“Ti regalo l’amore” di Alessandra Paoloni!|ANTEPRIMA!

1f19b334-0d80-43d4-9c9a-19192bbb06c9

Buongiorno a tutti Notters! ❤

Nuova presentazione/anteprima, nuovo onore, nuovo motivo di orgoglio per Notting Hill Books! Di cosa parlo?
Ovviamente di “Ti regalo l’amore” di Alessandra Paoloni, ufficialmente acquistabile da oggi, 23 Dicembre, in formato eBook, nella nuova ed arricchita versione edita da Newton Compton.
“Ti regalo l’amore” era già stato pubblicato dall’autrice nel Settembre 2014 come Self-Publishing e aveva già riscosso un notevole successo sul web non passando inosservato neanche alla famosa casa editrice Newton Compton che ha pensato bene di non farselo sfuggire! 🙂

Alessandra conserva un posto speciale nel nostro cuore per la sua infinita dolcezza, la disponibilità e l’umiltà che ci ha dimostrato in tutto il nostro percorso insieme. Alessandra non è solo una bravissima scrittrice ma anche una bellissima persona che ha finalmente coronato il suo sogno nel cassetto,  e dal nostro punto di vista, è un successo più che meritato!

Ecco per voi qualche dettaglio di “Ti regalo l’amore”. ❤

divisorio

“Ti regalo l’amore”
di Alessandra Paoloni

 

e0b9582c-8814-40cf-b9b0-92a03ec72be8
TITOLO: Ti regalo l’amore
AUTRICE: Alessandra Paoloni
EDITORE: Newton Compton Editori
GENERE: Romance
DATA DI PUBBLICAZIONE: 23 Dicembre 2015 (versione ebook. La versione cartacea si prevede nel 2016).
PREZZO (eBook): 2,99
PAGINE: 288

 

 

SINOSSI

Single da poco, disoccupata, Clelia trascorre le sue giornate tra serie TV in streaming e lunghe sedute di relax sul divano. Ma la sua vita monotona cambierà quando, per il suo trentunesimo compleanno, riceve in regalo un viaggio organizzato dalla Doppio di Cuori, un’agenzia italiana di meetings & holidays. Ad accompagnarla nel suo viaggio ci sarà Dante, un ragazzo bello, gentile e anche misterioso. Il feeling tra i due è destinato a tramutarsi in qualcosa di più profondo. Infatti, nell’assolata campagna umbra e all’ombra dei monumenti della città di Perugia, nascerà una storia sensuale e tenera al tempo stesso. Clelia crede finalmente di vivere la sua favola ma la realtà, sempre in agguato, busserà ben presto alla sua porta…

“VI REGALIAMO UN ESTRATTO”

“Quando aprì la busta, calò un silenzio quasi surreale. Clelia si guardò attorno di sottecchi e abbozzò un sorriso. La consapevolezza che tutti in quella stanza pendessero dalle sue labbra, le conferì un potere tale da frenare di proposito i movimenti e sfilare il contenuto a rallentatore.

Un biglietto. Fin qui ci aveva visto giusto. Ma al primo impatto capì subito che non si trattava di un biglietto qualunque. Era piuttosto una sorta di volantino pubblicitario, uno di quelli che intasano la posta e che finiscono nel cassonetto senza se e senza ma.
«Cos’è?», si trovò a chiedere.
Alla sua domanda scoppiò una nuova risata.
«Leggi».
Clelia ubbidì e lesse l’unica frase scritta in stampatello blu elettrico: “Doppio di Cuori. Un regalo per la vita”. A lato della scritta, un ragazzo seminudo vestito da cowboy sembrava ammiccare compiaciuto. Clelia inarcò un sopracciglio. Ma che diamine era quella roba? L’invito gratuito in uno strip club maschile? Alzò lo sguardo, sempre più confuso, verso la sua amica che ridacchiava coprendosi la bocca con una mano.
«Lo sapevo che non avrebbe capi capito. Ve l’avevo detto io!».
Mara si sedette accanto a Clelia e, quando posò gli occhi sul ragazzo raffigurato nel volantino, si passò la lingua sulle labbra proprio come se lo volesse assaporare.
«Clelia, tesoro, hai mai sentito parlare della ddc?».
Mara le fece quella domanda senza staccare gli occhi dalla figura del cowboy.
Nella sua testolina forse quel fotogramma a colori accesi si era appena animato e stava giocando al lazzo davanti a lei, muovendo i fianchi e lanciando fischi di approvazione.
La ddc. Lei conosceva la dc Comics ma era certa non c’entrassero i supereroi,anche se quello raffigurato sul volantino doveva avere qualche super arma in un punto che l’immagine, un mezzo busto, teneva nascosto allo sguardo.
«Mai sentita. È un locale? Ditemi che non è un pub di spogliarellisti».
Un’altra risata si elevò nella stanza, breve e fastidiosa, come le risate registrate in sottofondo di certe sitcom americane. A Clelia avevano sempre dato sui nervi.
«È molto di più».
Arianna si sedette dall’altro lato del divano e, con le amiche al fianco e quel foglietto tra le mani, Clelia si sentì come in trappola. Perché aveva la sensazione di essere vittima di uno scherzo o addirittura di qualcosa di peggio?
«La Doppio di Cuori è un’agenzia di meetings and holidays. La prima sul mercato italiano».
Meetings and holidays. Incontri e vacanze. No, quel foglietto che teneva sotto gli occhi non prometteva nulla di buono.
In un inglese per nulla perfetto, Mara ripeté quelle due parole straniere, come se Clelia attraverso di esse potesse capire ogni cosa.
«Questo biglietto vale una fortuna», spiegò Mara agitando le mani, eccitata come se fosse davanti a una vetrina di saldi di fine stagione. «Vale una vacanza in una località nostrana da passare con uno dei fighi dell’agenzia. Tipo questo qui».
E indicò con l’indice il cowboy che le sorrideva da sotto il suo ridicolo cappello.
Clelia pensò che tutti in quella stanza si stessero prendendo gioco di lei. Aveva da poco perso il lavoro ed era single da qualche mese; un’infinità di mesi in realtà, ma nessuno trovava che fosse di buon gusto sottolinearlo. Potevano essere delle buone giustificazioni per decretare il fatto che, a trent’anni da poco compiuti, una persona con quei requisiti era da considerarsi fallita. Finita.
Mara proseguì: «È una vacanza organizzata dalla ddc. Loro mettono a disposi disposizione auto, hotel, cene, pranzi e ciliegina sulla torta… un figaccio da compagnia!
È una nuova vacanza trendy. In America ce ne sono a centinaia di agenzie simili, ma questa è la prima in Italia. Tu devi solo preparare la valigia e rilassarti. Ah, devi firmare un contratto prima di partire. Ma le clausole ti consiglio di non leggerle tutte».
Vacanza. Contratto. Figacci da compagnia.
Clelia era indignata oltre che stordita. Un’agenzia di incontri e di viaggi. E se fosse stata tutta una truffa?”

