Presentazione di: “Quotidiana Follia” di Antonio Venezia

Oggi, ne abbiamo per tutti i gusti! 😉
Se fino adesso, vi abbiamo segnalato romanzi rosa, ora passiamo a qualcosa di estremamente diverso, suggestivo e mistico. “Quotidiana follia” di Antonio Venezia, una raccolta di racconti horror, thriller e paranormali, dove il dominatore è: La Follia!

divisorio51RW2kO3+AL__SX311_BO1,204,203,200_

 

TITOLO: Quotidiana follia
AUTORE: Antonio Venezia
EDITORE: Self-Publishing
DATA PUBBLICAZIONE: 2014
GENERE: Horror
FORMATO: Ebook
PREZZO: Gratis
LINK D’ACQUISTO: Qui

 

SINOSSI

L’antologia Quotidiana Follia di Antonio Venezia parla di una serie di racconti con un unico comune denominatore: la follia. Scene di vita quotidiane vengono prese e distorte in un universo oscuro dal quale i protagonisti faticheranno a sfuggire. I racconti che la compongono sono:

1. Abbie Evans
È la storia di un’insegnante di scuola materna che, avendo perso un figlio in gravidanza a causa delle percosse ricevute dal marito e non potendone più avere, si congiunge carnalmente con un demone. Rimane incinta ma ad un patto: il demone gli chiede il sangue di dieci bambini innocenti.

2. Il cibo degli Dei
Un uomo inventa, insieme ad un suo amico genio dell’informatica, una stampante 3D che è in grado siriprodurre qualsiasi tipo di cibo da una miscela prodotta in laboratorio. Il cibo prodotto ha una controindicazione: chiunque lo mangi diviene affetto da cannibalismo e rabbia.

3. Il Signore del bosco
Un uomo e sua moglie decidono di deviare dall’autostrada per visitare una piccola cittadina non segnata su nessuna mappa stradale. Si ritroveranno a Oaksville, dove il tempo sembra essersi fermato così come l’avvento della tecnologia. Scopriranno di non poter più lasciare il paese perché gli abitanti adorano il Signore del bosco, un entità soprannaturale che richiede un doppio sacrificio umano ogni anno

4. Il grammofono maledetto
Un uomo ritrova nella cantina della sua nuova casa un vecchio grammofono da cui sembra parlare direttamente il diavolo. Egli lo comanderà nell’uccidere tutte le persone vicine al protagonista.

5.La bottega delle anime
Durante la notte di Halloween, Alan Morris sente qualcuno che lo chiama da un vecchia bottega diroccata. Con orrore scoprirà che la bottega non è affatto disabitata e un burattinaio lo attende per manovrare i fili del suo destino.

ESTRATTO

“Tiffany Hill si avviò alla lavagna e cominciò a disegnare delle croci proprio dove Abbie aveva disegnato il prato fiorito. Alla fine Abbie le contò sgomenta: erano dieci. “Questo è un prato fiorito ed è qui che sono stata sepolta!” disse con voce demoniaca “e questa troia pervertita ucciderà altri nove di voi e vi sotterrerà qui, insieme a me. Giocheremo insieme per sempre!” concluse Tiffany sorridendo e mostrando i denti marci e sporchi di terra”

CHI E’ ANTONIO VENEZIA?

