Recensione di: “L’anello di Beatrice” di Chiara Cipolla

Buongiorno Notters, sono tornata!
Oggi vi racconto una lettura dolce, romantica ed emozionante che mi ha strappato mille sorrisi ma anche attimi di rabbia tale da voler entrare nel libro, prendere la testa del protagonista e…
Va beh, non aggiungo altro, lascio a voi libera interpretazione con la recensione di “L’anello di Beatrice” di Chiara Cipolla!
Leggete qui 😉
divisorio
cover1

TITOLO: L’anello di Beatrice

AUTRICE: Chiara Cipolla
GENERE: Narrativa
EDITORE: Self – Publishing
DATA PUBBLICAZIONE: 30 maggio 2016
PAGINE: 406
FORMATO: eBook
PREZZO: € 1,99

SINOSSI
Emma, ventisette anni, supplente di matematica, delusa dagli uomini, accetta a malincuore l’ennesimo appuntamento al buio organizzato dagli amici.È così che conosce l’affascinante ed eclettico Edward, professore di Storia Antica all’Università di Oxford, in Italia per lavoro. Non potrebbero essere più diversi: lei sogna il grande amore, quello che legge nei romanzi rosa; lui cerca solo avventure occasionali. Lei è carina, solare e sempre disponibile ad aiutare tutti. Lui è bellissimo, schivo e spesso allergico alle relazioni umane. Eppure l’attrazione che li lega è talmente forte, che li coinvolge fin dal primo incontro, e la passione li travolgerà come un treno in corsa.Ma quando tutto sembra ormai scritto, le ferite e i legami del passato di Edward si insinuano tra lui ed Emma e rischiano di spezzare quel rapporto unico che hanno creato insieme.
RECENSIONE
“Almeno tu rimani fuori
dal mio diario degli errori
da tutte le mie contraddizioni
da tutte le mie imperfezioni
dalle paure che convivono con me
dalle parole di un discorso inutile
almeno tu rimani fuori
dal mio diario degli errori”
Diario degli errori – Michele Bravi.
Si dice che noi donne siamo strane, siamo complicate, che spesso e volentieri gli uomini non capiscono cosa vogliamo, i nostri desideri, i nostri bisogni, quando a volte quello di cui necessitiamo è solamente…
Amore.
Già, l’amore… quella cosa magica che nessuno riesce mai a descrivere, che nessuno riesce mai ad esprimere ma che riempie il cuore di calore, che rende più leggeri, che ci disegna quel sorriso ebete sulla faccia che accompagna ogni singolo momento della giornata.
Si dai, quella cosa delle farfalle sullo stomaco, delle canzoni d’amore che ti fanno pensare alla tua persona, quelle che alzi il volume quando sei in macchina e ti metti a cantarla a squarciagola, con gli occhi che brillano e la consapevolezza di chi, finalmente, è felice davvero.
L’amore, quello che regala sensazioni uniche, sensazioni che Emma non prova più da tempo ormai.
Emma è una giovane insegnante di matematica, la classica insegnante/amica degli alunni ma che non pecca mai di professionalità.
È un’insegnante di cuore, una di quelle che prende a cuore i propri alunni e il loro percorso scolastico, disposta anche a fermarsi dopo le lezioni se qualcosa non è chiaro o anche solo perché sbrogliare quella matassa che i giovani studenti hanno in testa che si traduce in un’unica domanda: cosa voglio fare da grande?
E questo perché Emma non solo è un’insegnante di cuore, ma anche e soprattutto perché é una persona di cuore.
Emma ama la sua città, ama la buona cucina, ama la tradizione che la lega alle sue origini, ama girare Bologna in bicicletta, ama la sua routine, ama i suoi meravigliosi ma strampalati amici, soprattutto Gianluca, l’amico gay che tutte le donne vorrebbero.
Emma è una ragazza semplice, che si accontenta con poco, sempre pronta ad aiutare chi ne ha bisogno rischiando spesso di mettere in secondo piano i suoi bisogni.
Si perché di fondo Emma, ama tutto, tranne se stessa nel profondo,
Sente che le manca qualcosa, sente un vuoto dentro che l’accompagna da sempre, sente di sentirsi sola e di essere stanca di accontentarsi.
Così, in preda alla noia e alla malinconia, accetta l’ennesimo incontro al buio organizzato dai suoi migliori amici.
Cenare con una persona sconosciuta, consapevole che lei é la single disperata del gruppo, che la studierà dall’inizio alla fine e che, come minimo, la riempirà di domande.
Ottima prospettiva per una serata perfetta, no?
Per non parlare del suo look… completamente da rimodernizzare!
Ciao ciao ai maglioncioni, ciao ciao ai jeans consumati e ciao ciao alle scarpe basse!
unnamed
“Questo fa schifo… no, questo no…Oddio e questo cos’è?”