[Ti regalo l’amore di Alessandra Paoloni]

e2d460c4-5b9a-4300-81d5-a3a0da93a94b

CHI E’ ALESSANDRA PAOLONI?

Alessandra Paoloni è nata a Tivoli, l’11 marzo del 1983. Coltiva fin da bambina una passione quasi viscerale per la scrittura e la lettura, pubblicando fin da giovanissima poesie e racconti su riviste e giornali locali.

Esordisce come scrittrice con la raccolta poetica “Brevi m10520522_762222003815955_8515882316845673850_nonologhi in una sala da ballo di fine Ottocento” con la casa editrice Il Filo (2008), cui seguono i due romanzi fantasy “Un solo destino” e “Heliaca la pietra di luce” entrambi editi con la 0111 Edizioni. Si ripresenta al pubblico nell’aprile del 2012 con il nuovo romanzo “La Stirpe di Agortos” (pubblicato con lo pseudonimo di Elisabeth Gravestone e ora fuori commercio). Arriva seconda, col racconto “La Prova”, al concorso indetto dal blog “Club Urban Fantasy”, la cui antologia è disponibile sia in edizione cartacea che digitale.

Esce nel novembre 2012 il suo primo paranormal fantasy “La discendente di Tiepole”, opera che nel 2016 rivedrà la luce in una nuova edizione in self publishing.
Il suo racconto “In fuga per ricominciare” è stato selezionato dal Writer Magazine di Franco Forte e comparirà nell’antologia “365 Storie d’Amore”.
E’ tra i vincitori del concorso “On the Road: diari di viaggio” indetto dalla Libro Aperto Edizioni con il racconto “Sulla strada per la fine”.
Pubblica con la Libro Aperto Edizioni il lungo racconto paranormal romance “Oltre l’oscurità” in edizione digitale.
Il suo racconto “La cura” viene inserito nella raccolta antologica digitale “La prima volta” edita dalla Triskell Edizioni ed è disponibile gratuitamente sul sito della casa editrice stessa.

Dal maggio 2013 è possibile scaricare da amazon la nuova versione dei “Brevi monologhi in una sala da ballo di fine Ottocento” al prezzo irrisorio di 0,99 €.
Nel settembre del 2013 pubblica in ebook la prima parte della saga romance/erotica dei Wendell, “L’esilio del Re” a cui seguirà “Il tempo di Luther”, uscito nel dicembre 2013 (disponibili attualmente solo su amazon in versione digitale).
Il breve racconto “L’estate del Professore” farà parte della raccolta antologica “365 giorni d’estate” della Delos Books.

Nel marzo del 2014 pubblica su amazon il lungo racconto erotico “È te che aspettavo”, opera arrivata seconda al concorso della Sperling Privè, balzato quasi subito in testa alla classifica di letteratura erotica. Il 17 Giugno dello stesso anno, per la collana “Senza Sfumature” della Delos Books, è uscito il breve racconto erotico “L’amante del boia”.

Nel settembre 2014 torna a pubblicare in totale autonomia il romanzo di genere romance contemporaneo “Ti regalo l’Amore”, opere selezionata e acquistata dalla Newton Compton Editori grazie alle vendite e alla posizione della classifica amazon, in uscita in edizione digitale il 23 Dicembre 2015 e in cartaceo nei primi mesi del 2016.

f7604f5e-a78a-4d8c-bea2-f2563275c8c2


I LETTORI NE DICONO…

«Si legge tutto d’un fiato e non si riesce a smettere fino a quando non l’hai finito.»

«Ho tremato alla fine quando si palesa la verità, per fortuna un bel sospiro liberante finale non ce lo toglie nessuno.»

«Una gran bella storia d’amore!»

divisorio

Non ci resta che fare un immenso in bocca al lupo ad Alessandra per il suo romanzo e noi, che siamo certe che “ci regalerà l’amore”, andiamo subito ad aggiungerlo alla nostra libreria! Un regalo così non si può rifiutare! 😉

E voi…? Ops, cliccate qui!

Naty&Julie!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...