Recensione di: “Il re di picche e la regina di cuori – parte II” di Angelica Cremascoli

Ciao Notters 🙂
Oggi vi parlerò del secondo appuntamento della storia di Engie e Derek, due anime vaganti che prima si poggiano sulla terra, per conoscere dolore e gioia, e poi ritornano in aria per respirare di nuovo.

divisorio

cover

TITOLO: Il re di picche e la regina di cuori- parte II
AUTRICE: Angelica Cremascoli
EDITORE: Triskell Edizioni
DATA PUBBLICAZIONE: 15 Gennaio 2015
GENERE: Romanzi rosa
FORMATO: Ebook
PAGINE:  339
PREZZO: € 2,99

 

SINOSSI

La fuga a Las Vegas è servita a Engie per far luce su quello che vuole davvero. Ora il suo cuore può tornare a battere di nuovo per amore, ma purtroppo troppo tardi. Derek, ormai stanco dell’atteggiamento della donna, non l’ha aspettata ed è andato avanti.
Engie però non si arrende e, spalleggiata dall’amica Brenda “Brownie” Brandi e dalla sua compagnia di ballo, si lancia in un tour in giro per gli USA che le permetterà – forse – di tornare ad essere la regina del cuore di Derek Heart.

RECENSIONE

e5c27ed82ddb77bf0e31e5f14147a424
La prima parte del romanzo è ambientata nel paradiso dei sogni, Los Angeles, dove ogni persona ambiziosa cerca di raggiungere il successo.
Tra queste persone, incontriamo Engie Porter, ballerina e coreografa professionista che lavora per la sua amica, la celebre Brenda “Brownie” Brandi.
Engie è una ragazza ambiziosa che ha lavorato senza sosta per raggiungere il successo lavorativo, ma è allergica all’amore a causa di una delusione che ha innescato un vortice di emozioni che si sono tramutati in paura, dolore, allontanamento dalle amicizie e l’alienazione di se stessa. Questa nuova barriera che resiste nel tempo è corrosa da un cantante che utilizzerà le note giuste per far battere il cuore alla protagonista, Derek Kay Heart. La loro conoscenza sarà molto comica e non convenzionale, l’unico strumento ammesso è il telefono, il mezzo che li aiuterà a conoscersi, punzecchiarsi e soprattutto a innamorarsi.

La seconda parte del romanzo è un’esperienza evolutiva che si trasforma in un susseguirsi di prove complesse da superare, dei muri invisibili difficili da sconfiggere, quando l’ostacolo da superare è un cuore deluso. La delusione d’amore ghiaccia il cuore, pietrifica il corpo per neutralizzarlo dal dolore che falcia la pelle fino ad arrivare al cuore che lotta con la ragione, che non si lascia condizionare dai sentimenti. Le delusioni ci lasciano una ferita lancinante, un dolore che si ripercuote su ogni nostra scelta quotidiana, ci fa scendere a compromessi pur di non soffrire, perché la fiducia e l’amore verso la persona amata si trasformano in diffidenza, odio, rancore e senso di vendetta. A volte si riesce a perdonare un tradimento perché si giustifica con la scusa della mancanza di qualcosa, ma l’abbandono volontario e soprattutto voluto per rincorrere se stessi mettendo da parte l’altro, pensando egoisticamente che l’altro rimanga in un angolino ad aspettarci, con le braccia aperte, solo perché noi adesso ci sentiamo pronti; è un’illusione che ci si racconta pur di giustificare le nostre azioni. Un gioco iniziato per sentirsi vivi, che purtroppo si rivela in occasione mancata, in una momentanea boccata d’aria che ci ritorce contro. La persona delusa si chiude in se stessa, si allontana dalle amicizie, e per paura di rimanere da sola con il suo dolore, si getta in un vortice pericoloso di relazioni-avventura, per riuscire a guardare avanti.

Engie aveva ceduto alle sue paure scappando, per inseguire e affrontare la lotta che si era innescata nella sua ragione per un motivo ben preciso. Engie abbandona Derek e fugge a Las Vegas, dove intraprende un viaggio purificatore, dove le prove da superare mirano alla demolizione di se stessa e del modo in cui si rapportava con gli altri.images-1

“L’ho strappato da me, imponendo del feroce dolore ad entrambi, adesso come domani e come dopodomani e come dopodomani ancora, decisa a non lasciarmi cucire a lui con il filo della rabbiosa passione che ci trafigge, avvicinandoci e fondendoci pericolosamente.”

Engie ritorna con la volontà di riprendersi Derek e non si aspetta di trovarlo deluso e sfiduciato dall’amore e soprattutto arrabbiato per il suo ritorno che riapre la ferita, facendo uscire rancore, disprezzo e dolore lancinante. Engie non si abbatte e inseguendo la sua carriera s’impegna a riconquistare il cuore di Derek.

Intraprendono una lotta continua di avvicinamenti e rifiuti, dove la passione e il desiderio reciproco li unisce e li divide perché dentro di lui deve essere in corso una sanguinosa guerra cui, ormai, non riesce più a celare le tracce.
download
Derek è un manichino con il cuore di ghiaccio e il viso inespressivo, vittima del suo dolore e della passione innescata da Engie, un uomo diverso da come si presentava prima, un uomo che cerca d’impedire l’accesso a chiunque voglia far breccia nel suo cuore, al contrario di Engie che ha tolto la maschera ed è pronta a tuffarsi nel mondo dell’amore.