 “Oh Gianlu, oggi non è giornata per le tue stronzate sulla moda” Apriva e chiudeva i miei cassetti e le ante del mio armadio in cerca di qualcosa di appariscente, di qualcosa che avrebbe fatto rimanere a bocca aperta mister X, cioè lo sconosciuto che avrei dovuto incontrare a cena.
[…] “Così non va, Emma!” Lanciò un paio di pantaloni neri sul letto agitando le mani: “Tesoro mio non hai un capo decente in questo armadio. Non c’è un tessuto degno di essere toccato, non parliamo poi della manifattura; capisco che tu sia squattrinata, ma ogni tanto regalati un abito degno di questo nome”
“Si” farfugliai sconfitta sedendomi sul letto accanto alla pila di pantaloni e maglie.
Tra un consiglio di Gianluca di qua, è un po’ di trucco di la, Emma è pronta.
È pronta e speranzosa di incontrare il suo futuro, un futuro che ha un bellissimo nome: Edward.
Edward è un uomo elegante, composto, passionale, romantico e galante: un vero lord inglese!
Cresciuto in America, con una carriera universitaria alle spalle da 10 e lode è una passione profonda per la letteratura e la storia dell’arte, Edward a tutto il fascino di chi sa quello che vuole e da come prenderselo.
Insomma, sembra avere tutte le carte in tavola per conquistare il nostro cuore solitario Emma!
unnamed-2E pure la cena sembra andare a gonfie vele: non fanno che incrociare gli sguardi, fantasticare sui loro corpi, mangiarsi con gli occhi. Se non fosse per un’ospite poco gradita…
“Osservando meglio infatti ebbi l’impressione che lei, e dico lei, la nuova arrivata, cercasse di fare la carina con… insomma tutti sapevano che l’amico dell’ingegnere era lì per me, non era sul mercato, era mio, possibile che Tiziana non glielo avesse detto chiaramente? Avrei voluto saltarle alla giugulare, ma mi trattenni e loro me lo portarono via, ed uscirono nel cortile.”
Eppure Emma ha visto che Edward guardava lei, sembrava realmente interessato a lei.
E cari Notters, la conferma non tarderà ad arrivare!
Vorrei andare avanti, raccontarvi di più, dirvi di quanto sia dolce e romantica questa storia d’amore che nasce tra una forchettata di tagliatelle al ragù e l’altra, ma vi rovinerei la lettura.
Posso solo dirvi che il loro amore crescerà a dismisura, talmente tanto che Emma farà una scelta drastica, che le cambierà la vita, ma che ci saranno momenti in cui quasi se ne pentirà perché vedrà il mondo crollarle addosso e sentirà di non avere sostegno dal suo uomo, di essere come abbandonata, di venire nuovamente messa in un angolo.
“Beh! Tutto sommato è andata piuttosto bene. No?”
 “Cosa cazzo stai dicendo Edward? Io sono furiosa, questa è stata la peggiore serata della mia vita” lo attaccai immediatamente “Tua madre, la tua famiglia, sono… sono degli stronzi snob. E tu non hai mosso un dito per difendermi”
 “Mi dispiace Emma se la pensi così, ma io conoscendoli mi aspettavo di peggio” disse con cautela, quindi si tolse la giacca e la appoggiò, con eleganza, alla spalliera della sua sedia. Si girò e incontrò il mio sguardo caparbio e riprese con tatto: “Stai parlando di quando ha insinuato che non sei perbene?”
 “Sto parlando di tutto quanto!”  
“Mi dispiace”
 “Ti dispiace sto cazzo, non hai mosso un dito per difendermi”
[…]  “Va bene Edward, pensala come vuoi, ma io me ne vado di qui il prima possibile, tu fai quello che vuoi. Dimmi solo se devo prenotare il volo per Londra solo per me… o preferisci che lo prenoti direttamente per Bologna?”
 “Fai quello che vuoi”  
“Bene”
 “Bene”
Arrabbiati e nervosi non ci rivolgemmo più la parola, andammo a turno in bagno, ci mettemmo il pigiama e andammo a letto.
unnamed-1
Ma, nonostante questo, sarà la svolta per Emma questo grande amore?
Riuscirà a colmare quel voto che accompagnava le sue giornate?
Riuscirà a conoscere il vero amore?
“L’anello di Beatrice” è un romanzo che parte piano, con calma, che cresce di intensità gradualmente, mano a mano che il lettore ne intraprende la lettura, per poi finire col botto.
È un libro che tiene incollati alle pagine, con picchi di romanticismo da togliere il fiato e far addolcire anche i cuori più duri ma che non tralascia neanche momenti di rabbia in cui il lettore si ritroverà quasi ad detestare Edward e la sua famiglia.
È una storia, infatti, di amore ed odio quasi quella di Emma ed Edward ma che sa regalare emozioni vere, forti, sentite.
Brava Chiara, hai sicuramente regalato un brivido ai tuoi lettori! 😉
Edna
Il mio giudizio:

