Presentazione di: “Tankbread” di Paul Mannering

Ciao Notters,
nuova presentazione di un libro di Dunwich Edizioni, si tratta di “Tankbread”: il nuovo horror pubblicato il 19 Gennaio nei maggiori stores online. 🙂

divisorio

tankbreadkindleLQ

TITOLO: Tankbread
AUTORE: Paul Mannering
DATA DI PUBBLICAZIONE: 19 Gennaio 2016
GENERE: Horror
PAGINE: 270
FORMATO: eBook
PREZZO: € 3,99  (gratis per Kindle Unlimited)
Link di acquisto: qui!

 

SINOSSI

Dieci anni fa l’umanità ha perso la guerra per la sopravvivenza.
Ora zombie intelligenti governano la Terra. I sopravvissuti vi­vono in un mondo pericoloso sull’orlo dell’estinzione e nutro­no i non morti con la carne di persone clonate: il tankbread.
Un fuorilegge deve intraprendere un viaggio nelle terre desola­te dell’Australia, facendosi strada nel cuore dell’apocalisse alla disperata ricerca di un modo per salvare gli ultimi esseri umani e distruggere la minaccia dei non morti.
La sua unica compagna è una ragazza con un segreto straordi­nario. Il suo nome è Else. Ed è tankbread.


ESTRATTO

«Dobbiamo tenere gli esemplari clonati sedati, altrimenti potrebbero mettersi in pericolo. Senza cure, soffrono di psicosi, crolli mentali, comportamento auto distruttivo. Tendono ad aggredirsi l’un l’altro.»
La camera era calda e debolmente illuminata. Persone nude erano sdraiate su dei ripiani. Lenzuola di plastica coprivano i dettagli delle fattezze, ma era evidente che la sala pulsasse di vita.
«Sono senza cervello, lo sanno tutti», replicai. «Si spostano solo quando vengono mossi. Sono come bambole: non parlano, non provano nulla e, poco ma sicuro, non danno di matto.»
«L’unico modo per portare un clone vitale alla piena maturità sistemica è permettergli di svilupparsi del tutto. L’organismo umano è una cosa complessa. Non possia­mo ritardare lo sviluppo del cervello senza rischiare di compro­mettere il resto del sistema.»
«Allora… state allevando persone vere per gli evol?»
«Solo quando sono pronti… quando sono pienamente svi­luppati, allora neutralizziamo le funzioni più elevate. Una lobo­tomia selettiva, se vuoi. Riducendoli a quei manichini senza cer­vello che vedi nelle zone controllate dagli evol.»
«Voi… cazzo, non potete.» Stavo lottando con quello che mi aveva appena detto, con quello che avevo visto.
Haumann mi guardava con calma, lasciando che digerissi tutto. Lasciando che infilassi le dita nella presa elettrica di quella atrocità.
«Voi non siete meglio di loro. Non siete meglio dei morti vi­venti», dissi quando finalmente riuscii a dare voce al mio di­sgusto.
«Forse. Ma cosa avremmo potuto fare? Che alternativa c’era?»

L’AUTORE: PAUL MANNERING

Paul Mannering vive a Wellington, in Nuova Zelanda. Ha pubbli­cato racconti di diversi generi in vari Paesi. Nel 2007 ha fondato la BrokenSea Audio Productions, che trasmette radiodrammi gratuiti in podcast ogni settimana e ha milioni di ascoltatori.
Paul vive con sua moglie Damaris e tre gatti.

Lo trovate su http://www.tankbread.blogspot.com

I LETTORI NE DICONO…

«Tankbread è uno spasso dall’inizio alla fine. Un viag­gio epico in un territorio invaso da zombie, una specie di incro­cio tra Mad Max e Dawn of the Dead. Tra grandi scene d’azio­ne, momenti divertenti, copiose quantità d’orrore e un perso­naggio per cui finirete per affezionarvi, Tankbread è un roman­zo unico nel saturo marasma dei titoli legati agli zombie. Leg­getelo e godetevelo. Io l’ho fatto.»
(David Moody, autore delle serie Autumn e Hater)

divisorio
Siete pronti per lasciarvi terrorizzare? 🙂

Naty&Julie

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...