Presentazione di: “Il fatidico giorno prima” di Angela Parise

Ciao Notters,
Sempre nuovi libri per voi! Ecco la presentazione di “Il fatidico giorno prima” di Angela Parise.

divisorio

image

TITOLO: Il fatidico giorno prima
AUTORE: Angela Parise
EDITORE: Self Publishing
DATA PUBBLICAZIONE: 4 Gennaio 2016
GENERE: Romanzo di formazione
PREZZO: € 0,99
PAGINE: 257

SINOSSI

Nella sera precedente alle loro nozze, Sofia e Milena approfittano di una lunga telefonata per commemorare le loro madri, mancate da poco. Scopriremo così le vicende umane di Rosa e Pierangela: amori, lotte, gioie e dolori nell’Italia del boom economico fino ai giorni nostri in un viaggio che va dal settentrione al meridione del nostro Paese.

ESTRATTO

Faceva caldo quando Sofia decise di scrivere a Milena per farle gli auguri. Alla fine, data la mole di cose di cui avevano voglia di parlare, decisero di sentirsi per telefono.
“Come stai?” chiese Sofia.
“Strana. Mi sento strana.”
“A chi lo dici. Magari non ci dormo.”
“Credi che ce la farai domani?”
“Non senza piangere.”
“Già.” Un momento di silenzio.
“Tuo padre come sta? E Pierfranco?”
“Papà è in ansia. Come credo siano tutti i padri che portano una figlia all’altare. Pierfranco l’ho visto oggi; abbiamo fatto una breve passeggiata e abbiamo fantasticato sul nostro viaggio di nozze.”
Sofia rise. “Oh, non sia mai. Io non vedo Filippo da ieri. Ho paura che porti sfortuna.”
“Ne abbiamo avuta già tanta. Non credi?”
“Appunto. Tanto vale non cercarsene altra.” Altro attimo di riflessione.
“Il vestito?”
“Ritirato a Lamezia Terme stamattina. Filippo sarà molto deluso, mi sa…” Rise.
“Come mai?”
“Gonna bianca e corpetto di pizzo color albicocca. Anche lo strascico in tulle è di color albicocca.”
“Lo avrebbe preferito tutto bianco?”
“Lui no ma mia suocera… potrebbe avere da ridire. Il tuo?”
“Il mio è bianco candido. Niente strascichi, niente veli.”
“Hai paura?”
“No. Ho voglia di sposare Pierfranco. Lo aspetto da quando sono piccola.”
“Anche io ho voglia di sposare Filippo.”
“Mamma Rosa?”
“Nel mio cuore. Sempre e comunque. Ovviamente. Mamma Pierangela?”
“La mia spina nel fianco. Sarà dura.” Terzo momento di silenzio.
Poi Milena esordì con una richiesta che a Sofia sembrò la cosa migliore per concludere al meglio quella particolare giornata.
“Ho una gran voglia di parlare.”
“Ti ascolto.”
“Se ti parlassi un po’ di mamma Pierangela?”
“Mmmhhh… interessante. Si, ti ascolto volentieri.”
“…e poi tu mi parli un po’ di mamma Rosa.”
“Ok. Preparati. La storia di mamma Rosa è abbastanza triste e complicata. Ci sono cose di lei che so soltanto io e che se sapesse mio padre…. Oh Dio, potrebbe morirne.”
Milena rise compiaciuta.
“Perché ridi Milly?”
“Pensavo a quanto è piccolo il mondo. Anche la storia di mamma Pierangela è piena di punti in sospeso ed anche nel mio caso… alcune cose, oltre a non saperle mio padre… non le sa neppure mia sorella. E figurati, ora che è incinta, non reggerebbe. Anche per lei non è stato facile… ha saputo di aspettare un bimbo il giorno prima che mancasse mamma… e poi, è una ragazza così pudica e moralista. Non capirebbe mai alcuni avvenimenti della sua vita.”
“Ne vogliamo parlare?”
“Ci sto. Ottima conclusione di serata.”
E fu così che nacque tutta questa storia. Il modo migliore per concludere l’ultimo giorno da signorine.