voto-bellissimo

Annunci

Presentazione di: “Forte come il mare” di Elena Vesnaver

Buongiorno Notters!
Nuova presentazione dal carattere romance storico. Si tratta di un libro di Elena Vesnaver dal titolo: “Forte come il mare” pubblicato da Delos Digital.

divisorio

9788825401066-forte-come-il-mare

Titolo: Forte come il mare
Autore: Elena Vesnaver
Editore: Delos Digital
Data pubblicazione: 14 febbraio 2017
Genere: romance storico
Formato: ebook (presente su tutti gli store)
Pagine: 119
Prezzo: € 3,99

 

SINOSSI

Lo sai chi era veramente Melusine? Era una maga di cui si era innamorato un mortale. Il poveretto ha fatto una brutta fine, ma io sono diverso, non sarai tu a divorarmi, te l’assicuro…
Cornovaglia, 1700.
Melusine vive nella locanda dello zio Abel, un ex contrabbandiere che ora fa il doppio gioco, e di sua zia Conwenna, una donna fragile e senza carattere. La ragazza vorrebbe andarsene da una casa dove sente di non essere niente più che una serva, ma i pochi soldi e i miseri gioielli che la madre le ha lasciato non sono sufficienti per andare da nessuna parte.
Una notte, durante una delle sue passeggiate, incontra Ryol Seznec, figlio bastardo di un lord e di una bretone venuta chissà da dove, che fa il contrabbandiere per ribellione e per far tacere i fantasmi di un passato arido e privo di amore.
Ryol è un uomo duro, che non cede ai sentimenti e alle emozioni, eppure Melusine gli resta nel cuore, pur non fidandosi di lei.
Melusine è una donna innamorata, testarda e passionale, certa che Ryol sia l’unico uomo che lei possa amare, contro tutto e tutti, soprattutto contro lui stesso.

Questa è la storia di un amore impossibile. Eppure invincibile e forte. Forte come il mare.

