Presentazione di: “Il segreto nei suoi occhi” di Diana

Notters, vi presentiamo un libro autoconclusivo di una nuova autrice. Che con “Il segreto nei tuoi occhi” , cerca di emergere. Diana intreccia segreti con la storia d’amore. Due giovani vite che tentano di tutto per innamorarsi.

divisorio

il-segreto

 

TITOLO: Il segreto nei suoi occhi
AUTORE: Diana
EDITORE: Self-Publishing
DATA PUBBLICAZIONE: Gennaio 2017
FORMATO: Ebook/ Cartaceo
PREZZO: € 0,99/€ 9,99

 

SINOSSI

Max, ventitré anni, dopo un brutto passato in carcere è deciso a cominciare da capo una nuova vita, lontana il più possibile dagli errori. Si trasferisce a Siena, dove trova lavoro in una scuderia, un lavoro capace di tenergli la mente occupata e distante dai ricordi che vuole lasciarsi alle spalle. Ed è proprio lì che si imbatte in Ginny, una ragazza testarda e spensierata, che subito viene catturata dai suoi dolci occhi color cioccolato.
Ginny è una ballerina con un grande sogno che si sta per realizzare, ma l’incontro con Max potrebbe intralciare i suoi piani e il suo futuro.

divisorio

Buona Lettura!

Naty&Julie

Annunci

L’isola di Alice di Daniel Sánchez Arévalo

Ciao Notters, il 9 Febbraio 2017 grazie alla Casa Editrice Nord approderà in libreria L’isola di Alice di Daniel Sánchez Arévalo. Finalista del premio Planeta.

divisorio

unnamed

Sai dove inizia una bugia, ma non sai dove ti porterà la verità

Daniel Sánchez Arévalo

L’ISOLA DI ALICE

Finalista al Premio Planeta

 

Un minuto dopo la mezzanotte, il mondo di Alice va in frantumi. Un attimo prima lei era a casa, serena, in attesa che Chris tornasse da Yale, dove si era recato per un importante incontro di lavoro. Un attimo dopo il telefono squilla e una voce gentile le annuncia che suo marito è morto in un incidente d’auto. E, all’improvviso, Alice si ritrova sola con una figlia di sei anni e un’altra in arrivo. A poco a poco, però, un’altra informazione si fa strada fra il dolore e lo sconcerto: quella voce gentile ha detto che la macchina di Chris non era nei pressi di Yale, bensì da tutt’altra parte, sulla strada che porta a Robin Island, un’isoletta vicino a Nantucket. Perché Chris le ha mentito? Cos’altro le ha tenuto nascosto? Possibile che il loro matrimonio fosse una menzogna? Alice ha bisogno di risposte e sa di poterle trovare solo su Robin Island. Quindi abbandona tutto, si trasferisce sull’isola e comincia a indagare. Ma ben presto si renderà conto che, in quella piccola comunità, tutti hanno dei segreti e che le bugie sono come massi che la stanno trascinando in un abisso di ambiguità e tradimenti. Un abisso in cui Alice rischia di annegare…

Una storia piena di suspense, in cui nulla è come sembra, e un autore che sa dare vita a personaggi complessi e sorprendenti: ecco perché L’isola di Alice ha conquistato i lettori e la critica di tutto il mondo, arrivando finalista al prestigioso premio Planeta e diventando in breve tempo un clamoroso bestseller internazionale.

AUTORE

Daniel Sánchez Arévalo è nato a Madrid nel 1970. Ha iniziato a lavorare nel cinema alla  fine degli anni ’90, prima come sceneggiatore, per poi esordire alla regia nel 2006. A suo dire, però, «il suo film più bello» è L’isola di Alice, suo primo romanzo e finalista del premio Planeta 2015.

