Presentazione di: “Possession – Ascesa” di Valentina C. Brin

Ciao Notters,
lunedì 06 Giugno è uscito il nuovo romanzo di Valentina C. Brin: uno storico dalle sfumature dark romance. E’ un MM, un romanzo che racconta di relazioni amorose tra due uomini.

Ve lo raccontiamo…

divisorio

13349165_1116952141705746_682144590_n_zpsfijegspv.jpg

TITOLO: Possession – Ascesa
AUTRICE: Valentina C. Brin
SERIE: Obsession saga#2.1
EDITORE: Self-publishing
DATA DI PUBBLICAZIONE: 06 Giugno 2016
GENERE: MM storico/light dark romance
FORMATO: eBook (Prossimamente in carteceo)
PAGINE: 336 in cartaceo
PREZZO: € 2.99


SINOSSI

Londra, 1680. Per il giovane Charles Rochester, marchese di Bolton ed erede del duca di Norfolk, desiderare un uomo è inaccettabile: la feroce attrazione che il nuovo servo suscita in lui deve essere soffocata a qualunque costo. Tuttavia non è facile costringere il cuore a tacere quando coloro che dovrebbero comprenderti ti tradiscono e l’unica persona leale sembra essere la sola da cui cerchi disperatamente di scappare. Per Dorian Pratt, invece, non c’è speranza: capisce subito di essere perduto non appena posa gli occhi sul suo signore. Sa bene che non potrà mai averlo, eppure impedire al proprio corpo di reagire in sua presenza sembra essere impossibile.
Quando i pericolosi segreti nascosti tra le mura di Norfolk House vengono a galla, tutto precipita. C’è solo un modo in cui Charles può sperare di tenere Dorian con sé, ma per poterci riuscire deve essere pronto a sacrificare il valore più importante che Dio gli ha donato: la propria umanità.
I torti non si perdonano e per il sangue versato c’è sempre un prezzo da pagare.

teaser 2 (1) 2

ESTRATTO

“Charles era ancora sulla soglia, le mani lungo i fianchi e i pugni chiusi. La penombra aveva offuscato parte del volto, rendendone l’espressione indecifrabile. Ma lo guardava, questo Dorian lo vide bene. Troppo bene.
«Che cosa fai lì impalato?!»
«Nulla, mio signore.» “Aspetto che il cuore torni a battere.”
Ma non poteva dirgli che avrebbe atteso invano finché lui avesse continuato a fissarlo, così si costrinse a raggiungerlo. Lo fece con lo sguardo basso, di nuovo, perché proprio non ce la faceva a restargli vicino accogliendo ciò che di torbido e tagliente si agitava nei suoi occhi. Sarebbe stato come accettare la resa e offrirsi in sacrificio, e Dorian non ne voleva sapere di immolarsi.

«Se non avete niente in contrario andrei a dormire. È tardi e…»
Lord Bolton non lo lasciò finire. Gli afferrò il braccio e glielo torse dietro la schiena, sbattendo il giovane Pratt contro lo stipite della porta.
«Non andrai da nessuna parte», gli sibilò all’orecchio. L’impulso vizioso che piegava la sua voce fece impennare i battiti nel petto di Dorian. Spinsero sulle costole, gonfi di eccitazione e paura, e lui non capì più niente. Seppe soltanto di essere intrappolato contro il battente, il torace premuto sul piano di legno, e di avere finalmente le mani di Lord Bolton su di sé.
«Ti faccio passare io la voglia di guardarmi così», Charles gli ringhiò tra i capelli prima di scostarglieli dal volto. «Me ne sono accorto, sai? Di come miteaser 1 (1) guardi quando credi di non essere visto.»
Oh, Dio!
Doveva andarsene da lì. Sottrarsi a quelle braccia al più presto, prima di perdere il controllo del proprio corpo. Perché lo sentiva nei lombi, Dorian: il fuoco che Rochester accendeva in lui aveva già iniziato a gonfiargli le palle.

La risposta gli uscì in un soffio, disperata. Una piccola, audace bugia.
«Vi sbagliate.»
«Ah, è così dunque? Hai il coraggio di dirmi che non è vero?» L’istante successivo avvertì qualcosa di duro premergli contro i glutei. Qualcosa di caldo e sfacciato, granitico. La sua erezione.
Le labbra di Dorian si schiusero in un gemito sorpreso. L’aria uscì dai polmoni e l’eccitazione salì fino in gola, traditrice, spezzando voce e volontà.
«Non…» “Non lo so.” «Non volevo. Non intendevo spiarvi.»
«Ma l’hai fatto. Lo fai sempre.»”

IL BOOKTRAILER

 


OBSESSION SAGA:

Obsession (Obsession saga#1)
Il prezzo della passione (Obsession saga#1.1)
L’uomo di fede (Obsession saga#1.2)
Possession – ascesa (Obsession saga#2.1, in uscita il 6 giugno 2016)
Possession – rovina (Obsession saga#2.2, prossimamente)
Untitled (Obsession saga#3, sequel di Obsession, protagonisti Ashton ed Eleanor)
Untitled (Obsession saga#4, spin-off di Obsession, protagonisti Daniel e Anne)

L’AUTRICE: VALENTINA C. BRIN

Valentina C. Brin è nata nel 1985 a Padova, dove vive tuttora. Ha una laurea in Psicologia, tre gatti e una passione per la danza e il disegno. Ha scoperto l’amore per la scrittura nel 2003, quando ha iniziato a proporre ai lettori le sue prime storie originali sul sito di fanfiction EFP. Nel 2011 ha collaborato con Il resto del Calini, giornalino scolastico del liceo Calini di Brescia, pubblicando sulle sue pagine il racconto Papercut. Nel 2013 ha esordito come autrice self con la Obsession saga (Obsession, Il prezzo della passione, L’uomo di fede, Possession-Ascesa), a cui è seguito il racconto paranormal romance Dillo alla neve.

CONTATTI

Sito ufficiale -> http://www.valentinacbrin.it
Facebook -> http://www.facebook.com/ValentinaCBrinAutrice/
Gruppo facebook -> http://www.facebook.com/groups/457061601082263/
Goodreads -> http://www.goodreads.com/author/show/7159675.Valentina_C_Brin

divisorio
E’ una storia d’amore particolare, forse fuori dagli schemi per molti di noi, ma è un amore vero, che merita una possibilità… come tutti gli altri.

Naty&Julie ❤

Annunci

Presentazione di: “Le regole del tè e dell’amore” di Roberta Marasco

Heila Notters!

Dal 8 Settembre 2016 approderà in libreria grazie alla Casa Editrice Tre60 il nuovo libro di Roberta Marasco Le regole del tè e dell’amore

divisorio

unnamed (1)

In Libreria: 8 settembre 2016

Un amore in crisi da troppo tempo.

Un borgo dimenticato dove si nasconde un segreto.

Un tè misterioso preparato con foglie speciali.

L’amore di Elisa per il tè risale alla sua infanzia. È stata sua madre a insegnarle tutte le regole per preparare questa bevanda e ad associare, come per gioco, ogni persona a una varietà di tè.

Daniele, il suo unico grande amore, è tornato dopo tanto tempo. Ma Elisa ha imparato da sua madre a non fidarsi della felicità, a non lasciarsi andare mai, perché il prezzo da pagare potrebbe essere molto alto. Prima di tutto dovrà trovare se stessa, poi potrà capire se Daniele può renderla felice.

Quando trova per caso una vecchia scatola di tè con un’etichetta che riporta la scritta ROCCAMORI, il nome di un antico borgo umbro, Elisa ne è certa: si tratta del tè proibito della madre, quello che le fece provare solo una volta e che, lei lo sente, nasconde più di un segreto.

Forse proprio lì, in quel borgo antico, Elisa potrà trovare le risposte che cerca e imparare a lasciarsi andare e a fidarsi dell’amore, guidata dall’aroma e dalle regole del tè…

«Gli amori grandi non dovrebbero avere un tempo, sono come l’aria, come l’acqua, come il cibo. Sono il sapore del mondo, che ti resta fra i denti, come dicevano i cinesi del tè. E quando finiscono ci lasciano da soli con i nostri errori, perché li abbiamo dati per scontati, senza controllare l’orologio. Ma l’orologio, con gli amori grandi, non serve, basta il ticchettio della lancetta dei secondi, basta lasciar scorrere gli istanti senza pensarci. Perché, se ci pensiamo, allora significa che il ticchettio è appena cessato.»

