuore, resta il buio.

“Ho imparato che non vale la pena tenersi tutto dentro, perché la vita può finire in un soffio. Però può anche stupirti, regalandoti momenti di rara perfezione, da conservare per sempre e trasformare in una lezione speciale.”

Julie ❤️

Il mio giudizio:

IMG-20160606-WA0039

Presentazione di: “Sexspotting” di Alea Corini

Ciao Notters!
Nuova presentazione per voi edita ErosCultura. Si tratta di Sexpotting di Alea Corini.

divisorio

fashion beautiful young couple on grey wall background

TITOLO: Sexspotting

AUTORE: Alea Corini

EDITORE: ErosCultura

DATA PUBBLICAZIONE: 16 luglio 2016

GENERE: Young Adult Erotico

FORMATO: eBook

PAGINE: 186

PREZZO: € 4,99

SINOSSI

Andrea il tenebroso, Emanuele dal look secchione, Filippo il ragazzo angelico, Marco in perenne carenza di sesso e Sandro l’umile superdotato, sono cinque amici sedicenni in piena tempesta ormonale e alla scoperta del sesso, con le sue gioie, i dubbi, le paure. Nove mesi di avventure erotiche, a tratti romantiche, spesso comiche, ma sempre ingenue, viste e raccontate attraverso gli occhi di Marco.
Nel romanzo, che si divide in tre parti – Suburbana, Regionale, Intercity – le vicende sono narrate come sequenze, sbirciate nei vagoni dei treni che scorrono.

ESTRATTO DAL LIBRO

PRIMO VAGONE


«Allora, viene?»

«Sì, sì. Ci siamo accordati per dieci sacchi.»

«A testa?»

«In tutto.»

Sospiro generale di sollievo.

«Rulliamo?»

«OK, ma dobbiamo aspettarla per accendere. Se non le offriamo neanche un tiro, s’incazza e se ne va» risposi.

«Abbiamo una sola canna e dobbiamo passarla a quell’idrovora? Non ci resterà più niente!» protestò Emanuele.

«Se vuoi, ti diamo un quinto del fumo, ma salti il giro con la “bisteccona”» replicai, drastico.

«No, no. Va bene così.»

Eravamo tutti eccitati. E ce n’era motivo. Tra breve sarebbe arrivata Cinzia detta la “bisteccona” – un’ex compagna di classe delle medie mia e di Filippo – che aveva accettato, dietro lauto compenso, di fare una sega a ognuno di noi. Cinzia era una gran vacca. Di solito non la frequentavamo, ma conoscendola da anni eravamo riusciti a persuaderla. Erano stati i “nomi noti” a darle quell’appellativo, presto adottato dall’intero quartiere perché ben ricalcava cosa pensavano i maschi di lei. Cinzia era una quindicenne grassoccia, sempre vestita con abiti attillati che la rendevano simile a un arrosto legato, ma la dava via facile e questo la rendeva un po’ più appetitosa di una bistecca infilata nel termosifone.


BIOGRAFIA DELL’AUTORE: ALEA CORINI

Sotto le mentite spoglie di Alea Corini non si nasconde un autore al suo primo romanzo YA erotico, bensì un barman acrobatico.
Per creare il suo cocktail è partito da una base composta da fasti e delusioni dell’adolescenza. L’ha mischiata con quelli di amiche, amici e conoscenze dell’epoca.

Per alzare il tasso alcoolico-erotico ha versato alcune gocce di “sarebbe potuto essere” e “sarebbe stato bello fosse”.
Infine ha shakerato il tutto con innumerevoli evoluzioni di fantasia e umorismo.
Il risultato è Sexspotting.

L’AUTORE RACCONTA…

Quando la catasta di parole che butto dentro all’hard disk del mio PC prende forma, non posso credere che ciò sia originato da me. Ed è questa fulminante sensazione, così simile al ritrovamento di un reperto sconosciuto, a far sì che ci sia sempre uno stimolo per scrivere.

Il mio curriculum è:

  • 3° posto al concorso internazionale “Premio Firenze” sez. Testo Teatrale Inedito del 2009 con “Una indesiderata, inevitabile e inquietante veglia funebre (per l’atroce morte di Giovanna Ch.)”;
  • presenza nell’E-book “Incubi del passato – Cronache dal patibolo” prodotto da Horrorlandia.it nel 2006, col racconto “La stirpe parallela”.
  • 3° posto al concorso nazionale “L’Eco on line” del 2005 per romanzi brevi con “Il diario di pietra”;

divisorio

Buona lettura!
Staff 🙂

Presentazione di: “Non è mai troppo tardi” di Katt Liyn

Ciao Notters!
E’ arrivato il momento di segnalarvi una uscita imminente firmata Katt Liyn. Si tratta del secondo  volume della serie “Wrong” ed il titolo è “Non è mai troppo tardi”. ❤

divisorio

cover-non-e-mai-troppo-tardi

TITOLO: Non è mai troppo tardi – Vol #2
SERIE: Wrong series  (i libri si possono leggere separatamente)
AUTRICE: Katt Liyn
EDITORE: Self-Publishing