BOOKTRAILER

ESTRATTO

Si sentì stupido, perché Melusine non era graziosa, era bella, di una bellezza piena e conturbante che gli faceva perdere la testa ed era questa la ragione per cui doveva stare molto attento; per un istante gli parve che il vento gli portasse alle narici il profumo di lei, quello che aveva imparato a conoscere le volte che erano stati troppo vicini e che aveva sognato di respirare ancora.
– Perché non mi lasciate in pace?
Era una richiesta quasi disperata, fatta con una voce piccola e sottile, leggermente venata di pianto alla quale Ryol si sforzò di non voler credere e cercò una risposta sprezzante, qualcosa per ferirla, qualcosa per farle capire che sapeva benissimo chi era e cosa voleva, ma non la trovò e rimase in silenzio, a fissarla, straziato dal desiderio di avvicinarsi a lei, toccarla.
– Lasciatemi in pace – sussurrò di nuovo e si strinse al petto il pacco che teneva in mano, nemmeno fosse stato uno scudo per proteggerla.
– Non riesco.
Ryol si maledì per quella frase scappata dalle labbra arse e Melusine, guardando la guancia di lui che pulsava proprio sotto alla cicatrice che una notte aveva sfiorato con le dita, capì che era pazzo e incredibile, però era la verità. Dovette fare violenza su se stessa per non guardarlo più e scappare via.


BIOGRAFIA

Nata a Trieste, Elena Vesnaver lavora come attrice per più di 20 anni e scrive adattamenti e testi teatrali. Dal 2004 si dedica esclusivamente alla scrittura, esplorando diversi generi letterari.
Tra i suoi ultimi libri, Le ragioni dell’inverno (A.Car ed.) e Il segreto della dire (Coccole Books). Collabora alla rivista Confidenze dal 2009 con romanzi e racconti.
Per Delos Digital ha pubblicato nelle collane Sherlockiana, Senza sfumature, History Crime e Passioni romantiche. È curatrice della collana Odissea Romantica.
Con il racconto La ragazza di via Sette fontane ha vinto il Premio Scerbanenco@Lignano (2015) e con Tutti mi chiamano bionda la prima edizione del Premio Verbania for Women (2016).

divisorio

Buona lettura!
Naty&Julie ❤

 

 

 

 

Presentazione di: “The Last Valkyrie: Tre Anelli – Tre Re” di Jennifer Sage

Ciao Notters!
Eccoci qui con una presentazione Dunwich Edizioni dal titolo: “The Last Valkyrie: Tre Anelli – Tre Re” di Jennifer Sage.

divisorio

jenniferbook2language

Titolo: The Last Valkyrie: Tre Anelli – Tre Re
Autore: Jennifer Sage
Editore: Dunwich Edizioni
Genere: Paranormal Romance / Fantasy Erotico
Pagine: 400
Prezzo: 3,99€ ebook 14,90 cartaceo
Data di Uscita: 13/02/2017
Link d’acquisto: qui

 

SINOSSI

Un genocidio ha spazzato via le Valchirie, le uniche messaggere capaci di viaggiare liberamente fino ad Asgard e nel Valhalla, oltre agli Dei. Allo stesso tempo, una magia nera tiene segregati gli Dei ad Asgard fino a quando il Ragnarok non sarà completo, e tutti gli Dei e i regni saranno distrutti, in modo che nuove divinità possano salire al trono.
La nascita di Kara su Midgard non è stata registrata e, dalla morte della sua stirpe, ha vissuto nascosta presso il Drago a cui darebbe l’anima. Il suo amore per Zane è un pozzo senza fondo e, nonostante la compagna del Drago sia morta nel genocidio, Kara non può fermare i suoi sentimenti. Non riesce a controllare il suo cuore più di quanto non riesca a capire come essere una Valchiria e liberare gli Dei. Zane è stato il suo mondo per più di due secoli, mantenendo segreti che potrebbero mandarla completamente in frantumi.
Rune ha concubine e contratti, ma adesso ha il compito di insegnare la magia a una Valchiria ormai sola per fermare la Nazione Pro Ragnarok, come lui stesso la chiama. Rune non prende parti, ma conosce il piacere… lo conosce molto, molto bene. Qualcosa di cui Kara ha bisogno da moltissimo tempo e che le è sempre stato negato.  Il suo cuore appartiene a Zane, il suo Drago, ma lui non è mai stato davvero suo, vero?

