Recensione di: “Lady O” di Charlotte Lays

Buongiorno Notters!
È con grande piacere che vi parlo dell’ultimo capolavoro di Charlotte Lays: Lady O. Non a caso dico capolavoro, perché Charlotte ad ogni suo nuovo libro aumenta la sua bravura nel regalare bellissime emozioni. Ogni volta che leggo un suo libro dico sempre: «Questo lo preferisco al precedente!» E anche con Lady O non cambio opinione, anzi dico che è assolutamente per me, il migliore dei suoi libri 😉 !

divisorio

14501943_10154492211452410_1717569896_n

 

TITOLO: Lady O -NY Sinners series#1
AUTORE: Charlotte Lays
EDITORE: Self-Publishing
DATA PUBBLICAZIONE: 14 Ottobre 2016
GENERE: New Adult
FORMATO: Ebook
PREZZO: € 2,99
LINK DI ACQUISTO: http://amzn.to/2eBnDQ9

SINOSSI

Parlare attraverso la schermata di un pc è sempre stato più semplice per chiunque, ma per Lady O, all’anagrafe Olyvia Cardoso, farlo, rende la vita di tutti i giorni meno complicata e pesante, decisamente più semplice da sopportare.
Specialmente se pensa al passato.
Specialmente se considera le vessazioni.
Specialmente se vive l’inadeguatezza che sua madre le ha sempre trasmesso.
Dalle pagine dei suoi romanzi, e della sua rubrica, la giornalista più irriverente dell’Upper East Side demolisce gli uomini e avalla la causa delle donne, dimenticando per un momento come quegli stessi uomini siano stati, nella sua adolescenza, la linfa attiva del dolore che prova e che l’ha piegata. Ma non abbastanza, non del tutto, e sarà evidente quando, d’improvviso, nella vita di Olyvia tornerà Gerard Gordon, una delle menti che hanno architettato la sua completa resa anni prima.
Cattivo, perfido, subdolo… O no?
Possibile che quell’angelo maledetto dagli occhi verdi e il sorriso tentatore sia proprio quello che proclama di essere?
Un neurochirurgo affascinato da lei al punto da volerla proteggere addirittura da se stessa?
Dalla penna di Charlotte Lays, autrice di Ghiaccio bollente e Scritto sulla pelle, un romanzo coinvolgente, brillante, denso di emozioni e assolutamente da vivere…
Perché spesso le apparenze ingannano e non è detto che la bellezza sia poi sintomo di un cuore puro e armonioso.

RECENSIONE

Olyvia Cardoso, da come si evince dalla trama è Lady O. Giornalista e scrittrice, che scrive sotto pseudonimo, di successo che dispensa consigli sessuali con le sue battute taglienti e, ovviamente, sempre con una bella dose di umorismo! Dietro ad un pc è sempre facile dare consigli o giudicare senza crearsi troppi problemi, ma nella vita tutto cambia. Lady O, dietro al pc si sente forte, combattiva. Quando scrive non c’è traccia dell’insicurezza che la contraddistingue nella vita di tutti giorni. Un evento passato che la tormenta, la soffoca e la nasconde. Sì, la nasconde! Si chiude in se stessa, non è amorevole, non ha un briciolo di autostima, Olyvia. Queste sue caratteristiche che la perseguitano, sono anche un po’ la colpa di una madre frivola: che giudica sole le apparenze fisiche e non quelle intellettive. Che è sempre pronta a puntare il dito sulla figlia poco alla “moda” e fuori “forma”. La figlia che non ha i tratti somatici delicati, quasi eterei come la sorella.

Un brivido mi percorre la schiena, vedendo il cambiamento in maniera così netta, e la mia lotta interiore inizia senza esclusione di colpi. Se da una parte sono fiera di me stessa, dall’altra ho il rifiuto di essere bella. la bellezza, nella mia mente, ha un’associazione automatica con Olga.

Olyvia cerca il più possibile di vivere nell’ombra, mantenendo un profilo basso e senza mai unire le due personalità che ha. Ma, ahimè, c’è qualcosa o qualcuno pronto a sconvolgere l’apparente tranquillità che Olyvia si è creata. Il freddo glaciale di Lady O è pronto ad unirsi al calore di Olyvia? Il cuore delle persone, a volte, è così privo di tatto che distruggono ciò che toccano. L’unica cosa che le fa risollevare l’umore nei momenti bui, è il ricordo della sua babushka (nonna). L’unica persona che ha sempre visto che cosa davvero era ed è Olyvia.

«La bellezza esteriore non conta niente se non lo sei qui» replicava, e mi indicava la testa «e qui» continuava, premendo la mano sul cuore.

Dal passato arriva anche a sconvolgere la quotidianità della nostra protagonista, Gerard. Una vecchia conoscenza scolastica, che faceva parte del gruppetto di bulli che vessavano Olyvia, di cui lei era segretamente innamorata. Fortunatamente il giovane uomo è cresciuto, non è più succube delle vecchie compagnie. Ora è un uomo gentile, un buon ascoltatore ed è colui che può aiutare a trovare la sicurezza che tanto manca ad Olyvia. L’umo che saprà prenderle la mano e accompagnarla nel viaggio finale della rinascita. È colui che con il suo fascino, sa far battere il cuore alla donna giusta.

tumblr_n7fsyztin51tqmyc3o1_500

Lady O è un viaggio psicologico con la protagonista. Dove le fasi di crescita personale sono palpabili al lettore. Ci si affeziona ad Olyvia, non c’è un momento che io non mi sia sentita così vicina a lei e alle sue insicurezze. Ho apprezzato le varie frapposizioni della lingua russa a quella portoghese che Charlotte ha utilizzato. È un’ottima cosa per mantenere il filo conduttore con le due origini della protagonista e sono anche un po’ quelle della sua personalità. La cura che ha nei dettagli e nei protagonisti secondari, Charlotte è unica! La narrazione risulta coinvolgente e anche frizzante… L’aggettivo frizzante per i libri di Charlotte l’ho sempre utilizzato, ma è l’unica parola che racchiude un po’ il mio pensiero: “Punge il palato, ma lascia dietro di sé un piacevole solletichio”.

Naty

Il mio giudizio:

IMG-20160606-WA0039

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...