Presentazione di: “Questo è il nostro tempo” di Elena Russiello

Ciao Notters,
è giusto che lo sappiate: sono già in fibrillazione! Il 16 Febbraio non è lontano, è vero, ma sembra passata una vita dall’ultimo libro di Elena Russiello.

Siamo arrivati al terzo capito della Serie Fighters, una serie in grado di togliere il fiato per le emozioni che riesce a scatenare, una serie che non può mancare nelle vostre librerie, una serie che vi farà battere il cuore. ❤

 

 

divisorio

questo-e-il-nostro-tempo-web

TITOLO: Questo è il nostro tempo
SERIE: Fighters #3
AUTRICE: Elena Russiello
DATA PUBBLICAZIONE: 16 Febbraio 2017
EDITORE: Self-Publishing
PREZZO: € 0,99
PAGINE: 377

SINOSSI

“Vivi. Ridi. Ama. Piangi. Fai traboccare il tuo cuore di emozioni e sensazioni. Soffri. Lasciati andare. Permetti a te stessa di sentire. È questo che ci rende delle persone vive.”

Lily Moore ha vent’anni, un bagaglio emotivo non indifferente e una paura che la blocca. La ragazza perfetta, con la famiglia e gli amici perfetti non esiste più. Ha rallentato la sua corsa fino a fermarsi, ha sotterrato la sua vita per sempre.
Un per sempre a cui non crede più.
Aston Reed è tornato a casa, in un posto a cui non ha mai sentito di appartenere. È rimasto per cambiare la sua vita, rimediare ai suoi errori e aiutare l’unica persona che l’ha sempre sostenuto.
Due caratteri difficili, due cuori in tempesta, due spiriti battaglieri e un viaggio che cambierà tutto. Una ragazza che si nasconde, un uomo che non glielo permetterà.

Ci sono amori che non ti fanno dimenticare il passato, ti permettono semplicemente di vivere il presente.

15966785_10212028473017164_1218441291_o


ESTRATTO

«Conta da cento a venti, a voce alta», mi ordina in tono di sfida.
Concentrazione. Il pollice mi accarezza l’angolo vicino alla bocca. Non ci riesco. «Sei uno stronzo.»
La testa di Aston si inclina, la sua bocca è vicino al mio collo. Annusa la mia pelle, i nostri odori si mischiano, dando vita a qualcosa di magico. «Ti sto solo dimostrando quanto poco ti basti per perdere la ragione.»
Poco, non credo che lui possa definirsi poco. «Non ho bisogno di questo Aston, non ora», bisbiglio. Mai.
Si raddrizza e mi guarda, cauto. «Probabile, piccoletta.» Si alza dal letto, in fretta e furia. «Devo andare.»
Lo guardo sbigottita, rimango male del suo comportamento e del suo repentino cambio d’umore. «Te ne vai perché ti ho rifiutato?» domando, e dovrei imparare a stare zitta.
«Non l’hai fatto» replica severo.
È vicino la porta, le sue mani sono strette nei pugni, come se si stesse trattenendo. Una strana energia corre tra di noi.
«Allora voglio sapere perché te ne vai, perché stai fuggendo come se avessi la peste.» Mi alzo e lo raggiungo, rimanendo ad una distanza di sicurezza. La mia sicurezza. «Stavamo scherzando e…»
«È questo il tuo problema Lily», mi interrompe bruscamente. Fa un passo in avanti, prende la mano su cui ho tatuata la rondine. «Tu credi che io stia scherzando ma non è così. Io sono serio, tutto quello che ho detto e fatto era perché lo volevo. Lo voglio. Ho smesso di giocare già da un po’. Con te. Questo però non toglie che me ne devo andare.»
«Perché?»
Sospira sofferente e poggia la sua fronte sulla mia. «Muoio dalla voglia di dimostrarti che tutto ciò che ti ostini a credere, tutto ciò a cui ti aggrappi per sfuggirmi, è un cumulo di enormi cazzate. Ecco perché devo andarmene.»
Avrei dovuto lasciarlo andare.
Vedere quella porta chiudersi e rimanere nel dubbio.
Ero pronta a tutto ma non ha l’effetto devastante che avrebbe avuto su di me la sua risposta.

divisorio

Buona lettura, e fidatevi di noi: lo sarà!
#inpalpitazione ❤

Naty&Julie

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...