“Le parole ci piovono addosso, ci ammaccano, ci tagliano, ci confondono, ci disorientano, oscurano l’orizzonte verso il quale ci dobbiamo dirigere e risplendono d’inutilità. Sono i nostri corpi ad essere i veri canali attraverso cui guerra e pace si trovano, si azzuffano, si amano, si abbandonano; attraverso cui quelle stesse parole vuote che odiamo acquisiscono significato, trasformandosi in salvezza. La sua irruenza mi dice che la rabbia è ancora viva, vigile, attenta, e non assopita nel torpore del tempo come mi ero concessa di sperare.”

Le parole, le promesse non bastano più, i sentimenti dovrebbero superare la tempesta, dimenticare le paure e il passato, ma al contrario si sfogano in modo violento e generano un epilogo inaspettato.

“Sono tentata di seguirlo, ovunque e comunque, odiata o amata, in capo al mondo o nella bocca dell’inferno, solo per sentire dentro di me quella forza distruttrice che lancia grida di lacerante anelito attraverso la sua voce profonda e controllata. Ne ho assaggiato la violenza, la furia, il languore, l’impeto, la foga, e non credo più in una vita che si chiami vita se privata di tutto ciò.”

Il loro amore è passione, violenza, sentimento, rancore, dolcezza e mancanza di respiro. Entrambi guidati dai loro corpi, giungono all’inferno, per ferirsi e porre resistenza alla loro anima. Toccano il fondo, risalgono in superficie, colpendo il destino, il quale si rivela l’unico giudice di questa storia che si evolverà in maniera inusuale.

La scrittura segue un filo logico per seguire le vicissitudini dei personaggi che dimostrano di essere caratterizzati da uno spessore intellettuale e incalzante che rende la storia viva, entusiasmante e in alcune parti, critica, esortando il lettore alla riflessione. Il dualismo delle doppie voci narranti ci permette di comprendere sia i comportamenti di Derek sia di Engie. L’autrice ci guida nel percorso per sciogliere la matassa della strana relazione iniziata con lunghe conversazioni al telefono, proseguita con il contatto fisico per subire un distacco violento, per poi riunirsi e forse dividersi per sempre.

Carmela 🙂

Il mio giudizio:

IMG_0093

 

Annunci

Recensione di: “Gli effetti collaterali delle fiabe” di Anna Nicoletto

Buongiorno, Notters!
È con molto piacere che oggi vi parlo di “Gli effetti collaterali delle fiabe” di Anna Nicoletto, un romance che ero curiosa di leggere , che è stato più di quello che mi aspettavo, che si è rivelato una boccata d’aria fresca, che mi ha tenuto compagnia durante le uggiose serate autunnali, che mi ha fatto sorridere, anzi ridere di gusto e anche emozionare.
Un ottimo esordio a mio avviso 😉

divisorio

effetti-collaterali-coverTITOLO: Gli effetti collaterali delle fiabe
AUTORE: Anna Nicoletto
EDITORE: Self-Publishing
DATA PUBBLICAZIONE: 8 Luglio 2016
GENERE: Romance Contemporaneo
FORMATO: Ebook/Cartaceo
PREZZO: € 0,99

SINOSSI

Sono trascorsi sei mesi da quando Melissa ha mandato all’aria un prestigioso dottorato a Londra assieme alla storia d’amore della sua vita, e niente di buono è successo nel frattempo. È disoccupata, sfiduciata, e persino l’odio che dovrebbe provare per il suo ex, responsabile di tutto, sembra essere a tratti difettoso. Stefano Marte è dove vuole essere: è brillante, carismatico ed è l’erede dell’impero di famiglia, un’azienda domotica di successo internazionale. Non erano destinati a incrociarsi, eppure una serie di coincidenze li porta l’uno sulla strada dell’altro. La sintonia è immediata, almeno fino a quando lei non scopre chi è lui. Perché Melissa sa esattamente che tipo di uomo vuole al suo fianco, e non è proprio qualcuno come Stefano, un figlio di papà che crede gli sia tutto dovuto. Quello che non sa è che Stefano è disposto a darle l’unica cosa che lei desidera: il lavoro dei suoi sogni, l’opportunità per riscattarsi e dimostrare il suo valore. Rifiutare non è un’opzione. E, comunque, è solo lavoro. Quel poco che c’è stato tra loro è facilmente archiviabile: lui non ha alcun potere su di lei e lei non cadrà mai vittima del principe di turno. Ma anche i migliori propositi vengono messi alla prova, e ben presto Melissa si renderà conto che nemmeno le persone più razionali sono immuni ai tranelli delle fiabe. E che, forse, debellarne gli effetti collaterali non rientra del tutto tra i suoi piani…

RECENSIONE
***ATTENZIONE, POSSIBILI SPOILER!***

“Per quanto tu sia razionale, ci sarà sempre una fiaba alla quale finirai per credere”.

picsart_10-25-02-22-16

C’era una volta una principessa… che aveva smesso di credere nelle fiabe.
Anzi, che non ci aveva mai creduto!
Siamo a Milano e la vita di tutti i giorni può anche risultare opprimente, oltre che desolante.
Melissa sta vivendo un momento di crisi.
È sfiduciata, arrabbiata e delusa. Ha perso il fidanzato e il lavoro. Ha perso quella che poteva essere l’occasione della sua vita.
A causa di quel fidanzato che diceva di amarla e che lei aveva amato con tutta se stessa.
Melissa non è una dolce, innocente e spensierata principessa che aspetta il principe che la porterà nel suo castello in groppa a un cavallo bianco. Melissa non è una principessa indifesa , ma una guerriera, una combattente. Anche quando se lo dimentica. Anche quando la vita la butta giù e la prende a pugni e a calci.
Anzi, soprattutto in quei momenti. Perché la prima regola è vietato arrendersi. Anche se spesso sarebbe più facile, meno doloroso.