Nato a Melfi il 28/07/1986 , dove attualmente vive… Chi di noi non ha mai avuto paura del buio o di mostruosi insetti? Antonio ne aveva tante di paure, come tutti i bambini, ma, crescendo, un bel giorno ha deciso di iniziare a combattere i suoi “nemici”, affrontandoli. In questi casi non c’è antidoto migliore della lettura stessa dei racconti horror. Dapprima quelli per ragazzi, per poi passare alle opere più impegnative di A. E. Poe e Stephen King, che oggi definisce essere il suo “maestro”. Quelle letture hanno reso fervida l’immaginazione e veloce la penna di Antonio Venezia, giovane ventottenne lucano, autore del libro “Quotidiana Follia”, edito da MJM, in uscita nelle librerie italiane nei prossimi giorni. E’ una raccolta di racconti horror che hanno come filo conduttore la follia, quella follia che alberga negli abissi dell’animo umano e che, talvolta, può oltrepassare i confini della realtà fino ad arrivare ai limiti dell’irrazionale. In ognuno dei quattro racconti, di cui si compone il libro, si avverte il tormento che attanaglia la vita del protagonista, costretto a varcare i limiti della realtà fino a ritrovarsi nell’infido mondo della follia. La passione per la scrittura ha animato la vita di Antonio fin dall’adolescenza, quando si è cimentato soprattutto nel genere fantasy. Alcuni dei suoi passati racconti sono stati pubblicati su un forum online, altri giacciono ancora nel cassetto, forse, in attesa di rivedere la luce. Oggi l’amore per la scrittura e per il genere horror è ritornato preponderante accanto al suo lavoro, che lo vede impiegato in un’azienda con sede in Basilicata. “L’idea di “Quotidiana Follia” – spiega Antonio – nasce un giorno qualunque, all’ora di pranzo, mentre guardavo il telegiornale. Dopo le notizie di morti, suicidi e assassini, qualcosa si è fatto strada nella mia testa. Al giorno d’oggi, esiste un confine molto sottile tra follia e realtà. Un confine che, purtroppo, si oltrepassa facilmente. Così, ho cominciato a pensare ad alcune “situazioni limite”, dove è molto facile perdere la testa e fare cose di cui poi ci si può pentire.” Quelli del suo libro sono quattro racconti che lasceranno il lettore con il fiato sospeso fino all’ultima riga, e allo stesso tempo lo indurranno ad una riflessione sulla psiche umana. “Quotidiana Follia”, come il titolo stesso suggerisce, non è una semplice raccolta horror. Riposto il libro sul comodino, il lettore rifletterà sulla facilità con cui l’uomo può perdere il controllo della ragione nei momenti più vulnerabili della propria vita. Labile è il confine tra noto e ignoto, razionale e irrazionale, normalità e follia. Un libro sempre attuale, adatto non solo agli amanti dell’horror, ma anche a coloro che amano addentrarsi nei meandri della mente umana. Il libro è in vendita nelle librerie italiane, sul sito della casa editrice e sui siti delle maggiori case editrici italiane (Mondadori, Ibs, Feltrinelli, Rizzoli, Amazon, ecc.).
Ha partecipato e vinto il concorso lanciato dalla Edizioni Ensemble di Roma con il racconto “Tropical Hotel” e lo stesso è stato inserito nell’antologia “Racconti d’Estate II” insieme ad altri autori emergenti italiani. Attualmente ha superato la prima selezione del concorso indetto dalla Marcelli Editore di Ancona con il romanzo fantasy “Il Teschio del Deserto”, scritto a quattro mani con la sua collega scrittrice Maddalena Cafaro.

10286890_10203430012625305_4368878615724694820_o
divisorio

Fatevi prendere dalla… FOLLIA di Antonio Venezia!

Naty&Julie

Annunci

Presentazione di: “La farfalla dalle ali bucate” di Elisa Liliana Locatelli

 

Ciao Notters,

oggi torniamo a parlarvi di un’autrice che ci ha già tenuto compagnia con due romanzi “Un nuovo inizio” e “Riparto da zero (ma con te in mente)” raccontandovi qualcosa in più di lei e di un altro suo romanzo, molto importante per la sua vita.
Parliamo di Elisa Liliana Locatelli e di “La farfalla dalle ali bucate”.

divisorio

La farfalla dalle ali bucate

TITOLO: La farfalla dalle ali bucate
AUTRICE: Elisa Liliana Locatelli
EDITORE: Self-Publishing
DATA PUBBLICAZIONE: 06 Gennaio 2015
GENERE: Romantico/Drammatico
FORMATO: eBook
PAGINE: 98
PREZZO: € 9,99
LINK PER L’ACQUISTO: qui

 

SINOSSI

New York City.
Ada Leary è una quindicenne che vive in uno dei peggiori quartieri della città.
La vita di Ada –purtroppo- è fatta di violenza e di droga, ma anche d’amore, bellissimo e fragile al tempo stesso.
Riuscirà la giovane a scendere dalla giostra della morte su cui è salita?
Riuscirà l’amore a trionfare e a salvare la giovane?