AUTORE

Roberta Marasco è una traduttrice che un giorno si è accorta di aver trascurato le proprie emozioni. Per la fretta, le aveva cacciate tutte da qualche parte dentro di sé, proprio come si fa con gli oggetti che non si ha il tempo di rimettere in ordine. Le emozioni, però, prima o poi tornano a galla, e le sue lo facevano cogliendola alla sprovvista e commuovendola nei momenti meno opportuni. Ha iniziato a scrivere per questo, per vivere le proprie emozioni e tornare a credere nei sogni.

divisorio

Segnatevi la data sul calendario, un libro da non perdere

Naty&Julie

Presentazione di: “Il respiro del cuore” di Silvia Rossi

Buongiorno Notters,

oggi vi presentiamo il libro di debutto di Silvia Rossi “Il respiro del cuore”. Un romanzo breve ricco di sentimento. Seguiteci 🙂

divisorio

Cover1Silvia

 

TITOLO: Il respiro del cuore
AUTORE: Silvia Rossi
EDITORE: Self-Publishing
DATA PUBBLICAZIONE: Luglio 2016
GENERE: Romance
FORMATO: Ebook
PREZZO: € 1,99

 

SINOSSI

Come si fa a far respirare il cuore? A non farlo battere solo automaticamente, TumTum Tum?
Ginevra e Andrea stanno per sposarsi. Sono insieme da otto anni e sono apparentemente felici e innamorati.
Fino a quando Ginevra, durante un improvviso viaggio di lavoro nella Repubblica Dominicana conosce Alex, bellissimo ed enigmatico che nasconde un animo tormentato e segreti che l hanno portato a diffidare dell’ amore.
Complice la fantastica cornice tropicale, la passionalità del popolo latino e il fascino misterioso di Alex, Ginevra si troverà a dover compiere una scelta molto importante che potrebbe cambiarla per sempre.

AUTORE: SILVIA ROSSI

Silvia Rossi nasce a Rovigo, una piccola provincia del Veneto. Accanita lettrice e appassionata di romanzi rosa, ha cominciato a scrivere quando era poco più che una bambina. Adora cucinare di tutto, anche se predilige per sé i cibi genuini. Le piace trascorrere il tempo leggendo, facendo sport o shopping con le amiche, ma non disdegna guardare un buon film e passare il tempo in compagnia di amici. Ama moltissimo il mare e le isole tropicali. Infatti, appena il suo lavoro d’insegnante glielo consente, fugge dalla quotidianità per viaggiare col marito. Il Respiro del cuore è il suo primo romanzo.

Questo slideshow richiede JavaScript.

divisorio

Buona Lettura!

Naty&Julie

Presentazione di: “Goffaggini erotiche e involuzioni prosaiche” di Maria Grazia Beltrami&Rita Angelelli

Ciao Notters,

oggi vi segnaliamo non un romanzo, non un racconto ma un manuale. Maria Grazia Beltrami e Rita Angelelli “Goffaggini erotiche e involuzioni prosaiche”.

divisorio

41tC1rS7ulL._SY346_

 

TITOLO: Goffaggini erotiche e involuzioni prosaiche
AUTORE: Maria Grazia Beltrami&Rita Angelelli
EDITORE: Le Mezzelane
DATA PUBBLICAZIONE:19 Luglio 2016
FORMATO: Ebook/Cartaceo
PREZZO: € 3,99/ € 9,90

 

 

SINOSSI

L’idea di scrivere questa guida ci è venuta notando che tante persone vorrebbero intraprendere il mestiere di scrittore, forse pensando che oggi, in Italia, di scrittura si possa vivere. Il genere più gettonato da questi aspiranti ricchi e famosi grazie alla scrittura pare essere il rosa/erotico, forse perché ritenuto quello di più facile approccio e maggior ritorno economico.

Rita Angelelli, che ha lasciato il nom de plume che l’ha resa nota nel campo del romanzo erotico per diventare direttore editoriale de Le Mezzelane, e Maria Grazia Beltrami (mgb per amici e nemici) editor, hanno riversato in questo piccolo manuale la loro esperienza in materia, declinando in modo umoristico un testo prettamente tecnico, mediante esempi esilaranti, vignette e battute al fulmicotone.
Un libro indispensabile per chi si vuole dedicare alla narrazione erotica, ma anche per chi vuole scrivere (bene) e basta.

AUTORE

Anna Rita Angelelli

Rita per gli amici, nasce 53 anni fa in un paesino in provincia di Ancona. Madre di due figli ormai adulti che ama più della sua stessa vita, è ricamatrice di professione, creativa per passione e produce bigiotteria di alta classe per sé e per gli amici. In un periodo di profonda crisi esistenziale, con l’ombra della depressione sempre accanto, si affaccia sul mondo dei naviganti del web e conosce personaggi fantastici. Il suo interesse si volge verso demoni e personaggi oscuri, principi, regine e quant’altro di fantastico la mente umana possa creare; poi scopre figure lussuriose: padroni, master, schiave. Si appassiona a questo mondo perverso, fa ricerche, assiste ad alcune “sessioni”, comprende che il sesso può portare a emozioni molto più profonde dei “normali” rapporti tra gente comune. Scrive qualche racconto erotico, brevi storie crude e realistiche, e apre un blog che l’attenzione di numerosi naviganti del web. Scrive anche poesie a metro libero, che parlano d’amore, da quello più tenero a quello più perverso. Ed è proprio tramite la scrittura, e la poesia in particolare, che riesce a ritrovare tutta la brillantezza di un tempo, allontanando la depressione. “Istinto & Passione”, romanzo pubblicato in ebook nel gennaio 2013, è la sua opera prima, un cocktail di possesso e passioni perverse, romanzo che Rita sta attualmente rielaborano alla luce di una raggiunta maggiore maturità autoriale. Partecipa alla raccolta “101 racconti” con uno dei suoi numerosi ritratti di donna e un altro suo racconto viene selezionato per “Obsexion 2013.” Nel giugno 2013 diverse sue poesie entrano a far parte della raccolta “Viaggi Di Versi.” In luglio pubblica il suo secondo romanzo “Le confessioni di Eva”. Nell’aprile 2014 è la volta della raccolta di racconti intitolata “Respiro di Donna”, un insieme di ritratti di donne che vivono il sesso in tutte le sue variazioni, finalizzato alla ricerca dell’amore. Nel settembre 2014 pubblica la silloge poetica “Armonici Equilibri”, mentre nel 2015, dopo la guarigione da una subdola malattia, pubblica “Salve amici della notte, sono Porzia Romano”, un crudo resoconto di vita vissuta di cui è stata protagonista. “Mai dire mai” il suo motto, l’ironia la sua migliore qualità, la tenerezza il suo pregio, la testardaggine il suo più grande difetto.

Maria Grazia Beltrami

nasce a Cremona nel 1960. Impara a leggere e scrivere a soli tre anni grazie alla mitica trasmissione televisiva Non è mai troppo tardi. Il suo sesto compleanno fa registrare due avvenimenti che in qualche modo segneranno la sua vita: il trasferimento a Busto Arsizio per motivi di famiglia e un Piccolo chimico che riceve in regalo. A Busto Arsizio frequenta l’Istituto Tecnico Industriale – dove si diploma in Chimica industriale – e incontra Gabriella Olgiati, straordinaria insegnante che inculca nei suoi allievi la passione per le belle lettere e per la buona scrittura intesi come parte fondamentale della formazione di un bravo chimico. Dopo l’università e parecchi anni di lavoro come progettista di impianti chimici a Milano, si trasferisce a Udine e lavora per qualche anno presso il Comune di Gorizia, come responsabile dell’Ufficio Ambiente. In tutto questo tempo la sua passione per la letteratura non cessa, anzi, aumenta in maniera esponenziale. Pubblica racconti di vario genere su giornali e piccoli magazine e, a tempo perso, si occupa di editing, soprattutto di opere tradotte dal tedesco in italiano. Nel 2007, frequenta il corso di scrittura creativa organizzato dalla casa editrice friulana Kappa Vu e tenuto dalla poetessa Marina Giovannelli, che conclude scrivendo il racconto di fantascienza “Tomorrow or now?” che fa parte della raccolta intitolata “Racconti Udinesi”.  A partire da quello stesso anno decide di mettere la sua competenza a disposizione di altri scrittori e diventa editor a tempo pieno. Da 2013 vive a Berlino.

