Torna Amy Plum con il capitolo conclusivo della storia d’amore tra Kate e Vincent. “If i should die”!

Ciao Notters, abbiamo una buona notizia da darvi, soprattutto per gli amanti del fantasy. Infatti il 15 Novembre, sempre per DeAgostini, tornerà nelle librerie Amy Plum con il terzo e attesissimo volume, della saga che racconta la storia d’amore di Kate e Vincent.

  • Die for me #1;
  •  Until I die #2;
  • If I should die #3.

divisorio51b0n-ivdal

TITOLO: If I should die – Vol.3
AUTORE: Amy Plum
EDITORE: DeAgostini
DATA PUBBLICAZIONE: 15 Novembre 2016
GENERE: Fantasy
FORMATO: Ebook/Cartaceo
PREZZO: € 6,99/€ 13

 

SINOSSI

L’ultimo attesissimo capitolo della storia d’amore tra Kate e Vincent, i protagonisti di Die for me.

Com’era la vita di Vincent prima di incontrarmi, prima di scoprire l’amore? Decenni di dolore e sacrificio, passati ad appagare la sua natura di revenant, a morire e a risorgere per salvare migliaia di innocenti. E proprio ora che credevamo di avere il futuro nelle nostre mani, siamo stati traditi nel peggiore dei modi da chi consideravamo un’alleata e un’amica. Mi fidavo di Violette, e lei ha portato via il mio amore per annientarlo e assorbire così i suoi poteri. Ora, senza più un corpo in cui tornare, Vincent vaga in forma di spirito sulla Terra. Non potrò più vederlo, toccarlo, sentire le sue dita che mi sfiorano i capelli… non potrò più rifugiarmi tra le sue braccia e annegare nei suoi baci. Eppure sento che non tutto è ancora perduto. Per salvarlo sono disposta a pagare qualunque prezzo, anche a immolare la mia anima. Perché non posso immaginare di trascorrere un solo giorno senza di lui. Non dopo tutto quello che abbiamo condiviso e sofferto. E adesso che i nostri nemici hanno compiuto la loro mossa, non mi resta che una cosa da fare: combattere.

“Una storia ricca di amore, pericolo e imprevedibili colpi di scena, sullo sfondo di una romantica Parigi” – Voya

AUTORE: AMY PLUM!

Amy Plum è cresciuta a Birmingham, Alabama, e ha vissuto prima a Chicago, poi a Parigi, a Londra, a New York e nella Valle della Loira. Ora, stufa di viaggiare, si è finalmente stabilita a Parigi insieme alla sua famiglia. Die For Me e Until I Die sono i primi due romanzi di una straordinaria trilogia paranormal.

divisorio

Naty&Julie ❤

Annunci

Recensione di: “Un marine per sempre” di Silvia Carbone&Michela Marrucci

Ciao Notters,

dopo vari impegni improrogabili, finalmente sono di nuovo in vostra compagnia! Pian piano vi racconterò tutte le mie ultime letture. Inizio col parlarvi di Silvia Carbone&Michela Marrucci: “Un marine per sempre”. Edito Rizzoli per la collana YouFeel Reloaded.

divisorio

51desdgy9vl

TITOLO: Un marine per sempre
AUTORE: Silvia Carbone & Michela Marrucci
EDITORE: Rizzoli
COLLANA: YouFeel
DATA PUBBLICAZIONE: 30 Settembre 2016
MOOD: Emozionante
FORMATO: Ebook
PREZZO: € 2,99

 

SINOSSI

Passione ad alta quota

Due lutti a distanza di pochi giorni distruggono la vita di Josephine, giovane e attraente ufficiale dei marines: la prematura perdita del padre, colonnello dell’aeronautica americana, e il dolore per la morte di Travis, l’amore della sua vita, durante una missione in Afghanistan, la spingono a congedarsi prematuramente e abbandonare la vita militare. Trascorso un anno da quei giorni bui, però, Joe riagguanta le redini della propria vita. Riprende gli studi, ma il destino le gioca un brutto scherzo: per conseguire il master è costretta a fare ricerche informatiche all’interno della base militare Miramar di San Diego. Qui conoscerà il capitano Callhan Meyer, e tutta la serenità che Joe credeva di aver ritrovato scoppierà come una bolla di sapone. Tenere lontano Cal e la strana e incontrollabile e attrazione che li lega si dimostrerà più arduo del previsto. Chi ha tanto sofferto ha paura di tornare ad amare, ma non si può resistere per sempre al richiamo dei sentimenti, né ai desideri del proprio corpo… “Un marine per sempre” è il primo avvincente e sexy volume della serie “Destini Intrecciati”.

