Recensione di: “Stay with me” di Aubrey B.

Buongiorno Notters!
Oggi cominciamo subito con il piede giusto: vi raccontiamo la storia di Chase e Kylei, due personaggini niente male, che mi hanno fatta impazzire (in tutti i sensi possibili!).
Seguiteci 🙂


Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è cover-ebook.jpg

TITOLO: Stay with me
AUTRICE: Aubrey B.
EDITORE: Self – Pusblishing
SERIE: Stay #1
GENERE: contemporary romance
DATA DI PUBBLICAZIONE: 16 novembre 2019
PAGINE: 445
FORMATO: ebook / cartaceo
PREZZO: 2,99€ / 14,00€

SINOSSI

Kylie Riggs ha 26 anni, e un passato da dimenticare. Trasferitasi a Miami, ha trovato lavoro in un hotel prestigioso e due buoni amici. Di certo, però, non si aspettava di trovare Chase Rider, la sua cotta adolescenziale.
Sguardo impenetrabile e fisico da urlo, l’amministratore delegato di una delle più importanti aziende farmaceutiche americane è il sogno di ogni donna. Ma nessuna può averlo, perché Chase porta delle cicatrici profonde dentro di sé, e non vuole mostrarle a nessuno.
Quando Kylie comincia a lavorare per lui, però, l’attrazione tra i due li porterà ad avvicinarsi sempre di più, e tra battute piccanti e baci infuocati, le loro barriere cominceranno a cedere.
Ma Chase nasconde ancora dei segreti, e per Kylie sarà difficile restare…

Intrigante, appassionato, romantico, Stay with me è il primo volume della serie Stay.

RECENSIONE
***Attenzione possibili spoiler***

Kylie, il fuoco e la passione. 
Chase, la calma, la quiete. 
Kylie, l’istinto, la follia. 
Chase, la ragione, la fermezza
Kylie, sognatrice ad occhi aperti. 
Chase, tragicamente cinico e realistico.
Kylie, inguaribile romantica.
Chase, “l’amore è solo chimica”

È vero, forse le premesse non sono le migliori.
Forse c’è troppa distanza tra questi due cuori, forse non hanno speranza di combinare nulla di buono insieme. 
Forse saranno destinati a scannarsi, ad avvicinarsi per poi allontanarsi, eppure… eppure sono Kylie e Chase, niente di più simile nel dissimile. 

Kylie è una ragazza che si è sempre data da fare nella vita; allontanatasi da un mondo che non le appartiene, in modo fatto di sola apparenza dove sua madre faceva da padrona, decide di andare a vivere da sola e contare solo sulle proprie forze.
Infatti, di giorno si occupa di rassettare le camere al ME Hotel, e di sera diventa la tigre del Red One barista e ballerina di uno dei pub più affollati della città, lì dove trova il suo momento per sfogarsi. 

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è 40902925-una-donna-africana-esercizi-donna-ballerina-di-danza-in-studio-silhouette-isolato-su-sfondo-bianco.jpg

Già perché la sua passione più grande, in realtà, è proprio il ballo. 
Kylie trova la sua dimensione, entra in contatto col suo Io più profondo, con le sua anima e col suo cuore solamente quando balla, solamente quando si lascia trasportare da quella musica che i suoi migliori amici odiano tanto, ma che le purifica l’anima, che le dà pace. 
La nostra Ky vorrebbe fare della sua passione anche la sua conquista più grande, sognano di aprire una scuola di ballo tutta sua. 
Ma per poterlo fare serve una certa indipendenza economica, che può raggiungere solo arrotondando ulteriormente lo stipendio. Come? 
Semplice, rispondendo a questo annuncio di lavoro. 


Cliente: Chase Rider 
Periodo: Non definito 
Giorni: Lunedì, mercoledì e venerdì, dalle ore 18.00 alle ore 21.30 
È richiesto un incontro preliminare

Un lavoro a giorni alterni, in una bella casa, un impiego che già conosce perché già svolge in hotel, con una buona paga. Sembra ottimo, no? 
Persino troppo perfetto… Se non fosse per quella postilla li, proprio lì, quel nome che le dice qualcosa, che inconsciamente le urla di stare attenta, che la mette in guardia. 
Chase….
Chase… 
Cha… oh no. 
No no no. 
Chase, la sua prima cotta del liceo? 
Il ragazzo più bello della scuola? 
Il giocatore di basket più forte della squadra scolastica? 
QUEL Chase …?
L’avevo detto io che era troppo bello per essere vero! 
A Ky non sembra essere vero di essere di nuovo davanti al quello che è stato il suo sogno proibito per un anno interno. Quel bellissimo ragazzo  che si limitava ad osservare da lontano, perché era impossibile che si potesse accorgere di lei. 
Lui, così sexy e popolare. Lei, così anonima e impopolare. 
Che avrebbero mai potuto avere in comune di condividere, 
È così Ky fa di tutto per accantonare l’ennesimo sogno nel cassetto e si dimentica di lui… almeno fino a che non se lo ritrova faccia a faccia. 