003 (2)

divisorio

Naty&Julie

Presentazione di: “Il costo dei sogni” di Jean P. Armand

Ciao Notters,
presentazione di un libro forte, un libro che non è per tutti e che potrebbe urtare la suscettibilità di molti.
E’ “Il costo dei sogni” di Jean P. Armand.

divisorio

Il_costo_dei_sogni_Cover_for_Kindle

TITOLO: Il costo dei sogni
AUTORE: Jean P. Armand
EDITORE: Self-Publishing
DATA PUBBLICAZIONE: 01 Febbraio 2016
FORMATO: Ebook
PAGINE: 305
PREZZO: € 0,99

 

 

SINOSSI

Che cosa spinge un giovane uomo, beneducato, intelligente e gentile, a comprare l’amore in giro per i bordelli di tutta Europa?
Per quale motivo splendide ragazze da copertina vendono a chiunque il proprio corpo?
Quando Jean il giovane protagonista si ammala, si rende conto di quanto i rapporti sociali si basino sulla convenienza e il tornaconto personale piuttosto che sulle “affinità elettive”.
La storia di questo libro è quindi quella della sua personale e donchisciottesca crociata in cui, con un disperato e rodomontesco rovesciamento di fronte va alla ricerca di preziosi quanto effimeri frammenti di autentici rapporti umani nei luoghi dove, per definizione, le relazioni sono false e illusorie.

Il mondo dei Club è un mondo a parte: lo ami o lo odi, lo accetti o lo rifiuti, entri o te ne vai.
È un mondo fatto di compromessi.
Compromessi che siamo più o meno consapevoli di accettare nel momento in cui decidiamo di acquistarne il prezzo del biglietto d’ingresso.

I LETTORI NE DICONO…

“Uno scritto che non può mancare nella biblioteca di ogni viaggiatore.”

“Stupisce che, pur parlando di sesso, siano soprattutto i sentimenti e le sensazioni a prevalere, lasciando nel lettore un retrogusto amaro di decadenza.

“Un testo davvero unico nel suo genere.”

divisorio

Avete voglia di scontrarvi con questa realtà?

Naty&Julie.

Recensione di: “Rainbow” di Cecilia K.

Ciao Notters 🙂
Anche oggi vi tengo compagnia e lo faccio con un libro che mi ha piacevolmente sorpresa.
E’ “Rainbow” di Cecilia K.

divisorio

51oblgQO+oL

TITOLO: Rainbow
AUTRICE: Cecilia K.
EDITORE: Self-Publishing
DATA PUBBLICAZIONE: Marzo 2016
GENERE: Rosa
FORMATO: Ebook
PREZZO: € 2,99

 

 

SINOSSI 

Rain è una giovane ragazza con una vita difficile. La mamma è morta dandola alla luce e il padre è un uomo violento. Nella piccola cittadina di Blue Groove conoscerà per la prima volta l’amore e il calore di una famiglia. Ma Rain ha un obiettivo, andarsene per sempre e farsi una nuova vita, lontano da questa che sta faticosamente vivendo adesso. Riusciranno amore e amicizia a farle cambiare idea? Oppure Rain farà comunque questo passo, abbandonando chi si è preso cura di lei? Spesso la vita ci mette di fronte a scelte coraggiose e, a volte, ci premia se seguiamo la strada giusta.

RECENSIONE
ATTENZIONE POSSIBILI SPOILER

La paura è un sentimento che s’insinua nella pelle diventando uno strato protettivo che meccanicamente si presenta, nel momento in cui, la violenza si manifesta in maniera prepotente per reclamare il suo potere sulla sua vittima; la quale per proteggersi si racconta delle scgabriella-wilde-so-it-goes-photo-shoot01use e sì incolpa delle ripetute vessazioni a cui è giornalmente sottoposta.
Rain è una giovane ragazza cresciuta troppo in fretta per sostenere un bagaglio carico di dolore, di sofferenza, di paura, di soggezione, d’incertezza e d’inferiorità. Un bagaglio donato a lei fin dalla nascita, un dono che ha sostituito la gioia della sua nascita per la morte della madre, deceduta per donare a lei la luce, una luce che si è dovuta conquistare con ogni forza, per lottare contro colui che avrebbe dovuto amarla. Al contrario la costringe a rinunciare alla propria identità e all’amore della sua vita, Christopher.
La lotta interiore cui è giornalmente costretta e imagesannunciata dal suo nome per intero “Rainbow”. Non a caso, l’arcobaleno è il risultato di un fenomeno ottico che appare in cielo dopo la pioggia; sprigionando dei colori che si scagliano tra le nuvole per annunciare l’arrivo della quiete. La vita di Rain è in similitudine con l’arcobaleno; la sua lotta subisce degli arresti a volte improvvisi e a volte piacevoli ma grazie alla sua forza interiore e al sostegno dei suoi tre angeli Christopher, Liam e Grace riuscirà a rinascere e diventare una nuova persona.

Davanti al dolore, ognuno reagisce in maniera diversa. Una violenza subita diventa un leggero strato di vergogna, un senso di colpa che la vittima pone tra sé e le altre persone che fanno finta di non capire per paura di scoprire ciò che non vorrebbero sentire. Come poter spiegare le maniche lunghe in estate, il fatto che non voglia mai perdere il controllo, le continue visite al pronto soccorso e il bisogno di rifugiarsi in un centro d’accoglienza? La risposta è semplice: Siamo bravi a mentire, a creare ciò che non esiste, a vivere una vita che non ci appartiene. Rain cammina in punti di piedi per non fare rumore, sussurra per non dare  fastidio, e i suoi occhi, gli unici che dicono la verità sono sempre velati da uno strato di tristezza per non dimenticare mai il passato, l’unico amico che ha conosciuto.

tumblr_mzyq1bOyVy1qlch1po1_500f

La vita dona a Rain una possibilità per rinascere ponendo una sola condizione: rinunciare a tutto per se stessa. Rinunciare a Christopher, quindi dover rinunciare al senso di sicurezza, alla sua forza e all’unica persona che riesce a calmare la sua paura con un suo abbraccio. Sceglierà di rinunciare a tutto per se stessa o rimarrà nel luogo, dove ogni cosa gli ricorda il dolore che pulsa ogni giorno nella sua più intima natura: la sua anima.

Rain ha sperimentato ogni sentimento possibile nella sua vita: dolore, senso di colpa, vergogna, abbandono, angoscia, ansia, paura. I sentimenti, le emozioni, gli stati d’animo, i pensieri e le certezze sono stati la sua fonte di energia per andare avanti e lottare da sola. Hai attraversato il tuo inferno e ne sei uscita splendente. Le fiamme non ti hanno consumata ma ti hanno fatto brillare.

Un-amore-senza-fineLa sua innocenza e la sua abitudine a stare nell’angolo gli donano l’amore di una nuova famiglia: avrà il coraggio di scappare lontana? Un vecchio proverbio dice che se due anime sono destinate a stare insieme, prima o poi si ritrovano perché l’amore è quel soffio di emozione che ripara ogni ferita chiedendo solo di condividere la vita con la persona amata.

Lo stile e la scrittura seguono il percorso formativo di Rain, sostenendo le sue battaglie. Il romanzo invita alla lettura, senza mai annoiare, al contrario tiene il lettore con il fiato sospeso in alcuni punti di svolta, dove le decisioni sono cosi decisive da lasciare in attesa; perché non sono prevedibili le conseguenze. Un romanzo impeccabile nella sintassi e appassionante fin dalle prime righe, nonostante parli di un argomento molto doloroso, “la violenza sulle donne”, una violenza che annienta tutto ciò che incontra. Il lettore assiste al viaggio interiore di Rain, un viaggio verso ciò che è donato senza chiedere niente in cambio: l’amore di una persona che ti ama per quello che sei realmente.