CHI È ANGELA PARISE?

Angela Parise, nata a Genova nel 1982, si diploma in lingue nel 2001 e successivamente diventa commissario di bordo della marina mercantile. Dopo aver lavorato per diverso tempo sulle navi da crociera, ritorna a casa sua nell’alessandrino dove a tutt’ora lavora come impiegata.
Al suo attivo, quattro pubblicazioni: nel 2010 esce la saga famigliare “il buio e la luce” (La Riflessione editore) che si aggiudica il secondo premio al “Premio Creativa, città di Ercolano 2010”. Nel 2011 è la volta del romanzo rosa “un biglietto di sola andata per Berlino” (La Riflessione editore), menzione speciale al “Concorso nazionale del book trailer 2012”. Nel 2012 pubblica “Il fatidico giorno prima”, altra saga famigliare sempre con La Riflessione Editore. Poi, il cambio di rotta: nel 2013 cambia editore e pubblica con “Prospettiva editrice” il suo quarto lavoro intitolato “Scandinavia – storia di un papà e della sua bambina.”
Ora, in corso la ripubblicazione dei primi tre romanzi in digitale. “Un biglietto di sola andata per Berlino” e “il fatidico giorno prima” sono già disponibili su Amazon Kindle.
Ricordiamo anche la pubblicazione di due racconti (“Rita Lotti, Storia di Rita da Cascia” pubblicato nel 2010 per la raccolta Donne al traguardo; “Nove mesi ed una settimana” pubblicato nella raccolta Crescere assieme del 2014.)
Da alcuni anni partecipa al Salone internazionale del libro di Torino.

divisorio

E voi come eravate il giorno prima? Per l’acquisto clicca qui.

Naty&Julie ❤

Annunci

Presentazione di: “A Time for Love” di Chiara Mineo

Ciao Notters,
nuova segnalazione per voi! 🙂
E’ un romanzo caldo, di una dolcezza e un romanticismo struggente, ambientato in un tempo in cui neanche la vita era da considerare un diritto. Un romanzo che ci insegna che c’è un tempo per amare.

divisorio

A Time For Love.jpg

TITOLO: A Time for Love – Un tempo per amare
AUTORE: Chiara Mineo
EDITORE: Self-Publishing
DATA PUBBLICAZIONE: 1 Luglio 2015
GENERE: Romance Storico
PAGINE: 396 (cartaceo)
FORMATO: Cartaceo/eBook
PREZZO: € 13,52/€ 0,99

SINOSSI

24 Giugno 1929. Elena, una bambina dolce e spensierata, è finalmente giunta al suo decimo compleanno e non vede l’ora di festeggiarlo, ma quel giorno la sua vita è destinata a cambiare per sempre. Nei pressi del Colosseo, dove tutto sembra immortale, Elena viene rapita da due misteriosi uomini, dallo strano accento. Quella mattina Elena compiva dieci anni, ma quella stessa mattina perdeva tutto: l’amico Marco, la famiglia… la sua vita. Elena, improvvisamente, non è più una bambina, ma una detenuta del campo tedesco. Impara a lottare, ad obbedire, a sopravvivere. Dove Elena ha perso la sua identità passando a Helen Krämer, dove tutti perdono la loro umanità, lei non può far altro che sperare. Dove regna la miseria e la violenza Helen trova l’unico filo di ragnatela in grado di garantirle la libertà. Può decidere di rimanere nel campo e di morire o di diventare assistente medico per l’esercito tedesco. È il 2 Novembre 1939, la festa dei morti, quando Helen si ritrova in mezzo la guerra. Nella città di Danzica, dove tutto ha inizio e fine, Helen incontra Ethan, giovane capitano dell’esercito tedesco. Helen non sa dove ha già visto occhi tanto verdi, del colore della giada, poiché il campo le ha strappato persino i ricordi. Ogni volta che Ethan le mostra un briciolo di umanità e di sentimento, lei è costretta a fare un passo indietro. Un fardello troppo grande pesa sul suo cuore, un segreto da nascondere al bellissimo capitano: un codice di detenzione tatuato sopra il seno sinistro.
Mentre una feroce guerra investe tutto il mondo, la dolce Helen e il coraggioso Ethan non possono far altro che sperare, imparare a riconoscersi… imparare ad amarsi.
Sperare, lottare e vivere sono le tre regole fondamentali di chi vive la guerra. Sperare in un futuro migliore. Lottare per sopravvivere. Vivere per avere la pace.