Un viaggio attraverso l’amore, il lutto, la magia e la redenzione nel più improbabile dei luoghi. Unitevi a Kara, l’ultima Valchiria, e scoprite insieme a lei verità, menzogne, lussuria e perdite mentre tenta di imparare come essere una Valchiria.

Kara darebbe la sua stessa anima per dimenticare i segreti che ha scoperto.

*** Consigliata la lettura ai maggiori di diciotto anni per i contenuti espliciti. Questo è il primo romanzo di una trilogia: tre inverni, tre libri. Alcuni elementi si concludono al termine di ciascun volume, ma si aggiungeranno molte domande fino al terzo libro, quando tutte le maschere cadranno.***

DICONO DEL LIBRO…

«Da dove cominciare? Questo romanzo ha tutto ciò che potreste volere per immergervi in un’avventura strepitosa. Romanticismo, suspense, personaggi sexy… okay, sono personaggi MOLTO sexy. Momenti strappalacrime si alternano ad altri divertenti. Jennifer ha creato un mondo che mischia elementi reali con il fantasy e lo ha fatto in modo da farlo sentire vero.» (All About Books Blog)

immagine-val1

Illustrazione di Claudia Phatpuppy Art

«Quando leggo l’opera di un’autrice e me ne innamoro, in genere mi aspetto che il suo prossimo libro non mi sorprenda, non che mi sciocchi al punto da lasciarmi senza parole e con il desiderio di volerne ancora. Jennifer Sage riesce a farlo ogni volta con ogni libro!»
(Have You Heard? Book Blog)

«Ho fatto un drammatico ed eccitante cambio di passo dalle mie solite letture quando ho voltato la prima pagina di The Last Valkyrie. Mi sono immediatamente imbarcata in un viaggio nel paranormal che mi ha tenuto inchiodata fino all’ultima parola. A differenza delle ultime opere paranormal che ho letto di recente, The Last Valkyrie è scritto splendidamente ed è un meraviglioso inizio per una grande storia.»
(Books2Blogs)


L’AUTRICE

Prima di diventare una scrittrice a tempo pieno, Jennifer Sage ha la­vorato nell’industria bancaria, ottenendo il titolo di Project Manager. Scrive da quando è in grado di tenere una penna, cominciando a ot­tenere riconoscimenti sin dalla seconda elementare, quando le è stato concesso il premio Giovane Autore nello Stato della Florida. Le sue poesie erotiche sono state pubblicate e condivise in tutto il mondo, e i suoi libri apprezzati a livello internazionale.
Nel 2011 è stato pubblicato il suo primo romanzo, Immortal Dreams, subito seguito da Immortal Bound. I due volumi sono parte di una serie fantasy/suspense/romance ambientata in uno scenario urbano. Jennifer Sage è un’esperta costruttrice di mondi e anzi l’am­bientazione è parte integrante dei romanzi quanto i personaggi che li animano. Il suo stile originale l’ha distinta dalle altre autrici del genere.
Keltor, il primo libro della serie The Guardian Archives, è stato pubblicato nel 2012. È stato inserito nella categoria dei paranormal romance. Anche questa serie prende vita in un mondo urbano, epico, e pieno di angeli, demoni e qualunque altra creatura tra i due estremi. I due seguiti, Ratha – la Magia Interiore e Dante – Parte Prima, sono stati pubblicati anche in Italia. È in arrivo in Italia la seconda parte di Dante nell’estate del 2017.

divisorio

Buona lettura!
Naty&Julie

Le novità letterarie di Elister Edizioni: febbraio 2017!

logo_defjpg

USCITE DI FEBBRAIO 2017

 

divisorio

cover-una-relazione-proibita-2017
Titolo: UNA RELAZIONE PROIBITA
Autore: Melissa Castello
Editore: Elister Edizioni
Formato: ebook
Uscita: 11 febbraio 2017
Prezzo: 2,99 €

