A tu per tu con: Alexandro Bonanno!

Ho avuto l’opportunità, di fare quattro chiacchere con Alexandro Bonanno. Lunedì vi ho parlato del suo libro “Il Buio dell’Anima”. Ora seguitemi e venite a leggere cosa mi ha raccontato di se e dei suoi libri!

513pH2m4a-L._SX350_BO1,204,203,200_

 

divisorio

Ciao Alexandro! 🙂

Grazie per la disponibilità, è un grande piacere averti qui con noi.  Innanzitutto ti porgo i miei migliori complimenti per la storia completa che offri. Molti sono gli elementi che la caratterizzano:  azione, mistero, segreti, amore, amicizia.

Una storia che davvero mi ha tenuta incollata per diverse sere, dalla prima all’ultima pagina; ma adesso veniamo a noi 🙂

1- “Il buio dell’anima” è la tua opera di esordio: da dove e come è nata questa storia?

Intanto grazie a voi per la bellissima recensione e di tutto quello che fate per noi autori all’esordio. Tornando alla tua domanda ti posso dire che la base della storia nasce da un sogno, mi sono svegliato ed era ancora fresco nella mia mente. Non ho perso tempo e ho buttato giù qualche riga per non dimenticare, poi, tutto il resto ovviamente è venuto piano piano. L’amore, il mistero è nato riga dopo riga…

2-Alexander è un ragazzo giovane, molto razionale, leale e onesto…che incontra il Diavolo e da quel momento tutto cambia, evolve…e quasi precipita. Quanto c’è di te nel protagonista? Quando ho letto la storia, sembrava davvero di leggere un ricordo 😉

Ad ascoltare i miei amici c’ è molto di me in Alexander, ma credo che con l’evoluzione della storia, pagina dopo pagina, il carattere del protagonista prenda una forma tutta sua. Diciamo che se fossero capitate a me le sue avventure, avrei fatto scelte diverse

3- Come vedi/consideri la figura del diavolo, al di là dei luoghi e dell’immaginario comune? Cosa rappresenta per te, in fondo in fondo, il diavolo? È “semplicemente” l’emblema del male, o invece è qualcosa di più ‘umano’, comprensibile e comune, per alcuni versi, a tutti noi?

Partiamo dal presupposto che ho una visione tutta mia della religione e di conseguenza anche del Diavolo. Ti dirò che il terzo e ultimo capitolo di questa saga è appunto incentrata su questa storia, quindi non vorrei nemmeno dire tanto per non svelare troppo e rovinare la sorpresa. Diciamo che nel mio immaginario non veste i panni del male, è solo una leggenda sul quale si sono costruite tante storie.

4- Un mondo non ‘dominato’ o, meglio, fortemente caratterizzato, dalla presenza della religione, pensi sarebbe meglio o peggio di quello reale?

Io credo che le religioni stiano creando già troppi disastri. Il problema non sono loro, ma come vengono interpretate, quindi la mia risposta è senza dubbio che il mondo starebbe meglio senza.  

5- Mi è piaciuto molto il personaggio di Sophie, la cugina di Alexander, una ragazza molto determinata, una grandissima amica. Cosa ci dici di lei? Avrà più spazio in futuro? La vedrei molto bene come protagonista di un libro  😉  

Sophie è davvero speciale. Devo dire che si è via via definita da sola, non avevo previsto questa sua forza e ha stupito anche me. È riuscita a conquistare tutti e nel secondo capitolo avrà un ruolo da co-protagonista. Magari in futuro potrebbe avere una storia a sé, chi lo sa …

6- Anche il personaggio di Lara è molto interessante, un’anima pura, l’eterno conflitto tra bene e male. Cosa ci dici di lei? E dell’ordine di cui fa parte? Per alcuni aspetti non sembrava di essere ai giorni nostri ma in tempi remoti!

Lara è il mio personaggio preferito. Durante Il buio dell’anima è difficile innamorarsi di lei, ma vi posso garantire che è una ragazza incredibile. Purtroppo la sua è una situazione scomoda, è stata cresciuta sin da piccola con una missione e si troverà costretta a fare delle scelte affidandosi solo sulle sue sensazioni. Dell’Ordine si sa ben poco nel primo capitolo, ma ti posso garantire che il secondo dirà tutto ciò che c’è da sapere.

 7- Ho visto il booktrailer e mi è piaciuto molto: ti piacerebbe trasportare la tua storia sul piccolo o grande schermo? O ci stai già lavorando?

Purtroppo quella proposta ancora non è arrivata, ma se se ci dovesse essere un progetto a riguardo,  ne sarei felicissimo. Sarebbe stupendo vedere i personaggi che finora erano vivi solo nella fantasia, diventare reali.

8- Progetti futuri? Ci sarà un seguito de “Il buio dell’anima”? Hai altri sogni ancora nel cassetto che vuoi veder realizzati o che stai per realizzare?  

Ho scritto Il buio dell’anima e mi sono obbligato a fermarmi finché non fosse stato pubblicato. Non ero sicuro che fosse il mio futuro la scrittura e ho voluto aspettare confrontandomi con la realtà e capire se ciò che scrivevo fosse emozionante anche per chi mi leggeva e non solo per me. Appena ho letto le prime recensioni però, ho capito che anche se ancora avevo tanta strada da fare, la mia storia meritava di essere raccontata e di getto ho scritto in pochi mesi il seguito che per tempi editoriali però, non uscirà prima di settembre. Ora mi concentrerò sul terzo e ultimo atto e poi si vedrà cosa mi riserverà la mia fantasia.

9- Come vivi il rapporto con i tuoi lettori? Al giorno d’oggi non è facile emergere nel mondo della scrittura, come vivi questa esperienza? Come riesci a conciliare i mille impegni?

Ti assicuro che è davvero dura perché mi piacerebbe dedicargli più tempo, provo a rispondere un po’ a tutti e chiedo scusa se ho trascurato qualcuno. Il tempo purtroppo non è mai abbastanza. Hai ragione quando dici che è dura emergere, tutti pensano che scrivere un buon libro sia la cosa più importante e che tutto il resto venga da se, invece è solo l’inizio.

10- Ho visto nella tua biografia che hai vissuto in diverse città italiane. Roma, Milano, Torino. Sono città molto diverse tra loro…e anche molto culturali. Un ricordo speciale o particolare di ognuna di loro?

Ho attinto da ogni città il meglio che potevo, considerando la mia giovane età, ma ti assicuro, che essendo profondamente legato alla mia terra, sentivo il bisogno di ritornare in Calabria, non biasimo chi se ne va, ma ammiro chi ritorna.

Serenella: Grazie mille per la disponibilità, speriamo di incontrarti al più presto con un’altra avvincente storia 😉

Alexandro: Grazie mille a te per tutto ☺  a presto

Serenella

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...