DATA PUBBLICAZIONE: 30 Settembre 2016
In pre-order su Amazon: QUI

GENERE: Romance/Erotico
FORMATO: eBook/Cartaceo

PREZZO: € 0,99/€ 9,00

PAGINE: 230

 

SINOSSI

 

William Peterson è un ex poliziotto rinchiuso in carcere nell’attesa di conoscere la sua pena; è un soggetto potenzialmente pericoloso, ha picchiato la ex fidanzata e sparato a suo fratello.
Ginger Roger è una psicologa criminologa, fredda e implacabile nel lavoro anche se non riesce a mettere fine a una relazione puramente sessuale con il suo collega che la rende fragile e confusa nella vita sentimentale.
A Ginger viene affidato il caso Peterson e capisce subito che William nasconde uno sporco segreto, vuole salvarlo a ogni costo ma l’attrazione per il suo assistito e la scoperta dell’intensità del sesso con lui, renderanno tutto più difficile…


Buona lettura e non perdetevi questo caldissimo romanzo! 🙂
Naty&Julie

Presentazione di: “A modo mio” di Viola Raffei

 Ciao Notters!

Eccoci qui con una nuova piccantissima presentazione per voi!
Si tratta di un romanzo edito ErosCultura di Viola Raffei dal titolo: “A modo mio”.

divisorio

a_modo_mio_gra

TITOLO: A modo mio
AUTRICE: Viola Raffei
EDITORE: Eroscultura
DATA PUBBLICAZIONE: 29 Luglio 2016
GENERE: rosa erotico
FORMATO: ebook
PAGINE: 169
PREZZO: € 4,99 gratis con l’opzione Kindle Unlimited

 


SINOSSI

Julie è una bellissima ragazza di 25 anni che sta per laurearsi in agraria, quando incontra Leonardo, uno splendido e affascinante giovane che le sconvolge letteralmente la vita e soprattutto i sensi: sa fare l’amore come nessuno prima di lui! Le cose, però, non vanno come lei sperava e la comparsa di un nuovo ragazzo, Gabriele, mescolerà le carte rendendo tutto assai complicato e difficile.Si ritroverà in mezzo a due fuochi senza sapere che direzione prendere. Riuscirà l’amore a indicarle la strada giusta? Tra amori, lacrime, baci, sesso, Julie capirà con chi vorrà vivere il resto della sua vita.

 

CONOSCIAMO L’AUTRICE: VIOLA RAFFEI

  1. Chi è Viola Raffei?
    Viola é una donna di 35 anni mamma e moglie, con zero peli sulla lingua!
  2. Com’è nata la storia di “A modo mio”?
    In testa avevo solo il personaggio femminile, Julie, poi a mano a mano il resto dei personaggi sono usciti fuori da soli. L’unica cosa che avevo ben chiara in mente era che volevo una storia che fosse il più realistica possibile, dialoghi in cui tutte noi potevamo riconoscerci, proprio come se fosse una nostra amica a raccontarci la propria storia.

  3. Chi sono i personaggi? Qualità e difetti… ;)
    Julie é la protagonista, é una ragazza con la testa sulle spalle che per una volta decide di lasciarsi andare all’istinto e non pensare a niente, quell’unica decisione presa a cuor leggero cambierà la sua vita; il suo difetto, se così possiamo chiamarlo, é quello di pensare troppo, di farsi mille domande che a volte la confondono ancor di più. Leonardo é un uomo bellissimo che per vivere vende il suo corpo sia come spogliarellista che gigolò, ha paura d’impegnarsi a causa di problemi nel suo passato ma in realtà il suo cuore é pieno di amore. Poi c’é Gabriele, affascinante proprietario di un sexy shop che cercherà di far innamorare Julie con la sua gentilezza e devozione, dal mio punto di vista un uomo così difetti non ne ha, se non quello di reagire in maniera troppo impulsiva. Ultima ma non per importanza, é Nicoletta, amica del cuore di Julie; é un personaggio a cui tengo molto perché mi ci rivedo parecchio in lei; ama far festa ed é un’amica con la A maiuscola.

  4. Hai incontrato difficoltà durante la stesura? Tipo: la paura di rendere la lettura “volgare”, essendo un libro erotico…
    Si quella paura c’é stata anche perché uso un linguaggio che si usa fra amici, senza fronzoli, ma é un rischio che ho voluto correre lo stesso perché volevo qualcosa di molto vicino alla vita di tutti i giorni.
  5. Cinque buoni motivi che motivano a leggere “A modo mio”?
    Primo per conoscere il mio modo di scrivere essendo il mio primissimo lavoro, secondo perché una storia d’amore romantica anche se molto sensuale, terzo perché le scene di sesso sono state riviste a quattro mani con il mio editore per miscelare bene sia il punto di vista femminile che quello maschile, quarto perché sono convinta che molte di noi si possana riconoscere nei personaggi femminili e quinto, ma non per importanza, per dare la possibilità a piccole case editrici come la mia di farsi conoscere.

divisorio

Non perdetevi questa intrigante e sensualissima storia! 🙂
Naty&Julie ❤