Daniel Sánchez Arévalo ha tratto da L’isola di Alice il cortometraggio Queimafobia, vincitore della Espiga de Oro alla Settimana del Cinema di Valladolid

«Una protagonista memorabile.» El País

«L’isola di Alice ha la suspense di un thriller e l’ampio respiro narrativo dei grandi romanzi.» El Mundo

«Il romanzo che ha rivelato il talento di uno scrittore d’eccezione.» La Vanguardia

«Una trama che conquista il lettore e non lo lascia più.» Planeta

divisorio

Naty&Julie

Presentazione di: “Questo è il nostro tempo” di Elena Russiello

Ciao Notters,
è giusto che lo sappiate: sono già in fibrillazione! Il 16 Febbraio non è lontano, è vero, ma sembra passata una vita dall’ultimo libro di Elena Russiello.

Siamo arrivati al terzo capito della Serie Fighters, una serie in grado di togliere il fiato per le emozioni che riesce a scatenare, una serie che non può mancare nelle vostre librerie, una serie che vi farà battere il cuore. ❤

 

 

divisorio

questo-e-il-nostro-tempo-web

TITOLO: Questo è il nostro tempo
SERIE: Fighters #3
AUTRICE: Elena Russiello
DATA PUBBLICAZIONE: 16 Febbraio 2017
EDITORE: Self-Publishing
PREZZO: € 0,99
PAGINE: 377

SINOSSI

“Vivi. Ridi. Ama. Piangi. Fai traboccare il tuo cuore di emozioni e sensazioni. Soffri. Lasciati andare. Permetti a te stessa di sentire. È questo che ci rende delle persone vive.”

Lily Moore ha vent’anni, un bagaglio emotivo non indifferente e una paura che la blocca. La ragazza perfetta, con la famiglia e gli amici perfetti non esiste più. Ha rallentato la sua corsa fino a fermarsi, ha sotterrato la sua vita per sempre.
Un per sempre a cui non crede più.
Aston Reed è tornato a casa, in un posto a cui non ha mai sentito di appartenere. È rimasto per cambiare la sua vita, rimediare ai suoi errori e aiutare l’unica persona che l’ha sempre sostenuto.
Due caratteri difficili, due cuori in tempesta, due spiriti battaglieri e un viaggio che cambierà tutto. Una ragazza che si nasconde, un uomo che non glielo permetterà.

Ci sono amori che non ti fanno dimenticare il passato, ti permettono semplicemente di vivere il presente.

15966785_10212028473017164_1218441291_o


ESTRATTO

«Conta da cento a venti, a voce alta», mi ordina in tono di sfida.
Concentrazione. Il pollice mi accarezza l’angolo vicino alla bocca. Non ci riesco. «Sei uno stronzo.»
La testa di Aston si inclina, la sua bocca è vicino al mio collo. Annusa la mia pelle, i nostri odori si mischiano, dando vita a qualcosa di magico. «Ti sto solo dimostrando quanto poco ti basti per perdere la ragione.»
Poco, non credo che lui possa definirsi poco. «Non ho bisogno di questo Aston, non ora», bisbiglio. Mai.
Si raddrizza e mi guarda, cauto. «Probabile, piccoletta.» Si alza dal letto, in fretta e furia. «Devo andare.»
Lo guardo sbigottita, rimango male del suo comportamento e del suo repentino cambio d’umore. «Te ne vai perché ti ho rifiutato?» domando, e dovrei imparare a stare zitta.
«Non l’hai fatto» replica severo.
È vicino la porta, le sue mani sono strette nei pugni, come se si stesse trattenendo. Una strana energia corre tra di noi.
«Allora voglio sapere perché te ne vai, perché stai fuggendo come se avessi la peste.» Mi alzo e lo raggiungo, rimanendo ad una distanza di sicurezza. La mia sicurezza. «Stavamo scherzando e…»
«È questo il tuo problema Lily», mi interrompe bruscamente. Fa un passo in avanti, prende la mano su cui ho tatuata la rondine. «Tu credi che io stia scherzando ma non è così. Io sono serio, tutto quello che ho detto e fatto era perché lo volevo. Lo voglio. Ho smesso di giocare già da un po’. Con te. Questo però non toglie che me ne devo andare.»
«Perché?»
Sospira sofferente e poggia la sua fronte sulla mia. «Muoio dalla voglia di dimostrarti che tutto ciò che ti ostini a credere, tutto ciò a cui ti aggrappi per sfuggirmi, è un cumulo di enormi cazzate. Ecco perché devo andarmene.»
Avrei dovuto lasciarlo andare.
Vedere quella porta chiudersi e rimanere nel dubbio.
Ero pronta a tutto ma non ha l’effetto devastante che avrebbe avuto su di me la sua risposta.

