Review Party| Recensione di: “Lei appartiene solo a me” di Lia Carnevale

Ciao, Notters! Oggi vi voglio parlare di un’altra lettura che in questi giorni mi ha tenuto compagnia. Chi mi conosce sa che sono appassionata dei romance, soprattutto quelli più drammatici e che del dramma ne fanno poi una loro forza. Rinascere da un dolore non è semplice, nemmeno lo psicologo più bravo è in grado di toglierlo dal cuore e dalla mente; Certo può aiutare ad affrontare con più cognizione il dolore, imparare a conviverci ma… Vivere insieme un nemico che devi farti amico è così semplice come si pensa? Si può tornare ad amare una persona con tutto il nostro essere? Beh, ora seguitemi che vediamo se in “Lei appartiene solo a me” di Lia Carnevale questo  sia possibile.

divisorio notting hill books

lei

Titolo: Lei appartiene solo a me
Autore: Lia Carnevale
Editore: Self-Publishing
Data Pubblicazione: 20/03/2020
Genere: Romance

SINOSSI

“Ognuno di noi custodisce un segreto. Lei è il mio.”

Alexander è un brillante avvocato di New York, socio di un importante studio legale, spesso sulle copertine di Forbes come scapolo più ambito di New York. Tanjia è una giovane donna messicana, la sua vita è stata segnata da un incontro che, ancora oggi, è il suo peggiore incubo. I due sono legati da un filo del passato.
Cosa accadrebbe se un giorno il destino li facesse incontrare di nuovo?

RECENSIONE

Il dolore di Alexander è un nemico che si è insinuato in lui da molto tempo. Le radici sono così profonde che nessuno riesce a ad estirparle. Alexander è un uomo ammirabile, ambizioso e con una ottima carriera alle spalle… Ma quello che ha dovuto affrontare l’ha lacerato, il suo cuore sanguina, la sua vita è priva di emozioni forti; Amare di nuovo per lui è una cosa impossibile. Alexander però merita di essere felice ed avere di nuovo il cuore che pompa sangue felice.

“Non c’era spazio nella mia vita per nessuno… figuriamoci per una donna. Mi prendevo tutto.  Ogni sospiro. Ogni respiro. Ogni gemito. Poi andavo via. Questo ero.  Questo ero. Sul lavoro. Nella vita privata. Con le persone. “

Tanjia è una donna spezzata, vittima di violenze con nel petto un macigno che la soffoca. La voglia di scappare e la paura di farlo… Donna silenziosa nascosta dietro ai continui soprusi. Però la forza per rialzarsi e finalmente uscire sta facendo capolino in lei. Tanjia ha bisogno di una persona e ha bisogno di un legame passato ma ancora legato da un sottile filo. Ha bisogno proprio come Alexander di essere amata e apprezzata e vivere felice. Ci riusciranno i nostri protagonisti?

“Avevo perso la ragione. Stavo cadendo a pezzi e non avevo più le forze per raccogliere i cocci della mia vita. Così avevo preso la decisione più ovvia e stupida tra tutte.”

Non mi voglio e non posso dilungarmi troppo a raccontarvi la storia di Alexander e Tanjia. Va letta, vissuta e compresa. “Lei appartiene solo a me” è una storia di rinascita, segreti, dolore e amore… È un libro che può apparire inizialmente crudele e sofferente ma la ottima capacità dell’autrice Lia Carnevale fa si che i pezzi del puzzle tornino al loro posto. Questo libro mi ha rubato un pezzetto del cuore. Mi ha commosso e poi mi ha fatto gioire. I POV alternati sono stati un’ottima scelta per poter amplificare ciò che i personaggi hanno vissuto e cosa stavano provando. La voglia di rinascere si sentiva in ogni pagina.  Avevo letto precedentemente un altro lavoro di Lia e lo avevo apprezzato ma questo secondo il mio modesto parere è stato un libro migliore e più vivido! Complimenti Lia 🙂

Naty

Voto 5

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...