Recensione di: “Carpe Diem” di Anna G.|Anteprima!

Buongiorno Notters,
oggi vi parlo in anteprima dell’atteso seguito di “Amor vincit Omnia” di Anna G., che il 26 Maggio 2016 tornerà con “Carpe Diem”. Se non avete letto il primo libro, non continuate nella lettura dell’articolo, ci sono possibili spoiler!

divisorio51aQ6+HiiaL__SX355_BO1,204,203,200_

 

TITOLO: Carpe diem
AUTORE: Anna G.
EDITORE: Santi Editore
DATA PUBBLICAZIONE: 26 Maggio 2016
GENERE: Romance
FORMATO: Ebook
PREZZO: € 2,99

 

SINOSSI

I giochi si riaprono tra Emily e Laurie. In questo secondo capitolo quelle strade parallele che sono le loro vite, si incroceranno di nuovo. Carpe Diem. Cogliere l’attimo. Ma se per farlo, il prezzo da pagare sarebbe perdere tutto, siamo proprio sicuri che chiunque sarebbe disposto a rinunciarci?
L’unica cosa che Emily vuole è lasciarsi tutto alle spalle, ricominciare a vivere partendo da zero, costruendo una nuova quotidianità. Laurie, dal canto suo, legato a Victoria o no, non riuscirà a starle lontano per molto.
Tornerà con nuovi obiettivi, nuovi pensieri, nuove emozioni. Ma lei sarà disposta a fargli spazio nella sua bolla una seconda volta?
Tra spiacevoli ritorni, tristi addii, speranze soffocate, anche questo capitolo non mancherà di lanciare scintille e colpirvi dritti al cuore.
Emily, un aeroporto, un’ombra. Così’ li avevamo lasciati. Tra le lotte di potere della famiglia Blaine, la voglia di indipendenza di lei, il desiderio di farsi valere di lui. Se è vero che l’amore vince sempre su tutto una soluzione a tutte le loro pene ci deve essere per forza.
E allora l’unico segreto sta nel riuscire a trovarla, nel trovare la chiave che li porterà ad amarsi per sempre, forse.

RECENSIONE

In “Amor Vincit Omnia”, abbiamo lasciato Emily in aeroporto in partenza per Cork, Irlanda, per ritornare dalla nonna dopo la delusione d’amore subita da Laurie. La chiusura del libro ci ha lasciato in sospeso, con l’indecisione di Emily se salire oppure no sull’aereo. Sappiamo anche che quella figura in lontananza era Laurie. Il ricco rampollo, destinato a sposarsi con Vicky… ed ecco che finalmente il secondo libro sta tornando!

All’inizio di “Carpe Diem”, ritroviamo una Emily diversa: che è andata avanti con la sua vita, nonostante sia ancora sofferente, per quell’amore finito male. E’ decisa di chiudere i conti con il passato e pensare solo al suo futuro; non più a Londra ma a Cork. Quindi quel maledetto aereo l’ha preso!? Be’ meno male, ci vuole un po’ di suspense!

Emily ora vive con la nonna e ha un lavoro, nella pasticceria di un’amica di Agnes, la nonna. In Emily aleggia sempre il pensiero di Laurie, anche perché lui non ha mai smesso di cercarla.

«E’  arrivata posta per  te.  Inutile  che  ti  dica da dove provenga».  –  scuote  la testa con  mal  celata compiacenza. «Non  la leggerò.  Mettila con  le  altre  buste,  nella spazzatura».  –  finisco  la  mia affermazione  marcando i toni  discrepanti  e  continuo a  mangiare,  ignorando lo sguardo  severo  che  mi  fissa duramente. «Emily, prima  o  poi dovrai…».  

Laurie le scrive lettere, che Emily non vuole aprire, nonostante la nonna insista sul dare un chance o mettere la parola fine, per sempre. Non può continuare ad ignorare! Emily, darà una possibilità a Laurie aprendo una delle lettere? Scoprirà cos’è successo quella mattina di due mesi prima? Ma soprattutto Laurie, combatterà contro la sua altezzosa famiglia, per difendere il vero amore?instaquote-23-05-2016-14-39-12

 

«Sono venuto per  cercare  una  risposta».  –  si  stringe nelle  spalle,  come  se  fosse  una giustificazione  valida alla sua presenza. «Una risposta a cosa precisamente,  eh  Laurie?».  – Sento  i nervi accelerare  il  loro  corso; l’intruglio  bolle nell’ampolla  e  come  un vulcano,  prima  o poi,  sbotterà, scaraventando pezzi  di  una  miscela  esplosiva  ovunque. «Alle  mie  lettere,  ai  miei  sentimenti,  al  mio  costante bisogno di  te.  Speravo che  le  mie  parole  potessero redimerti».

Anche in questo libro gli alti e i bassi non mancano. I colpi di scena, tengono alta l’attenzione sulla storia, senza mai renderla noiosa. Il doppio punto di vista, immerge il lettore mantenendo vivide l’emozioni. Personalmente, il secondo volume l’ho preferito, anche se devo fare un piccolo appunto all’autrice, di fare attenzione alle similitudini… La crescita dell’autrice si nota, sia sulla scrittura che nei dialoghi. Ora attendo il terzo volume, sperando in una fine meravigliosa 😉

Naty

51aQ6+HiiaL__SX355_BO1,204,203,200_
Carpe Diem    picsart_01-08-01.50.58.jpg

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...