“Perché nessuna legge può stabilire chi deve vivere o morire. Io obbedisco solo alla mia coscienza. Non dimenticarlo mai Helen… è l’anima l’unico peso di questo mondo…”

CHI E’ CHIARA MINEO?

Chiara Mineo, nata a Catania, ha studiato presso il liceo Artistico Statale Emilio Greco, diplomandosi in “Beni Culturali”. Vive a Catania dove esercita la professione di artista. Dopo un periodo difficile della sua vita, ha creato la saga di “Fenix”, primo esordio narrativo dell’autrice, nato tra i banchi di scuola e pubblicato con la casa editrice GDS che ha permesso ai suoi sogni di realizzarsi. Senza mai fermarsi, dando vita e voce ai suoi personaggi, ha realizzato la saga dei “Rovi del Male”. Il suo sogno più grande è quello di continuare a scrivere e far vivere le sue storie in ogni cuore.

I LETTORI NE DICONO…

“Un libro splendido scritto benissimo una storia che ti lascia senza fiato…”

“A time for love”, è uno di quei libri che ti rimane dentro.

“Un tempo per amare è un Piccolo grande capolavoro tutto italiano.”

divisorio
E’ una storia toccante quella di Chiara Mineo, una storia che ci aiuta ad apprezzare ciò che abbiamo, che ci fa riflettere su ciò che altre persone (magari i nostri nonni) non hanno avuto. Una storia che vi farà commuovere e aprire il cuore…Da non perdere! 🙂

Naty&Julie ❤

Book Blog Tour – “La Serie del Rischio” di Irene Pistolato

Book Blog Tour

La Serie del Rischio
“Il mio rischio più bello” #2

divisorio

Ciao Amici di Notting Hill Books 🙂
Oggi è una giornata importante per noi, per l’intero Blog e per Irene Pistolato.
Abbiamo infatti il piacere e l’onore di ospitare Irene nella quarta tappa del suo Blog Tour che ci farà compagnia per tutto il mese di Gennaio 2016!

Notting Hill Books vi racconterà, insieme ad Irene, qualcosa in più dei personaggi della sua “Serie del Rischio”.
Il primo volume, dal titolo “Ti va di rischiare”, ha avuto un grandissimo successo tra i lettori; lettori ai quali Irene ha deciso di fare un regalo e di proseguire il bellissimo racconto di Marco e Serena.

Ma scopriamo di più, seguiteci… ❤

 

12494453_10156364045900621_456655392_o

I PERSONAGGI

I protagonisti di questi due primi romanzi della serie sono Marco Rossini e Serena Boissone, entrambi poco più che trentenni. Se prima Marco lavorava come rappresentante di materie prime per pasticcerie e gelaterie, ora gestisce l’azienda di famiglia, le Cantine Rossini. All’inizio non era molto convinto di fare questo passo, voleva soltanto aiutare il padre finché non si fosse ripreso dal malore che lo aveva colpito. Più continua a lavorare lì, più si rende conto di amare le cantine costruite con tanto amore da suo nonno, decidendo di prenderne in mano la gestione e rendendo fiero il padre. Nel tempo libero gioca nella squadra di pallanuoto, sport che adora. Prima di conoscere Serena non aveva mai pensato al matrimonio e ai figli, non si era nemmeno mai innamorato prima di lei.