ESTRATTO

Non mi chiedo perché una ragazza -qualsiasi sia la sua età- voglia morire.»
Dice estraendo un pacchetto di Marlboro Rosse e portandone una alle labbra senza accenderla mentre ammira i giochi di luci sulle vetrate dei grattacieli.
«Mi chiedo perché voler morire quando ci sono cose come questo tramonto: ogni singolo istante di questa vita vale la pena di essere vissuto.» Conclude riportando lo sguardo su di me.
«No, non vale la pena vivere alcuni momenti.» Ribatto pensando a Carl e a quello che mi fa da anni.
«Tutti i momenti valgono la pena di essere vissuti.» Dice con un sorriso dolce. «Certo anch’io farei a meno dei brutti momenti ma… ci sono e li affronto.» Conclude facendo spallucce mentre estrae uno zippo, lo fa scattare e accende la sigaretta. «Questo è un momento di quelli che valgono la pena di essere vissuti. Quando sono uscito dal lavoro non pensavo che sarei tornato a casa con una ragazza bellissima. Non pensavo che avrebbe accettato di uscire con me e non avrei mai pensato che le avrei mostrato il tramonto da casa mia mentre fumo una sigaretta.»
Mi giro a guardarlo restando seriamente senza parole: è veramente bello, specialmente ora che il sole illumina il suo viso.
«Se dovessi tornare indietro cosa cambieresti?» Domando.
Si fa pensieroso, poi sorride.
«Avrei preso la Coca Cola al posto della Pepsi.»

copertina 2

L’AUTRICE: ELISA LILIANA LOCATELLI

Elisa Liliana Locatelli nasce il 22 marzo 1990: deve i suoi nomi al fratello maggiore – che scelse il nome Elisa- e alla nonna paterna –che si chiamava Liliana come lei-.

Passa un’infanzia felice, coccolata dai genitori e dagli amici di famiglia, finché raggiunge l’adolescenza: qui iniziano –purtroppo- le prese in giro da parte dei suoi coetanei. Vittima di bullismo, Elisa è costretta ad affrontare svariati problemi personali fino all’età di ventitré anni: è solo allora che –finalmente- riesce ad uscire dal vortice nero della depressione.

Ha studiato scienze sociali al liceo, per poi iscriversi all’università Statale di Milano, dove frequenta Scienze Infermieristiche, che però abbandona poiché capisce che non è la sua strada: è così che inizia a frequentare corsi di cucina per dilettanti.

La scrittura le ha salvato la vita più di una volta, poiché è stata la sua valvola di sfogo: ha iniziato a scrivere a quindici anni, in uno dei momenti più bui della sua vita. E’ stata proprio Ada, la protagonista del suo romanzo “La farfalla dalle ali bucate”, ad aiutarla a superare quei momenti grigi, quando credeva che tutto era nero.