RECENSIONE

Avere tutto e l’attimo dopo perderlo. Dopo la morte del padre e del fidanzato per Josephine non è più lo stesso. La vita in un soffio le ha fatto perdere per sempre le persone più importanti per lei. Riprendere a vivere è dura, ma Josephine deve fare un passo avanti e per farlo vuole tornare a studiare, dopo aver abbandonato la carriera militare. Da quanto si evince già dalla trama per Josephine, il destino ha deciso che ha bisogno di una nuova opportunità. Aprire il cuore può sembrare la giusta soluzione. Ma non è semplice, sa già cosa significa avere al fianco un militare, soprattutto se deve partire in missione. Non può innamorarsi di nuovo di una persona che per carriera fa un lavoro duro e pericoloso. Il capitano download.jpgCallhan Meyer, con il suo fascino calamitoso, per Josephine sarà uno sporco lavoro tenerlo lontano. Far finta di non sentire una grande attrazione per lui. Lasciarsi andare e lasciare il cuore libero di volare? Tornare ad amare per tornare a respirare? Passione, amicizia, intrighi e suspance saranno tutti elementi molto significativi per “Un marine per sempre”.

Erano poche le cose che lo lasciavano senza parole. Questa donna, invece, lo confondeva e lo incuriosiva più di quanto avrebbe dovuto. durante il loro battibecco aveva scorto il fuoco nei suoi occhi. Si era eccitato. […]

Silvia e Michela, come ho già avuto modo di apprezzare, anche in questa storia lasciano la loro firma. Narrando con semplicità e scorrevolezza una storia coinvolgente e passionale.download-1 I colpi di scena fanno si che il lettore voglia continuare la lettura senza fermarsi mai. Mi piace il loro modo di descrivere le emozioni e i caratteri dei loro protagonisti. Sempre ben delineati e mai banali. Questa storia da spazio all’amore e alle sue mille possibilità!

Naty

Il mio giudizio:

IMG-20160606-WA0039

Presentazione di: “L’anello di Beatrice” di Chiara Cipolla

Buongiorno, Notters,

vi presentiamo il nuovo romance di Chiara Cipolla, in finale al concorso Il Mio esordio 2016 il seguito. Ora vi mostriamo: L’anello di Beatrice.

divisorio

cover1
TITOLO: L’anello di Beatrice
AUTRICE: Chiara Cipolla
EDITORE: self-Publishing
DATA PUBBLICAZIONE: 30 Maggio 2016
GENERE: Romance
FORMATO: Ebook/Cartaceo
PAGINE: 367
PREZZO: 0.99€ (Kindle), 13.00€ (cartaceo)
SINOSSI

Emma, ventisette anni, supplente di matematica, delusa dagli uomini, accetta a malincuore l’ennesimo appuntamento al buio organizzato dagli amici. E’ così che conosce l’affascinante ed eclettico Edward, professore di Storia Antica all’Università di Oxford, in Italia per lavoro.  Non potrebbero essere più diversi: lei sogna il grande amore, quello che legge nei romanzi rosa; lui cerca solo avventure occasionali. Lei è carina, solare e sempre disponibile ad aiutare tutti. Lui è bellissimo, schivo e spesso allergico alle relazioni umane. Eppure l’attrazione che li lega è talmente forte, che li coinvolge fin dal primo incontro, e la passione li travolgerà come un treno in corsa. Ma quando tutto sembra ormai scritto, le ferite e i legami del passato di Edward si insinuano tra lui ed Emma e rischiano di spezzare quel rapporto unico che hanno creato insieme.