Carmela.

Il mio giudizio:

IMG-20160606-WA0039

 

Recensione di: “L’illusione di noi” di Valentina G. Bazzani| Anteprima!

Ciao Notters!
Domani tornerà, 28 Luglio 2016, Valentina Bazzani con il suo nuovo romanzo “L’illusione di noi” :). Romanzo breve, coinvolgente che vi terrà buona compagnia per qualche ora. Un romanzo dove anche voi, vi potrete soffermare su voi stessi, o meglio sulla ricerca di voi stessi. Seguitemi 🙂

divisorio

11027cb4-853f-4213-8fac-aa56bcbce446

 

TITOLO: L’illusione di noi
AUTORE: Valentina G. Bazzani
EDITORE: Self-Publishing
DATA PUBBLICAZIONE: 28 Luglio 2016
FORMATO: Ebook/Cartaceo
PREZZO: € 1,99/€ 7,27

 

 

SINOSSI

Edoardo Preda è un uomo di successo. Grafico pubblicitario, ha aperto l’agenzia di pubblicità e marketing Preda & Associati, diventando in pochi anni leader nel suo settore. Agli occhi degli altri la sua vita è perfetta, così come lo è sua moglie Chiara. Ma la realtà è ben diversa. Il suo matrimonio è in crisi, fatto a pezzi dai continui sbalzi d’umore della donna, affetta da bipolarismo. Una sera, dopo l’ennesima litigata, Edoardo decide di affogare i suoi dispiaceri nell’alcol. Nel bar, un locale per appuntamenti, la sua depressione diventa più forte. Decide allora di andarsene, ma in quel momento sale sul palco una ragazza, con un cappello verde in testa e una chitarra in mano. Ha l’aria intima e riservata di chi “sente” davvero la musica. Appena la ragazza inizia a cantare, Edo resta ipnotizzato dalla sua voce. Quel richiamo primordiale lo sconvolge profondamente. La ragazza si chiama Lara e ha bisogno di una campagna pubblicitaria per l’uscita del suo nuovo album. Di solito Edoardo rifiuterebbe un incarico del genere, ma decide di incontrarla e rimane colpito dalla sua personalità, “intensa” quanto la sua voce. Lavorando insieme, lui riscopre l’entusiasmo per la vita e la passione per il suo lavoro, mentre Lara riesce a fare i conti con i demoni del passato e abbracciare il suo futuro. Cosa fare quando tutto quello in cui credevi si rivela un’illusione? La risposta di Edoardo è solo una: ricominciare.

RECENSIONE

Finché morte non ci separi. Cinque parole che fanno paura, bisogna ammetterlo. Si può essere profondamente innamorati, ma quelle parole, pronunciate prima del sì: fanno paura. Nella buona e nella cattiva sorte. Ci sono momenti buoni, dove tutto risplende. Poi ci sono i momenti bui, dove non trovi una via di fuga. Dove ogni cosa ti sembra andare storta, allora che fai per andare avanti? Ti soffermi su quelle cinque parole – che fanno paura – e ti ricordi il giuramento che hai fatto.
Edoardo è questo che fa negli ultimi mesi. Ogni volta si sofferma su quel giuramento e fa di tutto per stare al fianco di sua moglie. Sua moglie, con gli sbalzi di umore, a volte ingestibili e altre volte indimenticabili. Vive accanto ad una donna che ama. Perché in fine la ama, no? Ama Chiara. Ma… non è più sufficiente. Chiara, non è più la stessa. Non è più quella bellissima donna che lo faceva capitolare ogni volta che lo guarda. Non è più quella donna amorevole che era una volta. Ora è solo l’involucro di quella donna tanto bella. Il bipolarismo l’ha spezzata, ha incrinato ogni certezza. E questo, ad Edoardo pesa, pesa sulle sue spalle, sulla sua carriera e pesa sul suo reale bisogno.Senza titolo-1 Edoardo non trova più se stesso. Edoardo non trova più sua moglie, quella sorridente che aveva sposato anni prima. Edoardo ha un disperato bisogno di ritrovare l’amore per Chiara. Una sera, seduto al primo bar che gli è capitato sotto tiro, ad affogare i suoi problemi, a anestetizzare il dolore, la vede o meglio la sente…

Sento quella voce calda vibrarmi nelle viscere, come un richiamo primordiale. Alzo gli occhi e la vedo concentratissima, china sul microfono e ignara dell’effetto che ha sui presenti. E su di me.

Quella voce graffiante, di una giovane donna in cerca del successo, un po’ per casualità e un po’ per il fato, si immetterà sulla strada di Edoardo. 7409254Quella voce che porta il nome di Lara, sarà una boccata d’aria fresca per lui. Ma sarà la mossa giusta?

Mi si ferma il cuore. Si ghiaccia ed esplode in mille pezzi. Quel cuore che batteva solo per Chiara. Ora non esiste più.

Edoardo perde la testa per Lara. Cerca in ogni modo un contatto con lei. Il solo tocco della pelle candida di Lara, scotta per Edoardo. Non può, non deve è un uomo sposato! Ma lui cerca se stesso in Lara, cerca una via di fuga da questa vita soffocante. Cerca l’illusione di un attimo di felicità, per precipitare l’attimo dopo, per i sensi di colpa.3827630488 Edoardo sente l’urgenza di respirare la stessa aria che respira Lara. La cerca, o cerca solo l’illusione di un loro che non può esistere? Illusione. Una percezione distorta della realtà. Chissà però che questa illusione non riporti sulla retta via Edoardo. Bisogna perdere qualcuno per ritrovare qualcun’altro?

Vorrei essere io il suo cielo. Ma appartengo ad un’altra galassia.

“L’illusione di noi” è un romanzo breve, maledettamente reale. E’ un romanzo di crescita e della ricerca di se stessi, dove c’è il bisogno impellente di ritrovarsi. Capita a tutti di perdere se stessi, almeno una volta nella vita; capita di perderci per poi ritrovarci; capita di sentirsi soffocare, per poi tornare a respirare… Edoardo è descritto talmente bene da sembrare reale. Sono reali le sue paure, i suoi sogni, le sue fragilità e reale il suo modo di fare. Valentina Bazzani ha una scrittura diretta, non ha peli sulla penna. Valentina Bazzani non cade mai nella banalità, non scrive finali scontati ma scrive finali reali, non illusioni.
Bisogna perdersi per ritrovarsi…
Naty

Il mio giudizio:

IMG-20160606-WA0039

 

Recensione di: “Le paure del cuore” di Silvia Bortoli

Buondì Notters!
Oggi vi racconto del romanzo che ha letteralmente addolcito le mie giornate regalandomi una dose di zuccheri giornaliera, una dose a cui non posso più rinunciare.
Sto parlando di “Le paure del cuore” di Silvia Bortoli, il primo volume della serie Fearless.
Se anche voi, come me, avete bisogno di qualche coccola in più, leggete qui! 😉
(Beh, ovviamente anche in caso contrario, ma ormai non importa più che ve lo dica, no?! :p)

divisorio

51Z0i1xcrkL.jpg

TITOLO: Le paure del cuore
AUTRICE: Silvia Bortoli
GENERE: Romance
EDITORE: Self Publishing
DATA PUBBLICAZIONE: 28 aprile 2016
PAGINE: 245
FORMATO: ebook
PREZZO: 0,99€

SINOSSI

Anche per Giulia è arrivato il momento di spegnere trenta candeline.
Gli anni passano ma è una donna ancora insicura, che vive lottando contro il senso di inadeguatezza che si porta dietro dai tempi della scuola.
Ogni giorno deve tentare di convivere con se stessa, e con i suoi sentimenti per quel amore non corrisposto dai tempi adolescenziali.
Fabio, suo coetaneo, è il classico figlio di papà a cui non manca nulla: bello, ricco e studente universitario fuori corso.
All’apparenza sembrano due persone totalmente diverse, ma in realtà una cosa li accomuna: sanno indossare bene le loro maschere quando sono in mezzo alle persone.
Giulia deve cercare di essere forte di fronte ai giudizi delle persone, oltre a fare i conti col suo cuore ogni volta che incontra Fabio.
Fabio invece deve mantenere il suo status symbol: ha sempre avuto la reputazione del leader del gruppo e vuole mantenerla.
Un viaggio a Santorini, una toccata e fuga a Parigi, e tante ripetizioni di economia avvolte nell’inconfondibile profumo di violetta, li porteranno a conoscersi meglio, con la speranza di potersi levare la maschera e mostrare loro stessi.
Fabio dovrà cercare di andare oltre le apparenze e lottare con il passato, e Giulia dovrà vedersela con le sue continue paure
Riusciranno ad essere il vero Fabio e la vera Giulia, e guardarsi per sempre con gli occhi del loro cuore?
Questo è il primo volume della serie Fearless.