Melissa è giovane, ironica, pungente, e sa che ogni lasciata è persa, sa che per ogni volta che cade, lei può rialzarsi.
Ma sa anche che a volte è inutile opporsi e si può anche affidarsi alla corrente.
E a volte il destino prende strade traverse e può bussare alla tua porta nelle forme più svariate.

Un appuntamento che non è quello che sperava, anzi chi penserebbe mai di fuggire al primo appuntamento con un ragazzo uscendo dalla finestra del bagno, se fosse possibile e fattibile? Sicuramente una ragazza che sente di aver toccato il fondo e vede solo nero.
Ma a volte il destino bussa alla porta o addirittura la butta giù proprio.

Uno strano incontro, una ragazza in lacrime, un invito a una festa e tutto può cambiare.
Melissa non ha nulla da guadagnare e nulla da perdere, così si presenta alla festa.
Come un’imbucata.
Lei non dovrebbe stare lì, eppure…
È come se qualcosa la chiamasse.
E quella sera che sembrava dovesse concludersi in un disastro, incontra un ragazzo che non appartiene al suo mondo: Stefano.

hart-of-dixie-zoe-e-wade

Capelli neri, occhi scuri e penetranti.
Sfacciato, sfrontato, sicuro di sé, intraprendente, spiazzante.
Un principe.
Bello, affascinante, con il mondo ai suoi piedi se solo vorrebbe.
Ma a volte l’apparenza può ingannare.
E se non fosse oro tutto quello che luccica?

Stefano è l’erede di un regno che forse non vuole ma sembra conoscere solo quel mondo, un mondo di obblighi, doveri e responsabilità, dove sogni e desideri sono banditi, e per nulla ben accetti.
Una gabbia, dorata ma pur sempre una gabbia.

Melissa è una ventata d’aria fresca.
Dice sempre tutto quello che pensa, non si preoccupa di apparire.
Lei non è finzione né apparenza , ma essenza.
E Stefano ne è attratto, affascinato.
E in una sera tutto cambia.

“Sembriamo due diciassettenni sgattaiolati dietro le recinzioni dei campetti per nascondersi dagli amici e scambiarsi le prime effusioni.
Ed è proprio così che mi sento.
Incredibilmente incosciente, incredibilmente leggera.”

Un bacio e tutto cambia.
Due mondi così diversi che entrano in collisione. E nulla è più come prima.
Un principe stronzo (scusate il termine) e una principessa nerd. Perché Melissa è bella ma sembra non farci caso. Ed è anche molto intelligente, così brava e dotata con l’informatica. E un’occasione mancata può rivelarsi un punto di svolta. Melissa è più di quello che sembra. E Stefano è più di quello che dice.

La fiaba come tutti la conoscono non esiste più.
Non c’è nessuna aggraziata, dolce, bellissima principessa in pericolo.
Non c’è nessun drago da sconfiggere.
Non c’è nessun principe azzurro.
E se il castello fosse in realtà una gabbia, dorata ma pur sempre una gabbia?
E se la principessa fosse una nerd?
E se il principe fosse un ragazzo smarrito alla ricerca di se stesso nonostante la facciata di arroganza?
E se fosse la principessa che salva il principe?
Se un suo bacio potesse risvegliare il tanto amato principe da un terribile incantesimo?

Melissa e Stefano sono attratti l’uno dall’altra.
In modo inesorabile.
Nonostante la diffidenza di lei. Nonostante i demoni di lui.

Una sera in una vasca, tra programmi informatici e risate.
Una serata lontana dal mondo dorato e illusorio.
Una serata lontana da gravose responsabilità e da orribili tensioni.
Una serata in cui sono solo due ragazzi che si trovano e si sfiorano.
In cui sono solo loro due.
Un fuggiasco e una imbucata.
Un principe stronzo e una principessa scema.
E nulla può essere come prima.
È proprio vero che il battito delle ali di una farfalla può dare via a un uragano.
E Melissa è quella farfalla.
E Stefano viene travolto dall’uragano.

“È talmente vicino che penso stia per succedere di nuovo. Che si sporgerà oltre e le nostre barriere si toccheranno ancora, si infrangeranno anche solo per una manciata di minuti, per un adesso inconcludente nel futuro ma necessario per spegnere tutto, anche solo per poco.”

E quando a Melissa viene offerto il lavoro che ha sempre sognato…tutto si complica ulteriormente.
Perché il lavoro glielo offre proprio lui, Stefano Marte, l’erede di un impero grandioso e immenso.
E non è solo la forte attrazione che provano l’uno per l’altra a rendere difficile la situazione.
È soprattutto la diversità che li separa.
Il mondo di squali che li accerchia.
Ma sono realmente così diversi da risultare incompatibili?
E se Stefano fosse più dell’uomo sfrontato e sbruffone che mostra di essere in certe occasioni?
Se fosse di più dell’uomo che non accetta un no come risposta?
E se Melissa fosse l’unica in grado di superare la sua corazza, il muro che ha alzato tanti anni prima?
E se Melissa cedesse al fascino indiscutibile di quel ragazzo che sembra il classico figlio di papà a cui la vita ha spianato ogni strada?
E se in lui si nascondesse molto di più?
Giorno dopo giorno, Melissa inizia, infatti, a vedere in lui molte qualità.
Vede un ragazzo intelligente, gentile, premuroso, anche dolce.
Non solo un principe un poco stronzo.
Vede un ragazzo di cui si potrebbe anche innamorare.
E Stefano cosa vede in lei?
E se vedesse in lei un motivo di rinascita e di riscatto?