ESTRATTO

teaser-primo-bacioLui si avvicinò e fece il classico gesto da film di togliersi la giacca, ma io rifiutai, allora si avvicinò ulteriormente… “Ti scaldo io” mi disse aprendo la giacca e invitandomi ad infilare le braccia sotto la stoffa. Io non me lo lasciai ripetere due volte e ne approfittai rintanandomi al calduccio del suo torace e lui mi strinse forte a sé, richiudendo le sue braccia dietro la mia schiena. Io respiravo a pieni polmoni come se stessi ricaricando le batterie, gli occhi chiusi, la guancia che sfiorava la sua camicia aperta sul collo. Edward con una mano aperta premeva tutta la mia schiena trattenendomi a sé e con l’altra mi accarezzava la testa, poi la staccò, invitandomi a guardarlo.  Gli occhi negli occhi. Uno sconfinato e accogliente oceano azzurro mi invitava a tuffarmi dentro le sue acque cristalline. Si chinò verso di me mentre io socchiudevo le palpebre. Il nostro primo bacio, dolce, tenero. Lungo. Mi pareva che non finisse mai. Dopo un po’ cercai di divincolarmi da lui, per riprendere fiato, anche solo per guardarlo, per capire a cosa stesse pensando, ma la sua mano continuava a premere la mia testa contro la sua e allora mi abbandonai a lui e gli gettai le braccia al collo, stringendolo più che potevo.

***  ***  ***

Cavoli stavolta Mister X era notevole: bello da morire, alto, forse troppo per me (ma perché diavolo non mi ero messa dei tacchi vertiginosi? Forse perché non li avevo), magro,

teaser-primo-incontromascella squadrata e poi quei capelli, castano scuro, lunghi sette o otto centimetri, leggermente ondulati, che mi fecero stranamente venire la voglia di infilarci dentro le dita della mano e… per un attimo mi ritrovai a pensare a noi due mentre facevamo… ebbi una vampata di calore alle guance. Abbassai immediatamente lo sguardo temendo che lui potesse percepire i miei torbidi pensieri e mentre tentavo di riprendermi da quel flash erotico causato dall’astinenza ripetuta, rialzai di nuovo il viso e venni avvolta dal profumo inebriante che usciva dalla sua camicia bianca il cui ultimo bottone era slacciato esattamente davanti al mio naso. Era un misto tra un buon profumo di marca, non D&G quelli li conoscevo tutti grazie a Gianluca, e l’appretto che si usa per stirare le camicie. Decisi di salire con lo sguardo per non collassare e mi persi nei suoi grandi occhi azzurri, penetranti, espressivi che continuavano a fissarmi. Dio se era bello.

***  ***  ***

teaser-attesaMi mancava già il suo sorriso, l’espressione del suo volto, il suo profumo. Col tempo lo avrei dimenticato. Per il volto avrei guardato le centinaia di foto che gli avevo fatto, ma la voce, l’odore, il calore del suo abbraccio, li avrei dimenticati. Mi tornò alla mente quel suo modo di imprimere dolcezza ad ogni gesto, ad ogni carezza, ad ogni suo sguardo; il suo modo di pensare camminando su e giù per la stanza, il luccichio negli occhi quando voleva fare l’amore, la fronte che si corrucciava e le ciglia che si ispessivano quando era arrabbiato e tentava di controllare i nervi, il suo meraviglioso sorriso che mi aveva conquistata, tutto avrei dimenticato. E quando fischiettava ascoltando Beethoven, stonando come un cane, e quando mi annoiava con le sue spiegazioni linguistiche e storiche su una semplice lapide etrusca. Mi mancava già tutto di lui, eppure il nostro letto era ancora caldo.

AUTORE: CHIARA CIPOLLA!

teaser-poesia-pavoneNata da papà siciliano e mamma ferrarese, emigrati in Svizzera alla fine degli anni cinquanta, con parenti sparsi nel mondo, Chiara Cipolla è sempre stata circondata da culture ed interessi diversi. Nata a Bologna, la “dotta” sede della più antica Università del mondo, è laureata in Scienze Statistiche Economiche. Vive con il marito e le due figlie a Bologna, dove lavora presso lo studio di un noto commercialista. Il romanzo “L’anello di Beatrice” parte prima e parte seconda è la sua prima pubblicazione.

divisorio

Naty&Julie 🙂