RECENSIONE
***ATTENZIONE POSSIBILI SPOILER***

Una torta e trenta candeline da soffiare.
Trenta candeline che segnano gli anni di Giulia.
Trenta candeline che le ricordano quanto il tempo voli inesorabilmente.
Trenta candeline non sono solamente un numero, ma simboleggiano un traguardo raggiunto, uno step importante nella vita so Giulia.
Uno step che potrebbe cambiarle la vita.

image (4)Già, perché la vita di Giulia, in realtà, trascorre in maniera lenta, piatta, una routine nella quale ha imparato a rifugiarsi col passare degli anni.
Certo, ha una bellissima famiglia accanto, un lavoro che ama e che la gratifica e una migliore amica che è più di una sorella, una parte importante del suo cuore, la sua anima.
Eppure qualcosa, più di tutto, le manca.
Qualcosa che toglie il respiro, che è in grado di creare una tempesta dentro, un uragano nella mente e uno tsunami nel cuore.
Quella cosa a cui tutti ambiscono ma che in pochi riescono a vivere: il vero amore.
Non che Giulia non si sia innamorata, anzi.
Il suo cuore appartiene alla stessa persona dall’età di quindici anni.
E allora cosa non le permette di viversi questo immenso e profondo sentimento?
Cosa le impedisce di buttarsi a capofitto in un oceano di emozioni sconosciuto, ed iniziare a vivere davvero?
Lei stessa.
Lei e le sue paure.
Lei e le sue insicurezze.
Lei e i suoi “chili di troppo”.
Lei e quei compagni che, da adolescente, la chiamavano “cicciabomba”.
Lei e i suoi milioni di dubbi, quei dubbi che abitano nella sua mente, nel suo essere e non l’abbandonano mai perché radicati in lei nel profondo.
Lei, che nella vita ha sempre e solo avuto una certezza: l’amore per Fabio.

image (3)Fabio è il desiderio nascosto di Giulia.
Il suo sogno proibito, il suo amore segreto, il suo obbiettivo da raggiungere ma che vede come irraggiungibile.
Perché?
Semplice, Fabio è tutto quello che Giulia non è e che non sarà mai.
Bello, affascinante, sexy, ambito da tutte le donne, popolare tra i banchi di scuola e popolare anche adesso che ha varcato anche lui la soglia dei trenta.
Lui e i suoi migliori amici sono sempre pronti a far festa e a sfoggiare le “nuove conquiste” il giorno dopo.
Una casa megagalattica e una famiglia benestante sono solo i contorni della vita perfetta di Fabio… Una vita che, in realtà, di perfetto non ha nulla.

Già perché Fabio, all’interno di quelle mura chiamate “casa” si sente solo.
Perché Fabio, ogni volta che si sveglia nel letto di una donna, si veste e se ne va, scappa via senza lasciare traccia.
Perché le sue serate coi suoi amici si susseguono tutte allo stesso modo, incapaci di colmare un vuoto che lo divora dentro.
Un vuoto che non è riuscito a colmare nemmeno con l’università, lasciata in stand-by perché scappare anche dall’unico impegno che ha, è più facile che incaponirsi e raggiungere l’obbiettivo prefissato, è più facile che avere coraggio.
Un coraggio che gli manca da quando il suo faro nel buio l’ha abbandonato, smettendo di illuminargli il cammino… Da quando sua nonna, l’unica persona che abbia mai amato veramente e dalla quale è stato amato veramente è morta.

Così diversi, eppure così simili, Giulia e Fabio ignorano la realtà delle cose, la vera natura dell’uno e dell’altro.
Almeno fino a che non si incontrano alla festa di compleanno di Giulia…

GIULIA
Persa nell’amarezza delle mie elucubrazioni, qualcuno mi si avvicina. «Auguri, Giulia, festa meravigliosa!»
Oh, Santo Cupido e tutti i Numi del cielo!
È lui!
Fabio mi bacia sulle guance e poi sembra fermarsi, stupito.
Oh, Dio…puzzo?
A malapena riesco a ringraziarlo, diventando rossa, poi bordeaux…forse anche blu. Cazzo, cazzo, cazzo!
Lui continua a guardarmi ed io mi dimentico del mondo.
Perché riesce a farmi avvampare come un’adolescente in piena tempesta ormonale? Perché continua ad avere questo effetto su di me?
Non sento più le gambe. Perfetto, tra poco cadrò da questi tacchi.
Il suo tocco mi inebria, anche se talmente breve.

FABIO
[…] Magari  è colpa  dell’alcol  già  in  circolo  ma,  baciando  Giulia,  ho  sentito  mozzarsi  il  respiro.  Un profumo di vi oletta, lo stesso profumo della persona più importante della mia vita, mi ha inebriato i sensi.
Sto cercando di non far scappare quel profumo quando  Jessica mi tira per un braccio.
«Dai,  offrimi  da  bere,  che  poi  consegnano  il  regalo  a  Giulia…  Che  palle,  speriamo  finisc a  subito questa festa insulsa!»
Senza  nemmeno  badare  a  ciò  che  dice,  la  porto  al  bar  della  discoteca.  Lei  ordina  un  cocktail, ovviamente color rosa, ed io l’ennesima birra.
Cerco su di me tracce di quel profumo. Non voglio che scompaia.

Non sanno niente della vera Giulia e del vero Fabio, due persone abituate ad indossare maschere ma che, scopriranno quanto prima, saranno incapaci di nascondersi l’uno dall’altro.
Perché quell’incontro lascerà ad entrambi strane sensazioni.
Lascerà ad entrambi un sapore nuovo in bocca, pensieri nuovi in testa ed emozioni incancellabili nel cuore.
Perché quello non sarà l’unico incontro che li vedrà protagonisti, ma sarà solo l’inizio di una nuova vita.
La nuova vita di Giulia e Fabio.
Del resto si sa, niente si può mettere tra io destino e Cupido!

Ecco allora che i nostri due dolcissimi protagonisti si ritroveranno a passeggiare sulla spiaggia a Santorini, a studiare insieme per la laurea di Fabio, a condividere esami universitari e bevute al solito pub con i vecchi amici.
E in tutto ciò, si ritroveranno a provare emozioni nuove, forti, sconosciute e che spaventano, soprattutto Fabio, convinto di essere ormai insensibile agli altri, di non provare più un briciolo di affetto per nessuno.
E invece…

“Stasera si festeggia: voglio festeggiare il nuovo Fabio. E questo lo devo solo ed esclusivamente ad una persona.
Mi  ritrovo  a  pensare  a  Giulia:  lei  è  c osì  semplice,  limpida,  pulita.  Ma  anche  curiosa,  testarda. insistente. E buffa.
Dio, le sue stranezze mi fanno ridere come un bambino!
Mi guardo allo specchio e scopro un sorriso da ebete sul mio viso.  Ma non è l’unica cosa che scopro. Il mio “amico” si sveglia.
Fabio datti una controllata .
Hai proprio bisogno di scaricarti stasera.”

Perché saranno gelosi, possessivi, insicuri, felici, su di giri, inebriati del profumo dell’altro, soprattutto di quello di Giulia, che a Fabio ricorda tanto il profumo di violetta di sua nonna…
Che sia un segno del destino?

Ma quello che pimage (5)roveranno, più di tutto, sarà la paura.
Paura di sbagliare.
Paura di soffrire.
Paura di scoprire di saper amare.
“Paura di cadere, ma voglia di volare…”.
Paure che li divideranno, rischiando di non unirli mai più.
E loro, alla fine, lasceranno che queste paure, le “paure del cuore”, prendano il sopravvento o daranno retta al loro istinto e si daranno un’opportunità?