Non può essere.
Qualcuno mi dica che sto sognando, perché non posso credere che il Chase Rider che mi ha contattata
sia quello che conosco io.
Eppure dev’essere lui, riconoscerei i suoi occhi ovunque: verde chiaro, con un cerchio azzurro intorno all’iride e leggermente screziati d’oro, che creano un bellissimo contrasto con i corti capelli scuri.
Assolutamente unici.

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è f4dde34e3898d97d44f20eb2b77d2ac5.jpg

Chase è bello e impossibile. 
Con un fascino tutto suo, perché è quello che lo rende in realtà irresistibile. 
I suoi occhi di tre colori diversi sono per Kylie una calamita, riuscirebbe a riconoscerli ovunque. 
È un ragazzo profondamente enigmatico, serioso nei suoi completi eleganti, freddo e distaccato nei modi. 
Impassibile all’apparenza, Chase è il classico uomo abitudinario che non esce mai fuori dagli schemi. 
Sveglia, colazione, lavoro, casa, ancora lavoro, cena, letto.
Niente di più, niente di meno. 
Ogni tanto si concede qualche tiro al canestro di casa sua, così da sfogare un po’ la tensione accumulata nel corso della giornata è per ricordarsi cosa gli fa battere davvero il cuore. 
Beh, si, fino a che una donna delle pulizie di nome Kylie non fa ingresso nella sua casa, nella sua vita .

Kylie sarà colei che placherà le notti agitate di Chase. 
Chase sarà colui che insegnerà a Ky che prendersi cura di lei non è torto, non mina la sua indipendenza. 
Quei due impareranno tanto l’uno dall’altro. 
Sia mai che Chase comincia ad osservare il mondo con altri occhi? 
Sia mai che Ky da adolescente invisibile possa riscattarsi in donna accattivante ed irresistibile? 
Sia mai che Chase forse, e dico forse, riesce a credere che l’amore non è solo chimica? 
Sia mai che riescano a fidarsi e ad affidarsi l’un l’altro? 
Ma gli ostacoli tra loro sono veramente tanti, e chissà se saranno in grado di abbatterli.. 

Lo amo, anche se mi manda fuori di testa un giorno sì e l’altro pure.
Lo amo, ma non posso dirglielo.

“Stay with me”, “stai con me”.
Una frase detta con forza, con dolore.
Una frase prima sussurrata, poi urlata, a sottolineare il crescendo della storia d’amore tra Chase e Kylie. 
Una frase che racchiude il senso di ogni cosa, per questi due cuori timorosi di aprirsi l’un l’altro.
La loro è una storia d’amore con “diversi buchi oscuri”, tra le infinite paranoie, insicurezze e gli innumerevoli dubbi di lei, e il passato misterioso e turbolento di lui.
Quel che succede imbattendosi nel primo capitolo di questa lettura appassionante è che conosciamo man mano la protagonista a trecentosessanta gradi, conoscendone appunto ogni minimo pensiero, ogni minima sfaccettatura caratteriale, ogni piccolo segreto che l’hanno resa la donna forte e fragile che è oggi. 
Mente la figura di Chase rimane avvolta nel mistero, difficile da interpretare a volte e anche da comprendere, benché si provi ad immaginarsi quello che è stato il suo passato. 
Quello che è successo a me, benché io sia una donna, è stato di tentare di immedesimarmi in lui in automatico, trovando forse molta più affinità, provando molta più comprensione per lui piuttosto che per la protagonista. 
Chase è un personaggio adorabile: un po’ burbero ed autoritario, si, ma profondamente puro, dolce e semplice.
Non vi nascondo che, invece, Ky mi h fatta innervosire non poco! 
Ho trovato che alcune delle sue reazioni fossero un tantino esagerate, ma sono assolutamente consapevole nel dire che questo molto probabilmente è stato un limite mio, percependo appunto un po’ di difficoltà nell’entrare in sintonia con lei.
Vi confesso che avrei preferito che la storia fosse narrata da entrambi, in modo tale da conoscere anche il punto di vista, le sensazioni e le emozioni di Chase, ma ammetto anche che in questo modo l’autrice ha creato una curiosità nei confronti del personaggio maschile che poche altre volte ho avuto la fortuna di provare. 
Il finale mi ha lasciata di stucco, ma con tanta, tanta, tantissima voglia di immergermi subito nella lettura del secondo capitolo, “Stay for me”, essendo completamente incapace di aspettare oltre il minuto per capire cosa combinano quei due! 

Una lettura che coinvolge ed avvolge, come una morbida coperta di lana in pieno inverno. 
Insomma, non lo avete ancora capito? 
Che aspettate a leggerlo?! 

Edna

gif voto 4

Classificazione: 4 su 5.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...