SINOSSI

Lei è diventata la sua ossessione dal primo giorno in cui l’ha vista.
Lui è diventato la sua tentazione proibita dalla prima volta che l’ha baciata.
Melody è una ragazza di ventitré anni, si è appena laureata con il massimo dei voti e sogna di diventare una professoressa di liceo.
Tuttavia è osteggiata dai suoi stessi genitori che la vedono troppo fragile, minuta e con un viso così angelico da somigliare più a una bambolina che a un mastino capace di ottenere rispetto da studenti che hanno pochi anni in meno di lei.
Dopo continue liti con il padre, alla fine Melody ottiene un incarico come insegnante in un liceo ben diverso da quelle scuole prestigiose e rispettabili a cui è abituata.
La situazione che le si parerà davanti sarà difficile da affrontare e l’unico appoggio che sembrava aver trovato in un collega, Shane Mallory, alla fine si rivelerà un grande errore perché quel giovane non è altri che uno dei peggiori studenti della scuola.
Imbarazzata da quell’equivoco, si ritroverà travolta dall’interesse del ragazzo, che nutre da subito per lei una vera e propria ossessione, tanto da spingerlo a comportamenti compromettenti per Melody e a mandare all’aria tutte le buone intenzioni della giovane.
Tra baci rubati, inconfessabili dichiarazioni d’amore e incontri segreti notturni, riuscirà Melody a mettere una barriera tra loro? Oppure riuscirà Shane a far diventare sua Melody?

Contenuto extra: i primi capitoli dello sfavillante racconto “Natale con il capo” di Melissa Castello.

banner-melissa


cover-declan

Titolo: DECLAN. Rebel Angels Band (Vol. 1)
Autore: Stephanie K Sinclair
Editore: Elister Edizioni
Formato: ebook
Uscita: 11 febbraio 2017
Prezzo: 2,99 €

SINOSSI

Timido e impeccabile pubblicitario di giorno. Folle, sexy e intraprendente chitarrista dei Rebel Angels di notte.
Declan rappresenta il binomio perfetto di uomo in grado di far impazzire ogni donna.
Peccato che a lui questo non interessi… Almeno finché non si ritroverà a lavorare accanto alla bellissima e spumeggiante Amelia Ricci, nuova art director della Logan Advertising, appena arrivata dall’Italia. Insieme dovranno seguire la nuova campagna pubblicitaria per i cioccolatini “Dolci Desideri”.
Sembra impossibile riuscire a resistere a quel corpo sinuoso che sembra fatto per il piacere, eppure Amelia sotto quell’aspetto peccaminoso, nasconde una fragilità capace di renderla vulnerabile e insicura verso ogni uomo che attrae.
Declan riuscirà mai a entrare nel cuore di Amelia e trovare l’amore vero?
Amelia riuscirà a resistere a quel nuovo collega pieno di sorprese e di sfaccettature misteriose?
“Declan” è il primo volume della serie dei “Rebel Angels Band”.

Contenuto extra. I primi capitoli di “Buon Natale, baby” di Stephanie K Sinclair.

banner-stephanie


appartieni-solo-a-me-di-lily-anne

Titolo: APPARTIENI SOLO A ME
Autore: Lily Anne
Editore: Elister Edizioni
Formato: ebook
Uscita: 11 febbraio 2017
Prezzo: 2,99 €

SINOSSI

Dopo essere scappata, lasciando il suo futuro sposo sull’altare, Melinda spera di trovare finalmente la libertà che cerca a New York.
Purtroppo, però, proprio il giorno del suo arrivo, si ritroverà coinvolta in un gioco di potere e ricatti tra suo nonno e un uomo tanto misterioso quanto affascinante, Simon Austin.
Spaventata dalle minacce di quest’ultimo e da ciò che potrebbe causare alla sua famiglia, Melinda si ritroverà costretta ad accettare di sposare Simon, perdendo così la sua agognata libertà.
Presto Melinda scoprirà che dietro a quel matrimonio, c’è un mondo di menzogne e segreti inconfessabili, in grado di distruggere ogni sua sicurezza e mettere a repentaglio quel fragile sentimento che lentamente sta nascendo tra lei e Simon.

Contenuto extra. I primi capitoli di “Amarsi a Natale” di Lily Anne.

banner-lily

divisorio

Non perdetevi questi bellissimi romanzi!
Buona lettura! ❤

Naty&Julie