2zoewade2

“Non c’è dolcezza in questo bacio.
C’è solo urgenza, urgenza di non perdersi ancora, urgenza di ritrovarsi prima che sia troppo tardi.”

Una storia leggera anzi frizzante, divertente, scorrevole e molto piacevole.
Una piacevole scoperta non c’è che dire 😉
Si legge molto in fretta e i due protagonisti mi hanno colpito molto.
Avrei solo preferito conoscere anche il punto di vista maschile perché Stefano è un personaggio dotato di fascino e carisma e personalità, un personaggio di ombre e luce, uno di quelli che arrivano dritti al cuore.
E Melissa è davvero un uragano.
Con la sua schiettezza e la sua ironia conquista non poco, un personaggio ben delineato e che è molto reale perché è una di noi (a parte la sua dote informatica fuori dal comune, ovvio).

Una storia divertente e anche dolce che mi ha sorpreso e che ho letteralmente divorato.
Una storia che può anche sembrare una fiaba.
Perché la speranza scivola lentamente tra le pagine.
Una storia che ho aeaa8f6b8da7b0c7fcc83792c5324c9adpprezzato molto, anche e soprattutto per l’ironia di cui è condita.
L’unica pecca? Che sia finita troppo velocemente!

P.s. Ogni volta che entrava in scena Stefano pensavo alla canzone degli Hoobastank, credo sia perfetta per descriverlo 😉
Credo sia la colonna più giusta per descrivere questa storia.

Lo consiglio? Assolutamente sì!
Serenella 🙂

Il mio giudizio:

IMG-20160606-WA0039

Presentazione di: “La cura del cuore” di Mary McNear

Ciao, Notters!

Il 3 Novembre grazie a Leggereditore esce il terzo capitolo della serie Butternut Lake, dopo I desideri nascosti del cuore e Le scelte della vita arriva: “La cura del cuore” di Mary McNear.

divisorio

lacuradelcuore

TITOLO: La cura del cuore
AUTORE: Mary McNear
EDITORE: Leggereditore
DATA PUBBLICAZIONE: 3 Novembre 2016
FORMATO: Ebook/Cartaceo (17 Novembre)
PREZZO: € 4,99/€ 14,90

SINOSSI

Una storia commovente sulla forza dell’amore.

Quando Mila Jones lascia Minneapolis alla volta di Butternut Lake, spera soltanto di ritrovare la serenità perduta e lasciarsi alle spalle un passato difficile. Non immagina che il destino la condurrà sulla strada di Reid Ford, segnato nel corpo e nello spirito da un grave incidente in seguito al quale ha allontanato da sé gli amici e gli affetti più cari. Mila accetta di lavorare per lui come assistente domiciliare, e se inizialmente è diffidente e spaventata di fronte a quell’uomo così pieno di rabbia, a poco a poco riesce a instaurare con lui un legame sempre più profondo, fatto di complicità e comprensione reciproca. Sullo sfondo incantevole di uno chalet immerso nei boschi che circondano il lago, Mila e Reid troveranno insieme la forza per affrontare un nuovo inizio, percorrendo fianco a fianco la via verso la guarigione. Fino a quando qualcosa non riemergerà dal passato, inesorabile e pericoloso, a minacciare la loro felicità…

 Mary McNear, autrice bestseller per The New York Times e usa Today, firma una storia intensa e commovente, il terzo volume della serie Butternut Lake.

BIOGRAFIA

Mary McNear vive a San Francisco con la famiglia. Scrive le sue storie comodamente seduta al tavolo di una pasticceria non lontano da casa. Da lì, osserva la vita degli abitanti del quartiere, sorseggia Diet Pepsi e cerca di resistere alla tentazione di mangiare troppi dolci appena sfornati. Per le storie e i personaggi dei suoi libri, trae ispirazione dai ricordi delle estati trascorse sulle rive di un lago nel Midwest. La cura del cuore è il terzo capitolo della serie Butternut Lake, dopo I desideri nascosti del cuore e Le scelte della vita.

divisorio

Naty&Julie ❤

Recensione di: “Marisol” di Amélie

Buongiorno, Notters!

Eccomi qui in vostra compagnia, con una nuova e freschissima recensione. Ho amato incommensurabilmente Esteban di Amélie e non poteva che esserlo per Marisol, della duologia “Luces y Sombras” uscito il 17 ottobre 2016. ATTENZIONE: Se non hai letto il primo volume, non continuare la lettura. Possibili Spoiler!

divisorio

14699412_1693253611002003_193815500_o

 

TITOLO: Marisol – Luces y Sombras #2
AUTORE: Amélie
EDITORE: Self-publishing
DATA PUBBLICAZIONE: 17 Ottobre 2016
GENERE: Dark romance
FORMATO: Ebook
PREZZO: € 2,99

 