divisorio

Buona lettura, e fidatevi di noi: lo sarà!
#inpalpitazione ❤

Naty&Julie

Recensione di: “Il maestro parla strano…” di Francesca Rossini

Ciao Notters!
Il libro che vi sto per raccontare è di Francesca Rossini, autrice italiana del mondo self-publishing. Il titolo? “Il maestro parla strano…” 🙂

divisorio
51hqie7or-l

TITOLO: Il maestro parla strano…
AUTORE: Francesca Rossini
EDITORE: Self-Publishing
DATA PUBBLICAZIONE: 19 luglio 2016
GENERE: Romanzi rosa
FORMATO: Ebook/Cartaceo
PAGINE: 260
PREZZO: € 0,99/ 8,61

 

SINOSSI

Laura, una maestrina tutta d’un pezzo, occhiali, capelli tirati in uno chignon e la convinzione che la vita sia fatta di sacrificio e organizzazione. Lorenzo, un eterno precario, convinto che la vita sia solo battute di spirito e occhiate dolci alle colleghe. Due anime opposte, che dovranno imparare a collaborare per un anno. Laura rimarrà ferma nelle sue convinzioni, barricata nelle sue certezze e protetta dalla quotidianità che l’anziano padre e il fidanzato hanno plasmato attorno a lei? Riusciranno a trovare un punto d’incontro, per il bene dei loro alunni? Cosa nasconde Lorenzo nella vita lontana lasciata a Piacenza?

RECENSIONE
***ATTENZIONE, POSSIBILI SPOILER!***

L’abitudine e la consuetudine di fare le stesse cose, ci portano a pensare che la fatica sia minore, poiché giornalmente, il compito giunge al termine portando dei risultati variabili, nonostante lo scopo iniziale sia invariabile.

Gli attori di questa storia sono due anime opposte che tendono ad avvicinarsi come fossero delle calamite, ma si respingono a causa della forza di gravità che li allontana. Laura è la classica ragazza, cresciuta a pane e accondiscendenza ai valori impartiti dai genitori; vive con il padre anziano ed è fidanzata con Fulvio dalla sua adolescenza.

Laura è una donna che non si lascia mai andare, per paura di deludere le persone che ama, quindi giornalmente indossa una maschera. Lorenzo, l’eterno ragazzo, che dietro al sorriso, al sarcasmo e alla sua fama da Don Giovanni, nasconde un dolore. Lorenzo è il suo opposto: allegro e caotico.

La vita dei nostri protagonisti s’incrocia nella quotidianità, in cui Laura è la maestrina rigida, sguardo severo, capelli raccolti, occhiali ma con un cuore enorme, affezionata ai propri alunni cui dedica tutto il suo tempo. Lorenzo è il nuovo arrivato, professore di Scienze Motorie da Piacenza, come potenziamento all’organico e supporto alle lezioni sportive. Il destino irrompe nelle loro vite per sconvolgere la tranquillità di Laura e placare la vita movimentata di Lorenzo. Il destino non ama fare le cose a metà, infatti, i due dovranno convivere a scuola e persino vivere nello stesso palazzo, generando delle situazioni sia di astio sia comiche.

L’incontro iniziale tra due rivela fin da subito la reticenza di Laura di aprirsi alle novità, a ciò che non conosce e alla capacità di adattarsi e sentirsi a proprio agio nelle nuove esperienze con Lorenzo…

L’uomo sorrise e Laura si sentì a disagio: era uno di quelli che ti guardano troppo a lungo e si prendono troppa confidenza. Istintivamente indietreggiò, d’altronde aveva portato a termine quello per cui era stata trascinata lì. “Piacere Lorenzo Alberti”, allungò una mano verso Lucilla….. e poi la mano arrivò a lei, prima che fosse riuscita a dileguarsi. “Laura Vezzani”. Sentì una stretta decisa, aggrottò le sopracciglia al suo sguardo scrutatore, davvero imbarazzante. 