Ha auto-pubblicato su Amazon diverse sue opere:

  • “Un nuovo inizio”, romanzo breve erotico uscito il 15 dicembre 2014;
  • “La farfalla dalle ali bucate”, romanzo drammatico young adult uscito il 6 gennaio 2015;
  • “Sul filo del rasoio – Racconti di vite disperate”, antologia di genere drammatico uscita il 16 aprile 2015;
  • “Riparto da zero (ma con te in mente) – The power of Love Saga Vol. 1”, romanzo breve erotico uscito il 15 settembre 2015, spin off de “Un nuovo inizio”.

divisorio
Buona lettura!
Naty&Julie ❤

 

Presentazione di: “Solo a un passo dal tuo cuore” di Doranna Conti

Ciao Notters, da oggi 18 Febbraio 2016 è online il nuovo romanzo di Doranna Conti, edito Libro Aperto. Noi di Notting abbiamo il piacere di presentarvi: “Solo a un passo dal tuo cuore”.

divisorio51f0z7iAGHL__SX355_BO1,204,203,200_

 

TITOLO: Solo a un passo dal tuo cuore
AUTORE: Doranna Conti
EDITORE: Libro Aperto
DATA PUBBLICAZIONE: 18 Febbraio 2016
FORMATO: Ebook
PREZZO: € 1,99
LINK D’ACQUISTO: Solo a un passo dal tuo cuore

SINOSSI

Eva è una ragazza determinata e con la testa sulle spalle, che ha abbandonato una vita agiata e sicura per seguire i suoi sogni e per guadagnarsi la sua indipendenza. Lavora come traduttrice e frequenta un centro volontari dove un giorno fa il suo ingresso Mark, un uomo d’affari affascinante e seducente, condannato a un mese di servizi socialmente utili per aver guidato in stato di ebbrezza.
Mark è tutto ciò che Eva ha sempre detestato: è ricco, arrogante e pieno di sé e soprattutto, è abituato a ottenere tutto ciò che vuole.
La sua antipatia verso quell’uomo è istantanea e nonostante cerchi in ogni modo di allontanarlo, Mark sembra non avere intenzione di lasciarla andare. Ormai ha preso la sua decisione: quella ragazza sarà sua e non accetterà un no come risposta.

12735534_10208974838877826_418622561_n

 

Se volete vedere il magico booktrailer lo trovate qui: Solo a un passo dal tuo cuore

divisorio

Naty&Julie ❤

Presentazione di: “Fino all’ultimo respiro” di Cinzia Fiore Ricci

Ciao Notters 🙂

Oggi vi presentiamo un libro “giovane”, pubblicato da poco sulle maggiori piattaforme online. Un libro carico di sentimento e sensualità.
Si tratta di “Fino all’ultimo respiro” di Cinzia Fiore Ricci. 😉

divisorio

12607376_10205627934553942_214571990_n
TITOLO: Fino all’ultimo respiro
AUTRICE: Cinzia Fiore Ricci
EDITORE: Eros Cultura
SERIE: Colpe d’amore
DATA PUBBLICAZIONE: 20 Gennaio 2016
GENERE: Romance erotico
FORMATO: eBook
PAGINE: 220
PREZZO: € 4,99
LINK PER L’ACQUISTO: Eros cultura, Amazon

 

 

SINOSSI

Andrea è il sogno di tutte le ragazze, bello come un angelo, occhi verdi e riccioli biondi, studioso, di buona famiglia con un futuro promettente che lo aspetta. Ha tutto quello che vuole, colleziona storie senza impegnarsi mai, ma quando vede Fabiana, la nuova ragazza del suo migliore amico, perde la testa e la vuole a tutti i costi. Fabiana è una ragazza bellissima da togliere il fiato, cresciuta in periferia, sola con la mamma, tra mille sacrifici, la sua vita è semplice e lineare, ma quando vede Andrea il migliore amico del suo ragazzo, prova emozioni mai provate in vita sua. Spinti dalla voglia di stare insieme i due giovani vivono un’intensa storia d’amore, ma un giorno Andrea la vede in compagnia di un uomo adulto e ferito nell’orgoglio la lascia senza darle nessuna possibilità.

