Presentazione di: “Oltre la Finestra” di Alessandro Petrelli

Vi presentiamo un libro edito Lettere Animate di un giovane autore esordiente! Che dal 16 Febbraio 2016 è sullo store Amazon. Alessandro Petrelli ci presenta il suo “Oltre la Finestra”, thriller ambientato nel Salento e narra in prima persona la storia di Davide, un ragazzo rimasto orfano, che vive con le due sorelline, la nonna e tre amici nella desolata San Foca.

Il tempo stringe, le minacce e i colpi di scena aumentano, ma il tassello mancante per capire la verità si trova nel passato, disperso tra i casi precedenti.

divisoriooltre la finestra

TITOLO: Oltre la Finestra
AUTORE: Alessandro Petrelli
EDITORE: Lettere Animate
DATA PUBBLICAZIONE: 16 Febbraio 2016
GENERE: Thriller
FORMATO: Ebook ( a breve anche in cartaceo)
PREZZO: €1,49

LINK D’ACQUISTO: Qui

SINOSSI

La follia è lo sfogo dei sentimenti occultati. Ce lo dimostra questo libro, scritto in prima persona, che accatasta lo splendore della costa salentina, lo spirito dolente di un uomo in cerca di vendetta e la sinergia di un gruppo di amici che maschera la precarietà della situazione italiana attuale.
La storia è ambientata a San Foca agli inizi del duemilaquattordici. Il protagonista è Davide, un ragazzo rimasto orfano a causa di un incidente che vive con le due sorelline, la nonna e tre amici nella desolata San Foca. La comparsa di uno sconosciuto e le sue minacce costringeranno i ragazzi a muoversi e a scavare nel passato, riportando alla luce una terrificante storia. Nuovi personaggi e nuove verità sconvolgeranno l’esistenza del protagonista sollevando dei dubbi sul suo presente e sul suo passato, fino allo spiazzante colpo di scena finale.

AUTORE

Alessandro Petrelli è nato a Lecce il 19 aprile 1990 e vive a Lizzanello con i genitori ed il fratello maggiore. Ha frequentato l’Istituto d’arte ed ora studia Fisioterapia nell’Università di Brindisi. E’ stato da sempre un appassionato di musica, letturatura, scienza, arte e sport. Il suo debole per i libri e i film Horror e Thriller ha dato modo alla sua fantasia di spaziare, adattandola perfettamente a questi generi. Secondo Alessandro, l’emozione più bella che si possa provare mentre si legge un libro è il colpo di scena…vedersi crollare in un attimo quella certezza di aver capito tutto. Ed è questa la sensazione che cerca di tramandare al lettore.
Il 15 febbraio 2016 viene pubblicato da “Lettere Animate” il suo primo romanzo, “Oltre la finestra”, un thriller ambientato nel Salento.
Oggi Alessandro continua i suoi studi mettendoci tanto impegno, senza però negarsi un po’di tempo da dedicare alle sue passioni. Da poco tempo è già al lavoro per il suo secondo romanzo.

ESTRATTO

I sette rintocchi delle campane coincisero con la suoneria della mia inutile sveglia. Andai ad aprire le tapparelle, guardandole in modo diverso da come avevo sempre fatto. Mi sembravano sinistre, e da quella notte, facevano parte della lista degli oggetti che mi ricordavano qualcosa di brutto.

Svegliai le mie sorelline nel modo più dolce possibile. Prima Elisa, poi Eleonora. Andai a preparare la colazione. Nonna Flora vestiva Elisa. Eleonora aveva undici anni e faceva da sé. Elisa ne aveva sei. Avrebbe potuto anche fare da sola ma ci avrebbe messo un’eternità distraendosi tra TV e giochi.

Alle sette e trenta eravamo pronti.

Il mare fu la prima cosa che mi apparve quando uscimmo di casa. Era così ogni giorno, dato che abitavamo di fronte, ma quella mattina lo spettacolo era eccezionale: l’orizzonte era solo una sfumatura leggerissima tra “un celeste chiaro” e “un celeste chiarissimo”e il mare era una tavola che variava nei suoi colori più belli, continuando il lavoro che il cielo gli lasciava all’orizzonte. Piccole macchie marroni di qualche scoglio e bianche di qualche barca a vela rifinivano quel paradiso. Pensai che il bello di vivere a San Foca era che se anche in alcuni momenti potevo sentirmi un po’ solo, avrei avuto sempre lo spettacolo che il mare mi offriva. Era una sorta di consolazione!

divisorioA noi ha incuriosito e a voi?

Naty&Julie

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...