“Le paure del cuore” è un Romance coi fiocchi.
Romanticismo, dolcezza, malinconia, tenerezza, nostalgia.
Fa tutto parte di questo romanzo rosa doc, creando il mix perfetto per la nostra irrinunciabile dose giornaliera d’amore.
Si perché questo è uno di quei libri che crea dipendenza: leggi, sfogli, vai avanti e scopri che, anche se sono passate ore da quando l’hai iniziato, non puoi fermarti.
Non puoi più farne a meno.
Non puoi fare a meno di Giulia e dei suoi drammi interiori che la rendono, però, una grande donna.
Non puoi fare a meno di Fabio, il classico ragazzo dalla facciata dura ma che nasconde un cuore gigantesco e una dolcezza infinita.
Non puoi fare a meno dei loro battibecchi, dei loro tira e molla, della loro voglia di conoscersi e scoprirai, e ti appassionerai alla loro presa di coscienza di amarsi, semplicemente amarsi.

Questo libro è scritto con passione e sentimento ma anche con quel pizzico di leggerezza che rende la lettura estremamente piacevole.
L’amaro dei momenti “no”, si scontra sempre con la dolcezza dei momenti “si”, creando nel lettore una giostra di emozioni.
Tutto è bilanciato anche grazie ai punti di vista alternati che permettono alla storia di svolgersi in un perfetto equilibrio che non deluderà assolutamente il lettore che si imbatterà in questo piccolo angolo di paradiso che è “le paure del cuore”.

Ho intrapreso la lettura di questo romanzo curiosissima di vedere cosa Silvia avesse in serbo per noi lettori e, ora, posso dirvi che non vedo l’ora di leggere il seguito di questa bellissima storia, di perdermi in Fabio e Giulia, di perdermi nel loro emozionante amore. ❤

Edna 🙂

Il mio giudizio:

IMG-20160606-WA0039

Presentazione di: “Dreams Collection” di Christiana V, A.I. Cudil, S. M. May, Giulia Borgato & Ledra

Buongiorno Notters 🙂
Si sta avvicinando una data importante, il 28 Luglio infatti verrà pubblicata l’antologia Dreams Collection , la raccolta di cinque storie ricche di amore di cinque fantastiche autrici made in Italy : Christiana V, A.I. Cudil, S. M. May, Giulia Borgato & Ledra.

Venite a scoprirne di più!

divisorio

Dreams Collection_interna con AI.jpg
TITOLO: Dreams Collection
AUTORE: Christiana V– A.I. Cudil – S. M. May – Giulia Borgato – Ledra
EDITORE: Self-Published
DATA PUBBLICAZIONE: 28 Luglio 2016
PAGINE: 370
GENERE: F/M
FORMATO: ebook e prossimamente anche in cartaceo
PREZZO: 2,99 €
DOVE ACQUISTARLO: Amazon, Amazon Kindle Unlimited


SINOSSI

Cinque autrici
Cinque storie ricche di amore, passione e tenerezza in un unico volume.

Se avete già letto Crudele come il sole di Christiana V, non potrete perdervi un ulteriore scorcio nella tempestosa relazione di Clizia e Jacopo. E se non lo avete ancora letto, sarete troppo intrigate dallo scoprire cosa è successo prima delle montagne russe su cui vi porterà GRAFFIANTE COME IL SILENZIO.

Per chi conosce lo stile raffinato di A.I. Cudil e le storie della sua serie Six Senses, sarà una vera gioia ritrovare Adelaide e le sue amiche nell’ambiente BDSM più chic e trasgressivo di Parigi, con DUNGEON. Un nuovo club sta per essere aperto, e voi sarete i primi a conoscerlo.

Se vi piace l’urban-fantasy e non disdegnate i protagonisti maschili sexy, tenebrosi, e con qualche potere “speciale”, preparatevi al primo episodio di una serie ironica, soprannaturale, e molto… legal-paranormal (Devils & Partners), con A VOLTE LA MORTE MORDE di S.M. May.

Ma se preferite il romance contemporaneo e un’ambientazione tutta italiana, Giulia Borgato vi porta a conoscere i protagonisti del suo prossimo libro (Il mio mondo nei tuoi occhi) con il prequel  IL MIO SEGRETO. Un amore intenso, dubbi e rimorsi, un potenziale tradimento dietro l’angolo. Imperdibile.

E, infine, se il vostro cuore ha bisogno di riprendersi con tanta dolcezza e romanticismo, arriva la sorpresa di Ledra: un incredibile incrocio tra la serie dei Bacigalupi e quella dei Piloti (di cui già conoscete Puzzle di Cuori). Perché amore è anche un lungo sospiro, un semplice bacio, e continuare a sognare a occhi aperti in STRAGE DI CUORI.

Siete incuriosite? Venite a leggerci…

Christiana V
Graffiante come il silenzio
(Sole&Stelle #1,5)

La felicità esiste. Da quando Clizia è tornata nella sua vita, Jacopo può affermarlo con certezza. Lei ha portato con sé luce e calore spazzando via oscurità e incertezze. Ci sono ancora dei dettagli da sistemare, ma lui è convinto che presto raggiungeranno un accordo soddisfacente per entrambi, e quale momento migliore delle feste natalizie per concludere il contratto più prestigioso?
Una cena formale, un vile attacco di Beatrice, e a Jacopo sfugge una parola di troppo. Clizia si chiude in un ostinato silenzio per lui così doloroso da sentire i graffi incidergli l’anima. Tra sesso e seduzione, comincia il disperato assedio di Jacopo alla fortezza di Clizia. Riuscirà a fare breccia nelle mura e a reclamarla come sua?

I. Cudil
Dungeon
(Dame Blanche #0,5)

Quando Yves le dice che Adelaide, l’ex direttrice del Rouge Club, ha deciso di aprire un locale BDSM tutto suo, Amélie non ha un attimo di esitazione: vuole incontrarla e proporsi come socia per il nuovo club FemDom. Anche Amarante è entusiasta del progetto di Adelaide che le darà l’occasione di iniziare una nuova vita.
Adelaide, Amarante e Amélie sono tre donne determinate, bellissime e decise a rilevare il Dungeon di Nizza.
Non si può entrare nel mondo del BDSM senza il consenso del Marchese e dovranno accettare la sua inaspettata proposta. Ma ne varrà la pena, perché il Dungeon diventerà il Dame Blanche, il locale dei loro sogni, un luogo in cui il piacere è pura magia.
Dungeon è il prequel della serie Dame Blanche, spin off della serie Six Senses.

S.M. May
A VOLTE LA MORTE MORDE
(DEVILS & PARTNERS #1)

Mi chiamo Clemenza Montebello e sono appena diventata l’avvocato di fiducia di Sua Signoria, lord Tanith, un cliente davvero particolare, visto che ha quattro secoli e qualcosa, sembra la copia cattiva del principe azzurro, e in fatto di sesso è un convinto sostenitore del “più siamo, meglio è”.

Se considerate poi che io sono un lascito testamentario, per via di un debito non del tutto onorato di un trisavolo, e che le donne della mia famiglia hanno il privilegio di poter essere fattrici ufficiali (sì, fattrici, avete capito bene: fornitrici volontarie di nobile prole) della Casa di Ragusia-Selvatia, e se ci aggiungete il fatto che Sua Signoria non è neppure il più tenebroso in famiglia, perché ha un fratello, detto il Gobbo, a cui ha già progettato di rifilarmi, ecco… capirete perché, alle soglie dei trentadue anni, la mia vita si profila lievemente complicata.

Siete pronti per entrare in Devils & Partners?
Autentici. Tipi. Diabolici. Non semplici avvocati.

Giulia Borgato
Il mio segreto

Viviana vive la vita perfetta che suo padre e suo marito hanno costruito per lei, ma l’incontro con Fabrizio la costringe a grattare via la patina dorata con cui aveva ammantato la sua esistenza, e a guardarsi dentro.