Alcuni anni dopo, si rincontrano in una discoteca, e quel grande amore e quella passione all’apparenza sopita riesplode dirompente trascinandoli nuovamente l’uno verso l’altro. Ma Fabiana non è più quella di una volta, in quegli anni in cui sono stati divisi qualcosa di terribile le è successo, quell’uomo misterioso è ancora al suo fianco e Andrea, orgoglioso la ferisce nuovamente, ma se ne pente quasi subito. Il passato oscuro di Fabiana torna a tormentarla nuovamente e questa volta è deciso a distruggere lei e tutti quelli che la circondano, ma Andrea è pronto a tutto per riconquistarla e per difenderla dal pericolo di morte che incombe su di lei, la difenderà a costo della vita, fino all’ultimo respiro.


L’AUTRICE RACCONTA…
(Testo tratto dalla prefazione di “Fino all’ultimo respiro”)

Questa che sta per iniziare è una avventura per me incredibile, una sfida che mi ha stimolata appena l’ho ideata, anche se mille e più volte l’ho maledetta per le difficoltà che vi ho incontrato. Per rendermi la vita sempre meno facile, ho dato vita a una saga, ovvero una serie di quattro libri che raccontano le vicissitudini, gli amori, le passioni, i segreti, gli intrighi di una famiglia. Ogni libro, innanzitutto, è autoconclusivo, non ho voluto creare una storia a puntate, bensì una serie di storie collegate tra loro, dove il libro che segue è uno spin off del precedente. Ogni libro racconta la storia d’amore di due protagonisti e di alcuni personaggi secondari, e i vari protagonisti che si susseguono nei quattro libri sono legati tra loro da rapporti d’amicizia e/o parentela. Non nascondo che sono diventata matta nel dover ricordare tutto e per semplificarmi il lavoro ho creato uno schema dove annotavo, man mano che i “miei bambini” prendevano vita, ogni singolo avvenimento. Il lavoro è stato impegnativo, ma immensamente stimolante e nonostante la mia fantasia abbia avuto modo di dare il meglio di sé, ho cercato di non creare mai confusione, in modo da regalare al lettore delle storie avvincenti ed emozionanti, di quelle che ti rimangono nel cuore perché sono comunque scritte con il cuore e con tutto l’amore e la passione che ho dentro.

La serie l’ho denominata “Colpe d’amore” in quanto tutti i protagonisti dei miei libri commettono errori dovuti all’orgoglio, ai pregiudizi, alla mancanza di fiducia, mettendo a dura prova anche i rapporti d’amore più solidi. Storie avvincenti, cariche di intrecci e inganni, colpi di scena, un susseguirsi di ostacoli dove le persone coinvolte prenderanno piena coscienza di cosa significhi realmente il verbo “Amare”.


I PERSONAGGI

Fabiana è la protagonista di questo primo libro, è una ragazza molto bella, vive sola con la madre, ha una vita molto umile non disponendo di molte possibilità economiche. E’ responsabile e come tutte le ragazze della sua età cerca il grande amore.
Andrea è il classico figlio di papà, proveniente da una famiglia benestante, studioso, sogna di diventare un cardiologo, per seguire le orme paterne. E’ sempre sorridente, un angelo dagli occhi smeraldo e i riccioli biondi, un sogno di molte ragazze, per la sua bellezza e posizione sociale. Nonostante sia un bravo ragazzo giudizioso è anche testardo, presuntuoso, e il suo orgoglio lo porta a fare errori di valutazioni talmente gravi che si percuoteranno negativamente sul suo futuro e quello di Fabiana.
Un personaggio chiave, che entrerà in scena a metà romanzo, è Mauro Forti, un delinquente con cui Fabiana avrà una turbolenta e violenta relazione, che le lascerà segni indelebili sul corpo e nell’anima. Solo la forza dell’amore di Andrea può salvarla e quest’ultimo si troverà ad affrontare una sfida che mai avrebbe mai immaginato, sfidando i suoi limiti, le sue paure, rischiando la vita, per lei, fino all’ultimo respiro.

 


ESTRATTO

“Stiamo benissimo insieme, non possiamo negarlo”

Le prese le scarpe dalle mani e le gettò sulla sabbia, insieme alle sue, poi la prese per la vita e la sollevò, portandosela in braccio.

