REVIEW TOUR|Recensione di: “Iceman” di Lady D.

Ciao Notters,
quanto tempo è passato… il periodo però non ha aiutato, sono successe tante cose e riprendere i ritmi della lettura è stato un po’ difficile fino a che non è arrivato lui… “Iceman” di Lady D.
Ho scelto di partecipare a questo evento dopo aver letto un altro romanzo dell’autrice che mi aveva conquistata (Still I Rise) ma qui… ma lui… ragazze mie mi ha rapito il cuore. ♥77319911_2701001053279956_7745261683341262848_n-e1574677099203

Ebook Iceman

TITOLO: Iceman
AUTRICE: Lady D.
SERIE: Racing Hearts (Vol. #1)
EDITORE: Self-Publishing
GENERE: Sport romance
PAGINE: 353
FORMATO: eBook/Cartaceo
PREZZO: € 0,99/€ 12,00

 

SINOSSI

Freddo, sfrontato e pieno di sé.
Il suo vero nome è Matias Quinn, ma tutti lo chiamano Iceman: un ex pilota di rally, con gli occhi di ghiaccio e il cuore spezzato, che lo ha portato a chiudere definitivamente con le relazioni. Ma non ha Fatto i conti con Nina Williams, una miscela esplosiva di pericolo e adrenalina.
Una donna forte, diversa da tutte quelle che frequenta abitualmente e che rischia di far collidere il suo mondo.
Ogni pilota ha il suo limite e forse quello di Matias sarà proprio Nina. La loro sarà una competizione spoglia di ogni freno inibitorio. Uno scontro totale, un corpo a corpo appassionante, dove entrambi spingeranno sull’acceleratore, senza nessun timore di perdere.
Eppure, ogni gara nasconde un imprevisto e quella di Iceman non sarà da meno.
La verità, che si cela proprio dietro il traguardo, rischia di sgretolare l’unica possibilità che Matias ha di aggiudicarsi la vittoria.


RECENSIONE

ATTENZIONE POSSIBILI SPOILER!

Una bomba ad orologeria.
Ecco cosa sono i due protagonisti di questo romanzo. Un mix letale di bellezza, determinazione, passione e sentimenti.

Lui è Matias Quinn, un ex pilota di rally dal grande talento. Bello come una Divinità, tormentato come il più crudele dei demoni. Matias lavora nell’azienda di famiglia, quella stessa famiglia che lo ha distrutto nel profondo e lo ha tradito nel modo più ignobile.
Il nostro “Iceman”, così viene chiamato nell’ambiente delle corse è di origine finlandese, freddo come il ghiaccio, duro come il marmo, bello da far male.
Matias nasconde, dietro quella facciata prepotente e sfacciata una personalità dalle mille sfumature (cinquanta son troppo poche!), cela un’anima tormentata e un cuore imploso in milioni di microscopici pezzi che non è mai riuscito a rimettere insieme, facendo amicizia con una sofferenza profonda ed un dolore che gli tolgono il fiato impedendogli qualsiasi tipo di relazione che vada oltre del sano, meraviglioso sesso… almeno fino a quanto i suoi magnetici occhi di ghiaccio non incontreranno quelli di Nina Williams.

Nina è la nostra esplosiva protagonista.
Anche lei è una ex pilota di successo e anche lei, come Matias ha abbandonato il mondo delle corse a seguito di un incidente che le ha cambiato la vita, segnandola nel profondo.
Nina è bella da togliere il fiato, bella tutta: dentro e fuori, il cervello di una Donna che non deve chiedere mai e il corpo di una statua. Ha carattere da vendere la nostra “bambolina” e palle quadrate. E’ una di quelle donne che non si è mai arresa, che si è reinventata nel mondo che ama pur di non abbandonarlo; una donna che si sente a disagio se è al centro dell’attenzione e veste tute sportive, jeans e sneakers Sparco.
Una donna che è lontana da tacchi vertiginosi e lustrini ma che brilla vedendo una bella macchina da corsa.
Nina è potente, la sua luce, la sua anima, il suo cuore lo sono… e questo non passerà inosservato agli occhi dell’inarrivabile Matias Quinn.

Donna pilota, bella da far paura, officina a Santa Monica… Non so perché, ma ho come limpressione che oggi la mia macchina avrà bisogno dellintervento di un meccanico. «Matias, che cosa sta elaborando la tua mente malata?» «Niente di cui tu debba preoccuparti cugino, devo portare la Maserati dal meccanico» rispondo. «Okay! Vuoi che venga con te?» Devo sopprimere una risata. In realtà la mia Maserati non ha nessun problema, ma anche se fosse, possibile che sia così ingenuo? Non ho mai portato la mia auto da un meccanico, sono abbastanza competente da smontarla e rimontarla pezzo per pezzo, da solo. «No, tranquillo. Ci vediamo a casa.»
[….]
«Lei è il biondino che mi fissava con insistenza, stamattina in pista e sono pronta a scommettere la mia Ferrari, che qui non ci è arrivato per puro caso.» «Sì, hai ragione, sono proprio io» ribatto strafottente. «Ora mi chiedo, visto che mi ha trovata, qual è la sua prossima mossa?» Sopprimo una risata a dir poco diabolica, che stava per uscirmi dalle labbra e la raggiungo in un attimo. Mi posiziono davanti a lei, tra le sue gambe: «Di. Tutto. Potrei. Fare. Di. Tutto» scandisco con un mormorio ogni parola, guardandola dritto negli occhi. Mi perdo in quelloceano verde acqua, giuro di non aver mai visto degli occhi tanto spettacolari quanto profondi, in vita mia.