L’attrazione tra loro è così forte che non possono che assecondarla, andando contro tutto ciò in cui hanno sempre creduto. Quando la loro relazione, basata per mesi su sms e telefonate, diventa reale, Viviana inizia a chiedersi se è solo attrazione o se ci sia qualcosa di più. La realtà però, bussa prepotentemente alla loro porta, interrompendo uno dei pochi momenti che si sono ritagliati per stare insieme. C’è un futuro per Viviana e Fabrizio, o dovranno tornare alle loro vite di sempre?
Il mio segreto è il prequel del romanzo Il mio mondo nei tuoi occhi.

Ledra
Strage di cuori
(I Bacigalupi #0,5; I Piloti #0,5)

Desiderare di sposare un pilota danese e, invece, trovarsi ad avere a che fare con un italiano bello e intelligente. Come farà Antonella a perseguire il suo obiettivo e a ignorare la tentazione incarnata dal capitano Stefano Bacigalupi?

 Il pilota italiano, inoltre, ci mette del suo nel distogliere la ragazza dalla ricerca dell’uomo dei sogni. Tra scontri, battute e situazioni assurde, Antonella capirà che il marito perfetto può avere un’altra nazionalità.

Strage di cuori é un crossover tra le mie due serie: I Piloti e I fratelli Bacigalupi. Antonella, infatti, è la zia dei gemelli Thorsen, protagonisti di Puzzle di cuori, mentre il capitano Bacigalupi é il fratello di Lorenzo, padre dei sette fratelli protagonisti della serie omonima.

Definitivo Collection


LE AUTRICI

Christiana V

Christiana V, pseudonimo di Cristiana Verazzo, classe 1972, nasce ad Albenga e vive ad Aversa in provincia di Caserta.  Sposata e madre di un bambino autistico di 12 anni, ha trovato nella scrittura la giusta valvola di sfogo per i propri eccessi emotivi. Nasce così nel 2011 l’urban fantasy Il Sigillo di Ametista, seguito nel 2012 dalla seconda parte della saga dei mezzoumani L’Enigma dell’Opale. Nel maggio 2014 esce Blood Catcher, paranormal erotico di grande successo. Il 21 marzo 2016 esce il primo romance contemporaneo Crudele come il sole.

Ha partecipato all’antologia urban fantasy Elements Tales con il racconto Soffio Vitale; all’antologia Donne Speciali con Fantasiosa; all’antologia 365 giorni d’Amore con La mia luce;  all’antologia 365 giorni sotto l’ombrellone con Viaggio di una conchiglia; all’antologia romantic suspence Senza Fiato con Alla conquista di te; all’antologia EWWA Dopo carosello tutte a nanna con  La scatola delle meraviglie e a quella ITALIA. TERRA D’AMORI, ARTE E SAPORI con La Janara (la paura fa novanta). Numerose le partecipazioni con racconti in gruppi, forum e blog. Finalista del concorso Verbania for Women e vincitrice del premio speciale per tematica con il racconto 6 gocce di memoria.

A.I.Cudil

«Dati biografici: io sono ancora di quelli che credono, con Croce, che di un autore contano solo le opere. (Quando contano, naturalmente.) Perciò dati biografici non ne do, o li do falsi, o comunque cerco sempre di cambiarli da una volta all’altra. Mi chieda pure quello che vuol sapere e glielo dirò. Ma non Le dirò mai la verità, di questo può star sicura.»
(Italo Calvino nella lettera a Germana Pescio Bottino, 9 giugno 1964)

Questa è l’indispensabile premessa alla biografia di Antonia Iolanda Cudil.

A.I. Cudil vive a Venezia e fa parte dell’European Writing Women Association. Ha esordito come selfpublisher nel gennaio del 2012 con il romanzo erotico “La sindrome di Rubens”. Nell’agosto dello stesso anno ha pubblicato “Rouge Club”, un erotico dalle tinte noir e nel novembre 2012 il romance contemporaneo “Imperfetta”. Nell’arco del 2013 pubblica il romanzo a puntate “Tattoo and Spirit”. La raccolta di racconti d’amore ambientati a Venezia dal titolo “Stagioni d’Amore” è uscito nel 2014. Rue de Castiglione è il romanzo che narra le vicende del Six Senses Spa ed era stato messo on line nel settembre 2013. I suoi diritti sono stati acquisisti da Giunti Editore che lo pubblica nel settembre 2014 completamente rivisto e con il nuovo titolo “Solo il tuo sapore”. La serie prosegue nel 2015 con il racconto gratuito “Solo un assaggio”(Six Senses Series #1.5) e il romanzo “Solo la tua voce” (Six Senses Series #2) edito di nuovo da Giunti Editore. Nel gennaio 2016 è uscito il romanzo breve “Solo un sussurro” (spin off Six Senses Series #2,5).

S.M.May

S.M. May vive nel nord-est d’Italia, cercando di trovare il giusto equilibrio tra lavoro, famiglia, letture e scrittura. Alcune cose le riescono bene, altre meno. Però tutte sono fatte con passione.
Potete seguirla sulla sua pagina Facebook (S.M. May) oppure scrivere a sm.may.books@gmail.com.
Altre pubblicazioni: GOOD REFERENCES e NUVOLE (con Triskell Edizioni); ADDIO E’ SOLO UNA PAROLA (con Rizzoli – You Feel); la serie Lara Haralds – The Strange Matchmaker che comprende gli episodi CAMBIO GOMME, NEVE FRESCA, GHIACCIO SALATO e DOPPIO VELO; SECRET FUNDING; IL SANGUE NON E’ ACQUA; LE VIAGGIATRICI D’INVERNO (self-published).

Giulia Borgato

Mi sono laureata in Lettere con indirizzo Storia del teatro e dello spettacolo, con una tesi dal titolo Il teatro di Marguerite Yourcenar: Elettra o la caduta delle maschere.
Dopo la laurea ho iniziato a lavorare nelle biblioteche dell’Università di Padova, occupandomi delle aperture serali delle biblioteche del dipartimento di Storia e di Psicologia. Alcuni mesi dopo sono stata contattata dalla responsabile del Bacino bibliografico della Saccisica e del Conselvano e per sette anni sono stata catalogatrice per le 16 biblioteche del suddetto bacino. Attualmente sono responsabile della biblioteca di Polverara.
Nel 2012 sono entrata a far parte del progetto Helas Maur che ha dato origine a un’antologia composta da 5 racconti sugli elementi dal titolo Elements Tales, pubblicata nel 2013. Sempre nel 2013 ho pubblicato in digitale Il poema di Antenore, racconto fantasy-mitologico.
A maggio del 2014 è uscito il mio primo romanzo Accanto a un angelo, un urban fantasy ambientato a Padova e a giugno 2015 Sei parte di me, un romance contemporaneo.

Ledra

Con Delos Digital ha pubblicato il racconto Il Ladro per la collana Senza Sfumature, l’antologia I colori dell’eros nella collana Odissea Digital e L’abete perfetto e Il bigamo per la collana Passioni romantiche. Con  Alcheringa edizioni è uscito il cartaceo Foulard e… vecchi merletti.
Come Indie è uscito Puzzle di cuori, primo volume della serie I Piloti. Con lo pseudonimo Ledra Loi ha scritto, a quattro mani, Il cielo è sempre più rosa collana Youfeel Rizzoli. Alcuni suoi racconti sono comparsi in riviste, antologie e blog.

divisorio

Un’antologia I N D I M E N T I C A B I LE! ❤ In pre-order su: http://amzn.to/29QbDYf

Naty&Julie

Recensione di: “La sposa in fuga” di Antonella Maggio

Ciao Notters 🙂
Dopo aver letto Antonella Maggio in svariate vesti oggi è il momento di parlarvene sotto l’outfit Rizzoli nella collana YouFeel Reloaded.
I diritti del suo amatissimo “Un’estate a Rimini per innamorarsi” sono stati acquistati da Rizzoli ed eccoci qui a parlare insieme di “La sposa in fuga”.

divisorio

cover
TITOLO: La sposa in fuga
AUTORE: Antonella Maggio
EDITORE: Rizzoli
COLLANA: YouFeel
DATA PUBBLICAZIONE: 01 Luglio 2016
GENERE: Romance
PAGINE: 134
FORMATO: eBook
PREZZO: € 2,99

 


SINOSSI

Se scappi… ti sposo!