Serena ha sempre lavorato in un negozio di articoli sportivi nell’outlet in Franciacorta; nonostante il suo diploma in lingue, non è mai riuscita a trovare un lavoro in quel settore. È grazie al suo migliore amico, Luca, che ottiene questo lavoro e se lo tiene stretto, anche se lei e lo sport non vanno propriamente d’accordo. Serena non è alla ricerca di un uomo, ma l’incontro casuale con Marco le scombussola la vita. Innamorarsi non rientra nei suoi programmi e nemmeno il matrimonio, ma si sa che le cose possono cambiare in fretta. Ci ha impiegato un po’ a dare una risposta a Marco quando le ha chiesto di provare ad avere un figlio, non era certa di essere pronta per quel passo importante. La scoperta che, invece di un figlio ne arriveranno addirittura due, li ha un po’ destabilizzati all’inizio, ma la paura si tramuta immediatamente in pura gioia.

Marco e Serena hanno entrambi un gruppo di amici che nel corso della storia si è unito e ingrandito, diventando una seconda famiglia per loro. Luca, Stella e Marica sono i migliori amici di Serena. Si conoscono fin da bambini e non si sono mai separati. Lorenzo, Paolo e Giorgio, invece, sono i “soci” di Marco. Giocano assieme a pallanuoto e si ritrovano ogni venerdì per la sacrosanta partitella a poker. Sono un gruppo ben assortito e affiatato. Si unisce maggiormente quando nasce una storia tra Lorenzo e Stella, che saranno i protagonisti del terzo volume della serie.

Anche le famiglie Rossini e Boissone sono molto presenti, riescono sempre a far agitare i nostri innamorati, ma senza il loro aiuto sarebbe davvero dura per loro.

12494453_10156364045900621_456655392_o.jpg


BIOGRAFIA

Irene Pistolato nasce a Venezia nel 1982, trasferendosi per amore nella provincia di Brescia nel 2003. Diplomata perito turistico, lavora nella pasticceria del marito, dove scrive tutte le volte che ha un attimo libero. Mette su carta immagini che affollano la sua mente soltanto da qualche anno, ma legge da tutta la vita. Ottiene un’ottima visibilità nella writing community di Wattpad, con il nick “bijouttina”, grazie al suo romanzo “Ti va di rischiare?” che ha quasi raggiunto le due milioni di visualizzazioni. Grazie a questa storia viene contattata per partecipare a un incontro organizzato dalla rivista “Wired” al Salone Internazionale del libro di Torino lo scorso maggio. Il successo ottenuto su Wattpad con “Ti va di rischiare?”, sancisce la nascit37084663-256-k265564a de “La serie del rischio” che sarà composta da cinque romanzi, tre dei quali già conclusi.

Al momento ha pubblicato quattro romanzi in self-publisling: “Ti va di rischiare?”, “Io ti credo”, “Una semplice coincidenza” e “Il patto di Natale”.
Di recente ha pubblicato anche una raccolta di storie brevi, “12 mesi d’amore”.


I CONTATTI DELL’AUTRICE

Blog: http://bijouttina.blogspot.it/
Pagina facebook: https://www.facebook.com/irebijouttina
Pagina facebook “La serie del rischio”: https://www.facebook.com/laseriedelrischio
Twitter: https://twitter.com/bijouttina
Instagram: https://instagram.com/bijouttina/
Mail: bijouttina@outlook.it

**Non perdetevi le prossime tappe del Tour, Irene vi aspetta!**

3703_1013521012064502_3525276611563166536_n

divisorio

…Siamo giunte alla fine di questa tappa, un po’ troppo in fretta vero non trovate?

Non ci resta che ringraziare Irene per questa bellissimo opportunità, per aver inaugurato i Blog Tour sul nostro blog e per aver pensato a noi che siamo e saremo sempre felicissime di ospitarla tra le nostre righe. ❤

Adesso Notters non perdete altro tempo: tocca a voi! 🙂
Scatenatevi, commentate, linkate, condividete,  scrivete, chiamate, acquistate, prenotate e e contattate Irene Pistolato!

Naty&Julie