SINOSSI

Per Marisol Delgado, la vita si è fermata nel giugno del 2013, quando è venuta a conoscenza della morte di Esteban. Da allora, il suo sonno è turbato da incubi orribili e la sua anima è lacerata dall’amore, dall’odio e dai sensi di colpa. A darle un po’ di conforto sono i suoi amici e le visite alla tomba di Esteban. Alejandro, che la assume come segretaria presso il suo studio legale, prova per Sol un sentimento che va ben oltre l’amicizia, ma lei non può ricambiarlo, perché l’unico uomo che vuole è Esteban. È certa che rimarrà da sola per sempre, poiché la sola idea di avvicinarsi a un altro le dà i brividi, ma una sera, inaspettatamente, incontra Yago, un affascinante ragazzo che nel giro di pochi secondi riesce a scuoterla sin nel profondo. È colpa dei suoi occhi verdi, che le ricordano quelli di Esteban? Oppure del modo in cui la guarda, come se la cercasse da anni e finalmente l’avesse trovata? Sol è sconvolta dalla propria reazione, ma va fuori di testa quando Manuela lo assume alla villa come nuovo giardiniere. Adesso evitarlo è quasi impossibile e lui non glielo permette, perché ne è attratto e il suo scopo è conquistarla. Giorno dopo giorno, nonostante cerchi di opporsi, Sol si sente sempre più vicina a Yago e sempre più lontana da Esteban. Lui riesce ad abbattere le sue difese, arrivandole dritto al cuore e alla mente, e a farla star bene. Forse Marisol può sperare di voltare pagina, di essere di nuovo felice, ma… ben presto il passato torna a bussare con prepotenza alla sua porta e le persone che credeva di conoscere, si rivelano per ciò che sono in realtà, sconvolgendo il suo equilibrio già precario. Era quasi convinta che il destino si fosse ormai stancato di giocare con la sua vita, ma si sbagliava di grosso e adesso, ha solo due possibilità: combattere o soccombere.
Marisol è il secondo volume della duologia ‘Luces y Sombras’, iniziata con Esteban.

RECENSIONE

Incomincio col dirvi che alla fine di Esteban, sono rimasta in lacrime per il cliffhanger da panico. I sudori freddi, l’ansia del lettore compulsivo sono stati ampiamente sedati con l’arrivo di Marisol. La prima parte tutta dedicata a lei e al suo dolore, che la perdita le ha causato. Sono passati quasi tre anni, da quando ha salutato con quel bacio mozzafiato Esteban. In quella stazione di Oviedo ci ha lasciato il cuore e… L’anima. Ormai Marisol è un donna. È cresciuta, ma segnata, tanto da chiudere il suo cuore a qualsiasi relazione. Non ha più avuto un uomo da quando a perso Esteban. Tenta in ogni modo di chiudere con il passato, invano. Gli incubi la seguono ogni notte, gli occhi verdi con le  screziature color ambra la perseguitano ogni giorno ed a ogni respiro. Il suo pensiero non può non andare lì, al collegio dove ha donato tutta se stessa a quel ragazzo celato da una maschera d’argento.

Dopo Esteban, non riuscivo più a considerare gli uomini in quel senso e a distanza di due anni e otto mesi, la situazione non era mutata di una virgola, perché il mio corpo e la mia anima, fatta di amore, rabbia e dolore, appartenevano esclusivamente a lui. Ero destinata a rimanere da sola per il resto della vita.

pedro-solz-46-amt-models-1Fino a che non arriva Yago Torres. L’uomo che con il suo fascino, la sua determinazione la faranno capitolare. Il suo tocco, i suoi occhi sono così simili ad Esteban. Ma non ha il suo stesso sapore ed odore… Forse, però, per la dolce ma spezzata Marisol è ora di ricominciare. Chiudere con il passato sembra la cosa giusta da fare. Cedere e donare il suo cuore a Yago sembra la scelta giusta. Ma Yago nasconde un terribile segreto, pronto a sgretolare le poche certezze riacquistate.

Quando me lo trovai a un palmo di distanza, troppo vicino per continuare a ignorare il suo profumo, il suo calore e quel soverchiante magnetismo che mi pregava di colmare il piccolo spazio che ci separava, iniziai a spintonarlo con tutta la forza che possedevo, in preda alla disperazione. Avevo il terrore di provare per lui ciò che avevo provato per Esteban e di uscirne distrutta un’altra volta.

Marisol riuscirà a trovare, finalmente, la felicità che si merita? Yago saprà cancellare il ricordo di Esteban, o lo accenderà sempre di più?

… era la mia medicina.

Be’, che dirvi se non che Amélie ha dato a Marisol la giusta conclusione? Non con poca fatica, la storia è approfondita e ogni segreto e scheletro nascosto verrà svelato. Ovviamente senza che qualche passaggio sia da cardiopalma… Non poteva essere diversamente. Amélie è un’autrice che ama regalare emozioni altalenanti. Le parti erotiche del libro sono molto passionali e anche molto dolci, un po’ diverse da quelle che ci aveva abituato! La crescita narrativa è molto notevole di Amélie. Riesce a tenere incollate alle pagine fino all’ultimo parola. Che altro dirvi, se non: leggete la duologia “Luces y Sombras” ;).

Naty

Il mio giudizio:

IMG_0093

Presentazione di: “Quando amavamo Hemingway” di Naomi Wood

De Agostini Libri

Dietro un grande uomo c’è sempre una grande donna.
E qualche volta persino più di una.

Bestseller da oltre 60.000 copie in Inghilterra.
In corso di traduzione in 14 Paesi.