Laura e Lorenzo intrecciano le loro vite a secondo delle vicissitudini del caso. La quotidianità passa in secondo piano per cercare di evadere e sentirsi vivi. Laura apre gli occhi sulla sua storica relazione, notando il gelo che intercorre tra lei e il suo fidanzato e la monotonia forzata che s’infligge per paura di sbagliare. Lorenzo cerca di mantenere la facciata del donnaiolo, ma scopre che l’amicizia che si sta instaurando con Laura, porta in secondo piano la sua voglia di evadere e divertirsi. I battibecchi, il continuo punzecchiarsi, le vicissitudini scolastiche portano piano, piano a far emergere le sfaccettature del carattere di Laura che si dimostra dolce, piena di vita e desiderosa di essere amata e alla trasformazione di Lorenzo, che all’inizio sembrava vivesse con una facciata di leggerezza, dimostrando di essere un uomo con dei valori, con il dono di sdrammatizzare le situazioni negative e il voler proteggere le persone che ama.
I due protagonisti hanno imparato che l’abitudine nasconde il vero aspetto delle cose; Laura cerca di combattere contro il modo di vivere di Lorenzo e quest’ultimo cerca di far conoscere a Laura la felicità che si prova in un giro in vespa o una passeggiata al mare.

immagine

“Essere infelice è un’abitudine. Essere felice è un’abitudine. La scelta è nostra”
recita Tom Hopkins, poiché non è nelle grandi cose o nelle novità che si trova la felicità, ma nelle abitudini.

Un romanzo semplice, leggero, piacevole in cui la scrittrice s’immedesima nella storia che racconta e la storia d’amore s’intreccia con le tematiche scolastiche. La vita dei due protagonisti riflette i dubbi e le perplessità sulla Buona Scuola, non a caso, sembra che Laura rappresenti la scuola classica, quella timorosa di cambiare per paura di perdere valore e Lorenzo rappresenti la nuova riforma, che cerca di inserirsi nella scuola consolidata, per cercare di cambiare le cose senza però garantire l’efficienza del suo operato. Il lettore segue, passo passo, l’evolversi della storia e giunge alla fine, rimanendo colpito dal finale inaspettato che lascia aperta la porta dell’immaginazione.

Carmela 🙂

Il mio giudizio:

IMG_0092

Presentazione di: “Stolen 2” di JD Hurt

Ciao Notters!
Torniamo a parlarvi di JD Hurt e del secondo romanzo della Dark Necessities Series dal titolo “Stolen 2”, disponibile su Amazon dal 25 Dicembre 2016.

divisorio

stolen-2-copertina-1

 

TITOLO: Stolen 2
AUTRICE: JD Hurt
EDITORE: Self-Publishing
DATA PUBBLICAZIONE: 25 Dicembre 2016
GENERE: Dark romance
FORMATO: eBook
PAGINE: 378
PREZZO: € 2,99

 

SINOSSI

Oggi so la verità. Oggi so che lei è innocente. Proprio come allora, come sei anni fa. Dovrei lasciarla al suo destino, desiderarne la felicità. Eppure il mio malanno è grande, pericoloso, un albero maestoso pronto a cibarsi di lei. Un’unica verità pulsa dentro l’anima: la riavrò. Non è una promessa, neppure una minaccia. E’ la certezza della vita.
Sono libera. Ogni petalo di Slave si è disfatto al sole di West. Sono pronta, decisa a combattere, determinata a sconfiggere il passato. Lo giuro: mai più sarò una schiava. Non ci sarà un secondo tempo della mia cattività. Oggi comincia la vita vera. Oggi nasce Shiloh.
Lei non sa chi sono. Si fida di me. Farò tutto ciò che è in mio potere affinché non scopra mai i miei segreti. Terrò saldamente fra le mani l’amore che ho rubato.

Andrew, Shiloh, West. Quando l’amore diventa ossessione.


Buona lettura!
Naty&Julie