La Puglia è tremendamente bella con i suoi ulivi secolari, le spiagge suggestive e la buona cucina, ma può diventare troppo stretta per chi, come Vito e Camilla, ha deciso di lasciarsi definitivamente il passato alle spalle. Lui, dopo aver chiuso con la sua ex, deve fare i conti con un dolore che supera di gran lunga la classica fine di una relazione, e Rimini è il posto ideale dove ripartire da zero, magari come chef tra i fornelli del Sun Marina Sun. Lei, insofferente a una famiglia dalla mentalità antiquata e bigotta, abbandona tutti, compreso il futuro sposo sull’altare, e scappa via facendo l’autostop ancora con l’abito bianco addosso. Vito e Camilla, stessa automobile e stessa meta, due dolori diversi da metabolizzare e un’estate a Rimini per ricominciare.

MOOD: ROMANTICO – YOUFEEL RELOADED dà nuova vita ai migliori romanzi del self publishing italiano. Un universo di storie digital only da leggere dove vuoi, quando vuoi, scegliendo in base al tuo stato d’animo il mood che fa per te: Romantico, Ironico, Erotico ed Emozionante.

RECENSIONE
*** ATTENZIONE POSSIBILI SPOILER***

Ho sentito parlare di Vito e Camilla svariate volte, da tantissime persone e poi finalmente ho potuto leggere anche io delle loro avventure a Rimini, cittadina marittima che dista pochi chilometri da casa mia.
Vito e Camilla sono gli ultimi protagonisti di Antonella che incontro, nonostante siano tra i più grandi (cronologicamente parlando) e devo dire che se mettiamo sul piatto della bilancia la giovinezza di Antonella, la sua carriera ancora tutta in divenire ed il risultato finale, questa autrice lanciava, già qualche anno fa, segnali di un innegabile talento.

IMG_0974È maggio, siamo in Puglia e iniziamo questo viaggio in compagnia di Vito, giovane uomo di 34 anni che ha poco messo la parola fine alla sua relazione con Marianna, la sua storica fidanzata con dai tempi del liceo.
È esattamente il 01 maggio e Vito mangia chilometri in autostrada alla volta di Rimini dove lo aspetta il Sun Marina Sun, l’albergo in cui lavorerà come chef.
Chilometri che lo condurranno lontano dai suoi amici di sempre, Sandro e Simone, dal suo mare, dalle sue abitudini, dai suoi ricordi, dal suo dolore.
Piove a dirotto e Vito deve cercare un distributore per fare benzina alla sua Punto così decide di svoltare in direzione Alberobello per fare il pieno e perché no, magari salutare quei Trulli che aveva visto solo da ragazzo quando qualcosa attirò la sua attenzione…

Il ragazzo pensava ormai di aver visto tutto quello che ci fosse da vedere nella vita, ma evidentemente non era così. Vito, mai e poi mai, si sarebbe aspettato di trovare sotto la pioggia una donna vestita da sposa che faceva l’autostop sul ciglio della strada.”

Ecco: lei è Camilla, detta Milly.
IMG_0971Una ragazza giovane e bella, vestita da sposa e con ai piedi un paio di converse. Una ragazza che sta scappando dal sogno di tutte le coetanee del pianeta, con due occhi scaltri, attenti e profondi.
Una ragazza che non vuole vivere una vita che altri hanno scelto per lei preferendo lanciarsi nel vuoto verso una destinazione sconosciuta pronta ad affondare qualsiasi sfida le si prospetterà pur di essere libera.

Un misto di incredulità e curiosità fanno vacillare Vito quel tanto che basta a permettere a quella stravagante sposa di salire sulla sua auto e a convincerlo a proseguire il viaggio con lei in direzione Rimini.
Contro ogni aspettativa Vito nel corso di quel viaggio si scoprirà estremamente sereno, complice, divertito e affascinato dall’assurda vivacità di Milly e dal suo spirito giocoso, da quel sorriso che sembra stranamente sincero e dal suo senso di smarrimento che lo fanno sentire quasi responsabile di lei e di quello che potrebbe accaderle.
Le ore trascorrono veloci tra un battibecco e una risata, la Puglia è ormai lontana ed è arrivato il momento per Vito di scaricare Milly a destinazione prima di recarsi al Sun Marina Sun e di scoprire qualcosa in più su quello che diventerà il suo lavoro da lì ai prossimi, almeno, sei mesi.

Solo un problema sopraggiunge a questo piano: Milly non ha una destinazione, non sa dove andare, non conosce il paese né ha qualcuno da raggiungere ma Vito si è imposto di non mettersi più alcun tipo di remora o preoccupazione per le donne e non ha intenzione di venir meno ai suoi fioretti così presto e decide quindi di scaricare la ragazza in una delle vie centrali di Rimini e di proseguire su quella che sarebbe dovuta essere una tabella di marcia e ormai era idealmente un sacchetto di coriandoli colorati pronti ad essere sparpagliati chissà dove.

La mattina seguente Vito era pronto ad iniziare la sua nuova sfida, aveva già conosciuto il suo capo, il Signor Armando, la sua “espansiva”‘ed avvenente figlia dai lineamenti orientali e tutti i membri del suo staff quando, per l’ennesima volta, Milly riuscì a distrarlo da ciò che stava facendo. 

“«Milly? Cosa ci fai tu qui?» chiese Vito raggiungendo la ragazza […]
«Ciao…»
Milly sfoderò uno dei suoi sorrisi migliori, di quelli che avevano colpito Vito sin dal primo istante e che lui aveva temuto di dimenticare col passare del tempo. I sorrisi dopotutto fanno bene anche a chi li guarda, nutrono il cuore e inevitabilmente contagiano.
«Voi due vi conoscete?» chiese Midori dividendo la sua attenzione tra la giovane anonima ragazza che le stava di fronte e il nuovo affascinante acquisto di suo padre per l’hotel, che lei si sarebbe portata prontamente a letto.
«Sì!» risposero entrambi nello stesso preciso istante. Milly divenne rossa in viso e lo chinò appena per evitare che Vito la scoprisse, ma non fece in tempo. Il ragazzo sentì le proprie labbra contrarsi in un sorriso del quale Midori non fu per niente contenta.”

 Ed hanno inizio così le avventure di Vito e Camilla. Avventure dettate da brevi ed esplosivi attimi di IMG_0977entusiasmo spenti subito dopo da quella che sembra una incomprensibile razionalità di Vito.
Avventure fresche, divertenti, giovani alimentate dalla passione e da ciò che ne consegue, dalla follia, dalle risate, dai dubbi, dalle paure.
Le avventure di due ragazzi che si trovano vicini ed inaspettatamente complici; imprescindibilmente necessari l’uno all’altra.
Due ragazzi che scoprono di volersi contro ogni previsione e capiscono di amarsi quando ormai sembrava impossibile ed insensato.
Un milione di ostacoli, soprattutto frutto delle paure di Vito e dell’inesperienza di Camilla, renderanno tutto molto difficile fino a convincere la nostra dolce Milly a tornare a casa e a sposare colui che non ha mai amato e che non amerà mai che il destino ha scelto per lei. 

“A furia di avere sempre Milly tra i piedi, aveva sviluppato una qualche strana facoltà in grado di segnalargli quando lei fosse vicina o lontana e Vito, in quel momento, sentì Milly lontana, si stava allontanando da lui. La conferma la ebbe quando Marianna gli rispose senza mezzi termini che aveva avuto la sensazione che la ragazza fosse in procinto di partire.”

Cosa farà Vito? Riuscirà a distruggere i demoni del suo passato e riprendersi la sua dolce “bambina”?

Non vi svelo altro e lascio a voi il piacere di scoprire cosa succederà tra i nostri due adorabili protagonisti.
Ciò che posso dirvi, è che nonostante abbia fatto alcuni passi indietro nella barra temporale della carriera di questa brillante autrice italiana, non sono assolutamente rimasta delusa ma anzi, felicissima di riscoprirla in una veste che profuma di leggerezza e spontaneità.
E poi non so, sarà il sole, il mare, sarà che questo libro odora di estate ma Vito e Camilla mi hanno conquistata e che, il prossimo weekend anche io avrò una meta e sarà proprio Rimini.

#sempreecomunqueteamMaggio
Grazie Antonella❤️

 Julie.

Il mio giudizio:
IMG-20160606-WA0039