Presto una miniserie prodotta da Amazon
con Jude Law e Ben Jackson nel ruolo di produttori esecutivi.

  divisorio

Naomi Wood

Quando amavamo Hemingway

Bookme

Quando amavamo Hemingway
Data di uscita: 25 ottobre 2016

pp 322 – 16,90 euro

La prima è Hadley, la moglie dei giorni “poveri e felici” che precedono la fama e il successo. Hadley del piccolo
appartamento mal riscaldato a Parigi, la stessa che, in un momento di distrazione, perde per sempre la valigetta contenente i preziosi manoscritti del marito. Poi c’è Pauline, per tutti Fife, dal fisico acerbo e perfetto, ricca ed elegante, inevitabile fin dall’istante in cui gli appare per la prima volta avvolta in un soprabito di cincillà. Dopo viene Martha, reporter leggendaria, compagna coraggiosa nel cuore esplosivo e disperato della Guerra Civile Spagnola. E infine Mary, l’ultima – sposata a Cuba e abbandonata in Idaho in modo persino più crudele e definitivo delle altre. Hadley, Fife, Martha e Mary: sono le “Signore Hemingway” cui dà voce questo celebrato e luminoso romanzo. Quattro mogli, quattro donne tra le tante amate e tradite dallo scrittore più famoso e tormentato della sua generazione. Tra la Parigi degli Anni Venti e Key West, tra Cuba e l’America della Guerra Fredda, le quattro Mrs. Hemingway si passano il testimone per raccontare una storia densa di passioni e tradimenti, di intrighi, ambizioni e gelosie. Perché dietro un grande uomo c’è sempre una grande donna. E qualche volta persino più di una.

LA STAMPA NE DICE…

«Una storia coinvolgente e ricca d’atmosfera, meravigliosamente scritta: non sono riuscita a staccarmene nemmeno un istante.»

 Jojo Moyes, autrice di Io prima di te

«Un romanzo appassionato pieno di intrighi, tradimenti e momenti di struggente intimità.»

 Marie Claire

«Incalzante, godibilissimo e abilmente congegnato.»

 The Boston Globe

«Semplicemente sublime.»

 The Bookseller

Naomi Wood


Naomi Wood ha 27 anni e, dopo aver abitato a Hong Kong, Parigi e Washington DC, oggi vive a Londra. Ha conseguito un master in scrittura creativa a Cambridge. Attualmente è al lavoro sulla sceneggiatura tratta dal suo primo romanzo, The godless boys.

divisorio

Buona lettura!
Naty&Julie ❤

Le novità letterarie di Butterfly Edizioni!

Ciao Notters! ❤
Butterfly Edizioni torna a farci cmpagnia con due nuove uscite degne di essere annotate sul vostro smartphone!
Si tratta di due (o di cinque?) romanzi dalle tinte rosa! 🙂
divisorio
non sai che ti amo_davanti.jpg
Titolo: Non sai che ti amo
Autore: Antonella Maggio
Editore: Butterfly Edizioni
Data di uscita: 19 ottobre 2016
Disponibile solo in ebook su Amazon e kindle unlimited
4 libri in 1 – Manchi solo tu – Sfida d’amore a San Valentino – Questo nostro dolce Natale – Without you
Prezzo: 4,99 € (solo per i primi due giorni a 2,99 €)
SINOSSI
Manchi solo tu
Un medico sexy e romantico…
Una donna insicura che non vuole più sentir parlare d’amore…
L’amore arriva quando meno te lo aspetti…
Sfida d’amore a San Valentino
Lui le lancia una sfida: un gioco di seduzione a colpi di romanticismo per convincerla che non tutti gli uomini sono uguali. Nicole però non è disposta a cedere facilmente ai sentimenti, non si fida di nessuno ed è convinta che l’attrazione per Ethan si limiti solo al sesso. Ma l’amore è destinato a fare sempre scacco matto ai cuori…
Questo nostro dolce Natale
Lucy Vivian Norberg ha abbandonato la speranza di poter trascorrere un felice Natale: odia il fuoco, le luci e i colori che si accendono in città, perché tutto ciò le ricorda il suo passato e un segreto che la tormenta. Se potesse, se ne starebbe chiusa in casa, lontana da tutti, fino alla fine delle feste.  Ma il destino ha in serbo per lei altri progetti e sotto la neve di Stoccolma nessuno può resistere alla magia del Natale…
Without you
Nick Lloyd è un giovane e bellissimo attore di teatro, legato alla sua famiglia e innamorato perso della sua ragazza. Anche Heaven Jones recita in una compagnia teatrale inglese e ha tutti i presupposti per diventare un’attrice di successo; non le manca nulla, è bella, ambiziosa e disposta a tutto pur di realizzare i suoi sogni.
La vita è strana e il futuro è imprevedibile.
Non solo i sogni diventano realtà, a volte persino gli incubi e le paure…


monica_davanti
Titolo: Il bacio di Giuda – quando l’amore è complicato
Autore: Monica Portiero
Editore: Butterfly Edizioni
Data di uscita: 25 ottobre 2016
Disponibile in ebook e cartaceo
Prezzo: 1,99 € (solo il primo giorno a 0,99 €)
SINOSSI
Lillian è una donna tormentata e infelice ed è a conoscenza di un terribile segreto di famiglia che nasconde da anni anche a sua sorella Nora. Il rapporto tra le due è diventato conflittuale soprattutto dopo la morte dei loro genitori e l’eredità acquisita da Nora. Dal suo canto Nora pensa solo a mantenere la promessa fatta al padre di scrivere un romanzo per partecipare a un concorso letterario e vive tra le nuvole. Non si rende conto che Lillian è disposta a fare ogni cosa per proteggere chi ama dalla grave colpa che macchia il ricordo di sua madre. Ma quanto costa il prezzo tangibile del tradimento?
divisorio
Buona lettura! ❤
Naty&Julie

Recensione di: “Scusa ma ti amo troppo” di Elisa Trodella&Loretta Tarducci

Ciao Notters,
Oggi vi parlo del primo libro di Elisa Trodella e Loretta Tarducci: “Scusa ma ti amo troppo”. Vi ricordo anche che a Luglio è uscito “Imperfetti Innamorati”.

divisorio

51a7povzpul-_sy346_

TITOLO: Scusa ma ti amo troppo
AUTORE: Elisa Trodella & Loretta Tarducci
EDITORE: Newton Compton
DATA PUBBLICAZIONE: 2015
GENERE: New Adult
FORMATO: Ebook
PREZZO: € 0,99
LINK DI ACQUISTO: http://amzn.to/2ezc7AO

 

SINOSSI

Un esordio romantico, incasinato e spumeggiante!
Dopo la fine di una lunga storia, Stella passa molto del suo tempo tra casa e il negozietto vintage che gestisce con la sua amica Bea.

