Recensione “Manuel:tra odio e amore” di Leda Moore

  • image

TITOLO: MANUEL:TRA ODIO E AMORE

AUTORE: LEDA MOORE

DATA PUBBLICAZIONE: 29 OTTOBRE 2015

CE: SELF PUBLISHING

SINOSSI

Gioia è una ragazza madre di 23 anni, che vive in una periferia di Roma con suo figlio Federico di due anni. Tre anni prima aveva conosciuto Manuel che aveva 26 anni ed era un uomo di una bellezza rara e molto passionale. Avevano trascorso due mesi insieme e con lui Gioia aveva scoperto il piacere del sesso. Quando scopri di essere incinta era decisa a informarlo ma, lo stesso giorno, Manuel la lascio dicendole che doveva tornare a New York e sposare un’altra donna. Con il cuore spezzato e incinta Gioia si trova costretta a lasciare gli studi e iniziare a fare svariati lavori per mantenersi. Poco prima del secondo compleanno di suo figlio riceve una telefonata che le cambia la vita. Manuel, uomo complicato e che conduce una vita discutibile che gira intorno al sesso, scopre che la donna che non ha mai dimenticato le ha dato un figlio e adesso ne vuole rivendicare la paternità e punire Gioia per averlo tenuto lontano da lui. Entrambi si odiano per il male che si sono fatti. Potrà l’odio ritornare ad essere amore?

RECENSIONE

Oggi Cari Notters,

Vi parlo di ”Manuel:tra odio e amore”di Leda Moore, un libro erotico con qualche sfumatura dark.

Trama e copertina mi hanno colpita immediatamente. Leggendo ho incontrato però un po’ di errori ortografici, di battitura dati, probabilmente, dalla stanchezza della scrittura… Qualche rilettura in più avrebbe dato ottimi risultati.
La storia mi è piaciuta, ha una buona struttura.

Gioia è una ragazza madre ventitreenne, vive a Roma e fa tre lavori per non far mancare nulla al figlio, Federico. Durante una giornata apparentemente tranquilla riceve la chiamata dell’avvocato di Manuel Start, ex avventura di tre anni prima di Gioia, nonché padre di Federico che l’ha lasciata il giorno stesso l’ha informato della gravidanza, perché Manuel doveva tornare in America dov’era promesso sposo ad una potente donna. Nonostante l’abbandono, Gioia decide di portare avanti la sua gravidanza da sola.

Manuel Start, è un potente imprenditore newyorkese, ricco, bello e potente… un mix micidiale! 😉

Dopo due anni riappare, ha effettuato delle ricerche e ha scoperto che Gioia ha un figlio. Accecato dall’odio, vuole riprenderselo e vuole anche far di Gioia la sua schiava.
Chiede alla nostra protagonista di effettuare il test di paternità, ma non ci sono dubbi: Federico è suo figlio.

Manuel minaccia Gioia di portarle via il figlio se non farà ciò che chiede; quindi Gioia, per amore del figlio, accetta si trasferisce da Roma a New York a casa di lui.

Dapprima lui la domina, la rende serva in casa sua ma per fortuna questo lato caratteriale di Manuel dura poco perché in realtà, nonostante sia accecato dall’odio, l’ama ancora molto.

Purtroppo ci sarà qualcuno che minerà il loro rapporto: la ex moglie Kelly che scopriremo avere su di lui ancora molto potere. Lo minaccia infatti di rendere pubblici dei video hard di lui…
Cosa porterà questa bufera? Gioia crederà nel amore di Manuel?

Lo scopriremo nel seguito, “Manuel: tra gelosia e follia”  che sarà disponibile da domani su Amazon e scopriremo qualcosa in più di questa relazione sospesa tra odio e amore di Manuel e Gioia.

Consiglio un’attenta rilettura per evitare eventuali errori, la storia di Manuel e Gioia ha un buonissimo potenziale…Buona fortuna Leda! 😉

Naty

image

image

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...