“Voglio stare con te, e non per un giorno, voglio provarci, devo almeno, dal momento che mi è impossibile dimenticarti”

Fabiana rimase senza fiato nell’udire quelle parole, lo stomaco si strinse in una morsa dolorosa e le venne voglia di piangere.

“Oggi sei stato dolcissimo, ma sabato sei stato uno stronzo. Chi sei veramente?”

Andrea chiuse gli occhi e sospirando, ripensò a quello che le aveva fatto alla festa. Quella notte non riuscì a chiudere occhio, si era comportato male con lei, ma in realtà era tremendamente geloso, lei era la ragazza del suo amico e questo lo aveva reso furioso, si domandò perché non l’aveva conosciuta prima lui. Durante la festa fumò per distrarsi dal suo corpo e dai suoi occhi stupendi, fu un tormento vederla abbracciata a Simone, finché la fortuna decise di girare a suo favore. Quando vide il suo amico chiacchierare con quella bionda pregò affinché lui bevesse abbastanza da perdere la ragione, seguì Fabiana finché ebbe l’occasione di acciuffarla, poi nello studio di suo padre la baciò, la toccò, ma quando lei lo respinse la gelosia esplose e volutamente la trattò come una poco di buono. Se ne pentì subito, ma il danno era stato ormai fatto.

“Sbagliai a trattarti il quel modo, ti chiedo scusa, la colpa non è tua, ero geloso, ma che dico, tremendamente geloso, non ho mai invidiato le donne del mio amico, ma con te non ho saputo controllarmi”. Si fermò e fece un ampio respiro, le prese il viso tra le mani e le sfiorò le labbra con i pollici, ridisegnandone il contorno. “Dal primo momento che ti ho vista non ho fatto altro che pensarti, sei entrata nella mia testa e non sono più riuscito a cacciarti via. Ti desidero con la forza di un uragano e ti voglio come non ho mai voluto nessuna”. E scoppiò a ridere, appoggiando la fronte a quella di lei.

Si baciarono dapprima lentamente, assaporandosi, gustando quegli attimi così intimi e carichi di aspettative, ma dopo la passione li travolse e senza accorgersene si ritrovarono sdraiati sulla sabbia con i corpi intrecciati.

“Da questo momento sarai solo mia, e lo sarai per sempre, fino al mio ultimo respiro”.

 

 

 

L’AUTRICE

Cinzia Fiore Ricci, pseudonimo di Cinzia Riccitelli, nata a Roma, nel 1971. Diplomata in ragioneria inizia la sua carriera lavorativa nel campo della fotografia, sua grande passione, dove avrà modo, per diversi anni, di entrare in contatto con grandi fotografi dello spettacolo, moda e reportage. Inizia a scrivere per caso, spinta dalla sua esigenza di esprimere di continuo il suo estro. Il suo primo libro “La rosa del mare”, è un romanzo erotico che autopubblica nell’ottobre del 2013. A marzo del 2014 viene invece pubblicato da Edizioni Rei.

“Fino all’ultimo respiro”, pubblicato da ErosCultura, è la sua seconda prova, ed è il primo capitolo, per un totale di quattro libri, della serie “Colpe d’amore”. Ogni libro è autoconclusivo e nel corso di un’intera storia vari saranno i protagonisti e le vicissitudini che terranno il lettore incollato fino all’ultimo pagina.

Progetti paralleli:

Nel dicembre del 2015 ha collaborato a “Avvento di Natale-24 racconti aspettando il Natale” una raccolta di mini racconti erotici nato dal progetto indipendente “Attimi Infiniti”, un gruppo selezionato di circa trenta autori che pubblicano periodicamente racconti erotici brevi. La raccolta è disponibile in formato ebook sugli store digitali.