Una sera, nonostante le iniziali resistenze, Bea la convince a imbucarsi a una festa in un locale milanese. Una volta lì, come spesso accade, Bea si eclissa e Stella viene avvicinata da Giulio. Ne è quasi infastidita, mentre lui si rivela audace e la invita a bere. Sfiancata dalla sua insistenza, Stella cede e fa per seguirlo al tavolo, ma ecco che qualcosa di assolutamente imprevisto scioglie l’imbarazzo iniziale e la serata procederà al meglio. Contro ogni previsione i due cominciano a frequentarsi e, nel giro di poco tempo, Stella lascia Milano e si trasferisce da lui a Roma. Giulio è presissimo e Stella sembra mettercela tutta per far funzionare la storia, ma uno scherzo del destino la mette di fronte a una scelta davvero impensabile… Riuscirà a leggere dentro se stessa e ad ascoltare la voce del proprio cuore?

RECENSIONE

Parto con la premessa che Stella, la protagonista, mi ha irritato più volte. Inizialmente la trovavo un po’ frivola, apatica e immatura, però il colpo di scena finale ha totalmente girato le carte in tavola. Mai giudicare dalle apparenze 😉 . Stella è una giovane donna che preferisce non legarsi ad un sentimento forte quanto l’amore, non ci pensa due volte quando si tratta di tentazioni. Stella ha bisogno di una scossa nella sua vita, se no continua a chiudersi sempre di più nel suo mondo, in giovane età!

Il calore mi pervase a fondo, ossa e muscoli ne ricavarono giovamento. Aspettai che anche la mente ricevesse lo stesso beneficio, ma con quella, si sapeva, era tutto più difficile. Restai immobile, nella stessa posizione, fino a quando nessun brivido di piacere attraversò più il mio corpo.

Fortunatamente entra in gioco Giulio, che farà di tutto per conquistarla. È determinato a rubarle il cuore. Nel momento che incontriamo Giulio la storia prende una piega diversa è diventa più scorrevole e spumeggiante.

E in  ogni caso,  tutto  di lui  lo  rendeva lontano anni luce dall’uomo tenebroso e sfuggente che mi era sempre piaciuto. Mi sembrò genuino e puro in modo quasi nauseante. In più era stato inopportuno. Di certo invadente.

Stella cercherà in tutti i modi, invece, di sfuggire ad una possibile storia d’amore.  Commetterà degli errori, saranno irreparabili? Giulio riuscirà a rubare il cuore a Stella?image

“Scusa ma ti amo troppo” è un romanzo dolce, scorrevole e ironico. Le svolte improvvise, rendono le 300 pagine del libro appassionanti. Per tutto il tempo che ho trascorso insieme al libro di Elisa e Lory, più di una volta mi sono dimenticata di leggere un libro scritto da due personalità diverse. Questo significa che il duo è avvincente!

Naty

Il mio giudizio:

IMG_0096

“Oltre I Confini -Saga dell’immateriale -Prima Trilogia Completa” di Noemi Gastaldi|BlogTour!

Buongiorno Notters,
oggi abbiamo il piacere di ospitare la sesta tappa del blogtour di Noemi Gastaldi e Notting Hill Books vi presenta un estratto tratto dalla trilogia “Oltre i confini – Saga dell’immateriale”.

“Il Corvo”

divisorio

51iacl3aepl-_sy346_

 

TITOLO: Oltre i confini – Saga dell’immateriale
AUTORE: Noemi Gastaldi
EDITORE: Self-Publishing
PREZZO: € 2,70/ € 15,99
FORMATO: Ebook/ Cartaceo
LINK DI ACQUISTO: Trilogia Completa

 

SINOSSI

È una storia passionale e avviluppante, che sconvolge nel più profondo dell’animo.
– BLOG LIBERA-MENTE –

Viene spontaneo chiedersi se la nostra sia l’unica realtà esistente, forse è la sola che conosciamo ma non bisogna mai porre dei limiti alla conoscenza.
– BLOG PENNA D’ORO –

Lucilla soffre di allucinazioni fin da quando era molto piccola.
Francesca è in grado di viaggiare tra due mondi: la realtà materiale e quella immateriale.
Lucilla e Francesca conosceranno il mondo oltre i confini. Confini labili, personaggi misteriosi, situazioni imprevedibili. Nel racconto di un percorso di crescita interiore molto speciale…

ESTRATTO “IL CORVO”

Roberto scosse la testa e cambiò discorso: “Devo andarmene subito o lei se ne accorgerà. Tornerò appena possibile.” concluse, per poi allontanarsi con andatura incerta.

Non chiese notizie di Francesca. Non si preoccupò del fatto che ad accoglierlo non aveva trovato Lucilla. Facendo queste considerazioni, Bruno restò impietrito al suo posto.

Che devo fare? Sentiva che qualcosa non andava, ma non poteva costringerlo a parlare.

