Presentazione: “La salvezza in uno sguardo” di Alessandra Migliozzi

Ciao Notters, oggi vi presentiamo un romanzo edito Lettere Animate, di Alessandra Migliozzi conosciuta con lo pseudonimo Flora Gallert. Per la prima volta pubblica con il suo nome vero “La salvezza in uno sguardo” un romanzo fantasy, disponibile dal 16 dicembre negli store!

divisorio

image

TITOLO: La salvezza in uno sguardo
AUTORE: Alessandra Migliozzi
EDITORE: Lettere Animate
DATA PUBBLICAZIONE: 16 Dicembre 2015
PREZZO: € 1,49
GENERE: Fantasy

SINOSSI

Una famiglia da vendicare e una tenuta da conquistare spingono Marco a lasciare i suoi genitori adottivi e sua sorella per affrontare una terra che ora gli è sconosciuta. Tutto sembra filare liscio finché i ricordi non riaffiorano, più vividi che mai. Ricordi tristi di un passato crudele, ricordi che sembrano più forti di lui e che ora stanno prendendo il sopravento. Marco sta per cedere e sono i suoi occhi a salvarlo, a scacciare via quelle immagini e quelle urla dalla sua testa. Occhi perplessi e allo stesso tempo curiosi lo fissano. Occhi da cerbiatto, color ossidiana. Lei, così bella quanto pericolosa. Lei, la persona più sbagliata per perdere la testa. Un’avventura sfumata di rosa, l’amore passionale tra due giovani che decidono di lottare contro un destino che li vuole uniti. A fare da cornice a questa storia ci sono altri personaggi, come un bambino dai capelli color fiamma, la faccia lentigginosa e due occhi azzurri sempre spalancati e una donna dall’aria fredda e dura, che dietro a una corazza nasconde un passato di errori e debolezze.

ESTRATTO

La  osservò  mentre  danzava.  Era  alta,  indossava  un  abito  blu, molto  aderente.  Era  scollato  dietro,  scoprendo  una  bellissima schiena  lunga.  Quel  vestito  risaltava  la  sua  figura  snella  ma,  allo stesso  tempo,  formosa.  Infatti  aveva  un  seno  prosperoso,  su  cui gli  occhi  di  Eduardo  cascavano  spesso,  senza  alcun  pudore.  I capelli  lunghi  scuri  erano  sciolti  e  ricadevano  con  boccoli  fino  al sedere.  Come  tutto  il  resto,  anche  il  viso  era  grazioso:  zigomi alti,  sguardo  profondo,  labbra  carnose.  Marco  non  aveva  mai visto  una  ragazza  così  bella. Notò,  con  piacere,  che  lei  non  sembrava  affatto  felice  di ballare  con  il  suo  cavaliere.  Non  era  timida,  non  arrossiva,  non trasparivano  quei  segnali  che  Marco  notava  nelle  ragazze infatuate.  Anzi,  il  naso  era  leggermente  arricciato,  quasi  fosse schifata,  e  si  teneva  a  distanza. Era  così  concentrato  a  guardare  le  sue  curve  muoversi  a ritmo  di  musica,  forse  un  po’  a  bocca  aperta,  che  non  si  era accorto  che  anche  altre  coppie  avevano  iniziato  a  volteggiare per  la  Sala. Marco,  spinto  dal  desiderio  di  farla  ingelosire,  invitò  Sophie  a ballare.  Lei  arrossì  e  annuì,  piacevolmente  sorpresa. Sophie  era  molto  brava  e  lui  si  lasciò  guidare.  Ogni  tanto  lei alzava  lo  sguardo  e  gli  rivolgeva  un  sorriso  timido  rivelando candidi  denti  bianchi  e  regolari,  incorniciati  da  labbra  rosse. A  Marco  le  sembrò  piccolina  e  delicata  tra  le  sue  braccia. Mentre  volteggiavano,  si  accorse  del  dolce  profumo  alla vaniglia  che  emanava.

Alessandra in questo libro immerge il lettore in un mondo fantastico, luoghi suggestivi contornano i personaggi. Un amore difficile, che con la forza costruiranno!

divisorio

Immergetevi in questo fantastico fantasy cliccando qui!

Naty&Julie 💜

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...