Nello stesso mese, sempre per il progetto “Attimi Infiniti” esce il suo primo racconto erotico “Il limbo delle verità” in formato ebook, presente sugli store digitali. A gennaio è uscito il primo libro “Attimi Infiniti 2015” che raccoglie tutti i racconti usciti nell’anno 2015, disponibile sia in formato digitale, sia in formato cartaceo.

Dall’ottobre del 2015 collabora con la Prankster Comics, e sta scrivendo la sceneggiatura per un fumetto in stile steampunk che sarà presentato al Romics nell’ottobre del 2016.

Cinzia nella vita fa l’impiegata presso un ufficio, è sposata e ha un figlio.

divisorio

Con questo bellissimo libro non ci resta che augurarvi una splendida lettura! 🙂

Naty&Julie ❤

 

 

 

Presentazione di: “Ti porto nel mio cuore” di Elena Russiello|Anteprima!

Ciao Notters 🙂
Torniamo a parlarvi, con grande entusiasmo,  di una vecchia amica di Notting Hill, un’autrice che abbiamo avuto il piacere di ospitare in occasione dell’uscita del suo romanzo “Un principe quasi azzurro”. Sì, è proprio lei: Elena Russiello che approderà tra pochissimi giorni, precisamente il 07 Marzo 2016 (#savethedate!) , nei maggiori stores online con il suo nuovo libro:

“TI PORTO NEL MIO CUORE”

Vi raccontiamo qualcosa in più… ❤

divisorio

ti porto nel mio cuore WEB (1)

TITOLO: Ti porto nel mio cuore
AUTORE: Elena Russiello
EDITORE: Self-Publishing
DATA PUBBLICAZIONE: 07 Marzo 2016
GENERE: Romanzo rosa
FORMATO: eBook
Prezzo: € 0,99
Pagine: 248

 

 

SINOSSI

Un paesino di mare e una grande città.
Aurora ha scelto di dedicare la sua vita al lavoro, mettendo da parte il divertimento, gli amici e soprattutto gli uomini. Un giorno riceve una telefonata che la costringerà a tornare nella sua città d’origine e ad affrontare gli spettri del passato.
Andrea ha raggiunto il successo che tanto desiderava. La sua vita è piena di soddisfazioni, di feste, di donne e di denaro.
Niente e nessuno può fermarlo.
A miglia di distanza c’è solo una persona che li lega e che sconvolgerà i piani.
Due vite segnate che si incontrano e si scontrano, due mondi diversi che lottano per prevaricare l’uno sull’altra.

L’amore saprà vincere sul dolore?

12695347_1110808595605609_939774650_o (1).jpg


L’AUTRICE: ELENA RUSSIELLO

Elena Russiello.
Nata e cresciuta a Roma, 27 anni fa.
Nel 2007 ho conseguito il diploma come ragioniere e perito commerciale e l’anno dopo ho iniziato subito a lavorare.
Fin da piccola con la passione per la lettura e per la scrittura, quando rimango senza lavoro decido di mettere su carta le mie idee.

Un messaggio che decido di lanciare con la scrittura è questo:
qualsiasi cosa succeda dalla vita non bisogna mai arrendersi.

Nasce così: “Ricomincio da me”, primo libro (auto-conclusivo) della serie “Live.”
Non contenta, rischio, dando voce ai pensieri maschili e scrivo “Aspettavo noi”, uscito su Amazon il 24 Ottobre.
A Gennaio la saga continua con il terzo volume “Il mio inizio e la mia fine.”
Ad Aprile pubblico il quarto e ultimo volume, dal titolo “Stai con me.”

Partecipa e vince il concorso per racconti brevi, indetto dalla Panesi Edizioni. “Quando meno te lo aspetti” fa parte dell’antologia Racconti di Primavera.
D’accordo con la CE decide di auto-pubblicare il racconto nel formato originale, acquistabile su Amazon.it.

divisorio

Elena è ormai una garanzia! Non fatevela scappare! 🙂
P.S. #STAYTUNED: tra non molto avremo una sorpresa per voi!

Naty&Julie ❤