Intensificò le carezze tra le ali nerissime della sua Bestia e comunicò con essa:

Seguilo, così sapremo se ha detto il vero. Guardò il corvo sollevarsi in volo, poi attese pazientemente, finché tornò a posarsi sulla sua mano. Lasciò che poggiasse le zampe sul suo petto. Sentì crescere la pressione, sentì il suo corpo compenetrare il proprio, immateriale con immateriale, solido con solido, le piccole piume tra i pori della sua pelle, e infine le grandissime ali nere dalle lunghe penne. A ibridazione avvenuta, spiccò il volo con la sola preoccupazione di godersi la vertigine della rapida trasvolata. Rianalizzando l’esperienza a seguito della stessa apprese che, subito dopo essersi accomiatato, Roberto si era accasciato al suolo, per poi addormentarsi rapidamente e tornare all’altra faccia della realtà. Dunque non ha mentito.

AUTORE: NOEMI GASTALDI!

NOEMI GASTALDI nasce ogni sera quando le incombenze quotidiane hanno fine. Vive per scrivere e anche un po’ per sognare, infine, muore ogni mattina. Odia svegliarsi, preferisce rinascere.

Attualmente ha pubblicato:

Trilogia “Oltre i confini”

-Vol. 1, Il tocco degli Spiriti Antichi (2012)

-Vol. 2, Il battito della Bestia (2014)

-Vol. 3, Il canto delle Forze Ancestrali (2015)

Racconti in edizione digitale:

– Casamatta (2015)

– Male Dire (2015)

– Il Coltello (2016)

Per Eroscultura:

– 22 fiori gialli (2009)

– prima edizione, 2012

– edizione attuale, rivista e perfezionata da Eroscultura

Per saperne di più:

noemigastaldi.wordpress.com

divisorio

Eccoci alla fine della nostra tappa. Se vi ha incuriosito, che cosa aspettate? Correte su Amazon!

Naty&Julie ❤

Presentazione di: “Tienimi Stretta”di Francesca Scamarcio

Ciao Notters! 🙂
Da pochi giorni è approdato nei maggiori store il nuovo romanzo di Francesca Scamarcio dal titolo “Tienimi Stretta”.

divisorio

download

TITOLO:  Tienimi Stretta
AUTRICE: Francesca Scamarcio
EDITORE: Youcanprint
DATA PUBBLICAZIONE: 17 Ottobre 2016
GENERE: Narrativa
PAGINE: 178
FORMATO: eBook/Cartaceo
PREZZO: € 2,99/€ 15,00

 

SINOSSI

Vera vive a Napoli, ha due figli e un lavoro nel campo dell’alta moda. Dopo la separazione dal marito la sua vita affettiva continua ad essere disastrosa, gli uomini da cui si sente attratta diventano tutti dei fantasmi, l’abbandono si insinua nella sua vita come uno schema fisso. La sua infanzia è un gomitolo di ricordi oscuri, percezioni mai elaborate, paure indecifrate, che fungono da esca per i suoi carnefici. Sarà la confessione della madre, affidata ad una lettera lasciatale in punto di morte, che rivelerà l’origine di quella dinamica masochista: un abuso sessuale subito a cinque anni in famiglia. Da quella rivelazione il suo mondo interiore all’improvviso si ricomporrà, come schegge di un vetro rimesse insieme con pazienza, da cui riesci di nuovo a specchiarti intera. Tutto si riallineerà sul filo doppio della consapevolezza e del perdono, ogni nodo sarà sciolto, e la saggezza dell’anima coprirà come un manto la mente e i suoi percorsi deliranti, riallacciandosi all’innocenza dei suoi giochi di bambina allo specchio.

divisorio

Buona lettura!
Naty&Julie

Presentazione di: “Un secondo, primo Natale” di Silvia Devitofrancesco

Ciao Notters!
E’ ormai imminente la pubblicazione del nuovo romanzo di  Silvia Devitofrancesco, una commedia romantica dal titolo: ” Un secondo, primo Natale”.
Il 3 novembre, su Amazon. #savethedate!

divisorio

Cover S.D..jpg

TITOLO: Un secondo, primo Natale
AUTORE: Silvia Devitofrancesco
EDITORE: Self Publishing
DATA PUBBLICAZIONE: 03 Novembre 2016
GENERE: Commedia romantica
PAGINE: 168
FORMATO: eBook/Cartaceo
Prezzo: € 1,99/€ 10,39 (Gratis con Kindle Unlimited)

SINOSSI

 Da quando il suo fidanzato Bruce l’ha tradita con la sua migliore amica Shelly proprio la sera del 24 dicembre, Apple Horn odia il Natale con tutta se stessa. E se un aitante uomo con un ridicolo cappello da elfo sulla testa bussasse alla sua porta? Steve, fondatore del servizio gratuito “Secondo, primo Natale” ha una missione da compiere: trasformare la gelida fanciulla in una Christmas Lover Doc, step by step. Tra iniziali perplessità, abeti da addobbare, batticuore e paure da vincere riuscirà la diffidente Apple a fidarsi dell’intrigante Steve? E il loro sarà destinato a restare solo un rapporto puramente formale?

L’AUTRICE

Silvia Devitofrancesco, classe 1990, è nata a Bari, dove vive tuttora.
Ha conseguito la maturità classica e successivamente la Laurea triennale in Lettere (Curriculum “Editoria e giornalismo”).
È autrice del romanzo “Lo specchio del tempo”, vincitore del premio letterario “Autore possibile 2016” e dell’opera umoristica “Ultimo accesso alle…”.

Link acquisto: QUI

Pagina facebook: https://www.facebook.com/unsecondoprimonatale/

divisorio

Non perdetevi questo nuovo dolce romanzo!
Naty&Julie ❤