Un inizio di carattere quello tra Nina e Matias ed è così che andrà avanti quella che diventerà poi la loro relazione.

Avremo davanti una Nina che cercherà di stare lontano dal fascino di quell’uomo tanto magnetico quanto scostante, proverà a fingere indifferenza, disinteresse.
Proverà ad ignorarlo, ad allontanarlo ma inevitabilmente, per qualche motivo, finirà sempre per ritrovarsi tra le sue braccia, in quel posto che le sembra così familiare, così giusto.
Nina sarà per Iceman una preda tutt’altro che facile, una donna molto diversa da quelle che lui era solito frequentare e lo capirà fin troppo in fretta… e  fin troppo bene.
Così bene da non riuscire più a stare lontano da lei.
73010655_3395999780425366_3634760582709641216_oCosì bene da non poter più frenare i battiti del suo cuore. Quel cuore che aveva giurato non avrebbe mai più concesso a nessuno, quello stesso cuore che era stato distrutto senza il minimo scrupolo.
Così bene da sentirsi mancare la terra sotto i piedi lontano da lei.
Così bene da avere bisogno di quel profumo alla vaniglia che lascia alle sue spalle, al suo passaggio.
Matias ha perso il controllo, la testa, il cuore e l’anima per Nina Williams.

E lei, al tempo stesso, non potrà fare altro che cedere a quel sentimento che continua a farsi spazio tra le sue barriere.
Barriere che Matias riuscirà ad abbattere con determinazione, malizia, coraggio, insistenza e sì, anche tanta, velata, dolcezza.
Presto e senza nemmeno accorgersene Nina e Matias si troveranno a vivere insieme, come una coppia a tutti gli effetti, la quotidianità dell’uno e dell’altro; una quotidianità che non è mai sembrata così bella e piena.

«Andiamo a casa» mi sussurra a fior di labbra, prima di avviarsi, come se tra le braccia avesse un misero pezzo di carta. «No, dai, rimettimi giù!» strillo, scoppiando a ridere. «Nemmeno per sogno» ribatte divertito. Sospiro rassegnata. Sprecare altro fiato sarebbe inutile! Non mi rimane che accoccolarmi contro l’incavo del suo collo e lasciarmi cullare dalle sue braccia e dal suo dolcissimo profumo per tutto il tragitto che ci separa dal parcheggio. Arrivati davanti alla macchina, invece di rimettermi a terra e lasciare che salga a bordo autonomamente, decide di tenermi in braccio e posizionarmi lui stesso sul sedile, allacciandomi addirittura la cintura di sicurezza. Trattenermi per non ridere è davvero impossibile. «Hai finito?» chiedo. Annuisce soddisfatto e mi dà un bacio sulle labbra. «Sei pronta a darmi carta bianca?» rilancia malizioso, spostandomi una ciocca di capelli dietro l’orecchio. Il solo pensiero mi fa balzare il cuore in gola.

eb6938e6787ce4e7ed101c838bc6053b

Un sentimento, un amore, che diventa sempre più forte, più necessario, più imprescindibile e che proprio per questo verrà messo a dura prova da una vita vissuta ai 300km orari, da una verità che toglie il fiato, da una distanza che potrebbe diventare sempre più grande, sempre più irrecuperabile…

Adesso però mi devo fermare, potrei andare avanti ora a scrivere ma non voglio rivelarvi nulla di cruciale di questa storia e rovinarvi le incredibili sensazioni che, sono sicura, vi regalerà.

“Iceman” è un libro completo emotivamente e non solo.
E’ un libro che parla di indipendenza, di amore, di dolore, di famiglia e dei suoi meccanismi a volte complessi, di gelosia, di passione, di necessità.
Lo stile dell’autrice a me piace molto per una ragione: è vero e “verace”.
Non ha grandi ghirigori stilistici ma è sincero, le sensazioni che LadyD descrive sono reali e fa in modo di fartele sentire sulla pelle, nello stomaco.
Il punto di vista alternato della narrazione è ben strutturato e scritto in modo credibile, sia nella parte maschile che in quella femminile; la personalità dei protagonisti ben studiata e non c’è, stranamente, uno dei due che io preferisca.
Amo Matias per tutto ciò che dimostra di essere, amo Nina per il suo essere Donna e femmina, amo loro perché danno la stessa adrenalina che darebbe una curva presa a massima velocità dopo una staccata sul cordolo del circuito.
Non vedo l’ora, (lo giuro!) di leggere il secondo volume e di potermi perdere in loro che mi hanno lasciato così…  inquieta.

Un romanzo da leggere e in fretta perché sta per uscire il sequel e non ve lo potete perdere, per nessun motivo!

Grazie LadyD, questa volte le stelle sono tutte tue, insieme ad un bacio e una marea di applausi. Ti aspettiamo.

Julie ♥

Il mio voto:

e2510d61-4b9d-432c-8325-2e588c6c7e5a5/5 stelline

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...