Recensione di: “Keep Calm – Con l’amore ci vuole pazienza” di Vivien Walker

Ciao Notters 🙂
Voi ancora non mi conoscete ma da oggi avremo occasione di trascorrere, settimanalmente, un po’ di tempo insieme!
Mi presento così, lasciandovi subito la mia prima recensione: “Keep Calm – con l’amore ci vuole pazienza” di Vivien Walker.
divisorio

TITOLO: Keep calm – Con l’amore ci vuole pazienza
TITOLO ORIGINALE: Keep calm and love Fabiana
AUTRICE: Vivien Walker
GENERE: Romance
FORMATO: eBook
PAGINE: 228
PREZZO: € 0,99

 

 

SINOSSI

Cresciuta nell’agiatezza della sua classe sociale abbiente e con due genitori dediti a soldi e carriera, Fabiana Montanari, una giovane ragazza viziata e capricciosa, si diverte a combinare coppie tra i suoi amici, cosa in cui ritiene di essere la numero uno.
Tutta la sua vita scorre senza intoppi, accanto alle sue care amiche Daniela e Federica, fino al giorno in cui conosce il bello e misterioso Silvio Zanon. Fabiana capisce subito di non avere di fronte il solito idiota che non vuole altro che una notte di sesso con lei e, nonostante la sua naturale e innata superbia, non potrà fare a meno dell’aiuto di questo giovane ragazzo che ovviamente non la desidera, se non come cara amica.
Silvio sarà per Fabiana come un fulmine a ciel sereno, o meglio, come una vera e propria benedizione. Attraverso di lui, lei riuscirà a guardare la vita e a guardarsi dentro con occhi nuovi. Sarà grazie a lui che Fabiana incontrerà Patrice Ranieri, il suo primo grande amore, riuscendo a mettere da parte il suo smisurato orgoglio e capovolgendo per sempre le sue assurde priorità.
Travolta da mille avventure esilaranti, palpitazioni, equivoci divertenti e momenti incredibilmente romantici, riuscirà finalmente ad aprire il suo cuore all’amicizia e all’amore.

RECENSIONE
***ATTENZIONE, POSSIBILI SPOILER!***

Il romanzo prende vita con il titolo “Come tutto ebbe inizio” quasi fosse l’inizio di una 13289009_1224416057569709_1514692208_nfavola, in cui alla fine, una ragazza sarebbe diventata una principessa grazie all’incontro del suo principe azzurro. In realtà, Fabiana Montanari è una principessa moderna, abituata ad avere tutto ciò che di materiale si possa desiderare nella vita, grazie alla posizione sociale dei suoi genitori, che le donano tutto, privandola però di ogni attenzione e soprattutto dell’affetto e dell’amore.

Fabiana, viziata e ostinata, crede di avere il potere di fare ciò che vuole, come combinare coppie tra i suoi amici, basandosi solo sulle cose superficiali e gestire la vita delle sue due migliori amiche Federica e Daniela. La sua routine viene però interrotta dall’incontro di un personaggio misterioso che subito colpisce Fabiana, Silvio Zanon. Questo incontro sarà decisivo per la crescita interiore di Fabiana, la quale comprende subito che Silvio non fa parte del suo mondo e non è interessato a lei, come ragazza.
Questa situazione è nuova per Fabiana, perché è attratta da una persona che non fa parte del suo stesso rango sociale; una persona che contribuirà a cambiargli la vita. Questa consapevolezza la porta a lungo andare a rinascere come una fenice, iniziando un processo interiore che la porterà a spogliarsi e abbandonare i panni della principessa e diventare una ragazza umile poiché conosce il vero amore.

images“Non sentivo rumori, non volevo più nulla, percepivo soltanto una forza irresistibile che mi spingeva verso di lui, come un campo magnetico. Avevo impressi nella mia mente i suoi occhi bruni, quasi neri, e la sua carnagione olivastra, vellutata e lucida, in contrasto col disegno sfumato della sua barba.”

L’amore che ti fa battere il cuore, che ti fa dimenticare del tempo che passa, un amore che si chiama Patrice Ranieri, un ragazzo all’apparenza normale che rifiuta di entrare a far parte del mondo sociale di Fabiana, fatto di pregiudizi e apparenze, poiché lo conosce molto bene.
L’amore tra Fabiana e Patrice sarà messo a dura prova da fraintendimenti e questioni personali che tesseranno una tela difficile da rompere.

Ma citando il romanzo:

“L’amore non ha fretta, è come la frutta: bisogna che maturi per poterla gustare”.

La scrittura è scorrevole, fresca e semplice. La costruzione delle frasi, l’incastro e la collocazione delle parole determinano un montaggio della storia in cui ogni segmento è messo al punto giusto per far esprimere un determinato sentimento o scaturire una reazione. Lo stile della scrittura è armonizzato dall’uso di diverse lingue, come se l’italiano avesse bisogno di rafforzativi per esprimere le parole dell’anima.

Keep calm… è una storia che in un primo momento può sembrare semplice e scontata, ma ad un’analisi più attenta, si comprende la profondità dell’autrice che ci concede una parte di se citando personaggi di romanzi famosi, scene di film e canzoni che ci coinvolgono e ci affascinano al punto d’immaginare le scene con un sottofondo musicale.

Vi lascio con una massima: “La curiosità femminile è un istinto che ha bisogno di trovare una risposta alle domande per essere soddisfatta”. La soluzione è semplice: basta leggere il romanzo che non vi deluderà.

Carmela Saffioti

image

Annunci

Un pensiero su “Recensione di: “Keep Calm – Con l’amore ci vuole pazienza” di Vivien Walker

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...